La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Trattamento in Rete interospedaliera di un infarto acuto ST elevato Firenze, 29 Settembre 2007 Loreno Querceto S.C. di Cardiologia Nuovo Ospedale San Giovanni.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Trattamento in Rete interospedaliera di un infarto acuto ST elevato Firenze, 29 Settembre 2007 Loreno Querceto S.C. di Cardiologia Nuovo Ospedale San Giovanni."— Transcript della presentazione:

1 Trattamento in Rete interospedaliera di un infarto acuto ST elevato Firenze, 29 Settembre 2007 Loreno Querceto S.C. di Cardiologia Nuovo Ospedale San Giovanni di Dio Difendiamo il cuore

2 Trombosi coronarica

3 Necrosi miocardica

4 Frazione deiezione e mortalità

5 RIKS-HIA: confronto PPCI vs Trombolisi in STEMI End point In-hospital thrombolysis, n= Prehospital thrombolysis, n=3078 Primary PCI, n=7084 Mortality at 7 days (%) Adjusted HR (95% CI) (0.76–1.06)0.61 (0.51–0.73) Mortality at 30 days (%) Adjusted HR (95% CI) (0.76–1.01)0.61 (0.53–0.71) Mortality at 1 year (%) Adjusted HR (95% CI) (0.74–0.95)0.66 (0.60–0.76) In-hospital reinfarction (%) Adjusted HR (95% CI) (0.68–1.14)0.79 (0.70–0.88) Readmission for MI in 1st year (%) Adjusted HR (95% CI) (0.90–1.17)0.61 (0.53–0.71) Delay symptom to reperfusion thearpy – Median (IRQ) 2.47 ( )2.00 ( )3.30 ( ) Stenestrand U et al. JAMA 2006; 296: Register of Information and Knowledge about Swedish Heart Intensive Care Admission STEMI pts between

6 Langioplastica primaria rappresenta la strategia riperfusiva di prima scelta nell infarto miocardico acuto con sopraslivellamento del tratto ST (Classe I A)

7

8 Trombolisi sistemica Riapertura del vaso occluso nel 50-70% dei casi Treatment delay [h] Absolute benefit per 1000 treated patients

9 Golden Hour Vite salvate / 1000 Pz Boersma, Lancet 1996; 348:771 Ritardo (ore)

10 Angioplastica primaria Riapertura del vaso occluso in oltre il 95% dei casi

11 Door to balloon time

12 Tempo che intercorre dal momento in cui il paziente ha il primo contatto con personale sanitario di un ospedale, dotato o meno di sala di emodinamica, e il momento in cui si effettua il primo gonfiaggio del palloncino in corrispondenza dellocclusione coronarica responsabile dellinfarto.

13 Door to Balloon Time e Mortalità

14 Il Trasferimento per lAngioplastica Primaria Le Evidenze La metanalisi dimostra la superiorità della PPCI rispetto alla trombolisi on –site in termini di end-point combinato (morte, re-infarto, stroke) Dalby M et al. Circulation 2003; 108:

15 Rete Interospedaliera per lIMA: area metropolitana fiorentina * Historic area Urban area Chianti area Mugello area N Florence District 2,205 Kmq residents 33 municipalities Careggi Hospital: 2 PCI centers 5 community hospitals Distance range: 5-33 Km NSGD 7 km/4 miles Careggi 2 PCI centers Mugello H 33 km/20 miles SMN 5 km/3 miles OSMA 12 km/7 miles Figline H 33 km/20 miles

16 Il Caso Clinico

17 Il caso clinico Uomo 63 aa Autotrasportatore Obeso, iperteso, dislipidemico Non fumatore, non diabetico Nessuna malattia degna di nota nellanamnesi Terapia antipertensiva con ace-inibitori

18 Linizio….. Lieve oppressione a livello epigastrico Lieve sudorazione algida Dolenzia ad entrambi i polsi Il paziente si alza per bere ………. 05:00 Mi sembra di star meglio …… devo mangiare di meno la sera…..

19 07:45 Il dolore non passa…. La sintomatologia non regredisce e compare sensazione di nausea Inizia anche un leggero affanno Sto meglio seduto, mia moglie telefonerà al medico, sarà bene farsi vedere ……...

20 08:00 La moglie del paziente chiama al telefono il medico curante Dopo vari tentativi, linea occupata, il medico risponde e consiglia di chiamare immediatamente il 118 L eroe …….. Sto meglio ….., ma che vuoi che sia ……….. Se proprio devo andare in ospedale mi accompagni in macchina

21 09:15 Il paziente varca la soglia dingresso dellospedale In ospedale ………….. Symptoms – to – door time 4 h 15 min La sala dattesa è affollata, diverse persone attendono di essere valutate dallinfermiere del triage Mi riprende il dolore forte, meglio se lo dici allinfermiera ……

22 09:20 Il paziente viene valutato dallinfermiere del triage The door ……. Door - to – balloon time

23 09:25 Il paziente entra nell emergency room Il medico raccoglie lanamnesi e visita il paziente: F.C. 85 batt/min; PA 100/65 Cuore: ndn Torace: crepiti alle basi Polsi arti inf e sup: presenti e simmetrici Emergency Room Il dolore non è forte ma ad intervalli si accentua, sento di non respirare bene ……………

24 09:37 ECG 17 min Door to balloon

25 ACC/AHA Guidelines for STEMI 2004 Show 12-lead ECG results to emergency physician within 10 minutes of ED arrival in all patients with chest discomfort (or anginal equivalent) or other symptoms of STEMI. In patients with inferior STEMI, ECG leads should also be obtained to screen for right ventricular infarction. ECG

26 09:45 Arriva il cardiologo 25 min Door to balloon Anamnesi Valutazione ecg e indicazione ad intervento di PTCA primaria Raccolta del consenso informato del paziente 09:50 Il dolore ora è forte per favore fatemi qualcosa…… Chiamato il 118 Allertata la sala angiografica

27 FAX 118

28 Chiamata l ambulanza 09:50 Le ambulanze medicalizzate dellIsolotto e di Scandicci sono già impegnate su altri servizi ….. Arriverà lambulanza da Piazza Duomo …….. 30 min Door to balloon

29 Arriva l ambulanza 10:30 Partenza dallospedale alle ore min Door to balloon

30 Arrivo a Careggi 11: min Door to balloon Nel corridoio che porta alla sala di emodinamica arresto cardiaco per FV, DC shock Altri 3 episodi di FV sul letto angiografico Ulteriore ritardo per la riapertura del vaso. ….. Ero come in trance, sentivo solo un forte bruciore al petto….. tanti volti intorno a me ….

31 11:34 Coronarografia

32 11:39 …….The Balloon 124 min Door to balloon 06:39 Symptoms to balloon

33 Door to Balloon Time e Mortalità 124 min Door to balloon

34 Symptoms to Balloon Time e Mortalità 06:39 Symptoms to balloon per ogni 30 min di ritardo: aumenta di 7.5% probabilità di mortalità a un anno aumenta di 8.5% la probabilità di FE < 30%

35 11:41 Coronaria aperta

36 Controllo a 6 mesi: vaso sempre aperto ma….

37 Aneurisma del ventricolo sinistro

38 Riduzione del symptoms to door time Educazione sanitaria globale (a partire dalletà scolare) Educazione sanitaria mirata ai pazienti a più alto rischio di eventi cardiovascolari (ruolo chiave del medico di famiglia)

39 Patient Education for Early Recognition and Response to STEMI Patients should understand the advisability of calling if symptoms are unimproved or worsening after 5 minutes. Patients should understand their risk of STEMI and how to recognize symptoms of STEMI. ACC/AHA Guidelines for STEMI 2004

40 If you have any heart attack symptoms, CALL immediately. Dont wait for more than a few minutes – 5 at most – to call ACT in TIME ACC/AHA Guidelines for STEMI 2004

41 1. Il laboratorio di emodinamica viene attivato con una singola chiamata (-13.8 min.) 2. Tempo di reperibilità del team di emodinamica (cardiologo, infermiere, tecnico RX) < di 20 min (-19.3 min.) 3. Il medico del DEA attiva direttamente il laboratorio di emodinamica (-8.2 min.) 4. Il laboratorio di emodinamica viene attivato mentre il paziente è in ambulanza verso lospedale (-15.4 min.) 5. Un cardiologo è sempre presente in DEA (-14.6 min.)

42 Coroner says patients death is a homicide: woman with MI sought care in ER for two hours. Coroners jury in Illinois, september 2006


Scaricare ppt "Trattamento in Rete interospedaliera di un infarto acuto ST elevato Firenze, 29 Settembre 2007 Loreno Querceto S.C. di Cardiologia Nuovo Ospedale San Giovanni."

Presentazioni simili


Annunci Google