La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il modello a flusso circolare delleconomia integrato dal trasferimento da e alla natura (the material sbalance model), introduce allanalisi del rapporto.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il modello a flusso circolare delleconomia integrato dal trasferimento da e alla natura (the material sbalance model), introduce allanalisi del rapporto."— Transcript della presentazione:

1 Il modello a flusso circolare delleconomia integrato dal trasferimento da e alla natura (the material sbalance model), introduce allanalisi del rapporto tra economia e ambiente. La prima legge della termodinamica afferma che la materia non può essere nè creata nè distrutta. Il secondo principio della termodinamica afferma che la capacità di conversione, da materia ad energia della natura è limitata. Nel processo di conversione parte dellenergia si trasforma in una forma non più utilizzabile. Linquinamento si riferisce alla presenza di materia o energia le cui caratteristiche sono tali da produrre effetti ambientali indesiderati.

2 Esiste una proprietà del mondo fisico in cui viviamo che si presenta in modo quanto mai naturale, ma che nello stesso tempo è bizzarra al limite della credibilità. Eccola: Tutti i processi che avvengono in natura procedono in un solo senso. Mai, di loro spontanea volontà, procedono in senso inverso. Consideriamone degli esempi: Esempio 1: Lasciamo cadere un sasso. Finisce per terra. Di sua iniziativa, non si è mai visto un sasso che si sollevi da terra per finirci in mano. Esempio 2: Se dimenticate il caffè sul tavolo, si raffredda. Da solo, non si è mai visto un caffè che si scaldi. Definiamo questi processi a senso unico come irreversibili

3 Non è lenergia del sistema che controlla il senso dei processi irreversibili; è unaltra proprietà lentropia (simbolo S) del sistema. Questa è una funzione dello stato di un sistema né più né meno come la temperatura, la pressione, il volume e lenergia interna. Principio di entropia: quando in un sistema chiuso avviene un processo irreversibile, lentropia del sistema aumenta sempre; non diminuisce mai. Lentropia si differenzia dallenergia anche perché non obbe disce ad alcun principio di conservazione. Qualunque sia la variazione che avviene allinterno di un sistema, la sua energia rimane costante, mentre la sua entropia aumenta inesorabilmente non appena vi si svolgano processi irreversibili.

4 NATURE households Factor market Output markets firms Residuals from production Natural resources drawn from nature Natural resources economics Environmental economics

5 Tra gli obiettivi di politica ambientali vi sono: la qualità ambientale, lo sviluppo sostenibile, la biodiversità. Alla base dei processi decisionali che portano alla definizione delle politiche ambientali vi sono I processi di risk assessment e risk management. Il risk assessment è la valutazione scientifica dei rischi relativi per la salute umana o lecologia di un fattore di rischio (hazard) ambientale. Il risk management è il processo di valutazione e selezione di risposte appropriate al rischio ambientale. I criteri economici utilizzati nel risk management sono lefficienza allocativa e e lefficacia di costo (cost-effectiveness). Un criterio ulteriore, non-economico, è quello di equità ambientale, che considera la sperequazione tra individui o tra territori del carico di rischio ambientale sopportato. Gli interventi di politica ambientale si dividono nei due grandi gruppi di command-and-control policy (standards) e market approach (pollution charge, subsidy, deposit/funds, pollution permit trading system).


Scaricare ppt "Il modello a flusso circolare delleconomia integrato dal trasferimento da e alla natura (the material sbalance model), introduce allanalisi del rapporto."

Presentazioni simili


Annunci Google