La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

CONCENTRAZIONE DI UNA SOLUZIONE Frazione molare: Molalità: Molarità: tot n soluto n x kg di solvente m soluto n L di soluzione soluto n M.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "CONCENTRAZIONE DI UNA SOLUZIONE Frazione molare: Molalità: Molarità: tot n soluto n x kg di solvente m soluto n L di soluzione soluto n M."— Transcript della presentazione:

1 CONCENTRAZIONE DI UNA SOLUZIONE Frazione molare: Molalità: Molarità: tot n soluto n x kg di solvente m soluto n L di soluzione soluto n M

2 OSMOSI PROCESSO ATTRAVERSO IL QUALE MOLECOLE DI SOLVENTE PASSANO ATTRAVERSO UNA MEMBRANA CON FORI DI DIMENSIONI TALI DA IMPEDIRE IL PASSAGGIO DEL SOLUTO IL VALORE DELLA PRESSIONE IDROSTATICA NECESSARIA A BLOCCARE LOSMOSI SI CHIAMA PRESSIONE OSMOTICA DELLA SOLUZIONE

3

4 LA PRESSIONE OSMOTICA DIPENDE SOLO DAL NUMERO DI PARTICELLE PRESENTI NELLA SOLUZIONE OVVERO DIPENDE DALLA CONCENTRAZIONE MOLARE NEL CASO DI MOLECOLE INDISSOCIATE

5 = pressione osmotica = pressione osmotica V = n RT = n/V RT da cui: = MRT = MRT R è la costante dei gas T è temperatura assoluta espressa in gradi Kelvin M è la concentrazione molare della soluzione Legge di vant Hoff

6 NEL CASO DI MOLECOLE CHE DISSOCIANO IN SOLUZIONE LA LEGGE DI vant HOFF DIVENTA: = M[1+ ( -1)] RT = M[1+ ( -1)] RT DOVE è il grado di dissociazione è il numero di particelle che si ottengono dopo ogni dissociazione NaCl Na + +Cl - =1 =2

7 UNITÀ DI MISURA OSMOLE: indica il numero di particelle contenute in una mole di soluto non dissociato Es. 1mole di glucosio (non dissocia) corrisponde a 1 osmole (1 Osm); 1mole di NaCl (dissocia in due particelle) corrisponde a 2 osmoli (2 Osm) OSMOLALITÀ: 1 Osm/Kg OSMOLARITÀ: 1 Osm/L Losmolalità plasmatica fisiologica è compresa tra e Osm/Kg ( mOsm/Kg)

8 LE SOLUZIONI SI DEFINISCONO IPOTONICHE, ISOTONICHE ED IPERTONICHE QUANDO CONTENGONO UN QUANTITATIVO MINORE, UGUALE O MAGGIORE DI SOLUTO RISPETTO AD UNALTRA SOLUZIONE

9 abbassamento della tensione di vapore P = P° x s innalzamento della temperatura di ebollizione T eb = k eb m abbassamento della temperatura di congelamento T cr = - k cr m pressione osmotica = RT M Proprietà colligative

10 ESERCIZIO Losmolarità plasmatica è compresa, in condizioni fisiologiche, tra e Osm/L. 1. Verificare che una soluzione di glucosio C 6 H 12 O 6 al 5% (d = circa 1) è isotonica con il plasma sanguigno. C=12, O = 16 e H = Calcolare la pressione osmotica del plasma a 37 °C (R= litri x atm/moli x °K) 5% = 5 g/ 100 mL = moli/100 mL = 0.28 moli/L= 0.28M Il glucosio non dissocia, quindi 0.28 M = 0.28 Osm/L = M [1+ ( -1)] RT (T= 310 °kelvin) = M RT= 7.13 (moli/litro) x (litri*atm /moli* °K) * K= 7.13 atm


Scaricare ppt "CONCENTRAZIONE DI UNA SOLUZIONE Frazione molare: Molalità: Molarità: tot n soluto n x kg di solvente m soluto n L di soluzione soluto n M."

Presentazioni simili


Annunci Google