La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Lezione 12 La politica monetaria: Esercizi numerici Istituzioni di Economia Politica II.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Lezione 12 La politica monetaria: Esercizi numerici Istituzioni di Economia Politica II."— Transcript della presentazione:

1 Lezione 12 La politica monetaria: Esercizi numerici Istituzioni di Economia Politica II

2 politica Gli strumenti della politica monetaria Due strumenti principali possono essere impiegati per influenzare i mercati finanziari di un sistema economico: 1. 1.Il livello dellofferta di moneta 2. 2.il tasso di interesse di riferimento I due strumenti descritti vengono impiegati in modo alternativo e sono controllati dalla Banca Centrale. La politica attuata impiegando tali strumenti è detta politica monetaria.

3 Politica monetaria e livello dellofferta di moneta Il primo strumento della politica monetaria è il livello dellofferta di moneta Il primo strumento della politica monetaria è il livello dellofferta di moneta Livello dellofferta di moneta (M S /P): Livello dellofferta di moneta (M S /P): rapporto tra offerta di moneta nominale (M S ) e livello dei prezzi (P). rapporto tra offerta di moneta nominale (M S ) e livello dei prezzi (P). controllato pienamente dalla Banca Centrale esogeno controllato pienamente dalla Banca Centrale esogeno modificato con operazioni di mercato aperto, ovvero con lacquisto o la vendita di titoli della Banca Centrale modificato con operazioni di mercato aperto, ovvero con lacquisto o la vendita di titoli della Banca Centrale Agendo su M S /P la Banca Centrale influenza i Agendo su M S /P la Banca Centrale influenza i

4 Politica monetaria: effetti di una variazione del livello dellofferta di moneta. i Y LM IS YEYE iEiE M S /P M S /P LM i E Y E

5 Mercato dei beni C = ,5Y D I = 700 – 4000i + 0,1Y G = 200 T = 200 Curva IS: Y = 3000 – 10000i Mercato della moneta M D = 0,5Y i M S /P= 500 Curva LM: i =(0,5/7500)Y - 1/15 Equilibrio di breve periodo

6 Reddito iniziale di equilibrio: Reddito iniziale di equilibrio: Y E = 2200 Consumo iniziale di equilibrio: Consumo iniziale di equilibrio: C E = 1400 Investimento iniziale di equilibrio: Investimento iniziale di equilibrio: I E = 600 Tasso dinteresse iniziale di equilibrio: Tasso dinteresse iniziale di equilibrio: i E = 8%

7 Aumento del livello M S (politica monetaria espansiva) M S /P M S /P non compare nella curva IS non compare nella curva IS IS non varia IS :Y = i

8 M S /P LM va verso destra M S /P LM va verso destra Calcolo della nuova curva LM 1000 = 0,5Y-7500i quindi

9 Sostituendo i dalla LM nella IS Sostituendo i dalla LM nella IS e infine Y = 3/5( /3) = 2600

10 Sostituendo Y E nella LM Sostituendo Y E nella LM Calcoliamo C E e I E Calcoliamo C E e I E C E = ,5Y E - 0,5T 0 = 1600 I E = 700 – 4000i E + 0,1Y E = 800 N.B. C E + I E + G = = 2600 = Y E C E + I E + G = = 2600 = Y E

11 Analisi degli effetti di M S /P Analisi degli effetti di M S /P M S /P YEYEYEYE iEiEiEiE CECECECE IEIEIEIE % % Effetti su Y E e i E M S /PY E e i E M S /P Y E e i E i LM IS % 8% LM Y

12 Effetti su Consumo e investimento Effetti su Consumo e investimento C = C(Y -T) + M S /P Y E C E (da 1400 a 1600) M S /P Y E C E (da 1400 a 1600) I = I(Y,i) +, - +, - In generale In generale Y E I E Y E I E I E I E i E I E i E I E In questo caso l'investimento aumenta (da 600 a 800) M S /P M S /P

13 Pol. monetaria e tasso di interesse di riferimento Il secondo strumento della politica monetaria è il tasso di interesse di riferimento Il secondo strumento della politica monetaria è il tasso di interesse di riferimento Tasso di interesse di riferimento (i r ): Tasso di interesse di riferimento (i r ): pagato dalle banche per le operazione di rifinanziamento presso la Banca Centrale pagato dalle banche per le operazione di rifinanziamento presso la Banca Centrale fa riferimento al brevissimo termine (alcuni giorni) fa riferimento al brevissimo termine (alcuni giorni) controllato pienamente dalla B. C. esogeno controllato pienamente dalla B. C. esogeno Si ricordi che: Si ricordi che: i r banche, brevissimo termine i r banche, brevissimo termine i imprese e Stato, breve-medio termine i imprese e Stato, breve-medio termine

14 Politica monetaria e tasso di interesse di riferimento Come si esamina lequilibrio di breve periodo quando la Banca centrale utilizza i r ? Come si esamina lequilibrio di breve periodo quando la Banca centrale utilizza i r ? Il mercato dei beni rimane come in precedenza curva IS Il mercato dei beni rimane come in precedenza curva IS I mercati finanziari cambiano (non cè più M S esogena) curva diversa dalla curva LM I mercati finanziari cambiano (non cè più M S esogena) curva diversa dalla curva LM La relazione tra tasso dinteresse e tasso dinteresse di riferimento è dato dalla curva MP: La relazione tra tasso dinteresse e tasso dinteresse di riferimento è dato dalla curva MP: MP i = g ( i r ) Fissando i r la Banca Centrale fissa il livello di i Fissando i r la Banca Centrale fissa il livello di i

15 Mercato dei beni C = ,3Y D I = 5000 – 5000i + 0,2Y G = 4500 T = 5500 Mercato della moneta Curva MP: i = g(i r ) = 2i r i r = 0,5% i r = 0,5% Equilibrio di breve periodo con curva MP

16 Lequilibrio di breve periodo delleconomia può essere ottenuto tramite i passi seguenti: 1.Determinare la curva IS imponendo Y=Z. 2.Determinare i sulla base della relazione i=g(i r ). 3.Sostituire i nella IS e determinare Y di equilibrio. 4.Sostituire Y E ed i E nelle equazioni di consumo e investimento e determinare C E e I E.

17 Determinare la curva IS imponendo Y=Z Determinare la curva IS imponendo Y=Z Z = C + I + G Sostituiamo C, I, G e T: Z = ,3(Y ) ,2Y i = = ,5Y – 5000i

18 Consideriamo la condizione di equilibrio sul mercato dei beni: Y = ,5Y – 5000i Esprimiamo il reddito in funzione del tasso di interesse (Y=f(i)) ed otteniamo la curva IS: Y = i

19 Determinare i sulla base della relazione i=g(i r ). Determinare i sulla base della relazione i=g(i r ). dalla curva MP: i = g(i r ) = 2i r sostituendo il valore di i r otteniamo il tasso dinteresse di equilibrio i E = 20,005 = 0,01 = 1% i E = 20,005 = 0,01 = 1%

20 Sostituire i nella IS e determinare Y di equilibrio. Sostituire i nella IS e determinare Y di equilibrio. Curva IS: Y = i Curva MP i E = 1% Reddito di equilibrio Y E = ,01 = 23600

21 Sostituire Y E ed i E nelle equazioni di consumo e investimento e determinare C E e I E. Sostituire Y E ed i E nelle equazioni di consumo e investimento e determinare C E e I E. C E = , – 0,35500 = 9430 I E = 5000 – 50000,01 + 0, = 9670 Come sempre vale: Y E = = 23600

22 Effetti di una variazione del tasso dinteresse di riferimento i Y MP IS Y E i E MP iEiE YEYE i r i r

23 Effetti di un aumento del tasso dinteresse di riferimento (politica monetaria restrittiva) Effetti di un aumento del tasso dinteresse di riferimento (politica monetaria restrittiva) i r i r i r 0,005 0,015 i r non compare nella curva IS i r non compare nella curva IS IS non varia rispetto alla forma base IS :Y = i

24 i r MP va verso lalto i r MP va verso lalto Calcolo della nuova curva MP i E = 2( 0,015 ) = 0,03 i E = 3% Sostituendo i dalla LM nella IS Sostituendo i dalla LM nella IS Y E = ( 0,03 ) Y E = 23400

25 Calcoliamo C E e I E Calcoliamo C E e I E C E = ,3Y E - 0,3T 0 = 9370 I E = 5000 – 5000i E + 0,2Y E = 9530 Di nuovo vale C E + I E + G = = = Y E

26 Analisi degli effetti di i r Analisi degli effetti di i r iriririr YEYEYEYE iEiEiEiE CECECECE IEIEIEIE 0,5%236001% ,5%234003% Effetti su Y E e i E i r Y E e i r Y E e i E i MP IS % 3% MP Y

27 Effetti su Consumo e investimento Effetti su Consumo e investimento C = c(Y -T) - i r Y E C E (da 9430 a 9370) i r Y E C E (da 9430 a 9370) I = I(Y,i) +, - +, - In generale In generale Y E I E Y E I E I E I E i E I E i E I E L'investimento cala (da 9670 a 9530). i r i r


Scaricare ppt "Lezione 12 La politica monetaria: Esercizi numerici Istituzioni di Economia Politica II."

Presentazioni simili


Annunci Google