La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Università degli Studi di Parma ESERCITAZIONE 2 CORSO DI ISTITUZIONI DI ECONOMIA AZIENDALE.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Università degli Studi di Parma ESERCITAZIONE 2 CORSO DI ISTITUZIONI DI ECONOMIA AZIENDALE."— Transcript della presentazione:

1 Università degli Studi di Parma ESERCITAZIONE 2 CORSO DI ISTITUZIONI DI ECONOMIA AZIENDALE

2 Università degli Studi di Parma Esercizio 1 2 In data 01/01/07 la Alfa stipula un contratto di mutuo con un istituto di credito. Il valore del prestito ammonta a 100.000 e viene accreditato immediatamente; la banca addebita spese di istruttoria per 250. La prima rata viene rimborsata in data 01/04/07 ed è composta da una quota capitale di 10.000 e da una quota di interessi di 4.000.

3 Università degli Studi di Parma Esercizio 1 3 DiversiaBanca c/c 14.000 Mutui passivi10.000 Interessi passivi su mutui 4.000 1/4 Banca c/caMutui passivi100.000 Spese di istruttoriaaBanca c/c 250 1/1

4 Università degli Studi di Parma Esercizio 2 4 In vista di un investimento di elevata entità, il giorno 01/05/07 la società Beta decide di emettere un prestito obbligazionario di 25.000, valore nominale unitario dei titoli 10. Le caratteristiche del prestito sono le seguenti: data del collocamento: 01/05/07; prezzo di emissione: 8 per obbligazione; cedola semestrale 2%; godimento interessi: 01/05 – 01/11; rimborso: in 10 estrazioni ogni 01/05 a partire dallanno 2008. Rilevare le scritture relative al 2007 (emissione e collocamento del prestito, liquidazione e pagamento interessi prescindendo dalle ritenute fiscali) e quelle del primo rimborso del 01/05/08.

5 Università degli Studi di Parma Esercizio 2 5 Banca c/ca Obblig. c/sottoscrizioni 20.000 Interessi passivi su obblig. a Obblig. c/interessi 250 Obblig. c/interessia Banca c/c 250 Prestito obbligazionario a Obbligazioni estratte 2.500 DiversiaPrestito obbligazionario 25.000 Obblig. c/sottoscrizioni 20.000 Disaggio di emissione 5.000 1/5/07 1/11/07 1/5/08 Obbligazioni estratte a Banca c/c 2.500 1/5/08

6 Università degli Studi di Parma Esercizio 3 6 In data 03/03/07 la Gamma emette effetti attivi a 30 giorni a saldo di una fattura di vendita di 50.000. Due giorni dopo, gli stessi vengono presentati allo sconto presso una banca locale e questultima provvede allaccredito del netto ricavo, addebitando commissioni di incasso per 30 e interessi pari a 170.

7 Università degli Studi di Parma Esercizio 3 7 Diversia Effetti allo sconto 50.000 Banca c/c 49.800 Interessi passivi 170 Commissioni di incasso30 5/3 Effetti attivia Clienti 50.000 Effetti allo scontoa Effetti attivi 50.000 3/3

8 Università degli Studi di Parma 8 La società Beta S.p.A. acquista in data 10/5 n.200 BTP per un valore nominale di 20.000. Il corso secco al momento dellacquisto è di 95; il tasso di interesse annuo lordo è del 4% e le date di godimento delle cedole sono 1/4 e 1/10. Il conto titoli funziona a costi, ricavi e rimanenze. In data 12/12 vengono venduti 12.000 dei BTP in portafoglio al corso secco di 92. Si proceda alle rilevazioni in partita doppia, con negoziazione a corso secco, inclusa la rilevazione delle ritenute operate a titolo di acconto (ritenuta 12,5%). Esercizio 4

9 Università degli Studi di Parma Primo calcolo Quant è il valore nominale di ciascun BTP? Vaolre nominale/numero BTP acquistati=20.000/200= 100 N.B.: I BTP hanno valore nominale di 100 ciascuno Ricordare: il numero di BTP acquistati è 200 al corso secco di 95 9

10 Università degli Studi di Parma 10 Diversia Banca c/c 19.088 BTP 19.000 =200*95 Interessi attivi 88 =(20000/100*4)/365*40 10/5 Diversia Interessi attivi su titoli 400 =20000*2% Banca c/c 350 Erario c/ritenute 50 (400*12,5%) 01/10 Banca c/ca Diversi 11.135 BTP 11.040 =12000/100*92 Interessi attivi 95 12/12 Esercizio 4

11 Università degli Studi di Parma 11 Il 22 luglio, la società Alfa delibera un aumento di capitale sociale emettendo 15.000 nuove azioni aventi valore nominale pari a 10 ciascuna. Tutte le azioni sono state sottoscritte, il sovrapprezzo è pari a 3 per azione e il conguaglio utili è di 2 per azione. I conferimenti avvengono interamente in denaro, e in data 22 luglio gli azionisti versano a mezzo banca il 25% dei conferimenti, lintero sovrapprezzo e lintero conguaglio utili. Il 5 di settembre gli amministratori provvedono a richiamare il 75% del capitale non ancora versato; il versamento avviene il 20 dello stesso mese. Esercizio 5

12 Università degli Studi di Parma 12 Diversi aAzionisti c/sottoscrizioni 112.500 Banca c/c37.500 Banca c/c (sovrapprezzo)45.000 Banca c/c (conguaglio utili)30.000 22/7 5/9 Azionisti c/capitale ric.a Azionisti c/sottoscrizioni 112.500 =150000*75% Banca c/c aAzionisti c/capitale ric. 112.500 20/9 22/7 Azionisti c/sottoscrizioni a Diversi 225.000 Capitale sociale150.000 Ris. Sovrap. azioni 45.000 =15000*3 Ris. Conguaglio utili30.000 =15000*2 Esercizio 5

13 Università degli Studi di Parma 13 In data 10/02/07, si costituisce la società Beta S.p.A. con un capitale sociale di 150.000. I soci si impegnano a conferire un macchinario del valore di 80.000 e per il resto denaro contante. Il 25% dei conferimenti in denaro vengono vincolati in un conto corrente bancario per un periodo pari a 15 giorni, dopo di che vengono svincolati. Il 12 marzo gli amministratori provvedono a richiamare i versamenti mancanti; il versamento di questi ultimi avviene dieci giorni dopo. Esercizio 6

14 Università degli Studi di Parma 14 Azionisti c/sottoscrizionia Capitale sociale 150.000 Macchinari a Azionisti c/sottoscrizioni 80.000 Banca c/c vincolatoa Azionisti c/sottoscrizioni 17.500 Banca c/c a Banca c/c vincolato 17.500 10/2 25/2 Azionisti c/capitale ric. a Azionisti c/sott. 52.500 Banca c/c a Azionisti c/capitale ric.52.500 12/3 22/3 Esercizio 6

15 Università degli Studi di Parma 15 La società Delta S.p.A. acquista una partecipazione di controllo nella Gamma S.p.A. I dati delloperazione sono i seguenti: acquistate n. 10.000 azioni dal valore nominale di 10 luna; prezzo di acquisto delle azioni 15 luna; pagamento di dividendi per 5.000 (ritenuta 12,5%); vendita di 5.000 azioni ad un prezzo di 19 luna. Si proceda alle rilevazioni in partita doppia delle operazioni sopra elencate utilizzando sia il conto titoli tenuto a costi, ricavi e rimanenze, sia a costi e costi. Esercizio 7

16 Università degli Studi di Parma 16 Partecipazioni a Debiti per acquisto part. 150.000 =10000*15 Acquisto Riscossione dividendi Diversia Dividendi 5.000 Banca c/c 4.375 Erario c/ritenute 625 Esercizio 7

17 Università degli Studi di Parma 17 Banca c/c a Partecipazioni 95.000 Vendita a) Conto tenuto a costi ricavi e rimanenze a) Conto tenuto a costi e costi Banca c/ca Diversi 95.000 Partecipazioni 75.000 Plusvalenze 20.000 Esercizio 7


Scaricare ppt "Università degli Studi di Parma ESERCITAZIONE 2 CORSO DI ISTITUZIONI DI ECONOMIA AZIENDALE."

Presentazioni simili


Annunci Google