La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

DIPARTIMENTO DI ELETTRONICA, INFORMAZIONE E BIOINGEGNERIA Lab 6: 22 Giugno 2015 Marco D. Santambrogio – Gianluca Durelli –

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "DIPARTIMENTO DI ELETTRONICA, INFORMAZIONE E BIOINGEGNERIA Lab 6: 22 Giugno 2015 Marco D. Santambrogio – Gianluca Durelli –"— Transcript della presentazione:

1 DIPARTIMENTO DI ELETTRONICA, INFORMAZIONE E BIOINGEGNERIA Lab 6: 22 Giugno 2015 Marco D. Santambrogio – Gianluca Durelli – Ver. aggiornata al 22 Giugno 2015

2 DIPARTIMENTO DI ELETTRONICA E INFORMAZIONEObiettivi Esercitarsi sui costrutti visti a lezione  Tutto il C visto fino a qui  Esercizi su segnale biomedici 2

3 DIPARTIMENTO DI ELETTRONICA E INFORMAZIONEEsercizi Es0: Gestione file tracciato EEG Es1: Statistiche Es2: Sottocampioni Es3: Media/Varianza Es4: Rilevamento Features 3

4 DIPARTIMENTO DI ELETTRONICA E INFORMAZIONESegnale Frequenza di campionamento: 500HZ Filtrato passabanda 1-40 Hz Posizionamento elettrodi 4

5 DIPARTIMENTO DI ELETTRONICA E INFORMAZIONE Exe 0: Filtro 0 Scrivere un programma che  legga da file il tracciato di un sensore di un EEG  e stampi: il numero di misurazioni contenute nel tracciato, il valore minimo e quello massimo registrati 5

6 DIPARTIMENTO DI ELETTRONICA E INFORMAZIONE Exe 1: Statistiche Scrivere un programma che legga da file i tracciati dei un sensori di un EEG (tutti quelli disponibili) e stampi:  il numero di misurazioni contenute in ogni tracciato, il massimo, il minimo per ogni tracciato.  Si utilizzi una struttura dati che salvi tutte queste informazioni e statistiche per il singolo elettrodo Sapendo che il campionamento e' avvenuto a 500 Hz quanti minuti e secondi e' durata ogni registrazione? 6

7 DIPARTIMENTO DI ELETTRONICA E INFORMAZIONE Exe 2: Sottocampioni Scrivere un programma che dato un tracciato di un sensore:  ne produca un altro con i soli dati contenuti in un intervallo di tempo scelto dall'utente.  Il file in uscita deve avere un nome che segue la seguente regola: NomeSensore_MinutoInizio- SecondoInizio.txt 7

8 DIPARTIMENTO DI ELETTRONICA E INFORMAZIONE Exe 3: Media/Varianza Si scriva un programma che permetta di calcolare media e varianza di un segnale EEG. Si salvino queste informazioni sempre all’interno della struttura dati dell’elettrodo. 8

9 DIPARTIMENTO DI ELETTRONICA E INFORMAZIONE Exe 4: Riconoscimento Features 9 Si scriva un programma che permetta di riconoscere delle features nel segnale mediate il calcolo della correlazione. Si utilizzi il coefficiente di correlazione di Pearson come indice della correlazione tra due segnali. Si prenda un'intera misurazione degli elettrodi ed un suo sotto-campione (creato mediante l'esercizio 2):  si cerchi quando il sotto-campione compare nel programma originale (i.e. il momento in cui si ha massima correlazione). Si calcoli la correlazione a passi di 0.5 oppure 1 s.

10 DIPARTIMENTO DI ELETTRONICA E INFORMAZIONE Coefficiente Correlazione di Pearson 10 Dati due segnali x ed y di n campioni:

11 DIPARTIMENTO DI ELETTRONICA E INFORMAZIONE BUON LAVORO! 11


Scaricare ppt "DIPARTIMENTO DI ELETTRONICA, INFORMAZIONE E BIOINGEGNERIA Lab 6: 22 Giugno 2015 Marco D. Santambrogio – Gianluca Durelli –"

Presentazioni simili


Annunci Google