La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La poesia. Che cos’è la poesia  Un linguaggio in versi capace di esprimere e suscitare in chi legge sensazioni ed emozioni  Una forma rigida: deve obbedire.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La poesia. Che cos’è la poesia  Un linguaggio in versi capace di esprimere e suscitare in chi legge sensazioni ed emozioni  Una forma rigida: deve obbedire."— Transcript della presentazione:

1 La poesia

2 Che cos’è la poesia  Un linguaggio in versi capace di esprimere e suscitare in chi legge sensazioni ed emozioni  Una forma rigida: deve obbedire alle regole che strutturano i versi che la compongono  Una forma libera sul piano del lessico, della sintassi, della comprensibilità può inventare parole, servirsene in modo originale, disporle in modo inusuale…  Un testo che richiede creatività da parte del lettore, che deve interpretare personalmente il testo poetico

3 Le caratteristiche della poesia  Linguaggio complesso in cui le scelte formali fanno tutt’uno con il contenuto  È importante riconoscerne gli elementi per comprendere il messaggio  Necessario instaurare un dialogo con i poeti, essere interpreti e non solo lettori passivi

4 Il verso  Unità fondamentale della poesia  Insieme di parole che occupa una porzione più o meno ampia della riga, limitato da uno spazio bianco che ne segnala la fine  Legati secondo criteri che dipendono dal numero delle sillabe e dalla loro accentazione

5 Che cos’èL’insieme di norme che regolano il testo poetico Cosa comprende la lunghezza dei versi il ritmo degli accenti lo schema delle rime la divisione delle strofe Com’è nataIn Grecia e a Roma la poesia e il suo ritmo erano legati alla musica, da qui le regole ritmiche che tenevano conto dell’emissione del fiato La metrica

6 La struttura del verso  Il verso non coincide sempre con un’unità logica o grammaticale: una frase o un periodo possono distendersi nell’arco di più versi  Enjambement: quando due parole grammaticalmente legate fra loro si trovano una in fine di verso e l’altra all’inizio del verso successivo, in modo da determinare continuità sintattica fra due versi

7 Che cos’è Fenomeno per cui suoni identici si ripetono alla fine dei versi di una poesia Non sempre è presente Schema di rime vincolato Ricorso a schemi precisi Nelle forme metriche classiche: sonetto, canzone… Versi scioltiUso dei versi della metrica classica, ma senza ricorso alle rime Versi liberiRifiuto delle tradizionali misure dei versi La rima

8 Di significato amplificano il significato letterale delle parole giocano sull’accostamento di significati diversi analogia, similitudine, metafora, metonimia, perifrasi, sinestesia, ossimoro, iperbole, climax Di ordine danno alle parole capacità evocativa giocano sulla disposizione delle parole all’interno della frase e del testo inversione (anastrofe e iperbato), chiasmo, anafora Di suono danno alle parole capacità evocativa si basano sul suono delle parole e sui rapporti tra i diversi suoni rima, allitterazione, assonanza, consonanza, fonosimbolismo, paronomasia Le figure retoriche

9 I generi: poesia narrativa

10 I generi: poesia lirica

11 I generi: poesia d’amore

12 I generi: poesia civile

13 I generi: poesia satirica


Scaricare ppt "La poesia. Che cos’è la poesia  Un linguaggio in versi capace di esprimere e suscitare in chi legge sensazioni ed emozioni  Una forma rigida: deve obbedire."

Presentazioni simili


Annunci Google