La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La V declinazione La declinazione di res Particolarità della V declinazione Verifica sommativa Lessico.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La V declinazione La declinazione di res Particolarità della V declinazione Verifica sommativa Lessico."— Transcript della presentazione:

1

2 La V declinazione

3 La declinazione di res Particolarità della V declinazione Verifica sommativa Lessico

4 La V declinazione La V declinazione comprende: pochi sostantivi femminili; due sostantivi maschili: dies, diei, «giorno» (al singolare talvolta è femminile); meridies, -diei, «mezzogiorno». Il tema è in -e-. Le uscite caratteristiche sono: genitivo singolare in -ei; nominativo singolare in -es.

5 La declinazione di res SINGOLAREPLURALE N. r-es G. r-eir-ērum D. r-eir-ebus Acc. r-emr-es Voc. r-es Abl. r-er-ebus Res e dies sono gli unici sostantivi di questa declinazione ad avere una flessione completa, mentre gli altri presentano solo le forme del singolare. Ecco la declinazione del sostantivo femminile res, rei, «cosa», «situazione».

6 La declinazione di res Nella flessione, alcune forme presentano la stessa uscita: -es: nominativo, vocativo singolare, i casi diretti del plurale; -ei: genitivo e dativo singolare; -ebus: dativo e ablativo plurale. Ricorda che…

7 Verifica immediata Trascina le singole forme in corrispondenza del caso e del numero corretti, ricostruendo la flessione di dies, diei, «giorno». SINGOLAREPLURALE N. Inserire qui il testo G. Inserire qui il testo D. Inserire qui il testo ACC. Inserire qui il testo V. Inserire qui il testo ABL. Inserire qui il testo diei - dies - dierum - dies - diebus - diem - dies - diebus - die - dies - diei - dies Forme da scrivere La declinazione di res

8 Particolarità della V declinazione IL SOSTANTIVO DIES: al plurale è sempre maschile; al singolare è femminile quando significa «data», «periodo», «giorno» stabilito per qualche attività. Il sostantivo res ha un significato molto generico, che si precisa di volta in volta in base al contesto in cui compare. In unione a un aggettivo forma locuzioni che assumono significati specifici: res familiaris, «patrimonio»; res gestae, «imprese, gesta»; res militaris, «arte militare, strategia»; res publica o respublica, «stato, governo»; res adversae, «avversità, disgrazia»; res secundae, «prosperità, fortuna». Esempi:

9 Verifica sommativa Indica se la seguente affermazione è vera o falsa. I nomi femminili hanno tutti la declinazione completa Vero Falso Esercizi di base

10 Verifica sommativa Riordina la declinazione del plurale del sostantivo dies, -ei, «giorno». dies dierum diebus dies (acc.) dies (voc.) diebus (abl.) Esercizi di base

11 Verifica sommativa Indica quale tra queste risposte è quella corretta. La forma spei può essere nominativo plurale genitivo singolare ablativo singolare dativo singolare Esercizi di base

12 Verifica sommativa Indica quale tra queste risposte è quella corretta. Scegli le traduzioni corrette della forma speciei. l’aspetto (ogg.) all’aspetto con l’aspetto l’aspetto (sogg.) Esercizi di base

13 Verifica sommativa Abbina ciascuna forma alla sua analisi. spei speciem acie effigiei Esercizi di base alla speranza l’aspetto con la schiera dell’effigie

14 Verifica sommativa Indica se la seguente affermazione è vera o falsa. La V declinazione non comprende sostantivi neutri Vero Falso Esercizi di recupero

15 Verifica sommativa Esercizi di recupero Riordina la declinazione del singolare del sostantivo fides, -ei, «lealtà». fides fidei fidei (dat.) fidem fides (voc.) fide

16 Verifica sommativa Esercizi di recupero Indica quale tra queste risposte è quella corretta. La forma acie è nominativo singolare dativo plurale ablativo singolare genitivo plurale

17 Verifica sommativa Scegli la traduzione corretta della forma acies. la schiera (sogg.) la schiera (ogg.) della schiera con la schiera Esercizi di recupero

18 Verifica sommativa Esercizi di recupero Abbina ciascuna forma alla sua traduzione. res dierum fidei spe nominativo plurale genitivo plurale genitivo singolare ablativo singolare

19 Verifica sommativa Indica se la seguente affermazione è vera o falsa. Il tema della V declinazione è in -e Vero Falso Esercizi di consolidamento

20 Verifica sommativa Indica quale tra queste risposte è quella corretta. La forma res può essere casi diretti del singolare casi diretti del plurale nominativo singolare genitivo singolare Esercizi di consolidamento

21 Verifica sommativa Indica quale tra queste risposte è quella corretta. Indica l’analisi di superficie accusativo singolare ablativo singolare dativo singolare vocativo singolare Esercizi di consolidamento

22 Verifica sommativa Indica quale fra queste non può essere la traduzione di dies. o giorni! i giorni (ogg.) i giorni (sogg.) dei giorni Esercizi di consolidamento

23 Verifica sommativa Esercizi di consolidamento Abbina ciascuna espressione con la sua traduzione. res adversae res militaris res publica res novae sfortuna strategia governo rivoluzione

24 Lessico Parole da sapere Impara a memoria gli aggettivi della V declinazione più frequenti LATINOITALIANO acies, -eiacutezza, schiera, esercito dies, -eigiorno effigies, -eieffigie, immagine facies, -eifaccia fides, -eilealtà, fiducia, fede meridies, -eimezzogiorno pernicies, -eirovina res, -eicosa, fatto, situazione species, -eibellezza spes, -eisperanza

25 Lessico Parole e cittadinanza Corruptissima re publica plurimae leges In uno stato corrotto, moltissime sono le leggi La citazione è tratta dagli Annales di Tacito, opera storica che abbraccia i principati dei quattro imperatori romani della dinastia giulio-claudia. L’opera si caratterizza per il rigore e per la profondità delle riflessioni storiche condotte dall’autore, come quella citata, in cui Tacito rileva quanto sia scarsa la capacità di uno Stato di far rispettare la legalità quando esso, a causa del dilagare della corruzione, ricorre all’incremento delle sanzioni e delle pene. Secondo Tacito infatti, in uno stato dilaniato dalla corruzione le leggi emanate si moltiplicano in quanto i reati e i cittadini che delinquono sono sempre più numerosi, ma scarsa è la capacità dello Stato di farle rispettare. Pertanto si ricorre all’incremento delle pene, stabilendo una quantità infinita di norme per ciascuna delle infinite circostanze, senza che però si riesca a porre un freno alla situazione. Al contrario, in una città sana il numero delle leggi è esiguo, poiché i cittadini sono buoni per inclinazione. Lo stesso principio viene descritto anche da Manzoni nei Promessi Sposi e traspare fin dalle prime pagine del romanzo, in cui vengono descritte le infinite e inutili grida, ovvero le leggi che venivano emesse, sempre più numerose e vane, da governanti impotenti, mentre la piccola nobiltà opprimeva a proprio piacimento il popolo. Al giorno d’oggi quello della legalità è certamente uno dei temi più dibattuti, ma molto singolare e provocatoria è la proposta che viene offerta in La notte del giudizio, film uscito nel 2013 nel quale si immagina che per 12 ore all’anno siano ammessi dalla legge, senza che vengano perseguiti, tutti i crimini, compreso l’omicidio. Questo periodo di “purificazione” sarebbe stato pensato dal governo come un mezzo per i cittadini per liberarsi dalle frustrazioni e dalle emozioni negative, e grazie ad esso la criminalità risulterebbe drasticamente ridotta, mentre la società sembrerebbe più prospera e fiorente (grazie all’eliminazione dei più deboli che non possono permettersi strutture in cui ripararsi).


Scaricare ppt "La V declinazione La declinazione di res Particolarità della V declinazione Verifica sommativa Lessico."

Presentazioni simili


Annunci Google