La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Scelte intermedie di gestione Economie di saturazione della capacità produttiva Economie di scala Economie di esperienza Economie di scopo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Scelte intermedie di gestione Economie di saturazione della capacità produttiva Economie di scala Economie di esperienza Economie di scopo."— Transcript della presentazione:

1 Scelte intermedie di gestione Economie di saturazione della capacità produttiva Economie di scala Economie di esperienza Economie di scopo

2 Economie di saturazione della capacità produttiva (§ e § ) Si intende per capacità produttiva la massima potenzialità del sistema di realizzare il proprio output Il grado di utilizzo della capacità produttiva è pari al rapporto produzione effettiva capacità produttiva %

3 Economie di saturazione della capacità produttiva (segue) La riduzione del costo medio unitario al crescere del grado di utilizzo della capacità produttiva dipende dall’invarianza dei costi fissi

4 Economie di saturazione della capacità produttiva (segue) Ipotesi: si hanno 3 impianti (A, B, C) la domanda ammonta a unità

5 Economie di saturazione della capacità produttiva (segue)

6 Economie di scala (§ ) Riguardano le riduzioni di costo unitario del prodotto all’incremento della dimensione della capacità produttiva installata dell’azienda

7 Economie di scala (segue)

8 Le economie di scala derivano da: indivisibilità di alcuni componenti; proprietà geometriche dei contenitori; maggiore efficienza degli impianti di maggiori dimensioni; maggiore produttività degli input per effetto della specializzazione; minori costi d’acquisto

9 Economie di scala (segue) … ma non sempre Capacità produttive più ampie = più convenienza A causa di: dimensioni del mercato mancata saturazione della capacità produttiva

10 Economie di esperienza (§ 11.3) Riguardano le riduzioni dei costi medi unitari di prodotto al crescere dei volumi di produzione cumulata

11 Economie di esperienza (segue) Le economie di esperienza dipendono da: crescente abilità nello svolgimento delle attività; cambiamento nel mix delle risorse produttive; più elevata programmabilità dell’attività; semplificazione dei prodotti e processi

12 Economie di scopo (§ ) Riguardano i minori costi che si ottengono producendo due o più beni congiuntamente rispetto al caso in cui tali beni siano prodotti disgiuntamente Le economie di scopo derivano dall’esplicarsi delle sinergie (1+1 = 3)

13 Economie di transazione (§ 12.3) Riguardano i vantaggi derivanti da decisioni di internalizzare o esternalizzare attività economiche di un’impresa


Scaricare ppt "Scelte intermedie di gestione Economie di saturazione della capacità produttiva Economie di scala Economie di esperienza Economie di scopo."

Presentazioni simili


Annunci Google