La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il dativo. Definizione – 1 Il dativo esprime il rapporto di complemento di termine rispetto al verbo. Il sostantivo (l’articolo, il pronome ecc.) al dativo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il dativo. Definizione – 1 Il dativo esprime il rapporto di complemento di termine rispetto al verbo. Il sostantivo (l’articolo, il pronome ecc.) al dativo."— Transcript della presentazione:

1 Il dativo

2 Definizione – 1 Il dativo esprime il rapporto di complemento di termine rispetto al verbo. Il sostantivo (l’articolo, il pronome ecc.) al dativo è ciò a cui è destinata l’azione (“dativo”, dal latino “dare”), mentre all’accusativo decliniamo chi o che cosa è l’oggetto diretto dell’azione. Der Lehrer soggetto (nominativo) antwortet verbo (predicato) dem Schüler. complemento di termine (dativo) hört predicato (verbo transitivo) Der Lehrer soggetto (nominativo) den Schüler. complemento oggetto (accusativo)

3 Come si forma – 1 Dativo dell’articolo determinativo Pro memoria – Nominativo dell’articolo determinativo maschilefemminileneutroplurale demderdemden maschilefemminileneutroplurale derdiedasdie Pro memoria – Accusativo dell’articolo determinativo maschilefemminileneutroplurale dendiedasdie

4 Come si forma – 2 Dativo dell’articolo indeterminativo Pro memoria – Nominativo dell’articolo indeterminativo maschilefemminileneutroplurale einemeinereinem– maschilefemminileneutroplurale eineineein– maschilefemminileneutroplurale eineneineein– Pro memoria – Accusativo dell’articolo determinativo

5 Come si forma – 3 I pronomi personali al dativo ichduersiees Pro memoria I pronomi personali al nominativo Pro memoria I pronomi personali all’accusativo wirihrsie/Sie mirdirihmihrihm unseuch ihnen/ Ihnen unseuchsie/Sie michdichihnsiees

6 Come si forma – 4 Al dativo singolare, il sostantivo resta invariato. Al dativo plurale, al sostantivo si aggiunge una n. Eccezioni: il nominativo plurale termina già con una –n oppure termina con una –s. Ich glaube dem Lehrer. – Ich glaube den Lehrern. Ich glaube der Lehrerin. – Ich glaube den Lehrerinnen. Der Motor nützt dem Auto. – Der Motor nützt den Autos.

7 Quando si usa – 1 Il dativo è il caso del complemento di termine. Der Vater schreibt dem Kind. Attenzione: alcuni verbi che in italiano sono transitivi, in tedesco reggono un complimento di termine. Die Mutter hilft der Tochter Die Schüler folgen den Lehrern.

8 Quando si usa – 2 Il dativo si usa con alcune preposizioni. Per esempio: mit. Die Kinder laufen mit den Hunden. Nelle schede dedicate alle preposizioni troverai altre preposizioni che reggono il dativo.

9 Quando si usa – 3 Il dativo in combinazione con alcune preposizioni, per esempio in, esprime un complemento di stato in luogo. Die Autos stehen in der Garage. Wir wohnen in den Häusern.

10 Come si usa Il complemento al dativo precede il complemento all’accusativo. Ich schreibe dem Vater einen Brief. Se il complemento oggetto (all’accusativo) è un pronome, questo precede il complemento al dativo. Ich schreibe ihn dem Vater.

11 Per esercitarsi - 1 Inserisci l’articolo determinativo al dativo. Tra parentesi è indicato il genere del sostantivo al singolare (m, f, n) o il numero plurale (pl). Maria gehorcht Eltern (pl). Wir wünschen Freund (m) viel Glück. Der Kollege glaubt Mitarbeiterin (f). Das Auto gefällt Sohn (m). Die Katze folgt Ball (m). Der Student antwortet Professoren (pl).

12 Hör gut zu!

13 Mettiti alla prova Cerca di riconoscere il dativo in un contesto reale. Il documentario parla della raccolta degli indumenti usati in Germania...


Scaricare ppt "Il dativo. Definizione – 1 Il dativo esprime il rapporto di complemento di termine rispetto al verbo. Il sostantivo (l’articolo, il pronome ecc.) al dativo."

Presentazioni simili


Annunci Google