La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Regione Friuli Venezia Giulia: Sistemi di monitoraggio e iniziative premianti Firenze, 21 novembre 2005 Buone pratiche e promozione dellallattamento materno:

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Regione Friuli Venezia Giulia: Sistemi di monitoraggio e iniziative premianti Firenze, 21 novembre 2005 Buone pratiche e promozione dellallattamento materno:"— Transcript della presentazione:

1 Regione Friuli Venezia Giulia: Sistemi di monitoraggio e iniziative premianti Firenze, 21 novembre 2005 Buone pratiche e promozione dellallattamento materno: la Dichiarazione degli Innocenti e limpegno delle regioni

2 Programma Regionale di Promozione e Sostegno dellAllattamento al Seno E basato su definizioni, metodi ed interventi raccomandati dallOrganizzazione Mondiale della Sanità (OMS) e dallUNICEF, oltre che sulle migliori evidenze scientifiche E attivo dal 1998

3 Dal 1998 al 2003 : 1. Creazione di un sistema di monitoraggio della prevalenza dellallattamento al seno (AS) 2. Inclusione dellAS nei piani di salute annuali della regione 3. Definizione a livello delle diverse Aziende di piani di lavoro e obiettivi con limposizione di penalità economiche (finanziamento detrattivo) in caso di non raggiungimento degli standard prefissati miglioramento significativo dei tassi di ASE Dal 2004 ad oggi: I progetti vanno avanti a cura delle singole aziende. A livello regionale resta il coordinamento delle attività di monitoraggio. Il progetto regionale Promozione e sostegno dellallattamento al seno

4 La rete di sorveglianza regionale sullallattamento al seno

5

6 TIPI DI ALLATTAMENTO Definizioni raccomandate dallOMS e internazionalmente riconosciute ESCLUSIVO –(solo latte materno) PREDOMINANTE –(latte materno + fluidi non nutritivi) PARZIALE (o COMPLEMENTARE) –(latte materno + latte di formula o altri alimenti solidi o semisolidi) ARTIFICIALE (NON ALLATTAMENTO AL SENO) NOTA: La somma di allattamento al seno esclusivo più predominante è denominata dallOMS allattamento al seno completo, a volte tradotto anche come allattamento pieno. La rete di sorveglianza regionale sullallattamento

7 RILEVAZIONE – QUANDO ? Scheda 1: ALLA DIMISSIONE DAL PUNTO NASCITA Scheda 2: AL SECONDO APPUNTAMENTO VACCINALE (4° e 5° MESE) La rete di sorveglianza regionale sullallattamento NOTAPer la raccolta dei dati, la domanda sul tipo di alimentazione deve riguardare le ultime 24 ore per la scheda 2, mentre per la scheda 1 il periodo monitorato va dalla nascita al momento della dimissione

8 RILEVAZIONE – COME ? SCHEDE CARTACEE (dal 1998 al 1999) IMMISSIONE ED ELABORAZIONE DEI DATI INFORMATIZZATA (via INTRANET, dal 2000 ad oggi) ACCESSIBILITA DEI DATI SUL SITO WEB DELL ARS (cliccare su: Progetti/Allattamento al seno) La rete di sorveglianza regionale sullallattamento

9 La scheda di rilevazione

10 Inserimento dati

11 Visualizzazione dati

12 Scheda 1

13 Schede allattamento al Scheda 1

14 Schede allattamento al Scheda 1

15 Schede allattamento al Scheda 2

16 Schede allattamento al NOTA: molta variabilità tra le aziende… Scheda 2

17 Anno ricercato 2005 % per tipo di allattamento alla dimissione Scheda 1

18 Anno ricercato 2005 % per tipo di allattamento alla II vaccinazione (4°-5° mese) Scheda 2

19 Allattamento al seno in FVG. Trend temporali

20 NATI FVG al

21 Oltre il sistema di sorveglianza… le altre attività svolte a livello regionale negli ultimi anni…

22 Corso regionale di formazione per Formatori

23 ARSARS Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia Agenzia Regionale della Sanità Programma Regionale Promozione e sostegno dellallattamento al seno BOZZA RACCOMANDAZIONI REGIONALI PER LA PROMOZIONE E IL SOSTEGNO DELLALLATTAMENTO AL SENO Prima edizione: ottobre 2003 Successive revisioni previste ogni tre anni (a cura del Gruppo Regionale per la Promozione dellAllattamento al Seno)

24 IL FUTURO Indicatori di performance ospedalieri e territoriali (sul SIE-Sistema Informativo Epidemiologico) Rilevazione routinaria da CEDAP/SDO e dalle schede vaccinali (tutto informatizzato)

25

26 Esempi di indicatori di performance ospedalieri

27 Esempi di indicatori di performance territoriali

28


Scaricare ppt "Regione Friuli Venezia Giulia: Sistemi di monitoraggio e iniziative premianti Firenze, 21 novembre 2005 Buone pratiche e promozione dellallattamento materno:"

Presentazioni simili


Annunci Google