La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

F. Alacevich - Sociologia del Lavoro 2009-2010 - nona lezione1 CORSO DI SOCIOLOGIA DEL LAVORO Nona lezione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "F. Alacevich - Sociologia del Lavoro 2009-2010 - nona lezione1 CORSO DI SOCIOLOGIA DEL LAVORO Nona lezione."— Transcript della presentazione:

1 F. Alacevich - Sociologia del Lavoro nona lezione1 CORSO DI SOCIOLOGIA DEL LAVORO Nona lezione

2 F. Alacevich - Sociologia del Lavoro nona lezione2 Le molte facce della flessibilità Flessibilità salariale Flessibilità salariale strutturale (differenze legate a variabili territoriali, settoriali, professionali) strutturale (differenze legate a variabili territoriali, settoriali, professionali) congiunturale (macro, in rapporto al ciclo economico; micro, in rapporto alle performance aziendali) congiunturale (macro, in rapporto al ciclo economico; micro, in rapporto alle performance aziendali) Flessibilità nelluso della forza lavoro Flessibilità nelluso della forza lavoro statica (differenziazione delle situazioni di lavoro) statica (differenziazione delle situazioni di lavoro) esempio: diversi regimi di orario per diverse figure esempio: diversi regimi di orario per diverse figure dinamica (capacità di aggiustamento rapido) dinamica (capacità di aggiustamento rapido) variazioni nei regimi di orario secondo le esigenze variazioni nei regimi di orario secondo le esigenze

3 F. Alacevich - Sociologia del Lavoro nona lezione3 segue Flessibilità esterna, o numerica Flessibilità esterna, o numerica capacità di adeguamento del volume e delle caratte-ristiche professionali della forza lavoro alle esigenze capacità di adeguamento del volume e delle caratte-ristiche professionali della forza lavoro alle esigenze vincoli normativi e contrattuali vincoli normativi e contrattuali tipologie di rapporti di lavoro disponibili tipologie di rapporti di lavoro disponibili Outsourcing, flessibilità dualistica Outsourcing, flessibilità dualistica Flessibilità interna, o funzionale, organizzativa Flessibilità interna, o funzionale, organizzativa possibilità di spostare i lavoratori da una funzione allaltra, di variare il contenuto della prestazione possibilità di spostare i lavoratori da una funzione allaltra, di variare il contenuto della prestazione vincoli normativi e contrattuali vincoli normativi e contrattuali polivalenza professionale polivalenza professionale

4 F. Alacevich - Sociologia del Lavoro nona lezione4 Il mercato interno del lavoro La flessibilità funzionale impone una strategia di utilizzo della forza lavoro interna alle imprese: La flessibilità funzionale impone una strategia di utilizzo della forza lavoro interna alle imprese: Riqualificandoli, ove necessario Riqualificandoli, ove necessario Promuovendoli a nuovi ruoli Promuovendoli a nuovi ruoli Imprese che hanno bisogno di creatività e/o lavoro di gruppo usano meno incentivi di carriera e salariali ma assicurano stabilità occupazionale Imprese che hanno bisogno di creatività e/o lavoro di gruppo usano meno incentivi di carriera e salariali ma assicurano stabilità occupazionale Closed shop statunitense e ruolo dei sindacati Closed shop statunitense e ruolo dei sindacati Spesso si contratta/concerta Spesso si contratta/concerta

5 F. Alacevich - Sociologia del Lavoro nona lezione5 Esistono paesi flessibili? Piore: relazione inversa tra flessibilità esterna e interna (closed shop) Piore: relazione inversa tra flessibilità esterna e interna (closed shop) Europa e Giappone (Dore): rigidità esterna e flessibilità interna Europa e Giappone (Dore): rigidità esterna e flessibilità interna USA: flessibilità esterna e rigidità interna USA: flessibilità esterna e rigidità interna Via alta della competitività: relazione diretta tra flessibilità funzionale e investimenti in formazione (Fless. innovativa) Via alta della competitività: relazione diretta tra flessibilità funzionale e investimenti in formazione (Fless. innovativa) Via bassa della competitività: flessibilità numerica, abbassamento costo del lavoro Via bassa della competitività: flessibilità numerica, abbassamento costo del lavoro

6 F. Alacevich - Sociologia del Lavoro nona lezione6 La sicurezza del lavoro può basarsi: 1.Sullimpiego stabile in unimpresa 2.Sul mantenimento dello stesso tipo di mansioni 3.Sulle prospettive di avere sempre unoccupazione Fless. interna: (2 no) Fless. interna: (2 no) Fless. esterna: 2 (1 no) – 3 forse Fless. esterna: 2 (1 no) – 3 forse Favorisce assunzioni? Favorisce assunzioni? A livello micro fore A livello micro fore A livello macro non necesariamente A livello macro non necesariamente

7 F. Alacevich - Sociologia del Lavoro nona lezione7 Definizione di lavoro atipico Qualunque lavoro cui manchi una delle caratteristiche del lavoro tradizionale, cioè: Qualunque lavoro cui manchi una delle caratteristiche del lavoro tradizionale, cioè: subordinazione a un unico datore di lavoro subordinazione a un unico datore di lavoro integrazione in unorganizzazione integrazione in unorganizzazione contratto a tempo indeterminato contratto a tempo indeterminato impegno a tempo pieno impegno a tempo pieno protezione dal rischio di perdita del posto protezione dal rischio di perdita del posto Eccezioni: lavoro indipendente, in subappalto Eccezioni: lavoro indipendente, in subappalto

8 F. Alacevich - Sociologia del Lavoro nona lezione8 Avvio della flessibilizzazione Pacchetto Treu del 1997 (L. 196), governo di centro sinistra Pacchetto Treu del 1997 (L. 196), governo di centro sinistra Introduce il lavoro interinale Introduce il lavoro interinale Riforma lapprendistato Riforma lapprendistato Agevola il part time Agevola il part time Nel 2001 il governo di centro destra introduce il lavoro temporaneo puro (non formativo, non interinale) Nel 2001 il governo di centro destra introduce il lavoro temporaneo puro (non formativo, non interinale) Nel 2003 Legge Biagi Nel 2003 Legge Biagi

9 F. Alacevich - Sociologia del Lavoro nona lezione9 Obiettivi della riforma del MdL La legge delega (n.30), indica, tra gli altri: La legge delega (n.30), indica, tra gli altri: Snellire, semplificare procedure (art.1, co.2, lett. a) Snellire, semplificare procedure (art.1, co.2, lett. a) Sostenere e sviluppare loccupazione di donne e giovani, reinserire anziani (art.1, co.2, lett.b2) Sostenere e sviluppare loccupazione di donne e giovani, reinserire anziani (art.1, co.2, lett.b2) Tutelare i diritti dei lavoratori (art.1, co.2, lett.p1) Tutelare i diritti dei lavoratori (art.1, co.2, lett.p1) Riordinare i contratti a contenuto formativo (art.2) Riordinare i contratti a contenuto formativo (art.2) Affidare compiti alla contrattazione (sparsim) Affidare compiti alla contrattazione (sparsim)

10 F. Alacevich - Sociologia del Lavoro nona lezione10 Tipi contrattuali introdotti, o modificati - L.30 e Dlgs 276 Apprendistato Apprendistato Contratto di inserimento Contratto di inserimento Lavoro a progetto Lavoro a progetto Lavoro occasionale accessorio Lavoro occasionale accessorio Lavoro a tempo parziale (part-time) Lavoro a tempo parziale (part-time) Lavoro ripartito (job sharing) Lavoro ripartito (job sharing) segue segue

11 F. Alacevich - Sociologia del Lavoro nona lezione11 Lavoro intermittente o a chiamata (job on call) Lavoro intermittente o a chiamata (job on call) Somministrazione di lavoro (lavoro interinale) Somministrazione di lavoro (lavoro interinale) Appalto Appalto Distacco o comando Distacco o comando Socio lavoratore di cooperative Socio lavoratore di cooperative Tirocinio estivo (stage) Tirocinio estivo (stage) Trasferimento dazienda Trasferimento dazienda Certificazione dei contratti Certificazione dei contratti

12 F. Alacevich - Sociologia del Lavoro nona lezione12 Apprendistato Contratto a contenuto formativo Contratto a contenuto formativo Tre tipi: Tre tipi: diritto-dovere distruzione (<15 anni) diritto-dovere distruzione (<15 anni) professionalizzante (18-29 anni) professionalizzante (18-29 anni) acquisizione diploma, o alta formazione (id.) acquisizione diploma, o alta formazione (id.) Tutti settori, anche agricoltura Tutti settori, anche agricoltura Sanzioni per inadempimenti obblighi formativi (Dlgs 215/2004) Sanzioni per inadempimenti obblighi formativi (Dlgs 215/2004)

13 F. Alacevich - Sociologia del Lavoro nona lezione13 Contratto dinserimento Obiettivo: inserire, reinserire, nel MdL con progetto individuale, a contenuto formativo on the job Obiettivo: inserire, reinserire, nel MdL con progetto individuale, a contenuto formativo on the job Sostituisce il CFL, che resta solo nella PA Sostituisce il CFL, che resta solo nella PA Obbligo al mantenimento del 60% dei lavoratori con tale contratto scaduto nei 18 mesi antecedenti per ricorrervi di nuovo Obbligo al mantenimento del 60% dei lavoratori con tale contratto scaduto nei 18 mesi antecedenti per ricorrervi di nuovo segue segue

14 F. Alacevich - Sociologia del Lavoro nona lezione14 Destinatari: Destinatari: giovani anni giovani anni disoccupati lunga durata anni disoccupati lunga durata anni lavoratori età >50 anni senza lavoro lavoratori età >50 anni senza lavoro lavoratori in reinserimento dopo 2 anni di inattività-disoccupazione lavoratori in reinserimento dopo 2 anni di inattività-disoccupazione donne (qualunque età) in aree con donne (qualunque età) in aree con tasso occ. femminile < del 20% a quello maschile tasso occ. femminile < del 20% a quello maschile tasso disocc. femm. > del 10% di quello maschile tasso disocc. femm. > del 10% di quello maschile portatori handicap fisico, mentale, psichico portatori handicap fisico, mentale, psichico

15 F. Alacevich - Sociologia del Lavoro nona lezione15 Lavoro a progetto Sostituisce collaborazione coordinata e continuativa - che resta solo nella PA Sostituisce collaborazione coordinata e continuativa - che resta solo nella PA Riconducibile a progetti specifici, o fasi di lavoro, a durata definita Riconducibile a progetti specifici, o fasi di lavoro, a durata definita Gestito autonomamente dal collaboratore Gestito autonomamente dal collaboratore Ammesso lavoro per più committenti Ammesso lavoro per più committenti Settori e attività, tutti, con specifiche esclusioni Settori e attività, tutti, con specifiche esclusioni Tutela per malattia, infortunio, gravidanza Tutela per malattia, infortunio, gravidanza

16 F. Alacevich - Sociologia del Lavoro nona lezione16 Lavoro occasionale accessorio Rivolto a soggetti a rischio di esclusione sociale, in ingresso nel, o in uscita dal MdL Rivolto a soggetti a rischio di esclusione sociale, in ingresso nel, o in uscita dal MdL disoccupati da più di 1 anno disoccupati da più di 1 anno casalinghe, studenti, pensionati casalinghe, studenti, pensionati disabili e soggetti in comunità di recupero disabili e soggetti in comunità di recupero extracomunitari nei 6 mesi dalla perdita del lavoro extracomunitari nei 6 mesi dalla perdita del lavoro segue segue

17 F. Alacevich - Sociologia del Lavoro nona lezione17 Obiettivi: Emersione lavoro nero Emersione lavoro nero Sostegno inserimento lavorativo fasce deboli Sostegno inserimento lavorativo fasce deboli Aumento possibilità di lavoro presso famiglie o enti non profit Aumento possibilità di lavoro presso famiglie o enti non profit Esclusione dalluso: imprese Esclusione dalluso: imprese segue segue

18 F. Alacevich - Sociologia del Lavoro nona lezione18 Tipi di attività: Piccoli lavori domestici, straordinari Piccoli lavori domestici, straordinari compresa assistenza domiciliare bambini, anziani, ammalati, disabili compresa assistenza domiciliare bambini, anziani, ammalati, disabili Insegnamento privato supplementare Insegnamento privato supplementare Piccoli lavori giardinaggio, pulizia, manutenzione di edifici e monumenti Piccoli lavori giardinaggio, pulizia, manutenzione di edifici e monumenti Manifestazioni sociali, sportive, culturali… Manifestazioni sociali, sportive, culturali… Collaborazione enti pubblici e volontariato per lavori di solidarietà o emergenza Collaborazione enti pubblici e volontariato per lavori di solidarietà o emergenza

19 F. Alacevich - Sociologia del Lavoro nona lezione19 Tempo parziale Orizzontale (orario giornaliero inferiore) Orizzontale (orario giornaliero inferiore) Verticale (orario a tempo pieno ma in periodi determinati Verticale (orario a tempo pieno ma in periodi determinati Misto (combinazione) Misto (combinazione) Rapporto di lavoro non precario, a tempo determinato o indeterminato Rapporto di lavoro non precario, a tempo determinato o indeterminato Tutti i settori - PA con regolazione a parte Tutti i settori - PA con regolazione a parte segue segue

20 F. Alacevich - Sociologia del Lavoro nona lezione20 Maggiore flessibilità Lavoro supplementare (oltre orario stabilito) Lavoro supplementare (oltre orario stabilito) senza limiti (salvo obbligo di non eccedere il full-time ma senza limiti (salvo obbligo di non eccedere il full-time ma con obbligo del consenso con obbligo del consenso senza sanzioni se si eccede orario senza sanzioni se si eccede orario mancato consenso non è giusta causa di licenziamento mancato consenso non è giusta causa di licenziamento Lavoro straordinario (oltre orario full- time), solo per part-time verticale o misto Lavoro straordinario (oltre orario full- time), solo per part-time verticale o misto segue segue

21 F. Alacevich - Sociologia del Lavoro nona lezione21 Clausole elastiche Da inserire nei contratti Da inserire nei contratti lavoro elastico (oltre periodi stabiliti), solo per part-time verticale o misto lavoro elastico (oltre periodi stabiliti), solo per part-time verticale o misto lavoro flessibile (tempi diversi da quelli stabiliti) lavoro flessibile (tempi diversi da quelli stabiliti) Obbligo di preavviso di almeno 2 gg. Obbligo di preavviso di almeno 2 gg. Diritti di precedenza per passaggi a full- time o assunzioni Diritti di precedenza per passaggi a full- time o assunzioni

22 F. Alacevich - Sociologia del Lavoro nona lezione22 Lavoro ripartito Due lavoratori - in solido - assumono unobbligazione lavorativa Due lavoratori - in solido - assumono unobbligazione lavorativa gestione autonoma della ripartizione (possono sostituirsi a vicenda) gestione autonoma della ripartizione (possono sostituirsi a vicenda) insieme responsabili delladempimento insieme responsabili delladempimento obbligo di comunicazione al datore obbligo di comunicazione al datore Il rapporto si estingue se uno dei due si dimette o è licenziato Il rapporto si estingue se uno dei due si dimette o è licenziato

23 F. Alacevich - Sociologia del Lavoro nona lezione23 Lavoro intermittente Nuovo nellordinamento italiano Nuovo nellordinamento italiano Il lavoratore si mette a disposizione del datore per prestazioni di lavoro a carattere discontinuo Il lavoratore si mette a disposizione del datore per prestazioni di lavoro a carattere discontinuo Due tipi: Due tipi: con indennità di disponibilità con indennità di disponibilità senza indennità di disponibilità senza indennità di disponibilità Esclusione: PA Esclusione: PA

24 F. Alacevich - Sociologia del Lavoro nona lezione24 Somministrazione di lavoro E il lavoro interinale, con modifiche: E il lavoro interinale, con modifiche: il rapporto fornitore-utilizzatore può essere a tempo indeterminato (staff leasing), per alcune funzioni specifiche (prima oggetto di appalto) il rapporto fornitore-utilizzatore può essere a tempo indeterminato (staff leasing), per alcune funzioni specifiche (prima oggetto di appalto) per quello a tempo determinato si allentano i vincoli, se ne abolisce la straordinarietà per quello a tempo determinato si allentano i vincoli, se ne abolisce la straordinarietà

25 F. Alacevich - Sociologia del Lavoro nona lezione25 Appalto Si differenzia dal lavoro somministrato perché lappaltatore Si differenzia dal lavoro somministrato perché lappaltatore organizza il lavoro organizza il lavoro dirige i suoi dipendenti dirige i suoi dipendenti assume rischio dimpresa, rispondendo del risultato finale assume rischio dimpresa, rispondendo del risultato finale Committente e appaltatore sono responsabili in solido nei cfr. dei lavoratori Committente e appaltatore sono responsabili in solido nei cfr. dei lavoratori

26 F. Alacevich - Sociologia del Lavoro nona lezione26 Distacco o comando Una novità nellordinamento italiano per il settore privato Una novità nellordinamento italiano per il settore privato E necessario consenso del lavoratore, solo se le mansioni sono diverse E necessario consenso del lavoratore, solo se le mansioni sono diverse Proposto anche in alternativa alla cassa integrazione Proposto anche in alternativa alla cassa integrazione

27 F. Alacevich - Sociologia del Lavoro nona lezione27 Socio lavoratore di cooperative Due forme: Due forme: rapporto di lavoro subordinato, con esclusione art.18 Statuto dei Lavoratori rapporto di lavoro subordinato, con esclusione art.18 Statuto dei Lavoratori rapporto di lavoro autonomo rapporto di lavoro autonomo Obbligo per la cooperativa di darsi un regolamento Obbligo per la cooperativa di darsi un regolamento Se manca il regolamento, solo rapporto di lavoro subordinato Se manca il regolamento, solo rapporto di lavoro subordinato

28 F. Alacevich - Sociologia del Lavoro nona lezione28 Tirocinio estivo Rivolto a giovani dai 15 ai 25 anni Rivolto a giovani dai 15 ai 25 anni Iscritti a un corso di studio Iscritti a un corso di studio Non è lavoro, non prevede compensi Non è lavoro, non prevede compensi se autonomamente lazienda li dà, non possono superare 600 mensili se autonomamente lazienda li dà, non possono superare 600 mensili Enti promotori: scuole, università, enti di formazione, centri o agenzie per limpiego Enti promotori: scuole, università, enti di formazione, centri o agenzie per limpiego

29 F. Alacevich - Sociologia del Lavoro nona lezione29 Qualche considerazione finale Il lavoro flessibile non accresce significativamen-te i tassi di occupazione (Fig. pp ) Il lavoro flessibile non accresce significativamen-te i tassi di occupazione (Fig. pp ) Caratterizza soprattutto i giovani ma NON è come altrove una porta daccesso al lavoro stabile Caratterizza soprattutto i giovani ma NON è come altrove una porta daccesso al lavoro stabile Ipotesi dellintrappolamento, e sue eccezioni Ipotesi dellintrappolamento, e sue eccezioni Mercati del lavoro ricettivi… Mercati del lavoro ricettivi… Scelta consapevole e intenzionale… Scelta consapevole e intenzionale…


Scaricare ppt "F. Alacevich - Sociologia del Lavoro 2009-2010 - nona lezione1 CORSO DI SOCIOLOGIA DEL LAVORO Nona lezione."

Presentazioni simili


Annunci Google