La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

TRA 1700 E 1800. GLI ANTEFATTI: LUIGI XIV - Versailles ILLUMINISMO LUIGI XVI.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "TRA 1700 E 1800. GLI ANTEFATTI: LUIGI XIV - Versailles ILLUMINISMO LUIGI XVI."— Transcript della presentazione:

1 TRA 1700 E 1800

2 GLI ANTEFATTI: LUIGI XIV - Versailles ILLUMINISMO LUIGI XVI

3 LUIGI XIV Durante il regno di Luigi XIV in Francia fu instaurata la MONARCHIA ASSOLUTA, che concentrava nelle mani del Re tutto il potere. Luigi XIV – Hyacinthe Riguad -

4 VERSAILLES Costruita sotto il regno di Luigi XIV diviene residenza del Re e di tutta la sua corte. Con il suo stile baroccheggiante esalta, attraverso la grandiosità, l’autorità reggia.

5 ILLUMINISMO Movimento di idee del XVIII secolo contraddistinto da una fiducia assoluta nella possibilità di risolvere i problemi della vita con i soli lumi della ragione. Scuola di Atene - Raffaello -

6 LUIGI XVI Con l’ascesa al trono di Luigi XVI i problemi sorti da tempo si ingigantirono poiché il sovrano non seppe porvi rimedio, di conseguenza il già presente malcontento popolare crebbe. In questo periodo, infatti, i ricchi divennero sempre più ricchi ed i poveri sempre più poveri.

7 La CULTURA PRIMA della RIVOLUZIONE LETTERATURA TEATRO ARTE Ballo popolare

8 LETTERATURA I massimi esponenti della letteratura pre- rivoluzionaria furono: Voltaire, Rousseau, Diderot e D’Alembert. Gli ultimi due scrissero l’Encyclopediè, grande opera filosofica e scientifica dell’Illuminismo. Denis Diderot

9 TEATRO Nel XVIII sec. Vennero prodotte opere importanti come “le Nozze di Figaro” e “il Barbiere di Siviglia” scritturate da Pierre-Augustin Caron de Beaumarchais Le nozze di Figaro

10 ARTE Il pittore Jacques- Louis David rappresenta l’ideale etico e morale dell’uomo eroe pronto a liberare la patria. Giuramento degli Orazi - David -

11 CRONOLOGIA: MAGGIO 1789 LUGLIO 1789 SETTEMBRE 1791 SETTEMBRE

12 MAGGIO 1789: STATI GENERALI Il Re dopo molte pressioni da parte della popolazione si vide costretto a convocare gli Stati Generali, il Parlamento riunito nelle grandi occasioni e costituito dai rappresentanti di tutti e tre gli stati: -Clero 2% della popolazione -Nobiltà -Terzo Stato 98% della popolazione

13 LUGLIO 1789: PRESA DELLA BASTIGLIA

14 SETTEMBRE 1791 Promulgazione della prima Costituzione con il passaggio della Francia a Monarchia Costituzionale

15 La popolazione mossa dai precedenti ideali illuministi e dalla forza dei Sanculotti boicottò la monarchia in favore di una forma di governo più democratica: la REPUBBLICA 21 SETTEMBRE 1792 La NASCITA Della REPUBBLICA

16 SANCULOTTI Parte attiva della popolazione che incitava la folla alla partecipazione alla rivoluzione e che organizzava i vari assalti. Erano chiamati “sans culottes” perché non indossavano i pantaloni corti (culottes).

17 PERIODO DEL TERRORE In questo periodo ci fu una presa di potere da parte dei rivoluzionari estremisti (montagnardi) capitanati da Robespierre, che attraverso il Tribunale Speciale Rivoluzionario giustiziò, mediante la ghigliottina, gli oppositori politici della Rivoluzione.

18 NAPOLEONE Dopo un periodo di transizione con l’ascesa di Napoleone nel 1804, la Francia cessò di essere una Repubblica e divenne una importante potenza imperiale.

19 La CULTURA DOPO la RIVOLUZIONE LETTERATURA TEATRO ARTE -Romanticismo -Realismo -Neoclassicismo

20 LETTERATURA Nella Francia del XIX secolo emersero numerosi gruppi letterari tra i quali i più importanti furono i romantici e i realisti. Il più produttivo e deciso esponente dei romantici fu Victor Hugo Victor Hugo

21 TEATRO Con l’ascesa al potere di Napoleone fu concesso maggior spazio alle compagnie statali, che limitarono il loro repertorio a testi sottomessi alla censura dell’imperatore, dando così importanza ai melodrammi, dove era esaltato lo scontro tra l’eroe virtuoso e il suo acerrimo nemico(“vaudeville”).

22 ARTE: Romanticismo L’arte romantica esprime l’ideale liberale, le emozioni più intime e vere interpretando anche i sentimenti universali. La zattera della medusa Gérica ult

23 ARTE: Realismo Questa corrente si basa essenzialmente sulla riproduzione realistica della realtà Le spigolatrici - Millet-

24 ARTE: Neoclassicismo Verso la fine del XVIII secolo il decorativismo Barocco cedette il passo all’affermarsi di uno stile più austero, il neoclassicismo, fondato sui principi di ordine e armonia derivati dal razionalismo illuminista. Nel periodo della Rivoluzione francese il nuovo linguaggio fu apprezzato poiché vicino all’arte di Roma repubblicana. Quando Napoleone si autoproclamò imperatore, lo stile neoclassico fu considerato ancora conforme con il nuovo corso politico, nei suoi aspetti derivati dalla cultura di Roma imperiale. Paolina Borghese -Antonio Canova-

25 L’incoronazione L’incoronazione I di David

26

27 NAPOLEONE vs OTTAVIANO

28 1° ROUND: ARCHI DI TRIONFO

29 2° ROUND: FORO

30 3° ROUND: BUSTI

31

32

33


Scaricare ppt "TRA 1700 E 1800. GLI ANTEFATTI: LUIGI XIV - Versailles ILLUMINISMO LUIGI XVI."

Presentazioni simili


Annunci Google