La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 Progetto “Ex Collaboratori CCNL 2001” Roma, settembre 2005.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 Progetto “Ex Collaboratori CCNL 2001” Roma, settembre 2005."— Transcript della presentazione:

1 1 Progetto “Ex Collaboratori CCNL 2001” Roma, settembre 2005

2 2 realizzare il processo relativo alla corretta attribuzione della figura professionale per il personale impiegato nella posizione “Ex Collaboratore CCNL 2001” avviare iniziative di carattere progettuale e formativo, idonee sia a salvaguardare e sostenere le esperienze acquisite, sia a sviluppare competenze e professionalità che favoriscano una mirata valorizzazione PREVISIONI CONTRATTUALI (Allegato 2) Il presente lavoro, in coerenza con gli impegni previsti dall’allegato 2 del vigente CCNL, si propone il perseguimento dei seguenti obiettivi:

3 3 STEP DI PROGETTO Trasmissione comunicazione DCRUO ai Responsabili di Divisione/ Direzione/ Società Avvio rilevazioni presso le funzioni territoriali Predisposizione strumenti di rilevazione per funzioni centrali Consolidamento dei risultati e realizzazione delle valutazioni gestionali Trasmissione KIT di rilevazione ai RUR Avvio rilevazioni presso le funzioni centrali Analisi dei fabbisogni e definizione del percorso di sostegno formativo Avvio azioni di sostegno formativo e attribuzione corretta figura professionale Attribuzione della corretta figura professionale IN PARALLELO

4 4 STRUMENTI DI RILEVAZIONE Le valutazioni sulla corretta attribuzione della figura professionale alle risorse attualmente inquadrate come “Ex collaboratori CCNL 2001”, sono ispirate da una logica di salvaguardia e sviluppo delle professionalità acquisite e sulla base del rispetto combinato di tre requisiti: Elementi declaratoria contrattuale Rilevanza delle Attività svolte Apprezzamento di competenze, prestazioni e potenziale REQUISITI ORGANIZZATIVI REQUISITI GESTIONALI * REQUISITI NORMATIVI (*) I requisiti gestionali sono stati considerati come elementi addizionali all’analisi organizzativa delle attività svolte al fine di completare il quadro di riferimento

5 5 BASE INFORMATIVA PER SINGOLA RISORSA Ai fini di un valutazione il più possibile oggettiva sono state raccolte numerose informazioni di natura organizzativa, gestionale e normativa (declaratoria contrattuale). Tali informazioni costituiscono un prezioso bagaglio informativo ai fini del progetto in oggetto e per successivi progetti a valenza gestionale e/o organizzativa. Nel dettaglio : Tipo di informazione Base informativa per risorsa Organizzativa1 Strumento utilizzato Organizzativa 2 % Attività Resp.Diretta 3 % Attività Resp.Condivisa 4 % Attività Resp. Contributoria Normativa- Declaratoria contrattuale 5 Coordinamento Professionale 6 Supporto consulenziale 7 Competenze Gestionale8 Prestazione e potenziale ’03 ’04 Gestionale10 Aree di miglioramento e Indicazioni di sviluppo indicate in scheda valutazione della prestazione (dove presente) Valutazioni coerenza ruolo “Professional”

6 6 Le risorse in posizione di Ex collaboratore CCNL ’01 sono pari a POPOLAZIONE DI RIFERIMENTO Distribuzione sul territorio

7 7 Il valore complessivo di risorse comprende i seguenti cluster di risorse: Risorse valutate attraverso il processo standard Tot Risorse DRT valutate sulla base delle informazioni disponibili ad inizio progetto: Collaboratori Dup e Strutture Commerciali Tot: 884 Risorse DRT in via di valutazione per riorganizzazione in corso (Filiale/Recapito e Sportelleria Filiale/PCG Amministrazione) Tot: 340 POPOLAZIONE DI RIFERIMENTO Cluster 1 Cluster 2 Cluster 3

8 8 Risorse valutate attraverso il processo standard TOT Distribuzione sul territorio POPOLAZIONE DI RIFERIMENTO Centro 45% Territorio 55%

9 9 Sintesi Risultati Valutazioni

10 10 VALUTAZIONI Di seguito si riporta l’esito della valutazione di risorse (cluster 1). Tale popolazione comprende gli Ex collaboratori CCNL ’01 valutati attraverso il processo standard 24% 76% NO SI

11 11 CONFRONTO VALUTAZIONI TRA DIREZIONI /DIVISIONI* % coerenza con il ruolo professional 73% 83% 100% 74% 92% 60% 74% 95% 88% 45% 92% 88% 97% 80% 79% 64% 74% 100% NO SI DALDCIADCICT DCRUODCTADCMODCBDIADAIRDAFCDCREDPSDBPDCODELPDIFIL DRTHOLDINGSOC. EGI POSTE VITA POSTE COM * Base dati di riferimento cluster 1 51%

12 12 Fabbisogni formativi Per l’individuazione dei corsi che permetteranno agli ex coll.CCNL 2001 di traguardare verso il ruolo Professional, si procederà nella rilevazione di tutte le indicazioni utili estratte dalla scheda di valutazione delle prestazioni effettuata in azienda nell’ultima valutazione e precisamente nei campi: ‘Descrizione Formazione’, ‘Comportamento organizzativo’, ‘Conoscenze specifiche’, ‘Aree di miglioramento’. Si potrà procedere nell’individuazione da 1 a 3 corsi tenendo conto delle seguenti rilevazioni:  Intervento formativo indicato nel campo ‘Descrizione formazione’ (si terrà conto della coerenza tra corso opzionato e competenza da sviluppare/rinforzare)  Dove tale indicazione non fosse espressa si procederà individuando i comportamenti organizzativi sui quali la risorsa ha prestazioni da migliorare e ad analizzare la valutazione e descrizione delle ‘Conoscenze specifiche’ indicate nelle schede di valutazione delle prestazioni

13 13 Fabbisogni formativi Dalle prime analisi i corsi indicati con maggior frequenza dai responsabili delle risorse sono affrenti all’area ‘Relazione’ e ‘Realizzazione’ ESEMPIO:elenco dei Corsi afferenti all’area dei comportamenti organizzativi

14 14 PROSSIMI PASSI Invio di un kit di comunicazione su “modalità di comunicazione dei risultati di progetto” ai capi delle risorse coinvolte Comunicazione dei risultati alle risorse “Caricamento” definitivo della corretta mansione sui sistemi informativi di amministrazione del personale, per le risorse coerenti con il ruolo “Professional” Definizione delle specifiche azioni di sviluppo e sostegno per le risorse non coerenti con il ruolo “Professional” (attività in corso) Avvio delle azioni di sviluppo e sostegno per le risorse non coerenti con il ruolo “Professional” Avvio delle valutazioni gestionali e organizzative per le risorse non coerenti Valutazione degli interventi formativi


Scaricare ppt "1 Progetto “Ex Collaboratori CCNL 2001” Roma, settembre 2005."

Presentazioni simili


Annunci Google