La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Modello maggioritario e modello consensuale di democrazia Modello maggioritario Concentra il potere politico nelle mani di una semplice maggioranza Modello.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Modello maggioritario e modello consensuale di democrazia Modello maggioritario Concentra il potere politico nelle mani di una semplice maggioranza Modello."— Transcript della presentazione:

1 Modello maggioritario e modello consensuale di democrazia Modello maggioritario Concentra il potere politico nelle mani di una semplice maggioranza Modello consensuale Tende a dividere, disperdere e limitare il potere in una varietà di modalità

2 I due modelli Modello maggioritario - esclusivo - competitivo - avversariale Modello consensuale - inclusivo - negoziale - compromissorio

3 Le variabili dei due modelli dimensione partiti-esecutivi dimensione federale-unitaria

4 Dimensione partiti-esecutivi 1) concentrazione del potere esecutivo in governi di maggioranza monopartitica, opposta alla dispersione del potere esecutivo in ampie coalizioni multipartitiche 2) relazioni esecutivo-legislativo nelle quali è dominante lesecutivo, opposte allequilibrio di poteri tra esecutivo e legislativo 3) sistemi bipartitici opposti a sistemi multipartitici 4) sistemi elettorali maggioritari e non proporzionali opposti alla rappresentanza proporzionale 5) sistemi di rappresentanza degli interessi pluralisti, con competizione aperta tra i gruppi, opposti ai sistemi coordinati e corporativi, finalizzati al compromesso ed alla concertazione

5 Dimensione federale-unitaria 1) governi unitari e centralizzati opposti a governi federali e decentrati 2) concentrazione di potere legislativo in parlamenti unicamerali, opposta alla divisione del potere tra due camere ugualmente potenti ma costituite con diverse modalità 3) costituzioni flessibili, che possono essere emendate da maggioranze semplici, opposte a costituzioni rigide modificabili soltanto da maggioranze qualificate 4) sistemi nei quali i parlamenti hanno lultima parola sulla loro stessa legislazione, opposti s sistemi nei quali le leggi sono soggette al controllo giurisdizionale delle corti supreme o costituzionali 5) banche centrali dipendenti dallesecutivo opposte a banche centrali indipendenti

6 Il modello Westminster o Maggioritario

7 Il modello Westminster nel Regno Unito accentramento del potere esecutivo in governi monopartitici a maggioranza risicata predominio dellesecutivo sistema bipartitico sistema elettorale maggioritario e non proporzionale pluralismo dei gruppi di interesse Caratteristiche dimensione partiti-esecutivo:

8 Il modello Westminster nel Regno Unito sistema di governo unitario e centralizzato concentrazione del potere legislativo in un parlamento unicamerale flessibilità costituzionale assenza di revisione giurisdizionale banca centrale controllata dallesecutivo Caratteristiche dimensione federale-unitaria:

9 accentramento del potere esecutivo in governi monopartitici a maggioranza risicata il governo – di un solo partito e a maggioranza risicata – incarna la regola maggioritaria: detiene unampia porzione del potere politico Il modello Westminster nel Regno Unito

10 Predominio dellesecutivo Formalmente il governo dipende dalla fiducia del Parlamento. Nella pratica è il governo che controlla il Parlamento (lesecutivo è costituito da membri dello stesso partito di maggioranza del Parlamento) Dittatura elettiva Il modello Westminster nel Regno Unito

11 Sistema bipartitico Due grandi partiti (Conservatori e Laburisti) garantiti dal sistema elettorale maggioritario plurality Sistema elettorale maggioritario e non proporzionale Sistema first past the post Paradossi di questo sistema: chi vince, a volte, può non avere la maggioranza assoluta dei voti ma neanche la maggioranza relativa Il modello Westminster nel Regno Unito

12 Pluralismo dei gruppi di interesse Modello di pluralismo aperto a vari gruppi di interesse che esercitano pressioni sul governo in modo non coordinato e competitivo. Debolezza delle rappresentanze sindacali e corporative Il modello Westminster nel Regno Unito

13 sistema di governo unitario e centralizzato i governi locali assolvono a una serie di importanti funzioni, ma rimangono emanazioni del governo centrale. Autonomia per Irlanda del Nord Devolution per Galles e Scozia Il modello Westminster nel Regno Unito

14 Concentrazione del potere legislativo in un parlamento unicamerale Camera dei Comuni (elettiva) con ampi poteri rispetto alla Camera dei Lord. Principale potere della Camera dei Lord: ritardare le leggi di un anno Il modello Westminster nel Regno Unito

15 Flessibilità costituzionale Costituzione non scritta. Le leggi fondamentali modificabili in modo ordinario Assenza di revisione costituzionale Non esiste una Corte con potere di controllo giurisdizionale Il modello Westminster nel Regno Unito

16 Banca Centrale controllata dallesecutivo Lindipendenza della Banca Centrale risulterebbe in contrasto con il principio maggioritario dellaccentramento del potere nellesecutivo Il modello Westminster nel Regno Unito

17 Il modello Westminster in Nuova Zelanda accentramento del potere esecutivo: governi monopartitici e a maggioranza risicata predominio dellesecutivo sistema bipartitico (Labour Party e Partito nazionale) sistema elettorale maggioritario e non proporzionale (plurality, ma dal 1996 sistema misto) pluralismo dei gruppi di interesse (assenza di concertazione tra sindacati e imprenditoria) Caratteristiche dimensione partiti-esecutivo :

18 Il modello Westminster in Nuova Zelanda sistema di governo unitario e centralizzato concentrazione del potere legislativo in un parlamento unicamerale flessibilità costituzionale (alcuni provvedimenti impongono maggioranze qualificate) assenza di revisione giurisdizionale (solo la Camera dei Rappresentanti ha potere di intervento) banca centrale controllata dallesecutivo (anche se dal 1989 la banca centrale ha assunto qualche autonomia) Caratteristiche dimensione federale-unitaria:

19 Il modello Westminster a Barbados accentramento del potere esecutivo: governi monopartitici e a maggioranza risicata predominio dellesecutivo sistema bipartitico (Partito laburista, Partito democratico) sistema elettorale maggioritario e non proporzionale (plurality) pluralismo dei gruppi di interesse (anche se negli ultimi tempi tendenza verso pratiche di tipo corporativo) Caratteristiche dimensione partiti-esecutivo:

20 Il modello Westminster a Barbados sistema di governo unitario e centralizzato bicameralismo asimmetrico costituzione scritta e rigida controllo giurisdizionale delle corti banca centrale con autonomia dallesecutivo Caratteristiche dimensione federale-unitaria:


Scaricare ppt "Modello maggioritario e modello consensuale di democrazia Modello maggioritario Concentra il potere politico nelle mani di una semplice maggioranza Modello."

Presentazioni simili


Annunci Google