La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Comunicazione Fondamenti della Musicale a.a. 2011-12 - LGCaprioli Nel modello eptafonico diatonico costituito dalla nostra scala, si individuano le funzioni.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Comunicazione Fondamenti della Musicale a.a. 2011-12 - LGCaprioli Nel modello eptafonico diatonico costituito dalla nostra scala, si individuano le funzioni."— Transcript della presentazione:

1 Comunicazione Fondamenti della Musicale a.a LGCaprioli Nel modello eptafonico diatonico costituito dalla nostra scala, si individuano le funzioni in senso tonale di ogni grado della scala. Le funzioni conferiscono al discorso musicale una logica costruttiva (e percettiva) articolata secondo valori differenziati per ogni grado della scala. FCM 2011/12

2 La gerarchizzazione del sistema tonale si genera a partire dallelezione di una nota (la tonica) al grado di fondamentale, cui tutte le altre si subordinano. Tali attributi qualificanti influiscono sulla collocazione dei suoni funzionali rispetto al contesto musicale dal punto di vista melodico- armonico e metrico-ritmico. FCM 2011/12

3 Armonia funzionale Il carattere delle funzioni è spiccatamente armonico su ciascun grado della scala maggiore e minore si possono costruire degli accordi la cui concatenazione è regolata in base a funzioni tonali che determinano landamento generale della melodia secondo la loro disposizione in un brano. FCM 2011/12

4 In altre parole, le funzioni rappresentano il dato essenziale della struttura musicale nel senso connettivo di vettorializzazione dei suoni sul piano duno svolgimento progressivo e consequenziale. I (do)tonica II (re)sopratonica III (mi)mediante IV (fa)sottodominante V(sol)dominante VI (la)sopradominante VII (si)sensibile FCM 2011/12

5 La musica tonale è caratterizzata da una forte tendenza alla dialettica (si muove secondo itinerari di risoluzione e di contrasto) ha come obiettivo ultimo il senso di coesione e di unitarietà formale Tali caratteristiche si fondano principalmente sulla presenza di tensioni e attrazioni reciproche fra i gradi della tonalità stessa implicano la possibilità della modulazione (passaggio da una tonalità allaltra secondo procedimenti armonici codificati). FCM 2011/12

6 Questo tipo di processualità del discorso musicale (tipico della musica tonale, contraddistinta da momenti di tensione e di riposo tra loro alternati) è anche il modello di processualità dellascolto della musica tonale In questo senso la musica (in particolare quella tonale) si configura come un tragitto che dalla posizione di partenza si muove verso quella di arrivo FCM 2011/12

7 Le funzioni conferiscono al discorso musicale una logica costruttiva (e percettiva) articolata secondo valori differenziati suono per suono allinterno di un brano limpiego contestuale di tonica, dominante, sensibile etc. provocano senso di conclusione, di slancio, di riposo, di instabilità e così via FCM 2011/12

8 La dinamica del discorso armonico tonale si poggia sullopposizione fra tonica e dominante –la dominante chiama la tonica –tutti gli altri gradi (ad esclusione del terzo) tendono alla dominante (Cfr. lezioni seguenti) TONICAstabilità, conclusione, conferma SOPRATONICAfunzione accessoria MEDIANTEcaratterizza laspetto modale SOTTODOMINANTEdistrae la percezione dallinquadramento della tonica DOMINANTEconvalida della fondamentale, ma anche polo di equilibrio alternativo alla tonica, carattere di apertura SOPRADOMINANTEfunzione accessoria SENSIBILEattrazione, ricerca di stabilità, implicita conferma della tonica FCM 2011/12

9 Johann Sebastian Bach ( ), Concerto BWV 1065, Argerich, Kissin, Levin, Pletnev Franz Joseph Haydn ( ), Concerto per Violoncello e orchestra op. 35 in Do maggiore (1765), Mstislav Rostropovich Franz Listz ( ), Studio trascendentale n. 4, Mazeppa, re minore (1851), Boris Berezovsky Camille Saint-Saëns ( ), Il carnevale degli animali (1886), Clara Rockmore al theremin Manuel de Falla ( ), La vida breve, danza spagnola (1913) FCM 2011/12


Scaricare ppt "Comunicazione Fondamenti della Musicale a.a. 2011-12 - LGCaprioli Nel modello eptafonico diatonico costituito dalla nostra scala, si individuano le funzioni."

Presentazioni simili


Annunci Google