La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

SISTEMI A GAS INERTI Relatore: Massimo Bettati Forum Prevenzione Incendi Giugno 2007 - AMBITO EUROPEO: Delegato Italiano del UNI al CEN/TC 191 WG 6 ( sistemi.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "SISTEMI A GAS INERTI Relatore: Massimo Bettati Forum Prevenzione Incendi Giugno 2007 - AMBITO EUROPEO: Delegato Italiano del UNI al CEN/TC 191 WG 6 ( sistemi."— Transcript della presentazione:

1 SISTEMI A GAS INERTI Relatore: Massimo Bettati Forum Prevenzione Incendi Giugno AMBITO EUROPEO: Delegato Italiano del UNI al CEN/TC 191 WG 6 ( sistemi di estinzione a gas e componenti) - AMBITO INTERNAZIONALE: Delegato Italiano del UNI al ISO/TC21/SC8 ( sistemi di estinzione a gas e componenti) Referenze: L’incendio nei beni culturali: compatibilità con le sostanze estinguenti e sostituzione degli HCFC

2 Classificazione Agenda Giugno 2007 Impatto ambientale Spegnimento Sicurezza per le persone Tipologia dei sistemi Vantaggi e svantaggi Progettazione

3 Normativa di riferimento: UNI ISO (Ottobre 2006) Giugno 2007 Classificazione e proprietà

4 Impatto ambientale Giugno 2007

5 O.D.P. Impatto ambientale Giugno 2007 “Ozone Depletion Potential”

6 O.D.P. Impatto ambientale Giugno 2007 G.W.P. “Ozone Depletion Potential” “Global Warming Potential”

7 O.D.P. Impatto ambientale Giugno 2007 G.W.P. A.L.T. “Ozone Depletion Potential” “Global Warming Potential” “Atmospheric Life Time”

8 Spegnimento Giugno 2007 Ossigeno CaloreCombustibile Riduzione della % di Ossigeno Riduzione del calore CEA – R&D – Project (1999): “Estinguishing Behaviour of Inert Gas”

9 Spegnimento Giugno 2007 Riferimenti UNI ISO 14520:2006

10 Giugno 2007 LOCALE Concentrazione INERTE X < 43%43% < X < 52% 52% < X < 62% Concentrazione OSSIGENO X > 12 %12% > X > 10%10% > X > 8% Normalmente OCCUPATO SI NO Tempo ESPOSIZIONE < 5 min< 3 min< 30 s Sicurezza per le persone ANNEX G (informative) norma UNI ISO 14520: Safe personnel exposure guidelines

11 Sicurezza per le persone Giugno 2007 LOCALE Concentrazione INERTE X < 43%43% < X < 52% 52% < X < 62% Concentrazione OSSIGENO X > 12 %12% > X > 10%10% > X > 8% Normalmente OCCUPATO SI NO Tempo ESPOSIZIONE < 5 min< 3 min< 30 s ANNEX G (informative) norma UNI ISO 14520: Safe personnel exposure guidelines

12 Giugno 2007 LOCALE Concentrazione INERTE X < 43%43% < X < 52% 52% < X < 62% Concentrazione OSSIGENO X > 12 %12% > X > 10%10% > X > 8% Normalmente OCCUPATO SI NO Tempo ESPOSIZIONE < 5 min< 3 min< 30 s Sicurezza per le persone ANNEX G (informative) norma UNI ISO 14520: Safe personnel exposure guidelines

13 Giugno 2007 LOCALE Concentrazione INERTE X < 43%43% < X < 52% 52% < X < 62% Concentrazione OSSIGENO X > 12 %12% > X > 10%10% > X > 8% Normalmente OCCUPATO SI NO Tempo ESPOSIZIONE < 5 min< 3 min< 30 s Sicurezza per le persone ANNEX G (informative) norma UNI ISO 14520: Safe personnel exposure guidelines

14 Tipologia dei sistemi Giugno 2007 Layout di sistema: Bombola e valvola

15 Tipologia dei sistemi Giugno 2007 Layout di sistema: Restrictor

16 Tipologia dei sistemi Giugno 2007 Layout di sistema: Tubazione

17 Tipologia dei sistemi Giugno 2007 Layout di sistema: Ugello

18 Tipologia dei sistemi Giugno 2007 Storia della tecnologia: 150 bar – 80 litri 200 bar – 80 /140 litri 300 bar – 80 /140 litri Sistemi di prevenzione a riduzione permanente di Ossigeno

19 PROGETTAZIONE Giugno UNI – ISO (1-15) pubblicata Ottobre “Sistemi di estinzione incendi ad estinguenti gassosi- Proprietà fisiche e progettazione dei sistemi” 2.Devono essere installati componenti Marcati CE secondo norma EN (1-20) come definito dal decreto interministeriale del (G.U ) che applica la direttiva 89/106/CEE sui prodotti da costruzione. 3.Manutenzione Progetto di norma U “Manutenzione sistemi di estinzione incendi ad estinguenti gassosi”

20 Vantaggi e svantaggi Giugno 2007 VANTAGGI - No impatto ambientale - No azione corrosiva sul materiale protetto - Ottima visibilità durante la scarica - Basso costo agente estinguente SVANTAGGI - Elevati tempi di scarica (60s) - Elevati ingombri di stoccaggio bombole - Maggiori costi di installazione - Necessità di installare serrande di sovrapressione

21 Conclusioni Giugno 2007 La scelta del più appropriato sistema di prevenzione incendio per un determinato rischio, dovrebbe continuare ad essere di competenza degli ingegneri e degli enti del settore; questi sono i soli in grado di giudicare tecnicamente quale sistema è necessario per la salvaguardia delle persone, dei beni e dell’ambiente.

22 Giugno 2007 Grazie a tutti per la cortese attenzione Massimo Bettati


Scaricare ppt "SISTEMI A GAS INERTI Relatore: Massimo Bettati Forum Prevenzione Incendi Giugno 2007 - AMBITO EUROPEO: Delegato Italiano del UNI al CEN/TC 191 WG 6 ( sistemi."

Presentazioni simili


Annunci Google