La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Corso di Sociologia dei processi migratori - seconda parte di Maurizio Ambrosini.

Copie: 1
Corso di Sociologia dei processi migratori - seconda parte di Maurizio Ambrosini.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Corso di Sociologia dei processi migratori - seconda parte di Maurizio Ambrosini."— Transcript della presentazione:

1 Corso di Sociologia dei processi migratori - seconda parte di Maurizio Ambrosini

2 Spiegazioni dal versante dellofferta Spiegazioni culturali Spiegazioni culturali Teorie dello svantaggio Teorie dello svantaggio Teoria della mobilità bloccata Teoria della mobilità bloccata Teoria delle minoranze intermediarie Teoria delle minoranze intermediarie Teoria della successione ecologica Teoria della successione ecologica Teoria delle risorse etniche/ di classe Teoria delle risorse etniche/ di classe Teoria delle enclaves Teoria delle enclaves

3 Spiegazioni dal versante della domanda Teorie del decentramento e della ristrutturazione delle economie capitalistiche Teorie del decentramento e della ristrutturazione delle economie capitalistiche Teoria delle città globali Teoria delle città globali Oltre alla domanda: lincidenza dei fattori istituzionali e della regolazione Oltre alla domanda: lincidenza dei fattori istituzionali e della regolazione

4 Tentativi di integrazione Spiegazione interattiva: convergenza tra struttura delle opportunità e strategie etniche (Waldinger e Al.) Spiegazione interattiva: convergenza tra struttura delle opportunità e strategie etniche (Waldinger e Al.) Mixed embeddedness (Rath e Kloosterman):1) lofferta imprenditoriale (composizione e risorse) ; 2) relazioni tra operatori immigrati e struttura delle opportunità (grado di innovatività delle iniziative); 3) tre livelli della struttura delle opportunità (nazionale, regionale/urbano, di vicinato). Mixed embeddedness (Rath e Kloosterman):1) lofferta imprenditoriale (composizione e risorse) ; 2) relazioni tra operatori immigrati e struttura delle opportunità (grado di innovatività delle iniziative); 3) tre livelli della struttura delle opportunità (nazionale, regionale/urbano, di vicinato). Tre variabili interagenti (reti sociali; mercati; regolazione politica) Tre variabili interagenti (reti sociali; mercati; regolazione politica) Primato esplicativo di fatto attribuito alla domanda Primato esplicativo di fatto attribuito alla domanda

5 I costi dellimprenditorialità Sfruttamento delle risorse familiari, e in particolare del lavoro non pagato delle donne Sfruttamento delle risorse familiari, e in particolare del lavoro non pagato delle donne Autosfruttamento, lunghi orari e ricadute sui figli Autosfruttamento, lunghi orari e ricadute sui figli Scarso rispetto degli standard contrattuali e imbarbarimento del mercato Scarso rispetto degli standard contrattuali e imbarbarimento del mercato Indifferenza etica verso la società esterna Indifferenza etica verso la società esterna

6 Il caso italiano Elevata incidenza del lavoro indipendente (27-28% sugli occupati): contesto favorevole e fattore di vincolo Elevata incidenza del lavoro indipendente (27-28% sugli occupati): contesto favorevole e fattore di vincolo Successione ecologica Successione ecologica Auto-impiego di rifugio Auto-impiego di rifugio Incipiente formazione di mercati etnici Incipiente formazione di mercati etnici Mobilità bloccata Mobilità bloccata

7 Una tipologia Prodotto ProdottoMercatoEtnicoConvenzionale Etnico a) Impresa etnica b) Impresa intermediaria Misto c) Impresa etnica allargata d) Impresa prossima Generalistico e) Impresa esotica f) Impresa aperta

8 Le risorse per intraprendere Una buona dotazione di capitale umano: istruzione, anzianità migratoria, provenienza sociale Una buona dotazione di capitale umano: istruzione, anzianità migratoria, provenienza sociale Lapporto del capitale sociale fornito dalle reti etniche Lapporto del capitale sociale fornito dalle reti etniche Differenti tassi di imprenditorialità (e specializzazioni settoriali) Differenti tassi di imprenditorialità (e specializzazioni settoriali)

9 Un quadro diversificato Dal semplice lavoro autonomo (talvolta formale o poco più) a imprese articolate che danno lavoro anche a italiani Dal semplice lavoro autonomo (talvolta formale o poco più) a imprese articolate che danno lavoro anche a italiani Dal semplice rimpiazzo di imprese italiane allintroduzione di nuovi prodotti e servizi Dal semplice rimpiazzo di imprese italiane allintroduzione di nuovi prodotti e servizi La tendenza verso mercati etnici La tendenza verso mercati etnici Le imprese al femminile: 17% Le imprese al femminile: 17%

10 Concludendo: spunti di riflessione Gli immigrati come attori capaci di iniziativa Gli immigrati come attori capaci di iniziativa Allinterno delle trasformazioni delle economie metropolitane Allinterno delle trasformazioni delle economie metropolitane Nellorizzonte del transnazionalismo Nellorizzonte del transnazionalismo In prospettiva: gli effetti dellintraprendenza sullimmagine sociale degli immigrati e sui rapporti con la popolazione locale In prospettiva: gli effetti dellintraprendenza sullimmagine sociale degli immigrati e sui rapporti con la popolazione locale

11 Nuovi protagonisti: le donne migranti Un aspetto storicamente importante ma trascurato: donne migranti viste come al seguito degli uomini Un aspetto storicamente importante ma trascurato: donne migranti viste come al seguito degli uomini Sempre più numerose le donne che emigrano da sole o hanno un ruolo di breadwinner (quasi la metà dei migranti nel mondo sono donne) Sempre più numerose le donne che emigrano da sole o hanno un ruolo di breadwinner (quasi la metà dei migranti nel mondo sono donne) Doppia (o tripla) discriminazione: razza, genere, classe Doppia (o tripla) discriminazione: razza, genere, classe Ricongiungimenti familiari rovesciati Ricongiungimenti familiari rovesciati Famiglie transnazionali Famiglie transnazionali

12 Due prospettive interpretative La prospettiva strutturalista: le donne come soggetti permanentemente discriminati La prospettiva strutturalista: le donne come soggetti permanentemente discriminati La prospettiva dellagency: le donne protagoniste di percorsi di emancipazione e ricostruzione di legami sociali La prospettiva dellagency: le donne protagoniste di percorsi di emancipazione e ricostruzione di legami sociali Contaminazioni e ibridazioni interpretative Contaminazioni e ibridazioni interpretative

13 Stratificazione internazionale dellaccudimento Le famiglie (relativamente) benestanti dei paesi ricchi fronteggiano le diverse esigenze che gravano sui di loro importando risorse femminili da paesi più poveri Le famiglie (relativamente) benestanti dei paesi ricchi fronteggiano le diverse esigenze che gravano sui di loro importando risorse femminili da paesi più poveri le famiglie meno abbienti se la devono cavare con le loro forze le famiglie meno abbienti se la devono cavare con le loro forze Le famiglie dei paesi fornitori di manodopera femminile devono riorganizzarsi, in assenza del perno della vita familiare Le famiglie dei paesi fornitori di manodopera femminile devono riorganizzarsi, in assenza del perno della vita familiare

14 Una domanda di accudimento una tendenza allimportazione di accudimento e amore dai paesi poveri verso quelli ricchi (Hochshild, 2004: 22). La tradizionale divisione di ruoli tra uomini e donne tende a trasferirsi su scala globale: i paesi ricchi del Primo Mondo assumono la posizione di privilegio che spettava un tempo agli uomini, accuditi e serviti dalle donne nella sfera domestica, essendo impegnati nel lavoro nel mercato esterno; gli immigrati dai paesi poveri assumono invece le funzioni femminili, sostituendo le donne nel prodigare servizi domestici, accudimento e cure pazienti alle persone (Ehrenreich e Hochshild, 2004). una tendenza allimportazione di accudimento e amore dai paesi poveri verso quelli ricchi (Hochshild, 2004: 22). La tradizionale divisione di ruoli tra uomini e donne tende a trasferirsi su scala globale: i paesi ricchi del Primo Mondo assumono la posizione di privilegio che spettava un tempo agli uomini, accuditi e serviti dalle donne nella sfera domestica, essendo impegnati nel lavoro nel mercato esterno; gli immigrati dai paesi poveri assumono invece le funzioni femminili, sostituendo le donne nel prodigare servizi domestici, accudimento e cure pazienti alle persone (Ehrenreich e Hochshild, 2004).

15 Il lavoro domestico-assistenziale Tre profili: aiutante domiciliare; colf fissa; colf a ore Tre profili: aiutante domiciliare; colf fissa; colf a ore Nei rapporti più vincolanti: Nei rapporti più vincolanti: - Coinvolgimento olistico - Familiarizzazione - Rapporto con il care-giver - Patronage e obblighi non scritti

16 La regolarizzazione del Una puntualizzazione linguistica: assistere, accudire, è assai più che meramente badare Una puntualizzazione linguistica: assistere, accudire, è assai più che meramente badare su circa domande di regolarizzazione, si riferivano a rapporti di lavoro domestico e ad aiutanti domiciliari. su circa domande di regolarizzazione, si riferivano a rapporti di lavoro domestico e ad aiutanti domiciliari. In Lombardia: circa per lavoro in azienda; per lavoro domestico; per aiutanti domiciliari In Lombardia: circa per lavoro in azienda; per lavoro domestico; per aiutanti domiciliari la provincia di Milano, rispetto alla Lombardia incide per il 52,3% sulle domande relative alle aziende, per il 62,3 su quelle per i collaboratori familiari, per il 49,1% sul comparto assistenziale: diffusione del fenomeno nella regione la provincia di Milano, rispetto alla Lombardia incide per il 52,3% sulle domande relative alle aziende, per il 62,3 su quelle per i collaboratori familiari, per il 49,1% sul comparto assistenziale: diffusione del fenomeno nella regione

17 Le determinanti del fenomeno Aumento dei grandi anziani, crescente partecipazione al lavoro femminile, crisi del welfare nascosto Aumento dei grandi anziani, crescente partecipazione al lavoro femminile, crisi del welfare nascosto Trasferimento di risorse di accudimento ed energie emotive da paesi meno sviluppati verso il mondo occidentale Trasferimento di risorse di accudimento ed energie emotive da paesi meno sviluppati verso il mondo occidentale Risparmio economico e resistenza culturale allistituzionalizzazione degli anziani Risparmio economico e resistenza culturale allistituzionalizzazione degli anziani

18 Un mercato sui generis Una riorganizzazione dal basso del sistema di assistenza, allinsegna del fai da te e dellinformalità Una riorganizzazione dal basso del sistema di assistenza, allinsegna del fai da te e dellinformalità Un tipico lavoro di primo ingresso Un tipico lavoro di primo ingresso Un ventre molle delle politiche di regolazione Un ventre molle delle politiche di regolazione Convenienze reciproche del lavoro nero e abusivismo di necessità Convenienze reciproche del lavoro nero e abusivismo di necessità

19 I principali risultati di una ricerca (Caritas-Ismu, 2004) Un lavoro senza confini: compiti espliciti e attese implicite Un lavoro senza confini: compiti espliciti e attese implicite Vuoti da colmare: la tendenza alla familiarizzazione Vuoti da colmare: la tendenza alla familiarizzazione Da fornitore di cure a gestore di relazioni: il ruolo del care-giver Da fornitore di cure a gestore di relazioni: il ruolo del care-giver Quanto resta alle spalle: famiglie transnazionali e catene dellaccudimento Quanto resta alle spalle: famiglie transnazionali e catene dellaccudimento Gli atteggiamenti: tra accettazione adattiva e speranze di emancipazione Gli atteggiamenti: tra accettazione adattiva e speranze di emancipazione Levoluzione: la promozione orizzontale Levoluzione: la promozione orizzontale I rischi: burn-out e caduta dei livelli di prestazione I rischi: burn-out e caduta dei livelli di prestazione Intermediari della fiducia: il ruolo dei servizi di incontro domanda-offerta Intermediari della fiducia: il ruolo dei servizi di incontro domanda-offerta

20 Quattro profili idealtipici Esplorativo Esplorativo Utilitarista Utilitarista Familista Familista Promozionale Promozionale

21 Famiglie in emigrazione Visioni convenzionali: fra disorganizzazione e tradizioni idealizzate Visioni convenzionali: fra disorganizzazione e tradizioni idealizzate Interazione dinamica fra diverse pratiche e stili di vita (non sempre tradizionali) Interazione dinamica fra diverse pratiche e stili di vita (non sempre tradizionali) Le tre famiglie dei migranti Le tre famiglie dei migranti Donne non sempre sacrificate Donne non sempre sacrificate Famiglie non sempre coese (già allorigine): il caso del divorzio filippino Famiglie non sempre coese (già allorigine): il caso del divorzio filippino Tre casi: a) ricongiungimenti; b) migrazioni per matrimonio; c) migrazioni di intere famiglie Tre casi: a) ricongiungimenti; b) migrazioni per matrimonio; c) migrazioni di intere famiglie

22 Famiglie transnazionali Cure familiari a distanza Cure familiari a distanza Significato simbolico dei doni materiali Significato simbolico dei doni materiali Catene dellaccudimento Catene dellaccudimento Precarietà educativa Precarietà educativa Rielaborazione dei codici familiari: frontiering e relativising Rielaborazione dei codici familiari: frontiering e relativising Ma per le madri resta centrale il caring Ma per le madri resta centrale il caring

23 Ricongiungimenti familiari a) al maschile a) al maschile b) al femminile b) al femminile c) neocostitutivo c) neocostitutivo d) simultaneo d) simultaneo e) monoparentale e) monoparentale f) di famiglia mista f) di famiglia mista - inoltre: caso delle nuove unioni - inoltre: caso delle nuove unioni

24 Una ricerca sui ricongiungimenti familiari (Ismu-Caritas, ) Differenza tra ricongiungimenti tradizionali e a guida femminile Differenza tra ricongiungimenti tradizionali e a guida femminile Tra i secondi, molte donne sole che ricongiungono figli ormai cresciuti Tra i secondi, molte donne sole che ricongiungono figli ormai cresciuti Molti anche i ricongiungimenti di fatto: mariti che soggiornano irregolarmente Molti anche i ricongiungimenti di fatto: mariti che soggiornano irregolarmente Stratificazione dello status giuridico Stratificazione dello status giuridico I processi di ricongiungimento: lunghezza, reversibilità, precarietà (economica e giuridica) I processi di ricongiungimento: lunghezza, reversibilità, precarietà (economica e giuridica)

25 Matrimoni e coppie miste Simbolo della fusione tra vecchi e nuovi residenti? Simbolo della fusione tra vecchi e nuovi residenti? Variazioni del concetto di mixité Variazioni del concetto di mixité Fenomeno dellacquisto di mogli allestero Fenomeno dellacquisto di mogli allestero Difficoltà delle unioni miste Difficoltà delle unioni miste Tipologia: matrimoni di convenienza, facilitatori; riparatori; elettivi; intellettuali; negoziati; per motivi culturali Tipologia: matrimoni di convenienza, facilitatori; riparatori; elettivi; intellettuali; negoziati; per motivi culturali

26 Seconde generazioni: un problema di definizione Unetichetta non accettata da tutti: enfasi sul luogo di provenienza dei genitori Unetichetta non accettata da tutti: enfasi sul luogo di provenienza dei genitori I confini delle seconde generazioni e le varie figure che comprendono I confini delle seconde generazioni e le varie figure che comprendono E meglio parlare di minori immigrati? E meglio parlare di minori immigrati? Oppure giovani di origine immigrata? Oppure giovani di origine immigrata? La concezione decimale di Rumbaut La concezione decimale di Rumbaut

27 Le seconde generazioni Una bomba sociale a orologeria? Una bomba sociale a orologeria? O una conseguenza dellansietà di assimilazione delle società riceventi? O una conseguenza dellansietà di assimilazione delle società riceventi? Un effetto della discriminazione: limpatto delle 3 A: accento, apparenza, ascendenza Un effetto della discriminazione: limpatto delle 3 A: accento, apparenza, ascendenza La nascita di nuove identità composite, fluide, reattive La nascita di nuove identità composite, fluide, reattive

28 Le prospettive teoriche 1) prospettiva strutturalista: la discriminazione insuperabile 1) prospettiva strutturalista: la discriminazione insuperabile 2) prospettiva neoassimilazionista: lassimilazione inevitabile 2) prospettiva neoassimilazionista: lassimilazione inevitabile 3) prospettive intermedie: assimilazione segmentata (e altre) 3) prospettive intermedie: assimilazione segmentata (e altre)

29 Famiglia e seconde generazioni La diversa velocità di acculturazione La diversa velocità di acculturazione Il rovesciamento dei ruoli Il rovesciamento dei ruoli La perdita di status conseguente al ricongiungimento (questione dei consumi) La perdita di status conseguente al ricongiungimento (questione dei consumi) Il problema della mancanza di una rete familiare allargata Il problema della mancanza di una rete familiare allargata Educazione dei figli, autorità genitoriale e riproduzione dei modelli culturali Educazione dei figli, autorità genitoriale e riproduzione dei modelli culturali La dimensione di genere e i paradossi dellintegrazione La dimensione di genere e i paradossi dellintegrazione

30 La prospettiva dellassimilazione segmentata In Europa, enfasi sulla discriminazione e sullinsuccesso dei figli dellimmigrazione In Europa, enfasi sulla discriminazione e sullinsuccesso dei figli dellimmigrazione In America il discorso è articolato: prospettiva dellassimilazione segmentata In America il discorso è articolato: prospettiva dellassimilazione segmentata Downward assimilation (caso messicano) Downward assimilation (caso messicano) Comunità di successo (minoranze asiatiche) Comunità di successo (minoranze asiatiche) Tra le variabili: livello di istruzione dei genitori; momento dellarrivo; coesione comunitaria Tra le variabili: livello di istruzione dei genitori; momento dellarrivo; coesione comunitaria

31 Tipi di acculturazione attraverso le generazioni (Portes e Rumbaut, 2001) Acculturazione consonante Acculturazione consonante Resistenza consonante allacculturazione Resistenza consonante allacculturazione Acculturazione dissonante (I) Acculturazione dissonante (I) Acculturazione dissonante (II) Acculturazione dissonante (II) Acculturazione selettiva Acculturazione selettiva

32 Assimilazione culturale e integrazione economica Integrazione economica Assimilazione culturale + Downward assimilation Assimilazione selettiva Assimilazione anomica o illusoria Assimilazione lineare classica

33 Alcune specificità italiane Le difficoltà di accesso alla cittadinanza Le difficoltà di accesso alla cittadinanza La scarsa conoscenza della nostra lingua La scarsa conoscenza della nostra lingua Linizio relativamente recente del fenomeno Linizio relativamente recente del fenomeno La precarietà delle condizioni di vita e di alloggio La precarietà delle condizioni di vita e di alloggio La fluidità e disorganicità degli arrivi La fluidità e disorganicità degli arrivi La prevalenza di minori nati allestero tra i ragazzi che vanno a scuola La prevalenza di minori nati allestero tra i ragazzi che vanno a scuola La contrazione delle risorse per lintegrazione scolastica La contrazione delle risorse per lintegrazione scolastica

34 Unesperienza genovese: il fantasma delle bande La prima fase: larrivo delle madri e limpiego come aiutanti domiciliari degli anziani La prima fase: larrivo delle madri e limpiego come aiutanti domiciliari degli anziani La fase più recente: larrivo dei figli adolescenti La fase più recente: larrivo dei figli adolescenti Laggregazione tra simili e il pregiudizio ambientale Laggregazione tra simili e il pregiudizio ambientale Problemi di integrazione e ruolo dei media: le aggregazioni dei giovani ecuadoriani come bande Problemi di integrazione e ruolo dei media: le aggregazioni dei giovani ecuadoriani come bande Il rischio della legge di Thomas: la profezia che si autoavvera Il rischio della legge di Thomas: la profezia che si autoavvera

35 Una ricerca sugli adolescenti (Ismu-Caritas, 2009) Rapporto conflittualeRapporto non conflittuale Identità giovanileGli adolescenti (17,5%)Gli integrati (22,6%) Identità etnicaI ribelli (30,6%)I conservatori (29,2%)

36 Leducazione extrascolastica come supporto allintegrazione Affinamento ed estensione degli interventi: tempo libero, socializzazione, vacanze Affinamento ed estensione degli interventi: tempo libero, socializzazione, vacanze Intreccio di esigenze educative e domande sociali Intreccio di esigenze educative e domande sociali Enfasi sul diritto alla somiglianza Enfasi sul diritto alla somiglianza Articolazione per fasce detà e bisogni Articolazione per fasce detà e bisogni Animazione sociale (famiglie, quartieri problematici) Animazione sociale (famiglie, quartieri problematici) Nuove istanze: gli adolescenti e la transizione alla vita attiva Nuove istanze: gli adolescenti e la transizione alla vita attiva

37 Perché il tema è importante? Perché trasforma le migrazioni temporanee in insediamenti permanenti Perché trasforma le migrazioni temporanee in insediamenti permanenti Perché mette in crisi i modelli di integrazione subalterna Perché mette in crisi i modelli di integrazione subalterna Perché compromette la (presunta) omogeneità etnica dei paesi riceventi Perché compromette la (presunta) omogeneità etnica dei paesi riceventi Perché pone in discussione i fondamenti dellidentità nazionale Perché pone in discussione i fondamenti dellidentità nazionale Perché tende a formare delle minoranze etniche Perché tende a formare delle minoranze etniche


Scaricare ppt "Corso di Sociologia dei processi migratori - seconda parte di Maurizio Ambrosini."

Presentazioni simili


Annunci Google