La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Relazione su P-ILC G. Batignani, M. Diemoz, G. Passaleva.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Relazione su P-ILC G. Batignani, M. Diemoz, G. Passaleva."— Transcript della presentazione:

1 Relazione su P-ILC G. Batignani, M. Diemoz, G. Passaleva

2 CSN1 – TS – 20/09/2006Relazione Referees P-ILC 2 Principi generali P-ILC nasce come R&D in vista di un esperimento all’ ILC NON è un generico R&D su futuri rivelatori

3 CSN1 – TS – 20/09/2006Relazione Referees P-ILC 3 Evoluzione del’iniziativa per il 2007 Convergere su un numero ristretto di attivita’ R&D sui rivelatori ben definite, inquadrate nella cornice generale del progetto ILC e indipendenti dal particolare “concept”. Definire un programma di durata limitata ( ) con obiettivi chiari e milestones verificabili Chiarire l’interazione con NTA-ILC Coordinamento con attivita’ GR5/PRIN

4 CSN1 – TS – 20/09/2006Relazione Referees P-ILC 4 Attività P-ILC Due filoni principali: Pixel per rivelatore di vertice Calorimetria (nuovo !)

5 CSN1 – TS – 20/09/2006Relazione Referees P-ILC 5 PIXEL FE, MI, PV, RM3 Telescopio EUDET –V0 (2006) –Demonstrator (2007) –Finale (2008) MAPS –Matrici CMOS con lettura a la ILC –DAQ (connessione con EUDET) SOI –Tecnologia (con Hamamatsu) –Readout (con FNAL)

6 CSN1 – TS – 20/09/2006Relazione Referees P-ILC 6 Telescopio EUDET Goal finale: testare MAPS in stile ILC nel telescopio finale. Telescopio EUDET: –V0: finanziato e realizzato nel 2006 (S/N 10 ! preliminare) – per il 2007: richiesta finanziamento per spares: referees contrari –Demonstrator: va costruito coi chip tipo mimosa (sviluppati in GR V) –Per il 2007: richiesta finanziamento per costruzione: 13 k€ (FE+RM3): referees OK (complimenti per il lavoro svolto fin qui !!!) –Versione finale: per il 2008

7 CSN1 – TS – 20/09/2006Relazione Referees P-ILC 7 MAPS Sensori sotto test nel telescopio EUDET 2006: Sottomissione 11/2006 struttura MAPS 0.13 um a 8x8 canali (derivazione da APSEL SLIM5) a passo 20 µm con readout a la ILC sviluppato con FNAL – gia’ finanziato 2007: studio della sottomissione precedente e in caso di esito positivo sottomissione di matrice 128x128. altrimenti revisione del prototipo precedente. Rich. 30 k€ (PV): referees OK sj alla riuscita del run 2006

8 CSN1 – TS – 20/09/2006Relazione Referees P-ILC 8 SOI: 2 tecnologie Collaborazione con FNAL per implementazione in SOI del FE analogico di PV (tecnologia sviluppata a FNAL) Collaborazione con HAMAMATSU –Commento dei referees: interessante ma problemi di copyrigt. –OK se INFN ben tutelato

9 CSN1 – TS – 20/09/2006Relazione Referees P-ILC 9 Calorimetria Nuova attività in P-ILC. LNF, RM1 Studio di SiPM per rilettura calorimetro a tiles Commenti generali e linee guida per i finanziamenti –No R&D sul sensore SiPM (sviluppo) –Caratterizzazione in vista dell’applicazione a ILC: POSSONO SERVIRE PER ILC ? –“alfabetizzazione” dei gruppi I sensori vanno comprati (o ricevuti in dono!) dalle ditte produttrici o ottenuti dai gruppi che li sviluppano in GR V

10 CSN1 – TS – 20/09/2006Relazione Referees P-ILC 10 Calorimetria Programma per il 2007 Apprendimento dell’uso e caratterizzazione dei SiPM Verifica dell’utilizzo in P-ILC (simulazioni, test etc.) Accoppiamento a tiles, varie geometrie etc. Finanziamento: 12 k€ per i sensori e lo scintillatore per LNF+RM1

11 CSN1 – TS – 20/09/2006Relazione Referees P-ILC 11 Correlazioni con altri gruppi INFN (vedi presentazione di Massimo) NTA-ILC (Bedeschi) PI/LNF: criomoduli Linea PIXEL: –SLIM5 (Forti) PI/PV/TS/TO/BO: MAPS –MIMOSA (Spiriti) RM3: MAPS –SHARPS (Passeri) PG: MAPS –DACEL (Ranieri) BA/PD/TO/BO/FI: 0.13 um per SLHC Linea Calorimetria+SiPM –DASiPM2 (Del Guerra) PI/BA/BO/PG/TN: PET,ToF, Calorimetria –FACTOR (Bonvicini) TS/UD/ME: Calorimetria a fibre *prin e progetti europei: non abbiamo accesso all’informazione

12 CSN1 – TS – 20/09/2006Relazione Referees P-ILC 12 Milestones caratterizzazione dei prototipi in 130 nm prodotti a Nov (MI,PV) simulazione e analisi dati in ILC-root del telescopio EUDET (LE) commissioning del telescopio di EUDET (MI,FE,RM3) Caratterizzazione con le principali figure di merito di SiPM da diversi produttori (LNF, RM1) completamento di alcuni prototipi di tile + SiPM. (LNF, RM1)

13 CSN1 – TS – 20/09/2006Relazione Referees P-ILC 13 Ferrara : 2.0 FTE

14 CSN1 – TS – 20/09/2006Relazione Referees P-ILC 14 Lecce : 3.5 FTE

15 CSN1 – TS – 20/09/2006Relazione Referees P-ILC 15 Milano : 3.4 FTE

16 CSN1 – TS – 20/09/2006Relazione Referees P-ILC 16 Pavia: 4.5 FTE

17 CSN1 – TS – 20/09/2006Relazione Referees P-ILC 17 Roma 3 : 2.2 FTE

18 CSN1 – TS – 20/09/2006Relazione Referees P-ILC 18 LNF : 2.1 FTE

19 CSN1 – TS – 20/09/2006Relazione Referees P-ILC 19 Roma 1 : 3.9 FTE

20 CSN1 – TS – 20/09/2006Relazione Referees P-ILC 20 Proposte finali dei referees

21 CSN1 – TS – 20/09/2006Relazione Referees P-ILC 21

22 riserva

23 CSN1 – TS – 20/09/2006Relazione Referees P-ILC 23 Milestones /05/2006caratterizzazione dei sensori a microstrip per il telescopio 100% 30/06/2006definizione delle specifiche del primo prototipo in tecnologia 0.13 um, anche in base alle indicazioni derivanti dal completamento dei test di laboratorio sui prototipi in tecnologie 0.13um e 0.25 um disponibili dai progetti PRIN 2003 e INFN-GR5 MIMOSA 100% 30/06/2006disponibilita' del prototipo di scheda di acquisizione e test relativi 100% 30/09/2006integrazione del telescopio a strip e test preliminari 100% 30/10/2006completamento del progetto del nuovo prototipo 0.13 um e submission 31/12/2006test su fascio


Scaricare ppt "Relazione su P-ILC G. Batignani, M. Diemoz, G. Passaleva."

Presentazioni simili


Annunci Google