La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

T r i t t i c o d e l l e d e l i z i e. L i n f e r n o m u s i c a l e ( p a r t i c o l a r e ) 1 5 0 3 – 1 5 0 4 M a d r i d, M u s e o d e l P r.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "T r i t t i c o d e l l e d e l i z i e. L i n f e r n o m u s i c a l e ( p a r t i c o l a r e ) 1 5 0 3 – 1 5 0 4 M a d r i d, M u s e o d e l P r."— Transcript della presentazione:

1

2 T r i t t i c o d e l l e d e l i z i e. L i n f e r n o m u s i c a l e ( p a r t i c o l a r e ) – M a d r i d, M u s e o d e l P r a d o

3

4 Capacità di raccogliere ed elaborare dati in modo credibile Sviluppo di flessibilità e creatività tali in grado di rendere produttive le informazioni Creare un clima di collaborazione privo di atteggiamenti castiganti Finalizzare gli sforzi verso gli obiettivi

5 L a m o r t e d e l l a v a r o – W a s h i n g t o n N a t i o n a l G a l l e r y o f A r t

6 PATOLOGIE PROCESSI TERAPEUTICI TERAPIA FUNZIONALE DIMENSIONE RELAZIONALE

7 - se la persona viene identificata nei caratteri dell'amicizia il medico rischierebbe di entrare nell'impossibilità di salvaguardare la propria professionalità - il tempo non è sufficiente - i pazienti sono in numero elevato - lasciarsi coinvolgere in un rapporto è pericoloso - la distanza da tenere con il paziente, forte di diversi fattori, varia a seconda dei sentimenti provati dal medico anche se tutti riconoscono l'utilità, per il paziente, di avvertire la presenza, l'interesse e, non ultimo, l'affetto del medico.

8 simpatia/antipatia amore/odio interesse/disinteresse dolore/gioia impotenza/onnipotenza malinconia/allegria affetto/ostilità frustrazione/gratificazione ecc.

9 L a c u r a d e l l a f o l l i a – M a d r i d M u s e o d e l P r a d o

10 - ascoltare può correggere le incomprensioni - ascoltare significa apprendere - ascoltare può ridurre le tensioni - ascoltare aiuta ad affrontare comuni problemi e ad appianare disaccordi - ascoltare significa lavorare meglio in collaborazione con altri - ascoltare aiuta a prendere migliori decisioni - ascoltare può offrire lo spunto per pensare

11 Tempo

12 La soddisfazione del cliente diviene prioritaria nel processo. Al cliente interessa la qualità. Dare migliori definizioni di qualità e allargare il concetto. Responsabilizzazione di tutto il personale nelle fasi di applicazione. Dare come missione dellazienda un processo continuo di miglioramento della qualità. Implementare le risorse umane nei miglioramenti. Utilizzazione di griglie o di altri strumenti di verifica per la valutazione degli obiettivi. Formazione e aggiornamento delle risorse umane alle tecniche di controllo e gestione della qualità. Formazione indirizzata ad un cambiamento mentale di tutte le risorse umane. Valutazione della leadership sulla qualità da parte della direzione aziendale.

13 - una risposta autonoma da tutto il personale. - una buona utilizzazione delle informazioni. - sviluppare energia positiva in tutti in membri del gruppo. - superare ambiguità e differenze nei rapporti umani.

14 AUTO - ESPOSIZIONE COOPERAZIONE NELLAMBITO DEL REPARTO AUTOSVILUPPO DESIDERI ISTINTIVI PEOPLE BUILDING COMPIMENTO DEL LAVORO ASSEGNATO FORMAZIONE DI GRUPPI CON COLLEGHI SVILUPPO DELLE PROPRIE CAPACITA POSSIBILITA DI PROMOZIONE RICONOSCIMENTO DEGLI SFORZI E DEI RISULTATI LAVORO AUTONOMO DIALOGO INDIVIDUALE CON COLLEGHI DIMOSTRAZIONE DELLE PROPRIE CAPACITA SICUREZZA SUL LAVORO POTENZIALE DI MIGLIORAMENTO DELLA RETRIBUZIONE

15 Formazione continua (rapporti umani, cambiamenti) Comunicazione (marketing, scienze sociali) Scientificità del Problem Solving

16 Complimenti! Finalmente ci siamo riusciti. Con la formazione abbiamo messo in piedi laffare più ricco di questo secolo!

17 …adesso non ci resta che aumentare la formazione! In contenuti formativi o in quote discrizione?

18 Questo lavoro è stato realizzato da: Scognamiglio Ciro Infermiere Professionale c/o Rianimazione di Cardiochirurgia A.O. V. Monaldi Napoli Ferraro Caterina Ostetrica e Infermiera Professionale c/o Cardiochirurgia Pediatrica A.O. V. Monaldi Napoli Carluccio Elena Vigilatrice dInfanzia c/o Cardiochirurgia Pediatrica A.O. V. Monaldi Napoli Credentino Corrado Allievo D.U.I. c/o Seconda Università di Napoli sede A.O. Monaldi Napoli


Scaricare ppt "T r i t t i c o d e l l e d e l i z i e. L i n f e r n o m u s i c a l e ( p a r t i c o l a r e ) 1 5 0 3 – 1 5 0 4 M a d r i d, M u s e o d e l P r."

Presentazioni simili


Annunci Google