La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

URS1 Ufficio Ricerca e Sviluppo … tra routine e novità… Fabiola Canavesi Filippo Biscarini, Antonia Samorè Stefano Biffani.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "URS1 Ufficio Ricerca e Sviluppo … tra routine e novità… Fabiola Canavesi Filippo Biscarini, Antonia Samorè Stefano Biffani."— Transcript della presentazione:

1 URS1 Ufficio Ricerca e Sviluppo … tra routine e novità… Fabiola Canavesi Filippo Biscarini, Antonia Samorè Stefano Biffani

2 URS2 Il programma di selezione italiano Compito istituzionale dellAnafi: Definizione dellobiettivo di selezione Definizione dellIndice di selezione Definizione dello schema di selezione Calcolo degli indici Direttive e servizi ai Centri di FA Servizi agli allevatori

3 URS3 Lattuale obiettivo di selezione Produzione Funzionalità: Correttezza morfologica Tipo Mammella Arti e piedi Longevità Cellule somatiche

4 URS4 Lattuale indice di selezione PFT (1) CaratteriILQMPFTDifferenza Latte Grasso512+3 Proteina Gr %02-0,01 Pr. %03-0,03 Tipo04+0,08 ICM2013-0,19 IAP06+0,30 Cellule010-0,18 Longevità0815

5 URS5 Progresso genetico atteso CaratteriILQMPFTDifferenza Latte Grasso Proteina Gr % ,01 Pr. % ,03 Tipo ,08 ICM ,19 IAP ,30 Cellule ,18 Longevità294415

6 URS6 Gli indici di selezione nel mondo PaeseIndiceLatte kg Grasso kgProteina kg%Altro CanadaLPI FranciaISU9,535,52,5 + 2,550 2 GermaniaRZG OlandaDPS USATPI ItaliaPFT

7 URS7 Lo schema di selezione attuale STOCCAGGIO SEME TOP 5% Top 1% MADRI DI TORI TOP 1% PADRI DI TORI Top 1% TORI INTERNAZIONALI 450 TORELLI CENTRO GENETICO TORI PROVATI USATI SULLA POPOLAZIONE DI FRISONA ITALIANA 400 TORI IN PROVA VACCHE CONTROLLATE

8 URS8 Le quattro vie di selezione Maschi Femmine PT (1%) PV (5%) MV (90%) MT (1%)

9 URS9 Contributi delle 4 vie selettive Padri di toro Madri di vacca Padri di vacca Madri di toro

10 URS10 La routine (1) Valutazione genetica nazionale per: Caratteri produttivi (L,G,P) Caratteri morfologici (Tipo + 17 lineari) Longevità funzionale Cellule somatiche Difficoltà di parto (semestrale) Mungibilità (semestrale) Quando: 4 volte allanno ufficiale (02,05,08,11) 4 volte allanno intermedio (il mese precedente)

11 URS11 La routine (2) Valutazione genetica internazionale Recepimento Calcolo indici vacche Calcolo indici pedigree Calcolo consanguineità Calcolo indici razza Jersey (nazionali e internazionali) Caratteri produttivi

12 URS12 Selezione - i principi base F = G + A G è trasmissibile alla progenie esiste variabilità genetica

13 URS13 F = G + A Fenotipo = Genotipo + Ambiente Fenotipo:carattere misurato Genotipo: geni che controllano lespressione del carattere Ambiente: tutto ciò che non è genetico (alimentazione, clima, zona, età, …)

14 URS14 G è trasmissibile ABCD AC AD BC BD Individui ABDC

15 URS15 G è trasmissibile La trasmissione dei geni è casuale Dalla madre viene trasmesso un solo allele per gene scelto casualmente tra i due possibili Dal padre viene trasmesso un solo allele per gene scelto casualmente tra i due possibili

16 URS16 Esiste variabilità genetica 49.5% 47.5% 34% 2

17 URS17 Ereditabilità Misura la proporzione di G rispetto a F Ereditabilità varia: produzione 30% statura 40% velocità di mung.12-20% difficoltà di parto 10% resistenza alle mastiti 5-25% Ha un valore compreso tra 0 e 1

18 URS18 La selezione 49.5% 47.5% 34% 2 selezionati non selezionati

19 URS19 Gli indici genetici Gli strumenti per scegliere I padri di toro Le madri di toro I tori da utilizzare in azienda Calcolare gli indici = ripulire il dato misurato dagli effetti ambientali = stimare G

20 URS20 Valutazione genetica Separa accuratamente il contributo ambientale da quello genetico per una data performance Lindice genetico è una stima del reale valore genetico dellindividuo

21 URS21 I modelli di valutazione genetica Sire Model Difficoltà di parto Longevità Animal Model Caratteri produttivi Caratteri morfologici Mungibilità Test Day Animal Model Cellule somatiche

22 URS22 Effetti ambientali (1) Dati produttivi Dati 305 EVM Allevamento-anno-stagione Eterogeneità della varianza Dati morfologici Età x stadio di lattazione Allevamentp-anno-girono di valutazione

23 URS23 Effetti ambientali (2) Difficoltà di parto Età della madre x mese di parto Sesso del nato Allevamento-anno Mungibilità Ordine di parto Allevamento-anno-semestre

24 URS24 Effetti ambientali (3) Longevita Allevamento-anno-stagione Stadio della lattazione entro lattazione Età al primo parto Cambiamento della dimensione aziendale Produzione di latte, grasso e proteina % espresso come deviazione dalla media delle contemporanee (allevamento-anno) Anno-stagione

25 URS25 Effetti ambientali (4) Cellule somatiche (singoli controlli): Allevamento-giorno di controllo Giorni di lattazione Mese di parto x età al parto

26 URS26 La ricerca Test-day model (L,G,P, cellule) Miglioramento indici morfologici Miglioramento indici difficoltà di parto Miglioramento indice longevità Sviluppo indice fertilità


Scaricare ppt "URS1 Ufficio Ricerca e Sviluppo … tra routine e novità… Fabiola Canavesi Filippo Biscarini, Antonia Samorè Stefano Biffani."

Presentazioni simili


Annunci Google