La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Anno scolastico 2014-2015 3°C Giorgia Castelli,Clara Neotti, Federica Rizzo Pinna IL NUOTO Anno scolastico 2014-2015 3^C Giorgia Castelli Clara Neotti.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Anno scolastico 2014-2015 3°C Giorgia Castelli,Clara Neotti, Federica Rizzo Pinna IL NUOTO Anno scolastico 2014-2015 3^C Giorgia Castelli Clara Neotti."— Transcript della presentazione:

1 Anno scolastico °C Giorgia Castelli,Clara Neotti, Federica Rizzo Pinna IL NUOTO Anno scolastico ^C Giorgia Castelli Clara Neotti IL Federica Rizzo Pinna Prof.ssa M.L. Fogliata IL NUOTO NUOTO Istituto comprensivo G.B. Rubini

2 INDICE Il nuotoIl nuotoIl nuotoIl nuoto Le olimpiadiLe olimpiadiLe olimpiadiLe olimpiadi Gli scopi del nuotoGli scopi del nuotoGli scopi del nuotoGli scopi del nuoto FondamentaliFondamentaliFondamentali Gli stili del nuotoGli stili del nuotoGli stili del nuotoGli stili del nuoto Le variantiLe variantiLe variantiLe varianti I materialiI materialiI materialiI materiali I campioniI campioniI campioniI campioni Motivazione della sceltaMotivazione della sceltaMotivazione della sceltaMotivazione della scelta

3 IL NUOTO Il nuoto è l'attività motoria che permette il galleggiamento e il moto del proprio corpo nell'acqua. La storia del nuoto trova le sue origini sin dall'antichità, oltre 7000 anni fa. Il nuoto può essere praticato a livello agonistico. Il nuoto è considerato uno sport completo e salutare, che distribuisce il movimento omogeneamente su tutto il corpo, favorisce la salute, la longevità e il benessere fisico e psicologico. IL NUOTO Il nuoto è l'attività motoria che permette il galleggiamento e il moto del proprio corpo nell'acqua. La storia del nuoto trova le sue origini sin dall'antichità, oltre 7000 anni fa. Il nuoto può essere praticato a livello agonistico. Il nuoto è considerato uno sport completo e salutare, che distribuisce il movimento omogeneamente su tutto il corpo, favorisce la salute, la longevità e il benessere fisico e psicologico.

4 Il nuoto fa parte del programma dei Giochi Olimpici sin dalla prima edizione di Atene Le gare olimpiche sono state a lungo l'unico evento di rilevanza globale in ambito natatorio; la FINA, infatti, non ha organizzato un campionato mondiale fino al Il programma prevede 34 gare: 17 femminili e 17 maschili. LE OLIMPIADI

5 GLI SCOPI DEL NUOTO SVAGO Il motivo più comune per nuotare è lo svago. Molti stili del nuoto sono adatti a questo scopo. SOCCORSO Il nuoto viene usato anche per soccorso e per evitare affogamenti. Molto spesso si tratta di autosoccorso ESERCIZIO FISICO Il nuoto viene usato come esercizio nella riabilitazione in seguito a incidenti o per disabili GINNASTICA PRENATORIA Consente all'organismo di preparare adeguatamente le strutture muscolari ed articolari. FISIOLOGIA DEL NUOTO Nel nuoto agonistico, un'eccessiva muscolatura delle gambe può essere vista come uno svantaggio, in quanto esse consumano più ossigeno

6 FONDAMENTALIFONDAMENTALI PARTENZA la partenza da bordo vasca viene effettuata contemporaneamente da tutti gli atleti. Per gli stili delfino, rana e stile libero, la partenza viene effettuata da appositi blocchi. Per lo stile dorso, invece, la partenza si esegue dall'interno della vasca, aggrappandosi da apposite maniglie posizionate sui blocchi VIRATA Il cambio di direzione che l'atleta deve eseguire una volta terminata la vasca prende il nome di virata

7 STILI DEL NUOTO DELFINO Il delfino è uno dei quattro stili ufficiali del nuoto e fa parte dello stile misto. E' considerato il più faticoso e il più difficile, infatti richiede un notevole sforzo fisico ed un perfetto coordinamento di braccia e gambe DORSO Il dorso fa parte dello stile misto ed è uno dei quattro stili ufficiali del nuoto. E' l'unico stile in cui il volto dell'atleta non è rivolto verso il fondo, ma verso il soffitto. RANA Lo stile rana è uno dei quattro stili ufficiali del nuoto e fa parte dello stile misto. E' considerato uno stile molto faticoso e complesso, ma non quanto il delfino. E' uno degli stili più lenti. STILE LIBERO Lo stile libero fa parte dello stile misto ed è uno dei quattro stili ufficiali. Durante le gare è necessario emergere dalla superficie dell'acqua dopo 15 metri. RANA Lo stile rana è uno dei quattro stili ufficiali del nuoto e fa parte dello stile misto. E' considerato uno stile molto faticoso e complesso, ma non quanto il delfino. E' uno degli stili più lenti. DELFINO Il delfino è uno dei quattro stili ufficiali del nuoto e fa parte dello stile misto. E' considerato il più faticoso e il più difficile, infatti richiede un notevole sforzo fisico ed un perfetto coordinamento di braccia e gambe STILI DEL NUOTO STILE LIBERO Lo stile libero fa parte dello stile misto ed è uno dei quattro stili ufficiali. Durante le gare è necessario emergere dalla superficie dell'acqua dopo 15 metri. DORSO Il dorso fa parte dello stile misto ed è uno dei quattro stili ufficiali del nuoto. E' l'unico stile in cui il volto dell'atleta non è rivolto verso il fondo, ma verso il soffitto.

8 VARIANTI NUOTO SINCRONIZZATO Il nuoto sincronizzato è uno sport acquatico derivato dal nuoto, dalla ginnastica e dalla danza. Esso consiste nell'eseguire esercizi coreografici accompagnati dalla musica. L'esibizione può essere eseguita da una o più atlete. PALLANUOTO La pallanuoto è uno sport di squadra acquatico. Una partita di pallanuoto vede affrontarsi due squadre composte ognuna da sette giocatori. Vince la squadra con il maggior numero di punti. NUOTO PINNATO Il nuoto pinnato è uno sport acquatico che permette di raggiungere velocità elevate grazie ad attrezzature specifiche, come le pinne.

9 . PULL BOY: attrezzatura usata per il galleggiamento e per il miglioramento degli arti superiori. PALETTE: attrezzatura usata per aumentare la massa muscolare e la forza delle braccia. PINNE: attrezzatura usata nel nuoto pinnato. Servono per aumentare la forza delle gambe. TAVOLETTA: attrezzatura utilizzata per il galleggiamento e per il miglioramento degli arti inferiori. I MATERIALI

10 I CAMPIONI FEDERICA PELLEGRINI Federica Pellegrini è nata a Milano nel Inizia a nuotare I primi successi conseguiti sono stati sotto la guida di Max di Mito. A sedici anni si trasferisce da Spinea a Milano. Attualmente vive a Milano con il fidanzato Filippo Magnini. E' la prima nuotatrice italiana ad aver vinto una medaglia d'oro ai Giochi Olimpici. In carriera ha vinto anche quattro mondiali consecutivi. Inoltre è la primatista mondiale in vasca lunga dei 200m. I CAMPIONI

11 MOTIVAZIONE DELLA SCELTA Abbiamo scelto questo argomento in quanto il nuoto, oltre ad essere lo sport che Clara pratica a livello agonistico, piace molto anche a Federica e a Giorgia ed è per tutte uno sport bello.


Scaricare ppt "Anno scolastico 2014-2015 3°C Giorgia Castelli,Clara Neotti, Federica Rizzo Pinna IL NUOTO Anno scolastico 2014-2015 3^C Giorgia Castelli Clara Neotti."

Presentazioni simili


Annunci Google