La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Analisi caso: acquisizione e dismissione beni strumentali Classe IV ITC Albez edutainment production.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Analisi caso: acquisizione e dismissione beni strumentali Classe IV ITC Albez edutainment production."— Transcript della presentazione:

1 Analisi caso: acquisizione e dismissione beni strumentali Classe IV ITC Albez edutainment production

2 Giuseppe AlbezzanoIISS Boselli Alberti Pertini2 1.Durante lesercizio n la Matrix spa ha compiuto le seguenti operazioni: a) ricevuta fattura dacquisto di un macchinario di 12.000 + IVA ord.; in fattura vengono addebitate spese di installazione forfetarie di 500; b) il socio Bruzzone apporta un automezzo valutato 20.000 c) ricevuta fattura n. 1 dalla Edilmare srl per lavori di ampliamento del fabbricato di 25.000 + IVA ord.; d) in data 20/11 viene stipulato con limpresa Ligureleasing un contratto di leasing per un automezzo che prevede il pagamento di 24 canoni mensili anticipati di 1.200 + IVA ord. A partire dall1/12. Registrare in P.D. la stipulazione del contratto, il ricevimento della fattura del primo canone e il relativo pagamento mediante bonifico bancario; e) è iniziata la costruzione in economia di un impianto per la quale sono considerati i seguenti costi: materiali 5.000, manodopera diretta 10.000, costi vari di produzione 2.000. Nellesercizio successivo è ultimata la costruzione dellimpianto al quale viene attribuito un valore complessivo di 22.000. Registrare in P.D. i suddetti fatti di gestione; f) in data 06/05 si sostituisce lintero arredamento del costo originario di 30.000, ammortizzato all1/1 per il 75%, coefficiente 18%. Per il nuovo arredamento si sostiene un costo di 50.000 + IVA ord. Il fornitore ritira il vecchio arredamento valutandolo 5.000 + IVA; si rilascia un assegno bancario a saldo; g) viene rottamato un automezzo del costo originario di 12.000, completamente ammortizzato; prezzo di cessione 120 + IVA ord.; h) in data 16/7 si cede unattrezzatura ormai obsoleta, acquistata al costo di 5.000, ammortizzata per il 60%, coefficiente annuo di ammortamento 20%, ricavando 2.000 + IVA ord.; in pagamento si riceve un assegno bancario. Il caso

3 Giuseppe AlbezzanoIISS Boselli Alberti Pertini3 2. Durante lesercizio n la Reloaded spa ha compiuto le seguenti operazioni: a) il 15/3 si invia alla Cerruti srl un assegno bancario di 10.000 a titolo di acconto per lacquisto di un impianto; in data 20/3 si riceve dalla Cerruti srl la fattura per lacconto inviato. In data 15/4 limpianto viene installato e viene ricevuta la fattura immediata che comprende il costo dellimpianto di 50.000, nonché costi di trasporto forfetari di 500, IVA ordinaria; regolamento con cambiali a 60 giorni. Lo stesso giorno si riceve la fattura n. 56 dalla Persico snc per 2.500 + IVA ord. Relativa allinstallazione e al collaudo dellimpianto stesso; la fattura è pagata con assegno bancario; b) per un incendio avvenuto il 20/6 un automezzo del costo originario di 30.000, ammortizzato all1/1 per il 40%, coefficiente di ammortamento 15%, risulta distrutto. La compagnia di assicurazione risarcisce il danno con 15.000; c) il 15/9 viene emessa fattura n. 678 su Aldo Verdi relativa alla vendita per 185.000 + IVA ord. di un fabbricato civile precedentemente acquistato a 110.000 e ammortizzato del 40% (coefficiente annuo di ammortamento 4%); regolamento con bonifico bancario; d) in data 21/7 si stipula con la Ligurex spa un contratto di leasing finanziario per un impianto; il contratto prevede il pagamento in data 1/8 di un maxicanone di 18.300 + IVA ord., e, a partire dall1/11, di 23 rate trimestrali di 3.900 + IVA ord.. Rilevare le scritture in P.D. relative al maxicanone e al primo canone trimestrale, i relativi pagamenti effettuati con bonifici bancari e il risconto rilevato a fine esercizio; e) in data 7/9 un automezzo del costo originario di 15.000, ammortizzato all1/1 per il 60%, coefficiente dammortamento 20%, viene rubato. Presentare le registrazioni in P.D. nellipotesi che lautomezzo non sia assicurato. Il caso

4 Giuseppe AlbezzanoIISS Boselli Alberti Pertini4 Denominazione conti Situazione patrimoniale Situazione economica Stato patrimoniale Conto economico DareAvereDareAvere Fondo amm. impianti Ammortamento automezzi Canoni di leasing Costruzioni interne Fabbricati civili Fondo amm. fabbricati 3. Indicare con una crocetta per ciascuno dei conti elencati la destinazione alla situazione patrimoniale o economica e il raggruppamento di bilancio (Stato patrimoniale o Conto economico) in cui affluiscono.

5 Giuseppe AlbezzanoIISS Boselli Alberti Pertini5 Denominazione conti Situazione patrimoniale Situazione economica Stato patrimoniale Conto economico DareAvereDareAvere Fornitori immob.materiali c/acconti Immobilizzazion i in corso Insussistenze passive straord. Ammortamento impianti Spese di installazione e collaudo Plusvalenze ordinarie Software Fondo rischi su automezzi 3. Indicare con una crocetta per ciascuno dei conti elencati la destinazione alla situazione patrimoniale o economica e il raggruppamento di bilancio (Stato patrimoniale o Conto economico) in cui affluiscono.

6 Giuseppe AlbezzanoIISS Boselli Alberti Pertini6 Vediamo come si fa! I calcoli Esercizio 1 punto f) dall1/1 al 6/5 (escluso) = 125 giorni (30.000 x 125 x 18/36.500) = 1.849,31 ammortamento arredamento 1/1 – 6/5 (escluso) (30.000 x 75%) = 22.500 totale fondo ammort. arredamento all1/1 (22.500 + 1.849,31) = 24.349,31 ammontare fondo ammortamento arredamento al 6/5 (30.000 – 24.349,31) = 5.650,69 valore contabile arredamento Ricavo di vendita arredamento = 5.000 -Valore contabile arredamento = 5.650,69 Minusvalenza ordinaria 650,69

7 Giuseppe AlbezzanoIISS Boselli Alberti Pertini7 Vediamo come si fa! I calcoli Esercizio 1 punto h) dall1/1 al 16/7 (escluso) = 196 giorni (5.000 x 196 x 20/36.500) = 536,99 ammortamento attrezzatura 1/1 – 16/7 (escluso) (5.000 x 60%) = 3.000 totale fondo ammort. attrezzatura all1/1 (3.000 + 536,99) = 3.536,99 ammontare fondo ammortamento attrezzatura al 16/7 (5.000 – 3.536,99) = 1.463,01 valore contabile attrezzatura Ricavo di vendita arredamento = 2.000 -Valore contabile arredamento = 1.463,01 Plusvalenza ordinaria 536,99

8 Giuseppe AlbezzanoIISS Boselli Alberti Pertini8 Vediamo come si fa! I calcoli Esercizio 2 punto b) dall1/1 al 20/6 (escluso) = 170 giorni (30.000 x 170 x 15/36.500) = 2.095,89 ammortamento automezzo 1/1 – 20/6 (escluso) (30.000 x 40%) = 12.000 totale fondo ammort. automezzi all1/1 (12.000 + 2.095,89) = 14.095,89 ammontare fondo ammortamento automezzi al 20/6 (30.000 – 14.095,83) = 15.904,17 insussistenza passiva straordinaria Esercizio 2 punto c) dall1/1 al 15/9 (escluso) = 257 giorni (110.000 x 257 x 4/36.500) = 3.098,08 ammort. fabbricati civili 1/1 – 15/9 (escluso) (110.000 x 40%) = 44.000 totale fondo ammort. fabbricati civili all1/1 (44.000 + 3.098,08) = 47.098,08 ammontare fondo amm.fabbricati civili al 15/9 (110.000 – 47.098,08) = 62.901,92 valore contabile fabbricato civile Ricavo di vendita 185.000 -Valore contabile 62.901,92 Plusvalenza straordinaria 122.098,08

9 Giuseppe AlbezzanoIISS Boselli Alberti Pertini9 Vediamo come si fa! I calcoli Esercizio 2 punto d) Calcolo del canone medio mensile di competenza: 18.300 + (3.900 x 23) = 108.000 totale canoni (23 x 3) + 3 = 72 durata in mesi del contratto Canone medio mensile di competenza = Totale canoni/durata in mesi del contratto 108.000/72 = 1.500 canone medio mensile di competenza Dall1/8 al 31/12 = 5 mesi x 1.500 = 7.500 competenza dei canoni di leasing Canoni leasing contabilizzati: Maxicanone 1/8 18.300 + canone 1/12 3.900 Totale canoni contabilizzati 22.200 -Canoni di competenza 7.500 Risconto attivo su canoni leasing 14.700

10 Giuseppe AlbezzanoIISS Boselli Alberti Pertini10 Vediamo come si fa! I calcoli Esercizio 2 punto e) dall1/1 al 7/9 (escluso) = 249 giorni (15.000 x 249 x 20/36.500) = 2.046,58 ammortamento automezzo 1/1 – 7/9 (escluso) (15.000 x 60%) = 9.000 totale fondo ammort. automezzi all1/1 (9.000 + 2.046,58) = 11.046,58 ammontare fondo ammortamento automezzi al 7/9 (15.000 – 11.046,58) = 3.953,42 insussistenza passiva straordinaria

11 Giuseppe AlbezzanoIISS Boselli Alberti Pertini11 Vediamo come si fa! a)Impianti e macchinari fatt.n.245 acquisto impianto Iva ns/credito fatt.n.245 acquisto impianto Debiti v/fornitori fatt.n.245 acquisto impianto 12.500,00 2.500,00 15.000,00 b)Automezzi apporto automezzo socio B. Azionisti c/sott. apporto automezzo socio B. 20.000,00 c)Fabbricati fatt. n. 678 ristrutturazione fabbricato Iva ns/credito fatt. n. 678 ristrutturazione fabbricato Debiti v/fornitori fatt. n. 678 ristrutturazione fabbricato 25.000,00 5.000,00 30.000,00 d)Impegni beni in leasing stipulato contratto leasing Creditori c/leasing stipulato contratto leasing 28.800,00 d)Canoni leasing ric. fattura 1° canone leasing Iva ns/credito ric. fattura 1° canone leasing Debiti v/fornitori ric. fattura 1° canone leasing 1.200,00 240,00 1440,00 d)Debiti v/fornitori pagata fattura 1°canone leasing Banca Carige c/c pagata fattura 1°canone leasing 1.440,00 d)Creditori c/leasing giroconto Impegni beni in leasing giroconto 1.200,00 Esercizio 1

12 Giuseppe AlbezzanoIISS Boselli Alberti Pertini12 Vediamo come si fa! e)Immob.in corso iniziati impianti in economia Costruzioni interne iniziati impianti in economia 17.000,00 e)Impianti e macch. ultimati impianti in economia Immob.in corso ultimati impianti in economia Costruzioni interne ultimati impianti in economia 22.000,00 17.000,00 5.000,00 f)Ammort.arredamento ammort. arredam. 1/1 - 6/5 (escluso) Fondo amm.arredam. ammort. arredam. 1/1 - 6/5 (escluso) 1.849,31 f)Fondo amm.arredam. storno fondo ammortamento Arredamento storno fondo ammortamento 24.349,31 f)Crediti comm.diversi fatt.n.789 vendita arredamento Iva ns/debito fatt.n.789 vendita arredamento Arredamento fatt.n.789 vendita arredamento 6.000,00 1.000,00 5.000,00 f)Minusval.ordinarie minusvalenza su arredamento Arredamento minusvalenza su arredamento 650,69 Esercizio 1

13 Giuseppe AlbezzanoIISS Boselli Alberti Pertini13 Vediamo come si fa! f)Arredamento fatt.n.9871 acquisto arredamento Iva ns/credito fatt.n.9871 acquisto arredamento Debiti v/fornitori fatt.n.9871 acquisto arredamento 50.000,00 10.000,00 60.000,00 f)Debiti v/fornitori pagata fattura n.9871 Crediti comm.diversi pagata fattura n.9871 Banca Carige c/c pagata fattura n.9871 60.000,00 6.000,00 54.000,00 g)Fondo amm.automezzi storno fondo ammortamento Automezzi storno fondo ammortamento 12.000,00 g)Crediti comm.diversi fattura n.876 rottamazione automezzo Iva ns/debito fattura n.876 rottamazione automezzo Automezzi fattura n.876 rottamazione automezzo 144,00 24,00 120,00 g)Automezzi plusvalenza su automezzi Plusvalenza ord. plusvalenza su automezzi 120,00 Esercizio 1

14 Giuseppe AlbezzanoIISS Boselli Alberti Pertini14 Vediamo come si fa! h)Ammort.attrezzature ammortam. 1/1 – 16/7(escluso) Fondo amm.attrezzature ammortam. 1/1 – 16/7 (escluso) 536,99 h)Fondo amm.attrezz. storno fondo ammortamento Attrezzature storno fondo ammortamento 3.536,99 h)Crediti comm.diversi fattura di vendita n. 12345 Iva ns/debito fattura di vendita n. 12345 Attrezzature fattura di vendita n. 12345 2.400,00 400,00 2.000,00 h)Attrezzature plusvalenza su attrezz. Plusvalenze ordinarie plusvalenza su attrezz. 536,99 h)Banca Carige c/c ricevuto a/b in pagamento Crediti comm.diversi ricevuto a/b in pagamento 2.400,00 Esercizio 1

15 Giuseppe AlbezzanoIISS Boselli Alberti Pertini15 Vediamo come si fa! a)Debiti v/fornitori inviato a/b a fornitore in acconto Banca Carige c/c inviato a/b a fornitore in acconto 10.000,00 a)Fornitori imm.mat.c/acc. ricevuta fatt.n.234 su acconto Iva ns/credito ricevuta fatt.n.234 su acconto Debiti v/fornitori ricevuta fatt.n.234 su acconto 8.333,33 1.666,67 10.000,00 a)Impianti e macchinari ricevuta fatt.n.321 acquisto impianto Iva ns/credito ricevuta fatt.n.321 acquisto impianto Fornitori imm.mat.c/acc. ricevuta fatt.n.321 acquisto impianto Debiti v/fornitori ricevuta fatt.n.321 acquisto impianto 50.500,00 8.433,34 8.333,33 50.600,01 a)Debiti v/fornitori emessa cambiale in pagam.fatt.n.321 Cambiali passive emessa cambiale in pagam.fatt.n.321 50.600,01 a)Impianti e macchinari fatt.n. 765 installazione e collaudo Iva ns/credito fatt.n. 765 installazione e collaudo Debiti v/fornitori fatt.n. 765 installazione e collaudo 2.500,00 500,00 3.000,00 a)Debiti v/fornitori pagata fattura n.765 Banca Carige c/c pagata fattura n.765 3.000,00 Esercizio 2

16 Giuseppe AlbezzanoIISS Boselli Alberti Pertini16 Vediamo come si fa! b)Ammortamento automezzi ammort. 1/1 -20/6 (escluso) Fondo amm.automezzi ammort. 1/1 -20/6 (escluso) 2.095,89 b)Fondo amm.automezzi storno fondo ammortamento Automezzi storno fondo ammortamento 14.095,89 b)Insussist.pass.straord. insussistenza su automezzi Automezzi insussistenza su automezzi 15.904,14 b)Banca Carige c/c risarcimento assicurazione Sopravv.attive straord. risarcimento assicurazione 15.000,00 c)Ammort.fabbricati civili ammort. 1/1 – 15/9 (escluso) Fondo amm.fabbr.civili ammort. 1/1 – 15/9 (escluso) 3.098.08 3.098,08 c)Fondo amm.fabbr.civili storno fondo ammortamento Fabbricati civili storno fondo ammortamento 47.098,08 c)Crediti comm.diversi fatt.n. 456 vendita fabbricato Iva ns/credito fatt.n. 456 vendita fabbricato Fabbricati civili fatt.n. 456 vendita fabbricato 222.000,00 37.000,00 185.000,00 Esercizio 2

17 Giuseppe AlbezzanoIISS Boselli Alberti Pertini17 Vediamo come si fa! c)Fabbricati civili plusvalenze su fabbricati Plusval.straordinarie plusvalenze su fabbricati 122.098,08 c)Banca Carige c/c riscossa fattura vendita fabbricati civili Crediti comm.diversi riscossa fattura vendita fabbricati civili 222.000,00 d)Impegni beni in leasing stipulato contratto leasing Creditori c/leasing stipulato contratto leasing 108.000,00 d)Canoni leasing ric. fattura maxicanone Iva ns/credito ric. fattura maxicanone Debiti v/fornitori ric. fattura maxicanone 18.300,00 3.660,00 21.960,00 d)Debiti v/fornitori pagata fattura maxicanone Banca Carige c/c pagata fattura maxicanone 21.960,00 d)Creditori c/leasing giroconto Impegni beni in leasing giroconto 18.300,00 d)Canoni leasing ric. fattura 1° canone leasing Iva ns/credito ric. fattura 1° canone leasing Debiti v/fornitori ric. fattura 1° canone leasing 3.900,00 780,00 4.680,00 Esercizio 2

18 Giuseppe AlbezzanoIISS Boselli Alberti Pertini18 Vediamo come si fa! d)Debiti v/fornitori pagata fattura 1°canone leasing Banca Carige c/c pagata fattura 1°canone leasing 4.680,00 d)Creditori c/leasing giroconto Impegni beni in leasing giroconto 3.900,000 3.900,00 d)Risconti attivi risconto su canoni leasing Canoni leasing risconto su canoni leasing 14.700,00 e)Ammortamento automezzi ammort. 1/1 – 7/9 (escluso) Fondo amm.automezzi ammort. 1/1 – 7/9 (escluso) 2.046,58 e)Fondo amm.automezzi storno fondo ammortamento Automezzi storno fondo ammortamento 11.046,58 e)Insussist.pass.straord. insussistenze su automezzi Automezzi insussistenze su automezzi 3.953,42 Esercizio 2

19 Giuseppe AlbezzanoIISS Boselli Alberti Pertini19 Denominazione conti Situazione patrimoniale Situazione economica Stato patrimoniale Conto economico DareAvereDareAvere Fondo amm. impianti X Ammortamento automezzi XX B) 10 b) Canoni di leasing XX B) 8) Costruzioni interne XX A) 4) Fabbricati civili XX B) II 1) Fondo amm. fabbricati X 3. Indicare con una crocetta per ciascuno dei conti elencati la destinazione alla situazione patrimoniale o economica e il raggruppamento di bilancio (Stato patrimoniale o Conto economico) in cui affluiscono. Vediamo come si fa!

20 Giuseppe AlbezzanoIISS Boselli Alberti Pertini20 Denominazione conti Situazione patrimoniale Situazione economica Stato patrimoniale Conto economico DareAvereDareAvere Fornitori immob.materiali c/acconti XX B) II 5) Immobilizzazion i in corso XX B) II 5) Insussistenze passive straord. XX E) 21) Ammortamento impianti XX C) 10 b) Spese di installazione e collaudo XX B) 7) Plusvalenze ordinarie XX a) 5 Software XX B) I 3) Fondo rischi su automezzi XX B) 3) 3. Indicare con una crocetta per ciascuno dei conti elencati la destinazione alla situazione patrimoniale o economica e il raggruppamento di bilancio (Stato patrimoniale o Conto economico) in cui affluiscono. Vediamo come si fa!

21 Giuseppe AlbezzanoIISS Boselli Alberti Pertini21 FINE


Scaricare ppt "Analisi caso: acquisizione e dismissione beni strumentali Classe IV ITC Albez edutainment production."

Presentazioni simili


Annunci Google