La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Benevento 2009-2010 Gruppo di lavoro Partecipazione sociale e politica In collaborazione con Laboratorio di Economia Locale Università Cattolica di Piacenza.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Benevento 2009-2010 Gruppo di lavoro Partecipazione sociale e politica In collaborazione con Laboratorio di Economia Locale Università Cattolica di Piacenza."— Transcript della presentazione:

1 Benevento Gruppo di lavoro Partecipazione sociale e politica In collaborazione con Laboratorio di Economia Locale Università Cattolica di Piacenza

2 Gruppo di lavoro Partecipazione sociale e politica Paolo Moretti Alessandro Maglione Gennaro Meccariello Gessica Apicella Andrea Calandro Domenico Pontillo Nicola Cicchella Marotti Giuseppe Tirelli Emilio Rosa Di Notte Alessandro Rossi

3 I cristiani abitano ciascuno la propria patria, ma come stranieri residenti; a tutto partecipano attivamente come cittadini e a tutto assistono passivamente come stranieri; ogni terra straniera è per loro patria e ogni patria terra straniera. (Lettera ad Diognetum)

4 n Carta costituzionale: primato della persona; corresponsabilità sussidiaria dei cittadini e delle autonomie locali; qualità della vita n Dottrina sociale della Chiesa: solidarietà; bene comune; sussidiarietà; destinazione universale dei beni; cultura del dono e dellaccoglienza n Insegnamento di Don Sturzo: ispirazione cristiana e partecipazione responsabile e sussidiaria del cittadino; riformismo coraggioso; pluralismo radicato nel territorio; laicità delle istituzioni n Cittadinanza attiva La cittadinanza è un principio di appartenenza che lega gli individui ad una collettività, questa collettività si articola in un sistema di istituzioni e il momento più alto dellesercizio della cittadinanza è il potere di decidere attraverso il voto quale sarà il regime politico che questa comunità si dà, per risolvere i propri problemi comuni (Prof. G. Moro) Principi valoriali

5 n Il fatto politico del nostro territorio: circolarità tra -disaffezione (la politica è una cosa sporca) -rassegnazione (tanto non cambierà nulla; così deve andare) -delega (chi votare?) n Criticità: -politica clientelare -poca incisività delle classi dirigenti nelle decisioni delle politiche regionali -conflittualità esasperata tra schieramenti e allinterno degli stessi - disinteresse politico e civico n Nella Chiesa locale: -scarso interesse dei laici allimpegno politico -impegno circoscritto alla parrocchia Elementi di analisi

6 Ipotesi e proposte ( 1 ) n Censimento delle esigenze dei nuclei familiari : -riorganizzazione delle strutture e delle tecniche di censimento attraverso una maggiore collaborazione tra enti territoriali, parrocchie e associazioni di volontariato e no-profit n Percorsi di valutazione dellazione politica delle amministrazioni locali ( a metà mandato e a fine mandato): -giuria popolare o assemblee popolari organizzate da Cives per una vigilanza critica e propositiva n Interventi per lambiente più incisivi: - viabilità più curata - lavorazione in loco del materiale differenziato

7 Ipotesi e proposte ( 2 ) n Sviluppo della Scuola di formazione allimpegno socio/politico di CIVES: coinvolgendo -gruppi e movimenti del mondo ecclesiale -gruppi ed associazioni volontariato e no-profit attraverso -incontri in centro diocesano e in luoghi della città e paesi (parrocchie o altre sedi) con risorse Cives e del territorio

8 In una parola, ciò che lanima è nel corpo, i cristiani lo sono nel mondo. Lanima è disseminata per tutte le membra del corpo e i cristiani per le città del mondo. Lanima abita nel corpo, ma non è del corpo; così pure i cristiani abitano nel mondo, ma non sono del mondo. (Lettera ad Diognetum)


Scaricare ppt "Benevento 2009-2010 Gruppo di lavoro Partecipazione sociale e politica In collaborazione con Laboratorio di Economia Locale Università Cattolica di Piacenza."

Presentazioni simili


Annunci Google