La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Cultura e società. Che cos’è la cultura? Per la sociologia, la CULTURA fa riferimento ai valori, ai simboli, alle credenze che un gruppo sociale condivide.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Cultura e società. Che cos’è la cultura? Per la sociologia, la CULTURA fa riferimento ai valori, ai simboli, alle credenze che un gruppo sociale condivide."— Transcript della presentazione:

1 Cultura e società

2 Che cos’è la cultura? Per la sociologia, la CULTURA fa riferimento ai valori, ai simboli, alle credenze che un gruppo sociale condivide e che adotta come guida per il proprio comportamento

3 CULTURA

4 «Una struttura di significati trasmessa storicamente, incarnati in simboli; un sistema di concezioni ereditate ed espresse in forme simboliche, per mezzo di cui gli uomini comunicano, perpetuano e sviluppano la loro conoscenza e i loro atteggiamenti verso la vita» (C. Geertz, The interpretation of culture, 1973)

5 La cultura è costituita dai modi di vita dei membri di una società o di un gruppo all’interno di una società Si tratta quindi di elementi APPRESI, sia METERIALI, sia IMMATERIALI All’interno di una società, i membri sono legati da relazioni strutturate sulla base di una cultura comune

6 La CULTURA è APPRESA Soltanto in parte, il nostro comportamento è istintivo La cultura non è acquisita biologicamente; essa deve essere trasmessa di generazione in generazione. Questo processo avviene prevalentemente nella SOCIALIZZAZIONE

7 Cultura e controllo sociale Senza cultura, le persone sarebbero disorientate. Per alcuni autori, la cultura rappresenta un meccanismo di REPRESSIONE (Freud)

8 Selezione culturale Gli elementi che costituiscono una cultura variano nel tempo e nelle società. Ogni società opera delle scelte sugli elementi da considerare importanti: ad es. in alcune culture il denaro ha un grande importanza, per altre nessuna.

9 ELEMENTI DELLA CULTURA CONCETTI: strumenti con cui le persone organizzano la propria esperienza RELAZIONI: ogni cultura ha delle credenze rispetto a come i concetti stanno in relazione tra loro nello spazio, nel tempo, nel significato

10 ELEMENTI DELLA CULTURA VALORI: obiettivi verso cui gli esseri umani dovrebbero tendere; sono condivisi dalla maggioranza delle persone. Sono idee che definiscono cosa è importante degno e desiderabile. Possono orientare la nostra azione NORME: regole di comportamento che riflettono e incarnano i valori di una cultura. Indicano come è necessario comportarsi per rispettare i valori della propria cultura

11 I VALORI Caratteristiche: Possono essere universali e/o particolari Possono essere universali e/o particolari Possono coesistere tanti valori diversi in una stessa società (pluralismo dei valori) Possono coesistere tanti valori diversi in una stessa società (pluralismo dei valori) Possono essere organizzati tra di loro (sistemi di valori) Possono essere organizzati tra di loro (sistemi di valori) I valori cambiano nel tempo: ad es. nelle società contemporanee, aumentano i valori universali, i sistemi di valori si frammentano; c’è una tendenza alla “presentificazione” dei valori I valori cambiano nel tempo: ad es. nelle società contemporanee, aumentano i valori universali, i sistemi di valori si frammentano; c’è una tendenza alla “presentificazione” dei valori

12 LE NORME Norme tecniche: ciò che facciamo per abitudine o per ragioni tecnioche Norme tecniche: ciò che facciamo per abitudine o per ragioni tecnioche Norme sociali: i comportamenti che derivano dalle norme sociali vengono sanzionati se disattendono tali norme Norme sociali: i comportamenti che derivano dalle norme sociali vengono sanzionati se disattendono tali norme

13 LE SANZIONI: sono il prezzo che dobbiamo pagare per ogni trasgressione (Elster, 1989) SANZIONI ESTERNE (scattano raramente) SANZIONI INTERNE (funzionano se le norme sono state interiorizzate)

14 Problemi delle norme Eccesso di norme Eccesso di norme Norme contraddittorie o (dilemma etico) Norme contraddittorie o (dilemma etico) Carenza di norme (anomia) Carenza di norme (anomia)

15 ISTITUZIONE Modelli di comportamento che assumono un carattere normativo in una determinata società “Insieme di status e di ruoli che hanno lo scopo di soddisfare determinate funzioni sociali” (Smelser) Il concetto di istituzioni è DIVERSO da quello di organizzazione

16 ISTITUZIONE  Forme organizzative  Universi culturali  Dinamica delle istituzioni

17 Omogeneità culturale SOCIETÀ MONOCULTURALE Diversificazione culturale SOCIETÀ MULTICULTURALI

18 SUBCULTURA

19 È un insieme di aspetti culturali (credenze, valori, espressioni linguistiche, regole di comportamento, ruoli sociali, stili di vita, ecc.) creati o quantomeno condivisi da un segmento della società. Gli appartenenti alla subcultura rispecchiano i tratti essenziali della cultura dominante, mentre se ne differenziano per altri: le subculture professionali si distinguono per la loro specializzazione; le subculture etniche e regionali per le loro determinazioni storico- sociali; le subculture dei tifosi per il loro comune interesse calcistico, ecc.

20 Il mutamento sociale Come cambiano le istituzioni sociali che compongono la società?

21 Società di cacciatori-raccoglitori Società pastoriali-agricole Società tradizionali Società moderne (industriali) Società post-moderne (globalizzate)

22 Fattoriambientali Fattoripolitici Fattoriculturali Potenza militare Sistemi di comunica- zione Leadership Religione

23 Il mutamento sociale nella modernità Fattorieconomici(capitalismo) Fattoripolitici (ruolo dello Stato; guerra) Fattoriculturali (sviluppo scientifico; secolarizzazione)


Scaricare ppt "Cultura e società. Che cos’è la cultura? Per la sociologia, la CULTURA fa riferimento ai valori, ai simboli, alle credenze che un gruppo sociale condivide."

Presentazioni simili


Annunci Google