La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il principio di capacità contributiva Università Carlo Cattaneo - Liuc anno accademico 2007/2008 anno accademico 2007/2008 corso di diritto tributario.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il principio di capacità contributiva Università Carlo Cattaneo - Liuc anno accademico 2007/2008 anno accademico 2007/2008 corso di diritto tributario."— Transcript della presentazione:

1 Il principio di capacità contributiva Università Carlo Cattaneo - Liuc anno accademico 2007/2008 anno accademico 2007/2008 corso di diritto tributario prof. Giuseppe Zizzo lezione 2. 1

2 oggetto della lezione il principio di capacità contributiva il principio di capacità contributiva funzione solidaristica, funzione garantistica e funzione interpretativa funzione solidaristica, funzione garantistica e funzione interpretativa ambito applicativo ambito applicativo nozione di capacità contributiva nozione di capacità contributiva il requisito di effettività il requisito di effettività il requisito di attualità il requisito di attualità il requisito di personalità il requisito di personalità 2

3 il principio di capacità contributiva art.53 Cost.: art.53 Cost.: Tutti sono tenuti a concorrere alle pubbliche spese in ragione della loro capacità contributiva. Il sistema tributario è informato a criteri di progressività 3

4 funzione solidaristica tutti sono tenuti...tutti sono tenuti... universalità e doverosità della contribuzione alle pubbliche spese universalità e doverosità della contribuzione alle pubbliche spese inquadramento nei doveri di solidarietà politica, economica e sociale di cui allart.2 Cost. inquadramento nei doveri di solidarietà politica, economica e sociale di cui allart.2 Cost. riconoscimento della potestà impositiva e del cosiddetto interesse fiscale riconoscimento della potestà impositiva e del cosiddetto interesse fiscale 4

5 funzione garantistica... in ragione della loro capacità contributiva... in ragione della loro capacità contributiva capacità contributiva come presupposto, parametro e limite massimo del dovere di concorso alle pubbliche spese capacità contributiva come presupposto, parametro e limite massimo del dovere di concorso alle pubbliche spese capacità contributiva come garanzia nei confronti dellente impositore ma altresì come criterio di risoluzione del conflitto di interessi tra consociati capacità contributiva come garanzia nei confronti dellente impositore ma altresì come criterio di risoluzione del conflitto di interessi tra consociati 5

6 funzione interpretativa interpretazione adeguatrice: fra diverse interpretazioni possibili di una disposizione tributaria occorre preferire quella che si conforma al principio interpretazione adeguatrice: fra diverse interpretazioni possibili di una disposizione tributaria occorre preferire quella che si conforma al principio 6

7 ambito applicativo sono inclusi i tributi a carattere contributivo sono inclusi i tributi a carattere contributivo sono esclusi i tributi a carattere commutativo (la tutela dellobbligato va cercata in altri principi costituzionali, in particolare artt.29-34) sono esclusi i tributi a carattere commutativo (la tutela dellobbligato va cercata in altri principi costituzionali, in particolare artt.29-34) 7

8 nozione di capacità contributiva capacità contributiva come carattere soggettivo capacità contributiva come carattere soggettivo capacità contributiva come forza economica qualificata dalla attitudine alla contribuzione capacità contributiva come forza economica qualificata dalla attitudine alla contribuzione non costituisce capacità contributiva il cosiddetto minimo vitale (mezzi necessari per soddisfare i bisogni essenziali della vita) non costituisce capacità contributiva il cosiddetto minimo vitale (mezzi necessari per soddisfare i bisogni essenziali della vita) 8

9 nozione di capacità contributiva indici di capacità contributiva: indici di capacità contributiva: reddito (es. imposte sul reddito) reddito (es. imposte sul reddito) patrimonio (es. imposta sul patrimonio netto delle imprese) patrimonio (es. imposta sul patrimonio netto delle imprese) incrementi del patrimonio (es. imposta sulle successioni e donazioni) incrementi del patrimonio (es. imposta sulle successioni e donazioni) incrementi di valore del patrimonio (es. invim) incrementi di valore del patrimonio (es. invim) consumi (es. imposta sul valore aggiunto) consumi (es. imposta sul valore aggiunto) 9

10 requisito di effettività la capacità contributiva deve essere effettiva non fittizia la capacità contributiva deve essere effettiva non fittizia questione delle presunzioni legali: questione delle presunzioni legali: presunzioni relative (che ammettono la prova contraria) presunzioni relative (che ammettono la prova contraria) presunzioni assolute (che non ammettono la prova contraria) presunzioni assolute (che non ammettono la prova contraria) 10

11 requisito di attualità la capacità contributiva deve essere attuale non pregressa la capacità contributiva deve essere attuale non pregressa questione delle norme retroattive (che assumono a presupposto di imposizione fatti verificatisi prima della loro entrata in vigore): questione delle norme retroattive (che assumono a presupposto di imposizione fatti verificatisi prima della loro entrata in vigore): norme innovative norme innovative norme interpretative (dichiarative) norme interpretative (dichiarative) 11

12 requisito di attualità e Statuto del contribuente le disposizioni tributarie non hanno effetto retroattivo; per i tributi periodici le modifiche si applicano a partire dal periodo dimposta successivo a quello in corso alla data di entrata in vigore delle disposizioni modificative (art.2, c.1, l.212/2000) le disposizioni tributarie non hanno effetto retroattivo; per i tributi periodici le modifiche si applicano a partire dal periodo dimposta successivo a quello in corso alla data di entrata in vigore delle disposizioni modificative (art.2, c.1, l.212/2000) 12

13 requisito di attualità e Statuto del contribuente ladozione di norme interpretative può essere disposta solo in casi eccezionali e con legge ordinaria, qualificando come tali le disposizioni di interpretazione autentica (art.1, c.2) ladozione di norme interpretative può essere disposta solo in casi eccezionali e con legge ordinaria, qualificando come tali le disposizioni di interpretazione autentica (art.1, c.2) 13

14 requisito di personalità la capacità contributiva deve essere personale non altrui la capacità contributiva deve essere personale non altrui questione della sostituzione tributaria: esigenza che il sostituto abbia la sicura possibilità di rivalersi sul sostituito questione della sostituzione tributaria: esigenza che il sostituto abbia la sicura possibilità di rivalersi sul sostituito 14

15 altri vincoli di contenuto vincoli di contenuto alla legislazione tributaria derivano: vincoli di contenuto alla legislazione tributaria derivano: dalla normativa comunitaria primaria (Trattato CE) e secondaria (direttive, regolamenti e decisioni) dalla normativa comunitaria primaria (Trattato CE) e secondaria (direttive, regolamenti e decisioni) dalle convenzioni internazionali contro le doppie imposizioni (questione del treaty override) dalle convenzioni internazionali contro le doppie imposizioni (questione del treaty override) 15


Scaricare ppt "Il principio di capacità contributiva Università Carlo Cattaneo - Liuc anno accademico 2007/2008 anno accademico 2007/2008 corso di diritto tributario."

Presentazioni simili


Annunci Google