La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Gestione Finanziaria delle Imprese PRIVATE EQUITY E VENTURE CAPITAL: ASPETTI DEFINITORI TIPOLOGIE DI OPERAZIONE CARATTERISTICHE DEL MERCATO ITALIANO Lezione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Gestione Finanziaria delle Imprese PRIVATE EQUITY E VENTURE CAPITAL: ASPETTI DEFINITORI TIPOLOGIE DI OPERAZIONE CARATTERISTICHE DEL MERCATO ITALIANO Lezione."— Transcript della presentazione:

1 Gestione Finanziaria delle Imprese PRIVATE EQUITY E VENTURE CAPITAL: ASPETTI DEFINITORI TIPOLOGIE DI OPERAZIONE CARATTERISTICHE DEL MERCATO ITALIANO Lezione 6-7-8

2 Gestione Finanziaria delle Imprese 2 PRIVATE EQUITY E VENTURE CAPITAL TIPOLOGIE DI OPERAZIONE: EARLY STAGE, SVILUPPO, BUY OUT, TURNAROND Lezione 7

3 Gestione Finanziaria delle Imprese 3 Caratteristiche principali SeedStart-upExpansionBuyoutReplacement Età dellimpresaDa 0 a 2Da 2 a 3Da 3 a 55+ Caratteristiche dellinvestimento Investimento nella primissima fase di sperimentazione dellidea di impresa Investimento finalizzato allavvio di unattività imprenditoriale Investimento effettuato nella fasi di sviluppo di unimpresa Acquisizione della maggioranza o della totalità di unimpresa Riorganizzazione della compagine societaria di unimpresa Capitale impiegato per Effettuare ricerche, sviluppare il business plan e il concetto iniziale Rifinire il prodotto, iniziare a fare marketing e lanciare il prodotto sul mercato Finanziare laumento di produzione, lo sviluppo del mercato o del prodotto e del capitale umano Acquisire unazienda o una sua divisione con la partecipazione del management (interno o esterno) Acquisto delle quote di partecipazione di soci non più interessati a proseguire lattività Altro tipologie di private equity DistressedTurnaroundMezzaninoReal estate private equity PE per le infrastrutture Capitale impiegato per Acquisire equity o debito da una società in difficoltà finanziaria Finanziare unimpresa esistente in difficoltà finanziarie Fornire ad unimpresa debito subordinato (junior o non garantito) insieme allequity fornito dal fondo di buy out e al debito senior proveniente dalle istituzioni di credito e dalle banche Investire in complessi immobiliari, commerciali o privati, con un mix di debito e equity Investire in infrastrutture di trasporti, energia, utilities, sociali o TLC con un mix di debito e equity Fonte: EVCA Le tipologie di investimenti Lezione 7

4 Gestione Finanziaria delle Imprese 4 Seed 0,5/1 Euro Mln Definizione del prodotto Piano aziendale Analisi di mercato Costituzione azienda Completamento del prodotto Primi riscontri commerciali Consolidamento del prodotto Strutturazione forza commerciale Partnership strategiche Innovazione continua del prodotto Consolidamento dellorganizzazione Investimenti di marketing e commerciali Partnership e acquisizioni Pre-Seed 0,1 Euro Mln Fatturato Cassa cumulata Early Stage Financing Start up 1/5 Euro Mln Second Round 5/20 Euro Mln Venture Capital Private Equity Expansion Capital 10/50 Euro Mln Private Equity Borsa Incubatori Business Angels Capitali Familiari Operatori Pubblici Venture Capital Analisi e valutazione idea Il ciclo di vita dellimpresa e il capitale di rischio Lezione 7

5 Gestione Finanziaria delle Imprese 5 Il finanziamento allavvio Si intendono tutti gli interventi effettuati allo stadio iniziale del ciclo di vita di una attività imprenditoriale, con lobiettivo di supportarla ed agevolarne la fase di avvio. Linvestitore istituzionale riveste un ruolo importante in tutte le fasi del processo di creazione di impresa: rifinire lidea, costruire il team, reperire i finanziamenti, realizzare la fase di start up. Il contributo dellinvestitore si concretizza, oltre che nellapporto di risorse finanziarie, anche nel trasmettere al nuovo imprenditore capacità manageriali e competenze aziendali. Lezione 7

6 Gestione Finanziaria delle Imprese 6 Gli investitori tendono ad acquisire partecipazioni di maggioranza. La centralità del business plan nella fase di avvio del rapporto tra imprenditore ed investitore. Limportanza del fattore innovazione. Le peculiarità dellinvestimento in settori high tech. Il finanziamento allavvio Lezione 7

7 Gestione Finanziaria delle Imprese 7 Early stage financing Seed financing Bisogna identificare le potenzialità di un prodotto ancora da sviluppare Venture Capital Tecnico scientifiche FaseValutazioniCompetenzeOperatore Start up financing Bisogna identificare la validità commerciale del prodotto Venture Capital Tecnico scientifiche First stage financing Bisogna identificare la validità commerciale del prodotto Venture Capital Analisi di mercato e potenzialità commerciali Rischio elevato Il finanziamento allavvio Lezione 7

8 Gestione Finanziaria delle Imprese 8 Il finanziamento per lo sviluppo Si intendono gli investimenti nel capitale di rischio di imprese già sviluppate che intendono, sulla base di diverse problematiche, consolidarsi, svilupparsi, avviare processi di aggregazione o accedere alla quotazione. Modalità di sviluppo: aumento o diversificazione della capacità produttiva, acquisizioni, integrazione con altre realtà imprenditoriali. Il contributo dellinvestitore istituzionale si concretizza in differenti aspetti, legati anche alla tipologia di sviluppo intrapresa: apporto di risorse finanziarie, consulenza, sviluppo della struttura organizzativa, network di conoscenze, affiancamento nella ricerca di sinergie ed economie di scala. Lezione 7

9 Gestione Finanziaria delle Imprese 9 Il finanziamento per lo sviluppo Le potenziali imprese target: spesso si tratta di imprese di medie dimensioni, sufficientemente mature per intraprendere un processo di espansione a livello nazionale/internazionale. Linvestitore si rivolge alle imprese ritenute potenzialmente in grado di intraprendere significativi processi di sviluppo, di consolidamento e di ampliamento, legati a strategie di medio/lungo termine. Maggiore complessità tecnica, nonché a livello di valutazione dellopportunità, rispetto alle operazioni di finanziamento allavvio. Lezione 7

10 Gestione Finanziaria delle Imprese 10 Expansion financing FaseValutazioniCompetenzeOperatore Second stage financing. Sulla possibilità di aumentare la capacità produttiva Private equity Conoscenza del mercato Third stage financing Lancio di nuovi prodotti; acquisizione di società concorrenti Private equity Conoscenza del mercato Bridge financing Sul momento opportuno per effettuare la quotazione Private equity Mercato di Borsa Il finanziamento per lo sviluppo Lezione 7

11 Gestione Finanziaria delle Imprese 11 Si tratta di operazioni di acquisizione, realizzate attraverso metodologie di investimento tecnicamente ad elevato grado di complessità. Il ruolo delloperatore è quello di supportare finanziariamente il cambiamento dellassetto proprietario, sostenendo il nuovo gruppo imprenditoriale nellacquisizione dellattività ceduta. Il cambio radicale di proprietà dellimpresa è una esigenza che può nascere da diversi motivi, tra cui: volontà di liquidare una attività aziendale o un ramo di essa, crisi nel passaggio generazionale, processi di privatizzazione. Le operazioni di maggioranza Buy Out Lezione 7

12 Gestione Finanziaria delle Imprese 12 Leveraged Buy Out Si intende una qualsiasi acquisizione di società effettuata ricorrendo in misura prevalente al capitale di debito e limitando linvestimento finanziario del compratore, in termini di capitale di rischio, solamente ad una parte circoscritta del prezzo. Importanza della struttura finanziaria. Il processo di acquisizione lascia lazienda acquisita con un rapporto di indebitamento più elevato di quanto non fosse prima dellacquisto. Il rimborso del debito avviene attraverso i flussi di cassa operativi prodotti dallazienda oggetto di acquisizione. Le operazioni di maggioranza Lezione 7

13 Gestione Finanziaria delle Imprese 13 Holding Target Azionisti della target Finanziatori Fase 2 Fase 4 Fase 3 Fase 1 finanziamento non garantito pagamento costituzione fusione Le operazioni di maggioranza Leveraged Buy Out Lezione 7

14 Gestione Finanziaria delle Imprese 14 Buy out Buy in BIMBO Public to Private Le principali tipologie di Buy Out Le operazioni di maggioranza Lezione 7

15 Gestione Finanziaria delle Imprese 15 Il capitale di sostituzione Acquisto, da parte di un operatore specializzato in attività di venture capital, di azioni o quote societarie al fine di sostituire quella parte dellazionariato che non è più interessata al proseguimento dellattività aziendale. Replacement Capital Lezione 7

16 Gestione Finanziaria delle Imprese 16 Gli investimenti di ristrutturazione di imprese in crisi Turnaround Financing Si tratta di interventi di ristrutturazione di imprese che attraversano, nella fase di maturità del proprio ciclo di vita, uno stato di crisi strutturale, risolvibile unicamente attraverso un radicale avvicendamento del gruppo proprietario/manageriale ed un solido piano di ristrutturazione. Lezione 7


Scaricare ppt "Gestione Finanziaria delle Imprese PRIVATE EQUITY E VENTURE CAPITAL: ASPETTI DEFINITORI TIPOLOGIE DI OPERAZIONE CARATTERISTICHE DEL MERCATO ITALIANO Lezione."

Presentazioni simili


Annunci Google