La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Gestione Finanziaria delle Imprese Lezione 1 LE SCELTE FINANZIARIE DIMPRESA E I MERCATI DI RIFERIMENTO Lezione 1.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Gestione Finanziaria delle Imprese Lezione 1 LE SCELTE FINANZIARIE DIMPRESA E I MERCATI DI RIFERIMENTO Lezione 1."— Transcript della presentazione:

1 Gestione Finanziaria delle Imprese Lezione 1 LE SCELTE FINANZIARIE DIMPRESA E I MERCATI DI RIFERIMENTO Lezione 1

2 Gestione Finanziaria delle Imprese Lezione 1 2 Il sistema finanziario: definizione Il sistema finanziario è lINSIEME degli strumenti, dei mercati, degli intermediari e delle istituzioni di controllo tra loro in stretta relazione, le cui FUNZIONI essenziali sono di trasferire il risparmio da operatori in avanzo ad operatori in disavanzo, al fine di FINANZIARE gli investimenti nonché di perseguire al fine di FINANZIARE gli investimenti nonché di perseguire lefficiente funzionamento del SISTEMA DEI PAGAMENTI necessario per lo svolgimento e lo sviluppo degli scambi tra gli stessi. Lobiettivo finale è quello di perseguire una Lobiettivo finale è quello di perseguire una EFFICIENTE ALLOCAZIONE DELLE RISORSE.

3 Gestione Finanziaria delle Imprese Lezione 1 Il mercato finanziario: definizione Il mercato finanziario è il luogo di INCONTRO della domanda e dellofferta di attività finanziarie, mediante le quali i settori delleconomia in avanzo TRASFERISCONO fondi a quelli in disavanzo, DIRETTAMENTE o per il tramite di INTERMEDIARI FINANZIARI. INTERMEDIARI FINANZIARI. Le attività finanziarie possono essere distinte per: 1.Liquidità 2.Rendimento (regime fiscale) 3.Rischio 3

4 Gestione Finanziaria delle Imprese Lezione 1 4 Sistema finanziario Avanzo Disavanzo Famiglie Imprese PubblicaAmministrazione Intermediarifinanziari Il circolo virtuoso del sistema finanziario

5 Gestione Finanziaria delle Imprese Lezione 1 Il risparmio privato: lItalia al primo posto 5

6 Gestione Finanziaria delle Imprese Lezione 1 6 IMPRESE INVESTITORI ISTITUZIONALI ISTITUZIONALIConsistenzapatrimoniale a fine 2010: a fine 2010: 928 mld di euro PUBBLICHE AMM.NI INTERMEDIARIFINANZIARI(BANCHE) RISPARMIO PRIVATO Totale delle attività finanziarie delle famiglie: mld di euro Consistenza raccolta banche a fine 2010: mld di euro Consistenza emissioni a fine 2010: 188 mld di euro Nuove emissioni 2010: 11,5 mld di euro di obbligazioni corporate emesse 7,2 mld di euro di emissioni di azioni SVILUPPO Fonte: Relazione Annuale 2010 Banca dItalia

7 Gestione Finanziaria delle Imprese Lezione 1 7 Impieghi banche verso il sistema (dati al 30/09/2011, in mld di Euro) % sul Totale Prime 2 banche italiane47,55% Prime 4 banche italiane60,57% Fonte: Ufficio Studi Abi Impieghi totali banche italiane (dati al 30/09/2011, in mld di Euro) a) PP.AA. b) Altre Istit. Fin. (es. fondi pensione, assicurazioni) c) Società non finanziarie d) Famiglie produttrici e) Famiglie e ist. senza fini di lucro TOTALE (a+b+c+d+e) IFM (i.e. interbancario) TOTALE (IFM+a+b +c+d+e) 258,5202,1909,1101,6513,41.984,8404,52.389,3 13,0%10,2%45,8%5,1%25,9%100,0%16,9%100,0% Gli impieghi delle banche

8 Gestione Finanziaria delle Imprese Lezione 1 Indicatori di sostenibilità finanziaria di alcuni Paesi europei Nota: dati in % del Pil, salvo diversa indicazione Fonte: Elaborazione di Marco Fortis su Dati Commissione europea ed Eurostat 8

9 Gestione Finanziaria delle Imprese Lezione 1 9 Modalità di finanziamento delle imprese Struttura del passivo delle imprese non finanziarie (consistenze di fine periodo per lanno 2010, valori in %) Nota: Il leverage è pari al rapporto tra i debiti finanziari e la somma degli stessi con il patrimonio netto valutato ai prezzi di mercato Fonte: Relazione Annuale 2010 Banca dItalia Composizione delle passivitàIndicatori finanziari TitoliPrestiti Azioni e altre partecipazioni Debiti commerciali e altre passività Quota debiti fin. a breve termine Leverage Italia 20072,130,847,619,441,240, ,634,344,418,837,645, ,934,843,019,336,946,8 Francia 20073,820,164,012,225,727, ,323,756,214,823,834, ,423,256,514,923,633,7 Germania 20072,628,448,120,932,139, ,132,740,124,130,947, ,131,442,822,633,144,6 Spagna 20070,434,248,217,117,741, ,740,142,416,713,349, ,840,541,117,612,350,1 Area dell'euro 20072,529,053,914,629,936, ,333,247,915,628,143, ,432,448,915,428,042,2 Regno Unito 20079,929,556,44,246,541, ,732,351,84,241,945, ,231,354,44,143,043,3

10 Gestione Finanziaria delle Imprese Lezione 1 Il mercato finanziario Il mercato finanziario è uno strumento fondamentale per lo sviluppo delle imprese. Sono correlate le seguenti tematiche: la necessità di copertura dei fabbisogni; la necessità di copertura dei fabbisogni; la ricerca di una struttura finanziaria ottimale; la ricerca di una struttura finanziaria ottimale; le caratteristiche del mercato finanziario stesso. le caratteristiche del mercato finanziario stesso. 10

11 Gestione Finanziaria delle Imprese Lezione 1 Sviluppo dimpresa e mercato finanziario Per reperire risorse finanziarie, limpresa deve confrontarsi con lambiente esterno (contesto di riferimento): ponendosi con trasparenza nei confronti del mercato (adeguata informativa societaria); ponendosi con trasparenza nei confronti del mercato (adeguata informativa societaria); offrendo determinate condizioni di remunerazione ai soggetti che immettono risorse allinterno dellimpresa stessa. offrendo determinate condizioni di remunerazione ai soggetti che immettono risorse allinterno dellimpresa stessa. 11

12 Gestione Finanziaria delle Imprese Lezione 1 Sviluppo dimpresa e mercato finanziario SVILUPPO DIMPRESA RISORSE FINANZIARIE (vincoli alla reperibilità) ESTERNEINTERNE sistema settoreprofittabilità sistema Paesetrasparenza sistema globaleknow how GLOBALIZZAZIONE DEL MERCATO FINANZIARIO 12

13 Gestione Finanziaria delle Imprese Lezione 1 Lequilibrio finanziario Capitale Circolante Netto operativo Attivo Fisso Netto FONTI di breve periodo FONTI STABILI di medio lungo periodo Debiti a breve Debiti a medio/lungo Capitale di rischio (Equity) 13

14 Gestione Finanziaria delle Imprese Lezione 1 14


Scaricare ppt "Gestione Finanziaria delle Imprese Lezione 1 LE SCELTE FINANZIARIE DIMPRESA E I MERCATI DI RIFERIMENTO Lezione 1."

Presentazioni simili


Annunci Google