La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

EDUCAZIONE ALLA SALUTE A.S. 2014-2015 Contratto della Merenda Unplugged.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "EDUCAZIONE ALLA SALUTE A.S. 2014-2015 Contratto della Merenda Unplugged."— Transcript della presentazione:

1 EDUCAZIONE ALLA SALUTE A.S Contratto della Merenda Unplugged

2 Premessa Il percorso formativo di Educazione alla salute è finalizzato all’acquisizione di stili di vita e comportamenti consapevoli per la tutela della salute individuale e collettiva. Il progetto, tenuto conto degli obiettivi ad ampio raggio che si propone di perseguire, si realizza con una serie di attività, visibili nelle slide di seguito riportate, inerenti l’educazione alimentare, la prevenzione delle posture del rachide, la prevenzione di dipendenze da alcol-fumo-droga-mondo virtuale, la sicurezza stradale e tematiche relative alla crescita e alla maturazione affettiva e sessuale e al controllo di sé e delle proprie emozioni. L’eterogeneità del progetto ha richiesto la collaborazione tra la scuola ed alcuni enti e associazioni, anche di volontariato, presenti sul territorio: ASL Novara – dipartimento SIAN e DPD; ASL Arona- DPD; A.I.F.I. associazione fisioterapisti Piemonte-Valle D’Aosta; Consultorio Comoli di Novara; Comune di Novara (Polizia Locale); Gruppo Abele (Associazione di Torino). Grazie al rapporto sinergico tra scuola e territorio è stato possibile potenziare ed arricchire un percorso educativo complesso ed articolato.

3 FINALITA’ e … obiettivi Acquisire il senso di salute individuale e collettiva Promuovere buone e sane abitudini alimentari Promuovere comportamenti responsabili verso i rischi legati all’assunzione di alcol, fumo e droghe e verso i rischi legati al mondo virtuale. Riflettere sul proprio comportamento e sulle modifiche da apportarvi. Saper valutare l'esigenza di una corretta gestione della salute. Saper riconoscere le fonti di rischio nella scuola, a casa, per la strada. Sviluppare nell’alunno la consapevolezza in tema di salute e benessere. Stimolare atteggiamenti e stili di vita che tengano conto della diversità, della solidarietà e della cooperazione.

4 ATTIVITA’ Contratto della Merenda: frutta, verdura da consumare durante l’intervallo per due giorni la settimana (martedì e giovedì) e intervento rafforzativo nelle classi prime del medico della ASL-NO Dott.ssa Grossi. “La schiena va a scuola” : progetto promosso dall’A.I.F.I. Piemonte e Valle d’Aosta per prevenire le posture inadeguate del rachide nei preadolescenti.

5 Attività …….. continua Lasciateci puliti (prevenzione fumo). Gli interventi in classe dello psicologo Dott. P. Pignatelli del DPD -ASL Novara hanno la finalità di migliorare il benessere e la salute psicosociale dei ragazzi attraverso il riconoscimento e il potenziamento delle abilità personali e sociali necessarie per gestire l’emotività e le relazioni sociali e prevenire e/o ritardare l’uso di tabacco. Programma “Unplugged” (prevenzione dipendenze): programma europeo di prevenzione delle dipendenze e promozione della salute basato sul modello dell’influenza sociale e delle life skills. Il percorso è articolato in 12 unità, della durata di circa 1 ora ciascuna, da svolgere nell’arco di uno o due anni scolastici.

6 Attività….. continua “ Storie in …crescita”: il percorso promosso dal Gruppo Abele (Associazione di Torino) si articola in 3 incontri di 2 ore (parte teorica) e 2 incontri di 2 ore (parte pratica) nelle classi seconde sui temi di mediazione dei conflitti anche a scuola nell’attività “Che rabbia che mi fai” e uso consapevole delle nuove tecnologie nell’attività “Impronte Digitali”. Educazione all’affettività e sessualità”: proposta del Consultorio COMOLI con 2 incontri di 2 moduli per classe. L’incontro con la dott.ssa Mafalda Granata, psicologa, verte sui seguenti argomenti:--introduzione: il significato del termine “sessualità” e “pubertà”;-rapporto con il proprio corpo che cambia, emozioni e paure, accettazione di sé;-innamoramento e amore: differenze. Concetto di amore maturo e progettuale;-rischi e problematiche legati ad una sessualità “virtuale”: chat, siti pornografici, cyberdipendenza;- Le 3 R: rispetto, responsabilità, reciprocità (il concetto di violenza sessuale e di pedofilia), la sessualità come valore fondamentale della totalità dell’essere umano. Nell’incontro con la Dott.ssa Vannucchi ostetrica, si tratteranno i seguenti argomenti:-cenni di anatomia apparato riproduttore maschile e femminile, ciclo ovarico e sviluppo età puberale;- legge 194 a tutela della maternità;-malattie sessualmente trasmesse, sintomi e cura; -la contraccezione. Educazione alla sicurezza stradale: prevenzione stradale e incontro degli alunni con Alessio Tavecchio promotore del PROGETTO VITA. E’ un percorso di formazione e riflessione rivolto alle classi terze con al centro il tema della sicurezza (personale e di chi sta intorno) e della consapevolezza, avendo come riferimento la VITA, propria e degli altri.

7 DESTINATARI Classi o gruppi di alunni della scuola primaria e/o secondaria, a seconda dei bisogni manifesti e alunni delle prime, seconde, terze classi della scuola secondaria di primo grado. REFERENTE Prof.ssa Fabiola Presta


Scaricare ppt "EDUCAZIONE ALLA SALUTE A.S. 2014-2015 Contratto della Merenda Unplugged."

Presentazioni simili


Annunci Google