La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 Strumenti per lutilizzo di INTERNET nelle biblioteche 21-22 giugno 2001 Marco Bortolami Università degli Studi di Udine.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 Strumenti per lutilizzo di INTERNET nelle biblioteche 21-22 giugno 2001 Marco Bortolami Università degli Studi di Udine."— Transcript della presentazione:

1 1 Strumenti per lutilizzo di INTERNET nelle biblioteche giugno 2001 Marco Bortolami Università degli Studi di Udine Centro Elaborazione Dati Amministrativi settore di informatica bibliotecaria

2 2 Strumenti per lutilizzo di INTERNET nelle biblioteche Cenni storici sulla nascita ed evoluzione di INTERNET Struttura della Rete INTERNET Come accedere a risorse e servizi di INTERNET Le pagine ipertestuali La posta elettronica Il trasferimento di files

3 3 Cenni storici sulla nascita ed evoluzione di INTERNET 1957E il periodo della guerra fredda; La russia lancia in orbita il primo satellite (sputnik); Il Dipartimento di Stato Americano fonda lARPA (Advanced Research Projects Agency), allinterno del quale viene sviluppato nel corso degli anni 60 il progetto ARPANET per il collegamento dei computers di 30 Università. 1969Viene creato il primo nodo funzionante della rete, a Los Angeles presso la University of California; Nei successivi 4 anni vengono collegate oltre 30 istituzioni in tutti gli Stati Uniti. 1974Viene introdotto il protocollo TCP/IP.

4 4 Cenni storici sulla nascita ed evoluzione di INTERNET 1983La rete ARPANET collega oramai diverse centinaia di computers; viene divisa in due parti: la rete MILNET (usata per scopi militari), e la rete INTERNET che viene lasciata in gestione alle Università ed ai centri di ricerca. 1990Le reti interconnesse sono per un totale di calcolatori. 1992Il CERN (Centro Europeo di Ricerca Nucleare), propone un sistema che consenta la pubblicazione e la gestione di Ipertesti sulla Rete denominato World Wide Web cioè Ragnatela intorno al Mondo. 1994Si autorizzano le società commerciali a connettersi alla rete, rendendola cosi fruibile a tutti. 2000Nei giorni nostri le reti interconnesse da INTERNET sono più di per un totale di oltre di computers.

5 5 Struttura della rete INTERNET INTERNET è il nome con cui si designa comunemente un grande insieme di reti di calcolatori, collegate tra di loro. Una RETE DI CALCOLATORI è un insieme di computer tra loro collegati (con cavo coassiale, fibra ottica, telefono, ecc), i quali tramite dei protocolli di comunicazione possono scambiarsi informazioni binarie di vario tipo. Le singole reti che appartengono ad INTERNET sono a loro volta formate da reti più piccole, e cosi via fino a giungere alla cellula fondamentale di INTERNET che è la rete locale (LAN), che ha tipicamente le dimensioni di un edificio, o poco più. Cosè INTERNET

6 6 Struttura della rete INTERNET NESSUNO POSSIEDE INTERNET ma moltissimi enti ne possiedono vari pezzi. Il proprietario di un singolo pezzo di rete permette a tutti gli utenti del mondo di servirsene e lui a sua volta può servirsi di tutti i pezzi di rete di proprietà altrui; INTERNET si basa sullo SCAMBIO RECIPROCO. I costi di manutenzione della rete sono pagati dai proprietari dei singoli pezzi di rete. Luso di INTERNET è assolutamente gratuito a patto che venga rispettato il principio dello scambio. Lutente privato non possedendo alcun pezzo di INTERNET (non avendo nulla da scambiare), paga laccesso alla rete e non il suo uso. Chi è il proprietario di INTERNET? INTERNET ha un costo?

7 7 Struttura della rete INTERNET Due computer collegati in rete possono scambiarsi informazioni solo tramite un protocollo di comunicazione che entrambi possano interpretare Al più basso livello (la trasmissione fisica dei dati), il protocollo utilizzato nella rete INTERNET si chiama TCP/IP. I Protocolli di comunicazione

8 8 Struttura della rete INTERNET Ogni singolo computer connesso alla rete INTERNET è univocamente identificato da un indirizzo detto indirizzo IP (Es ). Questo tipo di numerazione consente di individuare più di 4 miliardi di computers. Essendo difficile ricordarsi gli indirizzi in forma numerica, è stato creato un sistema (DNS Domain Name System), che consente di assegnare ad ogni computer anche un nome letterale. Esempio: = sirius.bib.uniud.it Identificazione dei computer nella rete

9 9 Struttura della rete INTERNET I nomi letterali sono costituiti da parole separate da punti. Il nome più a destra individua il DOMINIO di appartenenza del computer, ovvero un grosso sottoinsieme della rete (Es. it - uk - fr - de - se - jp). I nomi letterali verso sinistra sono invece dei SOTTODOMINI, mentre lultimo nome a sinistra è il nome del computer. Domini e sottodomini Dominio (Italia) Sottodominio (Università Udine) sirius.bib.uniud.it Sottodominio (Biblioteche) Nome del Computer

10 10 Struttura della rete INTERNET INTERNET è un potentissimo mezzo di comunicazione che consente quindi di: Reperire enormi quantità di informazioni Comunicare con qualsiasi altro utente (che abbia a sua volta un accesso ad Internet), scambiandosi messaggi di posta elettronica Partecipare a gruppi di discussione su qualsiasi tema Pubblicare qualsiasi tipo di informazione Cosa si può fare con INTERNET ?

11 11 Struttura della rete INTERNET I computer collegati ad INTERNET che forniscono informazioni sono detti SERVER Un server eroga dei SERVIZI di cui usufruiscono altri computer detti CLIENT tramite degli appositi programmi software. In che modo un computer può fornire informazioni ? INTERNET richieste Server risposte Client

12 12 Struttura della rete INTERNET Un SERVIZIO dal punto di vista informatico è: un programma (software), in esecuzione in un server, che rimane in attesa di richieste dai client, e che fornisce delle risposte il tutto tramite un appropriato protocollo di comunicazione (di alto livello). I SERVIZI

13 13 Struttura della rete INTERNET Alcuni dei servizi utilizzati più comunemente sono: ServizioProtocolloDescrizione Consultazione pagine ipertestualiHTTPHyper Text Transfer Protocol Invio posta elettronicaSMTPSimple Mail Transfer Protocol Ricezione posta elettronicaPOP3Post Office Protocol Trasmissione di fileFTPFile Transfer Protocol I SERVIZI

14 14 Come accedere alle risorse ed ai servizi di INTERNET Un Personal Computer con normali caratteristiche. Una linea telefonica (analogica o digitale), oppure un collegamento diretto ad una rete già collegata ad INTERNET. Un dispositivo di interfaccia tra il computer e la linea telefonica (MODEM), oppure una scheda di rete per connettere il computer direttamente ad una rete. Un software che effettui e gestisca la connessione telefonica (in windows si chiama accesso remoto). Prerequisiti

15 15 Come accedere alle risorse di INTERNET Il modem è un apparecchio che converte i segnali digitali usati per rappresentare le informazioni allinterno di un computer, in segnali, adatti per essere trasmessi attraverso una linea telefonica I modem si differenziano per la velocità alla quale possono trasmettere le informazioni e per il tipo di linea alla quale devono essere collegati (analogica, ISDN, ADSL, CDN, ecc.). Le modalità di collegamento

16 16 Come accedere alle risorse di INTERNET MODEM ANALOGICO Velocità nominale tra 2400bps e i 56,6KBps MODEM ISDN Velocità nominale a 64KBps e 128KBps MODEM ADSL Velocità nominale fino a 640Kbps LINEA DEDICATA Si possono raggiungere velocità sullordine dei Gbps Le modalità di collegamento

17 17 Come accedere alle risorse di INTERNET Le modalità di collegamento

18 18 I servizi utilizzabili tramite INTERNET CONSULTAZIONE PAGINE IPERTESTUALI Il Protocollo utilizzato è lhttp (Hyper Text Transfer Protocol) Tramite questo protocollo il PC client può richiedere delle pagine ipertestuali al servizio in funzione su un server, ed il servizio può trasmettere le pagine richieste al PC client. Le pagine ipertestuali sono codificate con un apposito linguaggio che si chiama HTML (Hyper Text Markup Language) Per richiedere le pagine e per visualizzarle il PC client deve avere unapposito programma detto browser (Es. Internet Explorer, Netscape, Opera).

19 19 I servizi utilizzabili tramite INTERNET INVIO / RICEZIONE POSTA ELETTRONICA Per linvio della posta elettronica si utilizza il protocollo smtp (Simple Mail Transfer Protocol). Per la ricezione della posta elettronica si utilizza il protocollo pop3 (Post Office Protocol). Tramite il protocollo smtp il PC client può richiedere ad un apposito servizio in funzione su un server, di trasmettere un messaggio di posta eletronica. Tramite il protocollo pop3 il PC client può richiedere ad un apposito servizio in funzione su un server, di consultare/gestire la propria casella di posta elettronica.

20 20 I servizi utilizzabili tramite INTERNET INVIO / RICEZIONE POSTA ELETTRONICA Pur trattandosi di due servizi completamente diversi e distinti, nel PC client si usa normalmente un unico programma detto client di posta elettronica che consente di gestire sia linvio di messaggi, che la lettura della propria casella di posta elettronica (Es. Outlook Express, Eudora).

21 21 I servizi utilizzabili tramite INTERNET TRASMISSIONE DI FILE Per la trasmissione di file tra un PC Client ed un Server, si utilizza il protocollo ftp (File Transfer Protocol). Questo protocollo consente varie operazioni come ad esempio linvio di uno o più file ad un server, la ricezione di uno o più file da un server, la cancellazione di uno o più file su un server. Per la gestione di queste operazioni il PC client deve avere unapposito programma detto Ftp Client (Es. WS_FTP, Free_Ftp, ecc.).


Scaricare ppt "1 Strumenti per lutilizzo di INTERNET nelle biblioteche 21-22 giugno 2001 Marco Bortolami Università degli Studi di Udine."

Presentazioni simili


Annunci Google