La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

CERTIQUALITY - INCONTRO VALUTATORI A&S - MI - 9 MARZO 2005 - ECL ED PARTE I REVB VB/05 1 La conformità legislativa nel settore edile MILANO 9 MARZO 2005.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "CERTIQUALITY - INCONTRO VALUTATORI A&S - MI - 9 MARZO 2005 - ECL ED PARTE I REVB VB/05 1 La conformità legislativa nel settore edile MILANO 9 MARZO 2005."— Transcript della presentazione:

1 CERTIQUALITY - INCONTRO VALUTATORI A&S - MI - 9 MARZO ECL ED PARTE I REVB VB/05 1 La conformità legislativa nel settore edile MILANO 9 MARZO 2005 Aspetti ambientali e di sicurezza nei cantieri edili ELEMENTI DI CONFORMITA LEGISLATIVA nelledilizia e nellattività di cantiere INTERVENTO DI V.BORRELLI

2 CERTIQUALITY - INCONTRO VALUTATORI A&S - MI - 9 MARZO ECL ED PARTE I REVB VB/05 2 La conformità legislativa nel settore edile INDICE DEGLI ARGOMENTI Parte I - CONFORMITA ALLE NORME EDILIZIE Parte II- DISCIPLINA DELLASPETTO RUMORE Parte III- DISCIPLINA DELLA GESTIONE DEI RIFIUTI CASO DI STUDIO A (LAVORI STRADALI) CASO DI STUDIO B (LAVORI IN SOTTERRANEO – GALLERIE STRADALI O FERROVIARIE )

3 CERTIQUALITY - INCONTRO VALUTATORI A&S - MI - 9 MARZO ECL ED PARTE I REVB VB/05 3 La conformità legislativa nel settore edile Parte I - CONFORMITA ALLE NORME EDILIZIE Sintesi storica delle Norme Lattuale assetto normativo (T.U. delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di edilizia ) Classificazione, regime tecnico-amministrativo e competenze degli interventi edilizi Esempi applicativi

4 CERTIQUALITY - INCONTRO VALUTATORI A&S - MI - 9 MARZO ECL ED PARTE I REVB VB/05 4 La conformità legislativa nel settore edile Parte I - CONFORMITA ALLE NORME EDILIZIE Sintesi storica delle Norme Prima dellentrata in vigore della legge urbanistica nazionale (L.1150 del ) ledificazione privata era sostanzialmente LIBERA ossia non subordinata al controllo preliminare dellAutorità

5 CERTIQUALITY - INCONTRO VALUTATORI A&S - MI - 9 MARZO ECL ED PARTE I REVB VB/05 5 La conformità legislativa nel settore edile Parte I - CONFORMITA ALLE NORME EDILIZIE Sintesi storica delle Norme con lart.31 della L.1150 è stata introdotta la licenza edilizia rilasciata dal Sindaco Che è stata sostanzialmente sostituita dallart.1 della L.10/77 (introduzione della fattispecie amministrativa della Concessione Edilizia), procedimento oneroso e complesso

6 CERTIQUALITY - INCONTRO VALUTATORI A&S - MI - 9 MARZO ECL ED PARTE I REVB VB/05 6 La conformità legislativa nel settore edile Parte I - CONFORMITA ALLE NORME EDILIZIE Sintesi storica delle Norme con la legge 457/78, a seguito delle difficoltà di applicazione dellart.1 della L.10/77, il legislatore ha introdotto lo strumento della AUTORIZZAZIONE EDILIZIA Procedimento semplificato, gratuito, rilasciabile anche in forma tacita (silenzio-assenso) e senza un generale obbligo di valutazione da parte della Commissione Edilizia

7 CERTIQUALITY - INCONTRO VALUTATORI A&S - MI - 9 MARZO ECL ED PARTE I REVB VB/05 7 La conformità legislativa nel settore edile Parte I - CONFORMITA ALLE NORME EDILIZIE Sintesi storica delle Norme con la legge 47/85 (cosiddetta Legge sul condono edilizio) è stata ampliata la applicabilità dellautorizzazione e soprattutto è stata introdotta la fattispecie delle opere interne (art.26) con lo strumento della COMUNICAZIONE asseverata

8 CERTIQUALITY - INCONTRO VALUTATORI A&S - MI - 9 MARZO ECL ED PARTE I REVB VB/05 8 La conformità legislativa nel settore edile Parte I - CONFORMITA ALLE NORME EDILIZIE Sintesi storica delle Norme il primo importante passo per lo snellimento reale delle procedure è stato introdotto con la L.662/96, allart.2 con la D.I.A. (denunzia di inizio attività) che applica alledilizia i principi della legge 241/90

9 CERTIQUALITY - INCONTRO VALUTATORI A&S - MI - 9 MARZO ECL ED PARTE I REVB VB/05 9 La conformità legislativa nel settore edile Parte I - CONFORMITA ALLE NORME EDILIZIE Sintesi storica delle Norme La D.I.A. è stata ampliata e resa ancora più efficace con la L.443/01 (cosiddetta Legge Lunardi ) che ha introdotto il concetto della SuperDIA, che prevede la possibilità di dare inizio ai lavori edilizi, compresa la realizzazione di nuove costruzioni, in molti casi con il meccanismo del silenzio-assenso

10 CERTIQUALITY - INCONTRO VALUTATORI A&S - MI - 9 MARZO ECL ED PARTE I REVB VB/05 10 La conformità legislativa nel settore edile Parte I - CONFORMITA ALLE NORME EDILIZIE Lattuale assetto normativo (T.U. delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di edilizia ) Con lentrata in vigore del T.U. (DPR 380/01 ) e della L.308/04 ( disposizioni in materia ambientale ) si è completato il quadro delle disposizioni normative e sono state introdotte le due fattispecie abilitative allattività edilizia IL PERMESSO DI COSTRUIRE (PdC) – art.10 LA DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA (DIA) - art.22 e sono introdotte novità sul rilascio del certificato di agibilità degli edifici

11 CERTIQUALITY - INCONTRO VALUTATORI A&S - MI - 9 MARZO ECL ED PARTE I REVB VB/05 11 La conformità legislativa nel settore edile Parte I - CONFORMITA ALLE NORME EDILIZIE Lattuale assetto normativo (T.U. delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di edilizia ) Con lentrata in vigore del T.U. (DPR 380/01 ) non sono stati espressamente aboliti la Concessione e lAutorizzazione ma il loro uso è possibile in alternativa al PdC e DIA e dipende dalle scelte del privato CONCESSIONE ED AUTORIZZAZIONE, infatti, sono provvedimenti che responsabilizzano lAutorità Pubblica ; richiedono istruttorie e processi articolati e controversi non è SEMPRE applicabile ad essi il Silenzio – Assenso (art.4 L.493/93), soprattutto per la CONCESSIONE

12 CERTIQUALITY - INCONTRO VALUTATORI A&S - MI - 9 MARZO ECL ED PARTE I REVB VB/05 12 La conformità legislativa nel settore edile Parte I - CONFORMITA ALLE NORME EDILIZIE Lattuale assetto normativo (T.U. delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di edilizia ) Con lentrata in vigore del T.U. (DPR 380/01 ) e della L.443/01 assume particolare rilevanza lapplicazione della D.I.A. (o SuperDIA) Esempi : Manutenzione straordinaria Aree destinate ad attività sportiva senza volumetrie Installazione di impianti tecnologici Varianti a concessioni edilizie vigenti Nuove edificazioni se specificamente disciplinate da P.A. dichiarati vigenti dal Consiglio Comunale Parcheggi di pertinenza, ristrutturazioni, sopralzi, addizioni, ampliamenti

13 CERTIQUALITY - INCONTRO VALUTATORI A&S - MI - 9 MARZO ECL ED PARTE I REVB VB/05 13 La conformità legislativa nel settore edile Parte I - CONFORMITA ALLE NORME EDILIZIE Lattuale assetto normativo (T.U. delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di edilizia ) RIEPILOGO DEI REGIMI VIGENTI PER LA REALIZZAZIONE DELLINTERVENTO EDILIZIO A.LIBERO B.COMUNICATIVO C.DENUNCIATIVO (D.I.A.) D.AUTORIZZATIVO E.CONCESSORIO

14 CERTIQUALITY - INCONTRO VALUTATORI A&S - MI - 9 MARZO ECL ED PARTE I REVB VB/05 14 La conformità legislativa nel settore edile Parte I - CONFORMITA ALLE NORME EDILIZIE Lattuale assetto normativo (T.U. delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di edilizia ) RIEPILOGO DEI REGIMI VIGENTI PER LA REALIZZAZIONE DELLINTERVENTO EDILIZIO ESEMPI REALIZZAZION EDI SERBATOI E CISTERNE INTERRATE DENUNCIATIVOCOMUNE REALIZZAZIONE DI SERRA CONCESSORIO (*)COMUNE REALIZZAZIONE DI VOLUMI TECNICI ESTERNI DENUNCIATIVOCOMUNE / MUNICIPIO

15 CERTIQUALITY - INCONTRO VALUTATORI A&S - MI - 9 MARZO ECL ED PARTE I REVB VB/05 15 La conformità legislativa nel settore edile Parte I - CONFORMITA ALLE NORME EDILIZIE Lattuale assetto normativo (T.U. delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di edilizia ) LAGIBILITA Nella vigente normativa lAGIBILITA è laccertamento di sussistenza di requisiti che rendono fruibile e sicura lopera secondo la destinazione. LAGIBILITA è riferita alla struttura ( o corpo edilizio) con riferimento alluso previsto, pertanto essa ingloba sia labitabilità (per le abitazioni o uffici) sia la conformità sanitaria. N.B. = lagibilità è distinta dallautorizzazione sanitaria che riguarda lattività e non la struttura

16 CERTIQUALITY - INCONTRO VALUTATORI A&S - MI - 9 MARZO ECL ED PARTE I REVB VB/05 16 La conformità legislativa nel settore edile Parte I - CONFORMITA ALLE NORME EDILIZIE Lattuale assetto normativo (T.U. delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di edilizia ) LAGIBILITA art.24 DPR 380/01 E attestata da un CERTIFICATO rilasciato dal Dirigente del competente Ufficio Comunale ( in genere U.T.) E obbligatoria la richiesta in tutti i casi previsti dal Capo II del T.U. entro 15 gg. dallultimazione dei lavori Può essere richiesta soltanto dopo la domanda di variazione catastale Può essere parziale e non impedisce la declaratoria di parti non agibili

17 CERTIQUALITY - INCONTRO VALUTATORI A&S - MI - 9 MARZO ECL ED PARTE I REVB VB/05 17 La conformità legislativa nel settore edile Parte I - CONFORMITA ALLE NORME EDILIZIE Lattuale assetto normativo (T.U. delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di edilizia ) LAGIBILITA art.24 DPR 380/01 a t t e s t a la sussistenza delle condizioni di : sicurezza igiene salubrità risparmio energetico degli edifici ed impianti

18 CERTIQUALITY - INCONTRO VALUTATORI A&S - MI - 9 MARZO ECL ED PARTE I REVB VB/05 18 La conformità legislativa nel settore edile Parte I - CONFORMITA ALLE NORME EDILIZIE Lattuale assetto normativo (T.U. delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di edilizia ) LAGIBILITA art.24 DPR 380/01 presuppone il parere igienico-sanitario dellASL competente il parere dei VV.F. sulla conformità alla normativa antincendio la valutazione dell impatto acustico dellopera (da parte del Comune sulla base della normativa nazionale e regionale) LAGIBILITA E SUBORDINATA AI PARERE SU INDICATI E PUO ESSERE TEMPORANEA SUB CONDIZIONE

19 CERTIQUALITY - INCONTRO VALUTATORI A&S - MI - 9 MARZO ECL ED PARTE I REVB VB/05 19 La conformità legislativa nel settore edile Parte I - CONFORMITA ALLE NORME EDILIZIE Lattuale assetto normativo (T.U. delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di edilizia ) IL PERMESSO DI COSTRUIRE E LAGIBILITA FINALE richiedono lacquisizione di PARERI e N.O. (sintesi) il parere dellOrgano Tecnico Regionale per la normativa antisismica lassenso dellAmministrazione Militare (L.898/76)…... lautorizzazione del Dir. Circoscrizione Doganale…. lautorizzazione del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti - Ufficio del Demanio Marittimo (o del Comune )……… per i terreni confinanti con il Demanio Marittimo lassenso delle Soprintendenze (beni culturali) lassenso della Autorità per la Salvaguardia di Venezia il parere dellAutorità preposta ai vincoli ed assetti idrogeologici Il parere sullimpatto acustico dellopera ( secondo la destinazione duso di progetto) lassenso in materia di servitù ferroviaria, aeroportuale e portuale N.O., ai sensi della L.394/91 e succ. recenti modifiche, dellautorità preposta alle aree naturali protette

20 CERTIQUALITY - INCONTRO VALUTATORI A&S - MI - 9 MARZO ECL ED PARTE I REVB VB/05 20 La conformità legislativa nel settore edile Parte I - CONFORMITA ALLE NORME EDILIZIE Lattuale assetto normativo (T.U. delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di edilizia ) POSSONO ESSERE REALIZZATI, IN ASSENZA DEI TITOLI ABILITATIVI DEL PdC E DELLA D.I.A. GLI INTERVENTI : OPERE REALIZZATE DA UNA PLURALITA DI AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE (ART.1 d.LGS.29/93) CON LACCORDO DELLAMM.NE COMUNALE PUBBLICATO E SOTTOPOSTO ALLA PUBBLICA VALUTAZIONE OPERE REALIZZATE DIRETTAMENTE DALLAMMINISTRAZIONE DELLO STATO O DA CONCESSIONARI DI PUBBLICI SERVIZI, PREVIO ACCERTAMENTO DELLA CONFORMITA ALLE NORME URBANISTICHE ED EDILIZIE OPERE PUBBLICHE DEI COMUNI DELIBERATE DAL CONSIGLIO COMUNALE ED ACCOMPAGNATE DALLA VALIDAZIONE DEL PROGETTO

21 CERTIQUALITY - INCONTRO VALUTATORI A&S - MI - 9 MARZO ECL ED PARTE I REVB VB/05 21 La conformità legislativa nel settore edile Parte I - CONFORMITA ALLE NORME EDILIZIE Lattuale assetto normativo (T.U. delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di edilizia ) LA CONFORMITA DEL CANTIERE TEMPORANEO O MOBILE (c.d. CANTIERE EDILE E DI GENIO CIVILE) SINTESI DELLA PRINCIPALE NORMATIVA APPLICABILE D.lgs. 626/94 e succ. mod. ed integrazioni (d.lgs. 242/96) D.lgs. 493/96 - D.lgs. 494/96 - D.lgs. 528/99 Norme specifiche DPR 547/55, 302 e 303/56, 164/56, 320 e 321/56 Norme specifiche D.lgs. 277/91

22 CERTIQUALITY - INCONTRO VALUTATORI A&S - MI - 9 MARZO ECL ED PARTE I REVB VB/05 22 La conformità legislativa nel settore edile Parte I - CONFORMITA ALLE NORME EDILIZIE Lattuale assetto normativo (T.U. delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di edilizia ) LA CONFORMITA DEL CANTIERE TEMPORANEO O MOBILE (c.d. CANTIERE EDILE E DI GENIO CIVILE) ENTI ED AUTORITA CHE HANNO COMPETENZA Comune (Sindaco o U.T.C.) ove è ubicato il cantiere LIspettorato del Lavoro ed il Nucleo Carabinieri Sicurezza sul Lavoro LASL, Nucleo per la Tutela dei beni culturali, Soprintendenze, Ministero delle Infrastrutture e Trasporti, lIspettorato dellAutorità di Vigilanza sui Lavori Pubblici, Polizia Forestale, Polizia Marittima, VV.F. il PMIP (Presidio Multizonale di Igiene e Prevenzione) UOIML (Unità Operativa di Igiene e Medicina del Lavoro ) La Polizia Provinciale Amministrativa (Acque e Rifiuti) LINAIL (servizio ispettorato) e INPS (ispettorato) Il CPT e lISPESL (enti di consulenza e studio)

23 CERTIQUALITY - INCONTRO VALUTATORI A&S - MI - 9 MARZO ECL ED PARTE I REVB VB/05 23 La conformità legislativa nel settore edile Parte I - CONFORMITA ALLE NORME EDILIZIE LA CONFORMITA DEL CANTIERE TEMPORANEO O MOBILE (c.d. CANTIERE EDILE E DI GENIO CIVILE) terminologia cantiere temporaneo o mobile : qualunque luogo in cui si effettuino lavori edili o di genio civile tra i quali lavori di costruzione, manutenzione, riparazione, demolizione, conservazione e risanamento di opere fisse, permanenti o temporanee, in muratura, in c.a., in metallo, in legno o altri materiali, comprese le linee elettriche, gli impianti elettrici,le opere stradali, ferroviarie,idrauliche, marittime, idroelettriche, di bonifica, di sistemazione forestale e sterro. I lavori di montaggio e smontaggio impianti, elem. prefabbricati..omissis… i lavori che comportino rischi di seppellimento o sprofondamento (>1,5) o caduta dallalto (> 2) ….

24 CERTIQUALITY - INCONTRO VALUTATORI A&S - MI - 9 MARZO ECL ED PARTE I REVB VB/05 24 La conformità legislativa nel settore edile Parte I - CONFORMITA ALLE NORME EDILIZIE LA CONFORMITA DEL CANTIERE TEMPORANEO O MOBILE (c.d. CANTIERE EDILE E DI GENIO CIVILE) terminologia committente : il soggetto per conto del quale lopera viene realizzata responsabile dei lavori : soggetto incaricato dal committente per lesecuzione ed il controllo dei lavori (può coincidere con il committente o con il D.L.)

25 CERTIQUALITY - INCONTRO VALUTATORI A&S - MI - 9 MARZO ECL ED PARTE I REVB VB/05 25 La conformità legislativa nel settore edile Parte I - CONFORMITA ALLE NORME EDILIZIE LA CONFORMITA DEL CANTIERE TEMPORANEO O MOBILE (c.d. CANTIERE EDILE E DI GENIO CIVILE) terminologia coordinatore in materia di sicurezza e salute durante la progettazione dellopera : incaricato dal committente o dal responsabile dei lavori per lespletamento dei compiti di : - redazione del Piano di Sicurezza e di Coordinamento - redazione del Piano Generale di Coordinamento (se occorre) - predisposizione del Fascicolo Tecnico (sicurezza specifica e manutenzione )

26 CERTIQUALITY - INCONTRO VALUTATORI A&S - MI - 9 MARZO ECL ED PARTE I REVB VB/05 26 La conformità legislativa nel settore edile Parte I - CONFORMITA ALLE NORME EDILIZIE LA CONFORMITA DEL CANTIERE TEMPORANEO O MOBILE (c.d. CANTIERE EDILE E DI GENIO CIVILE) terminologia coordinatore in materia di sicurezza e salute durante la realizzazione dellopera : incaricato dal committente o dal responsabile dei lavori per lespletamento dei compiti di : - coordinamento dellapplicazione del Piano di Sicurezza e di Coordinamento e delle istruzioni di lavoro e OdS del D.L. - adeguamento dei Doc. sulla Sicurezza - coordinamento dei lavoratori e datori di lavoro (anche se autonomi)

27 CERTIQUALITY - INCONTRO VALUTATORI A&S - MI - 9 MARZO ECL ED PARTE I REVB VB/05 27 La conformità legislativa nel settore edile Parte I - CONFORMITA ALLE NORME EDILIZIE LA CONFORMITA DEL CANTIERE TEMPORANEO O MOBILE (c.d. CANTIERE EDILE E DI GENIO CIVILE) terminologia coordinatore in materia di sicurezza e salute durante la realizzazione dellopera : (2) - collaborazione con il Responsabile per lapplicazione delle questioni in materia di contratti di lavoro e accordi con le aprti sociali - proposta di sospensione dei lavori, allontamento dei lavoratori e rescissione contrattuale (.. Sicurezza) - intervento urgente di sospensione in deroga al D.L.

28 CERTIQUALITY - INCONTRO VALUTATORI A&S - MI - 9 MARZO ECL ED PARTE I REVB VB/05 28 La conformità legislativa nel settore edile Parte I - CONFORMITA ALLE NORME EDILIZIE LA CONFORMITA DEL CANTIERE TEMPORANEO O MOBILE (c.d. CANTIERE EDILE E DI GENIO CIVILE) DOCUMENTAZIONE CHE ATTESTA LA CONFORMITA LEGISLATIVA DEL CANTIERE EDILE O DI GENIO CIVILE ferme restando le responsabilità soggettive ed oggettive del Datore di lavoro circa la conformità sostanziale del Cantiere (luogo di lavoro), la conformità legislativa può essere valutata verificando la documentazione che deve essere disponibile in cantiere ( a disposizione degli Organi ed Enti che hanno competenza ) VEDI ALLEGATO a

29 CERTIQUALITY - INCONTRO VALUTATORI A&S - MI - 9 MARZO ECL ED PARTE I REVB VB/05 29 La conformità legislativa nel settore edile Parte I - CONFORMITA ALLE NORME EDILIZIE LA CONFORMITA DEL CANTIERE TEMPORANEO O MOBILE (c.d. CANTIERE EDILE E DI GENIO CIVILE) DOCUMENTAZIONE CHE ATTESTA LA CONFORMITA LEGISLATIVA DEL CANTIERE EDILE O DI GENIO CIVILE LA DOCUMENTAZIONE SI PUO SUDDIVIDERE IN DOCUMENTAZIONE TECNICO AMMININITRATIVA (TITOLO ABILITATIVO) DOCUMENTAZIONE INERENTE LE MACCHINE, ATTREZZATURE ED IMPIANTI DOCUMENTAZIONE INERENTE IL CANTIERE NEL SUO COMPLESSO DOCUMENTAZIONE INERENTE IL PERSONALE

30 CERTIQUALITY - INCONTRO VALUTATORI A&S - MI - 9 MARZO ECL ED PARTE I REVB VB/05 30 La conformità legislativa nel settore edile Parte I - CONFORMITA ALLE NORME EDILIZIE LA CONFORMITA DEL CANTIERE TEMPORANEO O MOBILE (c.d. CANTIERE EDILE E DI GENIO CIVILE) DOCUMENTAZIONE CHE ATTESTA LA CONFORMITA LEGISLATIVA DEL CANTIERE EDILE O DI GENIO CIVILE DOCUMENTAZIONE TECNICO AMMININISTRATIVA (TITOLO ABILITATIVO) permesso di costruire (in copia conforme alloriginale) o autorizzazione edilizia D.I.A. ( in copia conforme e ricevuta RACC. A/R) Verbale di Validazione del Progetto (copia conforme) da parte del Responsabile del Procedimento N.B. = vige lobbligo, per tutti i cantieri, della apposizione VISIBILE su pubblica via, del Cartello di Cantiere (modello conforme a Circolare MM.LL.)

31 CERTIQUALITY - INCONTRO VALUTATORI A&S - MI - 9 MARZO ECL ED PARTE I REVB VB/05 31 La conformità legislativa nel settore edile Parte I - CONFORMITA ALLE NORME EDILIZIE LA CONFORMITA DEL CANTIERE TEMPORANEO O MOBILE (c.d. CANTIERE EDILE E DI GENIO CIVILE) DOCUMENTAZIONE CHE ATTESTA LA CONFORMITA LEGISLATIVA DEL CANTIERE EDILE O DI GENIO CIVILE DOCUMENTAZIONE TECNICO AMMININISTRATIVA (TITOLO ABILITATIVO) progetto esecutivo con particolari costruttivi autorizzazione alloccupazione temporanea del suolo pubblico (se necessaria), in bollo. (è esclusa la copia conforme) ; può essere rilasciata anche dalla Polizia Municipale copia comunicazione di inizio dei lavori allEnte Abilitante (con ricevuta RACC A/R) copia denuncia delle opere strutturali allUff. Regionale e dichiarazione dincarico del Collaudatore

32 CERTIQUALITY - INCONTRO VALUTATORI A&S - MI - 9 MARZO ECL ED PARTE I REVB VB/05 32 La conformità legislativa nel settore edile Parte I - CONFORMITA ALLE NORME EDILIZIE LA CONFORMITA DEL CANTIERE TEMPORANEO O MOBILE (c.d. CANTIERE EDILE E DI GENIO CIVILE) DOCUMENTAZIONE CHE ATTESTA LA CONFORMITA LEGISLATIVA DEL CANTIERE EDILE O DI GENIO CIVILE DOCUMENTAZIONE INERENTE LE MACCHINE, ATTREZZATURE ED IMPIANTI -1 certificato di omologazione (ISPESL) e libretto delle verifiche delle apparecchiature di sollevamento (gru, argani, paranchi), per tutti gli apparecchi con portata superiore a 200 kg. La verifica è prevista con intervallo non inferiore a 12 mesi (ASL) Verifiche trimestrali delle funi e ganci copia della denunzia di installazione delle apparecchiature (UOIML) copia dei verbali di verifica straordinaria (ASL) o montaggio difforme (ISPESL)

33 CERTIQUALITY - INCONTRO VALUTATORI A&S - MI - 9 MARZO ECL ED PARTE I REVB VB/05 33 La conformità legislativa nel settore edile Parte I - CONFORMITA ALLE NORME EDILIZIE LA CONFORMITA DEL CANTIERE TEMPORANEO O MOBILE (c.d. CANTIERE EDILE E DI GENIO CIVILE) DOCUMENTAZIONE CHE ATTESTA LA CONFORMITA LEGISLATIVA DEL CANTIERE EDILE O DI GENIO CIVILE DOCUMENTAZIONE INERENTE LE MACCHINE, ATTREZZATURE ED IMPIANTI -2 copia della denuncia dellimpianto di messa a terra ( o verbale di verifica dellEnte Notificato ai sensi DPR 462/01 con allegato decreto MAP) copia della denuncia dellimpianto di protezione dalle scariche atmosferiche ( o verbale di verifica dellEnte Notificato ai sensi DPR 462/01 con allegato decreto MAP) – NOTA : Per cantieri di lunga durata le verifiche devono essere almeno biennali Dichiarazione di conformità dellImpianto Elettrico di Cantiere o progetto (secondo quanto previsto da L.46/90 o D.lgs. 624/96)

34 CERTIQUALITY - INCONTRO VALUTATORI A&S - MI - 9 MARZO ECL ED PARTE I REVB VB/05 34 La conformità legislativa nel settore edile Parte I - CONFORMITA ALLE NORME EDILIZIE LA CONFORMITA DEL CANTIERE TEMPORANEO O MOBILE (c.d. CANTIERE EDILE E DI GENIO CIVILE) DOCUMENTAZIONE CHE ATTESTA LA CONFORMITA LEGISLATIVA DEL CANTIERE EDILE O DI GENIO CIVILE DOCUMENTAZIONE INERENTE LE MACCHINE, ATTREZZATURE ED IMPIANTI - 3 copia della autorizzazione ministeriale allutilizzo del ponteggio metallico, con istruzioni di montaggio, impiego e smontaggio con sovraccarichi massimi ; disegni esecutivi e progetto (ove occorre) disegno esecutivo e calcoli di sicurezza del castello di tiro dichiarazione di stabilità per gli impianti di betonaggio Verbali di valutazione del rischio di gru interferenti marcatura CE ( o dichiarazione con matricola e tipo) delle attrezzature trasportabili e mobili (molazze, betoniere a bicchiere, etc..) libretto di omologazione (ISPESL o certificato Ente Notificato) per le apparecchiature a pressione con capacità > 25 lt.

35 CERTIQUALITY - INCONTRO VALUTATORI A&S - MI - 9 MARZO ECL ED PARTE I REVB VB/05 35 La conformità legislativa nel settore edile Parte I - CONFORMITA ALLE NORME EDILIZIE LA CONFORMITA DEL CANTIERE TEMPORANEO O MOBILE (c.d. CANTIERE EDILE E DI GENIO CIVILE) DOCUMENTAZIONE CHE ATTESTA LA CONFORMITA LEGISLATIVA DEL CANTIERE EDILE O DI GENIO CIVILE DOCUMENTAZIONE INERENTE IL CANTIERE NEL SUO COMPLESSO -1 PIANO DI SICUREZZA E COORDINAMENTO DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI PIANO GENERALE DI SICUREZZA ( SE NECESSARIO) P.O.S. (piano operativo di sicurezza) redatto dallesecutore o PSS RAPPORTO DI VALUTAZIONE DEI LIMITI DI ESPOSIZIONE AL RUMORE COPIA DELLA AUTORIZZAZIONE ( O RICHIESTA) IN DEROGA DEI LIMITI MASSIMI DI ESPOSIZIONE AL RUMORE (SECONDO REG. COMUNALE) DICHIARAZIONE DEL DATORE DI LAVORO DELLA PREDISPOSIZIONE DEL PIANO SANITARIO GENERALE E SPECIFICO (VEDI RUMORE) COPIA DELLA COMUNICAZIONE ART.11 ALLASL E ISPETTORATO DEL LAVORO

36 CERTIQUALITY - INCONTRO VALUTATORI A&S - MI - 9 MARZO ECL ED PARTE I REVB VB/05 36 La conformità legislativa nel settore edile Parte I - CONFORMITA ALLE NORME EDILIZIE LA CONFORMITA DEL CANTIERE TEMPORANEO O MOBILE (c.d. CANTIERE EDILE E DI GENIO CIVILE) DOCUMENTAZIONE INERENTE IL CANTIERE NEL SUO COMPLESSO –2 PARERE DEI VV.F. sulle misure antincendio (art.84 D.lgs. 624/96) e DSS AUTORIZZAZIONE PROVINCIALE, ai sensi del D.lgs.22/97, per la gestione dei rifiuti mediante impianto di trattamento e recupero AUTORIZZAZIONE PROVINCIALE O DELLAUTORITA PREPOSTA,ai sensi del D.lgs. 152/99 e succ. mod. ed integrazioni, per lo scarico in fognatura o in acque superficiali delle acque di cantiere provenienti dalle operazioni di lavaggio automezzi, macchine, dispositivi e alloggi personale, getto fondazioni e platee, con presenza di reflui alcalini (malte cementizie), disarmanti, etc.. Denuncia dei pozzi, anche temporanei, per le attività di cantiere AUTORIZZAZIONE COMUNALE (c.d. LICENZA ACUSTICA ) per il superamento dei limiti del rumore ambientale DENUNCIA O AUTORIZZAZIONE REGIONALE per ridotte o poco significative emissioni in atmosfera provenienti dagli impianti di cantiere (solo se applicabile (betonaggio) – sono esclusi i gruppi elettrogeni) REGISTRO CARICO E SCARICO RIFIUTI INERTI PIANO DI LAVORO (approvato dallASL) per la gestione dei rifiuti contenenti AMIANTO

37 CERTIQUALITY - INCONTRO VALUTATORI A&S - MI - 9 MARZO ECL ED PARTE I REVB VB/05 37 La conformità legislativa nel settore edile Parte I - CONFORMITA ALLE NORME EDILIZIE LA CONFORMITA DEL CANTIERE TEMPORANEO O MOBILE (c.d. CANTIERE EDILE E DI GENIO CIVILE) DOCUMENTAZIONE CHE ATTESTA LA CONFORMITA LEGISLATIVA DEL CANTIERE EDILE O DI GENIO CIVILE DOCUMENTAZIONE INERENTE IL PERSONALE COPIA LIBRO MATRICOLA, vidimato dallUff. INAIL competente sede impr. REGISTRO DEGLI INFORTUNI ( può essere tenuto presso la sede dellImpresa in casi specifici ) vidimato dallASL DOCUMENTAZIONE CONTRIBUTIVA ED ASSICURATIVA DEI LAVORATORI DEI SUBAPPALTATORI (Modelli INPS O1/M- O3/M) DENUNCIA NUOVO LAVORO INAIL DEI SUBAPPALTATORI DICHIARAZIONE DEL DATORE DI LAVORO CIRCA LA COMPATIBILITA DELLUTILIZZO DI MINORI N.O. DELLISPETTORATO TECNICO DELLUFFICIO REGIONALE DEL LAVORO CIRCA LIMPIEGO DI LAVORATORI IN SOTTERRANEO, IN CABINE PRESSURIZZATE ED IN LAVORO NOTTURNO COPIA DELLA DENUNCIA DI NUOVO LAVORO INAIL E CORRENTEZZA CONTRIBUTIVA INPS E CASSA EDILE


Scaricare ppt "CERTIQUALITY - INCONTRO VALUTATORI A&S - MI - 9 MARZO 2005 - ECL ED PARTE I REVB VB/05 1 La conformità legislativa nel settore edile MILANO 9 MARZO 2005."

Presentazioni simili


Annunci Google