La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La rete degli Sportelli Unici per le Attività Produttive: il ruolo di coordinamento della Provincia di Ferrara Sala Conferenze Camera di Commercio di Ferrara.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La rete degli Sportelli Unici per le Attività Produttive: il ruolo di coordinamento della Provincia di Ferrara Sala Conferenze Camera di Commercio di Ferrara."— Transcript della presentazione:

1 La rete degli Sportelli Unici per le Attività Produttive: il ruolo di coordinamento della Provincia di Ferrara Sala Conferenze Camera di Commercio di Ferrara 11 dicembre 2006 A cura di Silvia Previati

2 Provincia di Ferrara - Servizio Attività Produttive e Sviluppo Locale ATTIVITA' INFORMATIVE/FORMATIVE E DI SUPPORTO AI SUAP I QUATTRO ASSI PORTANTI SVILUPPO DEL SISTEMA INFORMATIVO SEMPLIFICAZIONE AMMINISTRATIVA E OMOGENEIZZAZIONE DELLE PROCEDURE PARTECIPAZIONI A TAVOLI DI COORDINAMENTO E PROGETTI EUROPEI

3 Provincia di Ferrara - Servizio Attività Produttive e Sviluppo Locale ALCUNI DATI DI SINTESI 21 SUAP pienamente operativi sul territorio (in grado di ricevere tutte le pratiche) 3000 n. medio/anno di procedimenti gestiti dagli SUAP 65 gg tempo medio rilascio autorizzazioni di procedimento semplificato (art. 4 dpr 447 e mod.)

4 Provincia di Ferrara - Servizio Attività Produttive e Sviluppo Locale Il lungo percorso di coordinamento per la costruzione di una rete di eccellenza 1999 Costituzione team intersettoriale per incontri con i soggetti interessati (Comuni, Enti esterni, Associazioni di categoria, ordini professionali) Dic Firma del primo protocollo d'intesa con tutti 26 i Comuni e alcuni Enti terzi ott.2000-dic organizzazione primi corsi di formazione per tutto il personale addetto SUAP dei Comuni e dei tecnici alcuni Enti terzi (VVFF, ARPA, AUSL, Ser. Ambiente) 2001 Attivazione rete PRO.FE.T.A. (I fase) Dic Firma II protocollo d'intesa con enti terzi e Comuni 2002 Avvio adozione software unico di gestione pratiche only one for all Marzo 2003 Sperimentazione trasmissione pratica digitale Indagine customer satisfaction (presentata il ) Marzo 2004 Costituzione del Tavolo provinciale SUAP-Fe e approvazione Regolamento Settembre 2004 Costituzione tavolo di coordinamento regionale degli SUAP – partecipazione attiva al Comitato tecnico

5 Provincia di Ferrara - Servizio Attività Produttive e Sviluppo Locale Semplificazione amministrativa e omogeneizzazione procedure: principali risultati e prodotti Protocollo dintesa con Enti terzi (dic e dic. 2001) Razionalizzazione procedimenti: procedura di voltura dell'autorizzazione agli scarichi idrici domestici in pubblica fognatura; regolamento provinciale unico per la gestione procedimenti di autorizzazione scarichi idrici e servizi in pubblica fognatura (in collab. Con ATO); definizione procedura di rilascio autorizzazione per pulitintolavandarie A.I.A. (Autorizzazione Integrata Ambientale – L.R.21/04) in collab. Con Servizio Ambiente, proposta modifiche alle disposizioni regionali in materia, modulistica unica e procedura omogenea per tutti i comuni (procedura pilota) proposte di modifiche alle direttive regionali sulle aree ec.te attrezzate e alla legge regionale in materia urbanistica (L.R. 20/00), in collab. Con la RER In Agenda: semplificazione procedure in materia ambientale per modifiche introdotte dal D.lgs.152/06

6 Provincia di Ferrara - Servizio Attività Produttive e Sviluppo Locale Sviluppo del sistema informatico: principali risultati e prodotti Rete telematica provinciale Pro.FE. T.A. (fase I e fase II) Unico software di gestione pratiche SUAP (Only One) Rilascio autorizzazione digitale (prime applicazioni) In Agenda: implementazione P.E.C. (posta elettronica certificata)

7 Provincia di Ferrara - Servizio Attività Produttive e Sviluppo Locale Attività informative/formative e di supporto agli SUAP: principali risultati e prodotti Formazione professionale continua: realizzazione diversi percorsi di formazione per personale addetto SUAP dei Comuni e degli Enti terzi per utilizzo software unico Only One; seminari su argomenti mirati (procedure in materia ambientale, urbanistica, riforma L.241/90,......) destinati agli operatori SUAP (sostegno delle eccellenze) Interventi mirati di assistenza tecnica informatica dai Comuni più virtuosi verso quelli in difficoltà (rafforzamento della rete) Implementazione del Modulo Questionario volto alla interazione SUAP-cittadino/impresa Altri strumenti: Newsletter SUAP-FE, sito internet dedicato

8 Provincia di Ferrara - Servizio Attività Produttive e Sviluppo Locale Partecipazioni a Tavoli di coordinamento e progetti europei : principali risultati e prodotti Attiva collaborazione con la RER nella implementazione del progetto In.Co.R.S.A. (Innovazione e coordinamento regionale per la semplificazione amministrativa) con la costituzione del Tavolo di coordinamento regionale degli SUAP (fine 2004) Attiva partecipazione di un rappresentante del Tavolo di coordinamento provinciale in seno al Comitato tecnico Partecipazione ad iniziative coingiunte con la RER nell'ambito di progetti sperimentali a livello regionale/nazionale (es. Progetto S.I.R.) Partecipazione a progetti comunitari (Ecoland) per analisi procedure per le Aree ecol.te attrezzate

9 Provincia di Ferrara - Servizio Attività Produttive e Sviluppo Locale PRINCIPALI COMPITI DEL TAVOLO DI COORDINAMENTO DEGLI SPORTELLI UNICI DELLA PROVINCIA DI FERRARA Favorire la semplificazione amministrativa; Favorire listituzione e il sostegno alla crescita degli Suap dei Comuni; Coordinare le azioni degli Suap presenti sul territorio provinciale; Promuovere e coordinare progetti volti a consolidare e favorire la crescita della competitività del tessuto imprenditoriale; Divulgare la conoscenza delle attività e dei servizi erogati dagli Suap presso le imprese, in collaborazione con Camera di Commercio, Associazioni di categoria, Ordini professionali. (art. 3 del Regolamento) (Delib. C.P. n. 25 del )

10 Provincia di Ferrara - Servizio Attività Produttive e Sviluppo Locale CARATTERI INNOVATIVI DEL TAVOLO DI COORDINAMENTO PROVINCIALE SUAPE Ruolo forte di coordinamento degli SUAP del territorio: punto di rif. per assistenza ai Comuni nelle materie specifiche virtuosità del Tavolo /Crescita del livello di conoscenza Luogo di apprendimento/Stimolo all'applicazione sperimentale delle procedure Unica interfaccia riconosciuta nel dialogo con gli Enti terzi, con la Regione, con le Associazioni imprenditoriali Metodologia di lavoro: analisi delle problematiche in seno al Tavolo di coordinamento (incontri solitamente settimanali); condivisione strategie e delle decisioni in sedute plenarie (1-2/ anno); predisposizione di documenti e loro diffusione presso tutti gli SUAP e/o Enti terzi coinvolti; adozione degli atti finali; pubblicizzazione dei risultati

11 Provincia di Ferrara - Servizio Attività Produttive e Sviluppo Locale COMPOSIZIONE DEL TAVOLO DI COORDINAMENTO PROV.LE SUAP-FE Il Coordinatore del tavolo (Provincia - Servizio Attività Produttive e S.L.) Resp.le SU di Argenta (ref. per SUAP di Argenta, Voghiera, Portomaggiore, Masi Torello) Resp.le SU di Copparo (ref. Per SUAP di Copparo, Berra, Tresigallo, Formignana, Jolanda, Ro) Resp.le SU di Ferrara Resp.le SU di Cento (ref. SUAP di Bondeno, Poggiorenatico, Mirabello, Vigarano M., SantAgostino) Resp.le SU di Comacchio (ref per SUAP Basso Ferr.se) Codigoro Presidente (Ass.re prov.le Attività Produttive)

12 Provincia di Ferrara - Servizio Attività Produttive e Sviluppo Locale L'indagine di customer satisfaction degli SUAP della provincia di Ferrara Grado di soddisfazione operatività degli SUAP: campione diviso a metà tra chi (45%) concorda sulla bontà della istituzione degli SUAP e chi (55%) ritiene che l'obiettivo della semplificazione e snellimento procedure sia parzialmente raggiunto; Buono per il 57% degli intervistati il giudizio sulla operatività degli SUAP in ordine alla cortesia del personale (94,3%), accesso ai documenti (89,1%), disponibilità del front- office (85,7%), sostegno all'utenza (75,7%) Miglioramenti segnalati: per quasi il 60% degli intervistati consistono nella concentrazione informazioni in un unico punto (64%), negli aspetti sostanziali connessi al rilascio provvedimenti (52%), capacità di raccordo con altre amministrazioni (47%) e nella riduzione della tempistica (seconda metà 2003)

13 Provincia di Ferrara - Servizio Attività Produttive e Sviluppo Locale e per il prossimo futuro Copertura totale dell'operativitià degli SUAP del territorio Consolidamento della rete (sia tra gli SUAP sia con gli Enti terzi) Accelerazione della diffusione del digitale presso gli SUAP Revisione accordo con gli Enti terzi (tempistica, modalità di lavoro,...) in virtù delle utlime riforme in materia di semplificazione amministrativa

14 Provincia di Ferrara - Servizio Attività Produttive e Sviluppo Locale Grazie per la cortese attenzione! Silvia Previati Responsabile U.o.p.c. Servizio Attività Produttive e S.L. - Coordinatore del Tavolo provinciale SUAP-FE Provincia di Ferrara Castello Estense – Ferrara


Scaricare ppt "La rete degli Sportelli Unici per le Attività Produttive: il ruolo di coordinamento della Provincia di Ferrara Sala Conferenze Camera di Commercio di Ferrara."

Presentazioni simili


Annunci Google