La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

How to turn the rumor of the May 11, 2011 earthquake in Rome (Italy) in to a day of information on earthquakes: the Open Day at the INGV. Amato A., Cultrera.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "How to turn the rumor of the May 11, 2011 earthquake in Rome (Italy) in to a day of information on earthquakes: the Open Day at the INGV. Amato A., Cultrera."— Transcript della presentazione:

1 How to turn the rumor of the May 11, 2011 earthquake in Rome (Italy) in to a day of information on earthquakes: the Open Day at the INGV. Amato A., Cultrera G., Margheriti L., Nostro C., Selvaggi G. and the May11 Team

2 … la notizia che un devastante terremoto avrebbe colpito Roma l'11 maggio Tutto è iniziato con … Per settimane blog, siti internet, giornali e televisioni hanno fatto rimbalzare questa notizia che ha determinato una vera e propria psicosi collettiva.

3 La previsione è stata attribuita a Raffaele Bendandi, un italiano autodidatta studioso di scienze naturali, vissuto nel secolo scorso.

4 I sismologi dellINGV già dal mese di marzo hanno iniziato a ricevere richieste di rassicurazioni e di chiarimenti sulla veridicità di tale previsione da parte dei romani, di coloro che ogni giorno si recano a Roma per lavoro e da parte di turisti. … della serie…

5 VIDEO 11 maggio 2011 a Roma, la previsione di Bendandi

6 Terremoto a Roma l'11 maggio 2011? Inserito il 14 aprile 2011, visualizzazioni

7 Che cosa abbiamo pensato di fare… Il notevole incremento di visualizzazioni del filmato Terremoto a Roma l'11 maggio 2011?, insieme allincremento delle richieste per telefono alla nostra sala di monitoraggio sismico e via mail a commenti sul canale YouTube/INGVterremoti ci ha fatto pensare che lunico modo per combattere il panico era affrontare la questione, farsi parte attiva proponendo incontri con media e popolazione. Abbiamo così pensato di organizzare un vero e proprio piano di comunicazione per affrontare questa emergenza comunicativa : o Open Day l11 maggio 2011 con incontri con i ricercatori, visite alla sala di monitoraggio, visite guidate all esposizione interattiva sui terremoti o Una conferenza stampa il 9 maggio 2011 o Comunicati per la Stampa (giornalisti, blog, ecc.) comunicati per il Comune (e tutti i municipi), la Provincia, la Regione e le autorità. o Comunicati su Web e presentazione delliniziativa sul canale YouTube/ INGVterremoti

8 Conferenza stampa – 9 maggio 2011

9 Conferenza stampa Terremoto a Roma l11 maggio 2011? Alessandro Amato Convivere con i terremoti: tra educazione e consapevolezza Giulio Selvaggi 11 maggio 2011: OPEN DAY allINGV Concetta Nostro Più di 30 giornalisti presenti di Agenzie, quotidiani, TV, Radio, web

10 Conferenza stampa TV RaiNews 24 Teleroma56 TV2000 Globo TV Brasile Trasmissione LUCIFERO Trasmissione Voyager Rai 2 Agenzie di Stampa Agi Ansa AdnKronos TM News (APCOM) REUTERS DIRE Quotidiani Il Corriere della Sera la Repubblica Il Tempo Il Resto del Carlino Il Romanista Terra Radio Radio Globo RAI Radio 3 Scienza Giornale Radio RAI Riviste web/blog Il Capoluogo.it NextMe Cento Giovani Pianeta Scienza.it Wired.it Terrascienza.it Bloomberg Lumsa News

11 OPEN DAY allINGV La sede di via di Vigna Murata 605 sarà aperta per tutti dalle alle LIstituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia trasforma l11 maggio in una giornata dinformazione scientifica sui terremoti. L'11 maggio? Passiamolo con i sismologi

12 Chi ha paura del terremoto dell11 maggio 2011 a Roma? Conoscere e prevenire aiuta ad avere meno paura!

13

14 Visite allesposizione sui terremoti

15 Le forze che generano i terremoti e come si deforma la superficie terrestre. Dove sono localizzati i terremoti nel mondo e in Italia - Le sequenze sismiche. Le faglie sismogenetiche. Serve sapere dove sono? Come le individuiamo? Effetti di amplificazione locale delle onde sismiche e sviluppo urbano. La pericolosità sismica del territorio italiano. Ciclo di proiezioni sul fenomeno terremoto in presenza di un esperto

16 I segnali sismici acquisiti arrivano, in tempo reale, alla Sala di monitoraggio sismico di Roma presidiata h24, dove personale specializzato li elabora per ottenere i parametri del terremoto: 1) orario esatto di inizio 2) coordinate ipocentrali 3) magnitudo 2 minuti dallevento lINGV fornisce al DPC entro 5 minuti 30 minuti Provincia, Magnitudo Coordinate e Magnitudo Coordinate e Magnitudo definitive Visite in sala di monitoraggio sismico

17 Incontri con i ricercatori per rispondere alle domande sul terremoto e sulla sismicità del territorio italiano ore 15:00 Terremoti a Roma | ANDREA TERTULLIANI ore 16:00 A un tale jarisurta che a Roma, allunnici de maggio... | MASSIMO CRESCIMBENE E FEDERICA LA LONGA ore 17:00 La fine del mondo: un tema ricorrente | ANTONIO MELONI ore 18:00 Prevenire, prevedere e predire i terremoti | ANGELO DE SANTIS ore 19:00 Convivere con i terremoti | GIULIO SELVAGGI

18 E se non puoi venire tu… veniamo noi da te con il canale INGVterremoti

19

20 Programmazione per l11 maggio 2011 Ore 00:30 Aggiornamento della sismicità in Italia dalla sala di monitoraggio - Come funziona la sala? Ore 8:00 Le forze che generano i terremoti e come si deforma la superficie terrestre. Ore 9:00 Aggiornamento dalla sala di monitoraggio - Come si localizzano i terremoti. Ore 11:00 Dove sono localizzati i terremoti nel mondo e in Italia - Le sequenze sismiche. Ore 12:30 Aggiornamento dalla sala di monitoraggio – Quanto è forte un terremoto? Calcolo della magnitudo.

21 Programmazione per l11 maggio 2011 Ore 14:00 Le faglie sismogenetiche. Serve sapere dove sono? Come le individuiamo? Ore 16:00 Aggiornamento dalla sala di monitoraggio – Le localizzazioni dei terremoti grazie ad una rete di circa 300 stazioni gestite dallINGV. Ore 18:00 Effetti di amplificazione locale delle onde sismiche e sviluppo urbano Ore 19:30 Aggiornamento dalla sala di monitoraggio – Le shake map: scenari di scuotimento del terreno Ore 21:30 La pericolosità sismica del territorio italiano. ore 24:00 Aggiornamento dalla sala di monitoraggio – Chiusura della giornata dell11 maggio 2011.

22 Info:

23 I giornali

24 Comè andata? Sorprendentemente, abbiamo avuto circa 3000 visitatori fino alle 9 p.m.: famiglie, scolaresche con e senza insegnanti, gruppi di protezione civile, i giornalisti.

25 Comè andata?

26

27

28 117 Articoli su quotidiani e riviste 52 Servizi TV 22 Servizi Radio circa 400 Articoli su Web 48 Articoli Internazionali

29

30

31 Terremoto-Oggi

32 Cosa è successo a Roma?

33 Foto negozi chiusi, titoli giornali interessanti Costi di quella giornata, mancati guadagni… Effetti dei rumors… visti da uno studente della LUMSA

34 Ci sono stati danni economici e non solo…

35 Concludendo… L'iniziativa, costruita in poche settimane, ha avuto un feedback molto grande, anche grazie ai media che avevano parlato della presunta previsione.

36 Tutto ciò è stato possibile grazie a… o Più di 40 colleghi (sismologi, geologi e tecnici) o Ufficio Stampa | INGV o Laboratorio di Didattica e Divulgazione Scientifica | INGV o Laboratorio Grafica e Immagini| INGV o Ufficio Tecnico| INGV o Sissamedialab, Trieste


Scaricare ppt "How to turn the rumor of the May 11, 2011 earthquake in Rome (Italy) in to a day of information on earthquakes: the Open Day at the INGV. Amato A., Cultrera."

Presentazioni simili


Annunci Google