La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

ELEMENTI DI INFORMATICA PER LECONOMIA ELEMENTI DI INFORMATICA PER LECONOMIA Anno Accademico 2006-2007 CORSI Cb-Ga e N-Sc Prof. M. Cristina Cipriani

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "ELEMENTI DI INFORMATICA PER LECONOMIA ELEMENTI DI INFORMATICA PER LECONOMIA Anno Accademico 2006-2007 CORSI Cb-Ga e N-Sc Prof. M. Cristina Cipriani"— Transcript della presentazione:

1 ELEMENTI DI INFORMATICA PER LECONOMIA ELEMENTI DI INFORMATICA PER LECONOMIA Anno Accademico CORSI Cb-Ga e N-Sc Prof. M. Cristina Cipriani

2 Informazioni generali sul corso Orario delle Lezioni: Lun:h (Santa Marta Aula 1) Cb-Ga h (San Giobbe Aula 5A) N-Sc Mar:h (Santa Marta Aula 1) Cb-Ga h (San Giobbe Aula 5A) N-Sc Mer:h (Santa Marta Aula 1) Cb-Ga h (Santa Marta Aula Nuova) N-Sc Ricevimento (Ca Dolfin c/o studio Prof. Pellizzari):Ricevimento (Ca Dolfin c/o studio Prof. Pellizzari): (DURANTE IL 2° PERIODO) Lunedì e Martedì: h (NEGLI ALTRI PERIODI) Su appuntamento

3 CONSIGLIO La preparazione allesame potete farla tranquillamente da casa, tuttavia prima di sostenere la prova orale andate presso il Centro di Calcolo (San Giobbe) per prendere dimestichezza con i p.c. su cui sosterrete la prova orale. Chi non ha una grande preparazione di base potrà ricevere un aiuto dai tecnici di laboratorio. Dietro presentazione di documento di identità e documento universitario valido potete andare anche presso laula computer del SSIS (vicino palazzo ex- poste nei pressi di San Giobbe)

4 ECDL Riconoscimento delle certificazioni informatiche (ECDL) – tratto da: Guida dello Studente A.A – pagine 38 e 39 Ai possessori della patente ECDL sono riconosciuti 5 CFU fra le attività a libera scelta. Ai possessori della patente completa ECDL-A (advanced) sono riconosciuti 5 CFU al posto dell'esame Elementi d'Informatica per Economia (o Informatica-idoneità). La registrazione sarà effettuata dal prof. De Nadai su presentazione di idonea documentazione da parte dello studente. Ambedue i riconoscimenti daranno luogo a una registrazione di crediti senza voto e pertanto non concorreranno alla media finale dello studente. In nessun caso si potranno riconoscere CFU ai possessori di ECDL- A se questi hanno già superato l'esame di Elementi d'Informatica per Economia oppure Informatica-idoneità. Uno studente potrà richiedere il riconoscimento anche di entrambi i moduli ECDL e ECDL-A, sulla base di distinta documentazione. Gli studenti di Ca Foscari possono sostenere gli esami per la patente europea del computer (ECDL) ad un costo agevolato (sconto del 50%) Maggiori informazioni sullECDL sono disponibili sul sito:

5 Il Corso di Elementi di Informatica per lEconomia ha sostituito il vecchio corso Informatica (idoneità) Per gli studenti immatricolati dallA.A varrà come esame con voto (+5 crediti formativi). Per gli studenti immatricolati prima dellA.A continuerà a valere come idoneità informatica (5 crediti formativi).

6 Prevede il superamento di una prova scritta personalizzata che dovrete scaricare dalla pagina web del corso Link Esame

7 Modalità di esame L' esame consiste in una prova scritta e in una prova orale Cliccate su: Esame Cliccate su: Modalità dEsame

8 PROVA SCRITTA: la troverete on-line al seguente indirizzo: N.B.: N.B.: Cliccare su: Esame Cliccare su: Prossima finestra desame (per sapere i periodi entro cui scaricare la prova desame e compilare il form dei risultati) Cliccare su: Scarica la prova desame (per scaricare la propria prova desame in formato.pdf – per visualizzare la prova dovete installare sul p.c. il software Acrobat Reader -)

9 PROVA SCRITTA: La prova consta di 12 esercizi I risultati li dovrete riportare in un apposito modulo dei risultati (sempre disponibile on line) Cliccare su: Esame Cliccare su: Compila il modulo dei risultati Il modulo dei risultati deve essere compilato, salvato e inviato entro il periodo indicato nella Finestra desame.

10 PROVA SCRITTA: N.B.: Chi non compila e spedisce il form dei risultati entro i termini indicati nella Finestra desame non potrà sostenere la prova orale. Per nessun motivo saranno accettati i risultati delle prove inviati tramite

11 ESITI DELLA PROVA SCRITTA: Saranno disponibili il giorno della prova orale Per accedere alla prova orale occorre aver dato almeno 9 risposte esatte Lo studente che non supera la prova scritta o che non si presenta alla prova orale deve rifare la prova scritta

12 PROVA ORALE: Chi ha superato lo scritto deve presentarsi alla prova orale nel giorno fissato come appello dal calendario d'esami ufficiale con : testo della propria prova scritta supporto magnetico contenente i file relativi allo svolgimento dei 12 esercizi della prova scritta N.B.: Non sono previsti Appelli straordinari (quindi i laureandi facciano ben attenzione alle Modalità desame e alle date degli Appelli ed evitate di far presente al docente che è il vostro ultimo esame!!!)

13 PROVA ORALE consiste La PROVA ORALE consiste in: 1.una fase di controllo degli esercizi svolti nella prova scritta 2.domande sul programma svolto durante il corso Chi non supera la fase di controllo deve rifare la prova scritta saltando l'appello immediatamente successivo. Chi supera la fase di controllo ma non le domande deve rifare la prova scritta. Supera lesame chi supera entrambe le fasi.

14 MATERIALE DIDATTICO Testi di riferimento Atzeni P., De Checchi A., Sindoni G., Tirelli M., Fiorentino G., Pala A.P., Le Basi di Dati per Economia, Mc Graw Hill, Milano, Atzeni P., De Checchi A., Sindoni G., Tirelli M., Fabrizio A., Pacini G., Il Foglio Elettronico per Economia, Mc Graw Hill, Milano, Letture integrative P. Bortot, D. Favaretto, S. Funari, Appunti di EXCEL per applicazioni matematiche, Franco Angeli, Milano N. Renzoni, A. Guidi, Informatica di base, Apogeo M.R. Laganà, M. Righi, F. Romani, Informatica, concetti e sperimentazioni, Apogeo 2003.

15 CONSIGLI PER SUPERARE LESAME Per le nozioni di base date per note (e che verranno chieste in fase di prova orale) si consiglia di prendere come riferimento il Syllabus dellECDL (es.: differenza tra file e cartelle; copiare/spostare un file; rinominare un file; cancellare file dalla cartella c:\temp\; formattare un disco; tabelle in word; valori assoluti e relativi in excel; elementi principali di un data base, etc.) INOLTRE VI VERRA CHIESTO DI: scaricare un file mediante FTP sulla cartella c:\temp\ oppure su floppy effettuare un collegamento in telnet (putty) su un computer remoto esercizi del testo desame ed esercizi visti in aula ma non previsti nel testo desame chi non dimostrerà di conoscere queste nozioni di base dovrà rifare lesame

16 Programma del Corso o Argomenti introduttivi: hardware/software; sistemi operativi; internet; posta elettronica; protocolli di comunicazione o Fogli elettronici per le applicazioni economiche (Excel): importazione di dati e filtri, funzioni logiche, regressione lineare, esempi di applicazioni economiche e finanziarie, valutazione di progetti di investimento, tabelle pivot e grafici. o Data Base per le applicazioni economiche (Access) : data base relazionali; importazione di dati; tabelle; interrogazioni; maschere; report e macro.

17 SOFTWARE Acrobat Reader; Putty; Ws_Ftp Disponibili sul sito Link: Materiale per lesame/Programmi ed utilità necessari per svolgere la prova (disponibili per Win e Mac)

18 COSA AFFRONTIAMO OGGI? Consigli per gli acquisti Storia dei p.c. Le componenti dei computer Hardware e Software

19 La più rimarchevole rivoluzione dellinformatica si è verificata negli anni 80 con lintroduzione dei personal computer

20 Breve cronistoria: : prima generazione rappresentata dagli elaboratori p.c. XT (microprocessore 8088 o 8086; velocità 4.77 MHz) : seconda generazione legata agli elaboratori p.c. AT (microprocessore 286; velocità 8 MHz) : terza generazione (microprocessore 386; velocità da 16 a 33 MHz) : quarta generazione (microprocessore 486; velocità da 25 a 100 MHz)

21 Oggi: Pentium (I, II, III, IV) velocità da 133 (dei primi usciti) a 4000 MHz (di oggi)

22 MICROPROCESSORE C.P.U. (Unità Centrale di Elaborazione) Si incarica di dirigere tutte le operazioni Costituisce il vero cervello del p.c. Alcuni tipi (marche) di microprocessore: Intel Amd Celeron

23 Il microprocessore è composto da: unità di controllo che interpreta le istruzioni da eseguire unità aritmetico-logica che esegue le operazioni matematiche o logiche insieme di registri dove vengono custoditi i dati in fase di elaborazione

24 MEMORIA: La filosofia generale del computer è molto semplice: riceve dati dallutente attraverso la tastiera li elabora con il microprocessore visualizza il risultato sul video Ma, il microprocessore non riceve direttamente i dati dalla tastiera né li invia direttamente allo schermo. Esiste una zona di immagazzinamento temporaneo, la memoria RAM che serve come luogo di passaggio obbligatorio per accedere al microprocessore

25 MEMORIA R.A.M. Memoria ad Accesso Casuale (Random Access Memory) E un insieme di celle di memoria accessibili indipendentemente ed in qualsiasi ordine (casualmente).

26 MEMORIA R.A.M. CARATTERISTICHE: Volatile: conserva i dati finché il p.c. è alimentato; una volta che si spegne i dati non memorizzati vanno irrimediabilmente persi Accesso Casuale: si possono selezionare (scrivere e leggere) le celle di memoria indipendentemente ed in qualsiasi ordine)

27 MEMORIA R.O.M. Memoria di sola lettura (Read Only Memory) E una memoria non volatile di sola lettura. I programmi memorizzati nella Rom non si perdono allo spegnimento del p.c. ma restano impressi nei chip Rom durante tutta la loro esistenza. E di sola lettura cioè i programmi memorizzati sono immodificabili. ……….. MA

28 SCHEDA MADRE (Motherboard): Circuito stampato ospitante i principali componenti del sistema (c.p.u., memoria principale, circuiti di comunicazione e di controllo)

29 MEMORIE DI MASSA: Indichiamo con questo termine quei supporti fisici su cui registreremo permanentemente dati in grande quantità Disco fisso (hard-disk) Floppy disk Dischi ottici (Cd-Rom – Dvd-Rom) Nastri magnetici

30 MONITOR: Permette allutente di visualizzare le informazioni processate dallelaboratore. Rappresenta quindi un dispositivo di uscita dati. Il Sistema Video di un computer è formato da due componenti: Monitor Scheda Video

31 PERIFERICHE DI UN COMPUTER: Le periferiche (device) di un computer permettono la comunicazione con il mondo esterno Tipi di periferiche: di entrata di uscita di immagazzinamento

32 HARDWARE: Tutto ciò che costituisce materialmente il computer: circuiti stampati, componenti elettronici, dispositivi fisici di comunicazione, cavi di collegamento, etc. SOFTWARE: Insieme di dati, istruzioni, necessari ad un elaboratore per assolvere ad un compito dato

33 Il software che utilizziamo può essere diviso in due gruppi: Sistemi Operativi Programmi Applicativi Sistemi Operativi: sono i primi programmi che vengono caricati nel p.c. e la loro funzione principale consiste nel gestire direttamente i dispositivi e le periferiche dellelaboratore

34 Le caratteristiche più importanti di un Sistema Operativo sono rappresentate dalla sua capacità di lavorare in multitasking e/o multiutenza

35 in un s.o. monotask il microprocessore del p.c. dedica tutto il suo tempo a un unico compito; in un s.o. multitasking è possibile eseguire vari compiti in una sola volta La multiutenza rappresenta la capacità del sistema operativo di condividere le risorse del p.c. come le stampanti fra più utenti

36 SISTEMI OPERATIVI: MS-DOS Nasce nel 1981 (con il primo elaboratore compatibile Ibm) Monotask e Monoutente Windows 3.1 Nasce alla fine degli anni 90 Multitasking e Monoutente ….. Windows si evolve!?! (Multitasking e Multiutente) (Windows 3.11; Windows 95; WindowsNT; Windows 2000; WindowsXP) ……

37 SISTEMI OPERATIVI: UNIX Nasce negli anni 70 (è il più anziano; veniva impiegato nei principali centri di calcolo, organizzazioni governative; istruzione) Multitasking e Multiutenza LINUX Nasce alla fine degli anni 90 Multitasking e Multiutente

38 Un po di misure SimboloEquivale a BitUn valore che può essere 0 o 1 Byte8 Bit KilobyteK, Kb1024 Byte MegabyteMb1024 Kb GigabyteGb1024 Mb TerabyteTb1024 Gb


Scaricare ppt "ELEMENTI DI INFORMATICA PER LECONOMIA ELEMENTI DI INFORMATICA PER LECONOMIA Anno Accademico 2006-2007 CORSI Cb-Ga e N-Sc Prof. M. Cristina Cipriani"

Presentazioni simili


Annunci Google