La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Analisi Siti Web E-Twinning, Il gemellaggio europeo tra le scuole Confronti: Cultura:

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Analisi Siti Web E-Twinning, Il gemellaggio europeo tra le scuole Confronti: Cultura:"— Transcript della presentazione:

1 Analisi Siti Web E-Twinning, Il gemellaggio europeo tra le scuole Confronti: Cultura:

2 E-Twinning, Il gemellaggio europeo tra le scuole Prima parte

3 Introduzione Quando si intraprende la costruzione di un sito, il primo passo da compiere è quello di individuare una struttura adeguata. Nel suo web Usabilità Nielsen dice: Ci sono due regole principali riguardo la struttura di un sito: devesserci una struttura, e questa deve riflettere il modello che lutente ha del sito, delle informazioni e dei servizi offerti. Per costruire un sito non basta inserire file in internet: farlo senza aver prima sviluppato un piano dazione può rivelarsi controproducente. Se, comunicare = scambiare messaggi vincenti, strutturare un sito significa scegliere il modello comunicativo, ovvero il modo in cui si trasmette il messaggio e si interagisce con linterlocutore per vincere la sfida dellattenzione: in breve significa farsi leggere.

4 Cosè E-twinning? Fa parte del programma e-learning della Commissione Europea Serve per scoprire, innovare, motivare e condividere Serve per cooperare con colleghi di altre nazioni

5 Insegnanti di ogni materia, dirigenti scolastici, bibliotecari e altro personale scolastico Scuole di tutta lunione europea, Norvegia e Islanda Scuole di primo e secondo grado (da 3 a 19 anni) Chi può partecipare?

6 Cosa si può fare nellambito E-Twinning? Non ci sono richieste specifiche per quanto riguarda gli scopi, la durata o lobiettivo delle attività, tranne che per la rilevanza pedagogica del progetto per la scuola e per gli studenti, e luso delle tecnologie della comunicazione e dellinformazione.

7 I progetti possono assumere diverse forme: Un progetto breve Un progetto di durata trimestrale Un progetto della durata di un intero anno scolastico Un progetto che instauri un contesto di collaborazioni con uno o più partner

8 Inoltre: Incrementa le competenze legate alle TIC Consente linnovazione pedagogica Fornisce una prospettiva su cultura e valori Perché entrare a far parte dellE-Twinning? La collaborazione europea per mezzo delle TIC fornisce una nuova dimensione allinsegnamento e motiva gli insegnanti e gli studenti a imparare.

9 Gemellaggio fra interi istituti scolastici Gemellaggio fra dirigenti scolastici Gemellaggio fra insegnanti Gemellaggio fra bibliotecari Gemellaggio fra consulenti di direzione

10 Pianificazione di un progetto Quando avrà luogo questo progetto Quali strumenti usare In che modo saranno coinvolti gli studenti Possibilità di coinvolgimento di altri colleghi possibilità di ricevere aiuto pratico per preparare il piano di un progetto e per avere informazioni sui sistemi scolastici di ogni nazione possibilità di usare kit di progetti pronti

11 Esempi di progetti pronti Valore pedagogico: il progetto mira ad incoraggiare lapprendimento delle lingue e il dialogo interculturale. Fascia detà: anni Durata del progetto: da 1 mese fino ad un anno scolastico Strumenti: qualsiasi strumento di tipo editoriale Temi: lingue straniere, lingua e letteratura, Europa, storia, geografia, informatica-TIC Obiettivi pegagocici: sviluppare competenze nellambito della scrittura e lettura in lingua straniera comunicare in maniera efficiente sia col compagno di classe sia con gli alunni della scuola partner sviluppare le competenze interculturali Es. n.1: lingue straniere, letteratura e cultura IL GIORNALE ELETTRONICO PER LAPPRENDIMENTO DELLE LINGUE STRANIERE Docenti di lingua straniera e i rispettivi alunni, provenienti da almeno due paesi diversi, lavorano insieme per creare un giornale elettronico (un diario comune on-line, un giornale o una rivista).

12 Valore pedagogico: gli insegnanti di scienze hanno bisogno di molti dati con cui lavorare per ottenere dei risultati scientificamente rilevanti. Fascia detà: qualunque Durata: lungo termine Strumenti: TIC, , foto, chat, videoconferenza Materia: scienze naturali Tema: ambiente Es. n. 2: Scienze LEFFETTO DELLINQUINAMENTO DELLARIA SUGLI ALBERI Con questo progetto gli studenti possono imparare come cercare le informazioni più importanti, misurare e raccogliere i dati scientifici, eseguire degli esperimenti e trarre delle conclusioni.

13 Strumenti del portale E-Twinning Twinspace Skype MSN messenger Desktop (chat, forum, )

14 Chat: Luoghi on-line in cui conoscere persone, parlare e familiarizzare Elemento socializzante Uso di lingua autentica Forum: Far comunicare tra loro gli utenti Basati sulle richieste degli utenti Discussioni incentrate sugli argomenti suggeriti dai navigatori

15 Approccio Costruttivismo socio-culturale Lapprendimento è un processo attivo; si ha apprendimento quando chi apprende viene messo in relazione col mondo; chi apprende costruisce il significato attraverso le sue esperienze. Le persone costruiscono conoscenza attraverso il dialogo e la comunicazione Emancipatorio, interattivista, partecipatorio

16 In classe: Il ciclo di apprendimento Lambiente di apprendimento: Constructive learning enviroment Multidimensionale Collaborativo Attivo Integrato in classe on-line Powerful Esperienza concreta riflessione concettualizzazione sperimentazione esperienza concreta

17 SCHEDA DI VALUTAZIONE DEL SITO Punteggio:* pessimo; ** insufficiente; *** sufficiente: **** buono; ***** ottimo. Criteri: Chiarezza della Homepage**** Chiarezza dei contenuti**** Chiarezza del linguaggio**** Uso di tecnicismi***** Facilità di navigazione interna**** Numero di link ad altri siti***** Misura in cui in link sono validi approfondimenti o potenziali distrattori* Giusta proporzione tra testo e immagini***

18 Commenti La Homepage di E-twinning: Identifica immediatamente largomento del sito Il logo è molto evidente Presenta e invoglia il navigatore che entra per la prima volta nel sito Permette ai propri utenti di reperire il maggior numero di info nel minor tempo possibile Presenta un campo di ricerca che permette di arrivare direttamente allinformazione senza far perdere tempo con link superflui La pagina iniziale è il biglietto da visita del sito, pertanto va curata in ogni suo dettaglio. Essa è la pagina di presentazione, quella cioè che influisce maggiormente sulla visita del navigatore.

19 Reflection Da A light in the Attic, Shel Silverstein Each time I see the Upside-Down Man Standing in the water, I look at him and start to laugh, Although I shouldn't oughtter. For maybe in another world Another time Another town, Maybe HE is right side up And I am upside down.

20 Confronti Il mondo a portata di mano (The World at your fingertips) progetto educativo interculturale via Internet Seconda parte

21 Cosè Confronti? un progetto educativo interculturale sviluppato alla University of Pennsylvania per gli studenti di italiano di livello intermedio. Attraverso Confronti, in un continuo processo di comparazione e contrasto con il punto di vista degli Italiani, gli studenti americani esplorano i propri valori culturali, le proprie certezze e convinzioni. Inoltre, grazie al forum on-line con studenti italiani e liberi partecipanti, gli studenti elaborano delle ipotesi e discutono le proprie idee sulle differenze e somiglianze fra le due culture.

22 Obiettivi delleducazione interculturale Sviluppo di curiosità di larghe vedute su unaltra cultura Presa di coscienza degli stereotipi culturali Approccio più stimolante allo studio della civiltà altra

23 Obiettivi linguistici Comunicazione su argomenti di rilevante interesse per gli studenti. Acquisizione di un ricco patrimonio lessicale grazie ad argomenti che gli studenti sentono fortemente. Effetto secondario: acquisizione del gergo informatico.

24 In che modo? Attraverso uno studio basato sui contenuti anziché sulla forma. Enfasi data alla cultura anziché alle competenze linguistiche. Fornendo agli studenti una ricca fonte di materiale autentico

25 Materiali/Risorse Questionari dal sito delluniversità. Articoli di giornale (Newsweek/ the Economist/Speak up). Siti Internet Estratti da libri sulla civiltà

26 Fasi del progetto 1. Questionnaires (questionari) 2. View and Compare (vedi e confronta) 3. Forums (in cui i partecipanti scrivono ognuno nella propria lingua)

27 1.Questionnaires Progettati con lo scopo di fornire dati comparativi che gli studenti analizzano e interpretano Parte I - Associazioni di parole Parte I - Completamento di frasi Parte I - Reazioni a una situazione (esempi) Parte I -Impressioni - Italia Parte I - Impressioni - USA Parte II. Domande preliminari e associazioni di parole Parte II. Associazioni di parole Parte II. Completamento di frasi Parte III - Associazioni di parole Parte III - Completamento di frasi Parte III - Reazioni a una situazione Parte III -Impressioni - Italia Parte III - Impressioni - USA(esempi)

28 2. View and Compare permette di vedere e confrontare le risposte ai questionari fornite dagli Americani e dagli Italiani, disposte in due colonne. Esempi

29 3. Forums Dopo aver letto le risposte di entrambe le parti, puoi inviare i tuoi commenti o le tue domande nel Forum, connesso allo stesso questionario, che associa gli studenti di Penn e gli studenti e liberi partecipanti italiani in una discussione on-line. Esempi

30 Ruoli dellinsegnante Mediatore culturale Facilitatore Osservatore e supervisore

31 Ruolo dello studente Attivo Partecipe alla costruzione della conoscenza Impegnato su compiti realistici

32 Ruolo della tecnologia Vantaggi:Svantaggi: Motivazione Learning by doing Comunicazione facile e veloce Vastità e autenticità dei materiali Contesto autentico Quantità di tempo e fatica che linsegnante deve investire Problemi tecnici Difficoltà di integrazione con la lezione tradizionale

33 Scheda di valutazione Chiarezza della Homepage Chiarezza dei contenuti Chiarezza del linguaggio Uso di tecnicismi Facilità nella navigazione interna Numero dei link ad altri siti Utilità dei link Proporzione tra testi e immagini Punteggio: *: pessimo; **: insufficiente; ***:sufficiente; ****: buono; *****: ottimo *** **** ***** **** *** ** ***

34 Cultura Finanziato da National Endowment for the Humanities, sviluppato sulla base del progetto di scambio tra classi di studenti francesi e americane. Terza parte

35 Cosè Cultura? Sito pensato principalmente per insegnanti e studenti con lo scopo di aumentare e favorire la comunicazione interculturale. È stato scelto il web come mezzo di comunicazione perché più diretto, facile e veloce.

36 Cosa si propone il sito per migliorare e facilitare lo scambio interculturale? Fornire il giusto approccio Fornire i giusti mezzi - materiali

37 Approccio Confronto dei due diversi paesi notando similarità e differenze tramite lanalisi e il raffronto di materiali simili nelle due culture. Cross-cultural approach

38 A cosa si arriva? Lo studente si accorge del diverso peso/valore della stessa parola nelle diverse culture. Connotazione parola/frase positiva o negativa nelle diverse culture. Osservare e analizzare gli approcci/comportamenti verso situazioni simili.

39 Mezzi - Materiali Multimedialità / ipermedialità interattiva giustappone e collega diversi tipi di materiali così che gli studenti colgano con maggior chiarezza connessioni esistenti tra elementi differenti e separati.

40 Come lavora Cultura? Mette insieme due gruppi di studenti, di livello distruzione simile, provenienti da diversi paesi (in questo caso si hanno studenti di nazionalità americana e francese della MIT). Cultura propone una situazione sperimentale che si articola in quattro fasi: 1.Questionnaires 2.Observations 3.Exchanges and forum 4.Broadening the fields of exploration and the analysis

41 1. Questionnaires Ci sono tre tipi di questionari: Word associations questionnaires Sentence completion questionnaires Relations to hypothetical situations Gli studenti devono rispondere ad alcune domande nella loro lingua madre.

42 2. Observations Vengono esposti sul sito di volta in volta i risultati dei questionnaires,per poi venire analizzati in classe. Questo fa notare subito agli studenti elementi culturalmente importanti che vengono tralasciati, come la stessa parola con connotazione diversa nelle differenti culture.

43 3. Exchanges and Forum Dopo la fase dellosservazione si inizia a comunicare attivamente tra le classi prese in esame tramite un forum molto accessibile. Linsegnante può entrarvi ma senza intervanire. Nel forum non vi è ununica lingua di scambio fissa e ciò per mantenere la ricchezza culturale e linguistica dello scambio comunicativo.

44 4. Broadening the fields of exploration and the analysis Gli studenti analizzano vari documenti appartenenti ad entrambe le culture trovati nel web o forniti in classe. Scambio e produzione

45 Metodologia Cultura vuole sviluppare / supportare una nuova metodologia per rendere possibile una sempre migliore conoscenza delle altre culture. Questo avviene attraverso un procedimento di scambio che coinvolge linterazione con molteplici materiali e partners.

46 Dove avviene il lavoro? Fuori la classe Dentro la classe Classe = luogo di confronto e discussione Sono state scelte classi di lingua forse perché è un punto di partenza facilitatorio per poter cominciare il progetto Cultura, in quanto nella classe di lingua, oltre alla lingua in sé, dovrebbe essere previsto linsegnamento della cultura dei paesi della lingua studiata.

47 Link nella griglia Cultura: rimanda al sito della MIT di Parigi da dove è partito il progetto Teachers Guide: apre un archivio di domande frequenti e una guida pedagogica Giving a virtual voice to the silent language of Cultura: the CULTURA PROJECT: spiegazione del progetto + link dei siti personali di G. Furstenberg e S. Levet Classroom Examples: immagini della classe, per mostrare in modo visivo le attività svolte dagli studenti Questionnaires: questionari on-line Blank Answers Forms: stessi questionari scaricabili e compilabili in modo cartaceo

48 Link fuori la griglia Original description of Cultura: precedente versione del sito Cultura e del progetto risalente al 1997 Credits and acknowledgments: parte che rimanda ai siti personali e agli indirizzi mail dei creatori, sostenitori e finanziatori del progetto cultura. Sono stati inseriti dei link al di fuori della griglia in quanto non sono di interesse secondario

49 SCHEDA DI VALUTAZIONE DEL SITO Punteggio:* pessimo; ** insufficiente; *** sufficiente: **** buono; ***** ottimo. Criteri: Chiarezza della Homepage**** Chiarezza dei contenuti***** Chiarezza del linguaggio**** Uso di tecnicismi*** Facilità di navigazione interna*** Numero di link ad altri siti***** Misura in cui in link sono validi approfondimenti e non potenziali distrattori **** Giusta proporzione tra testo e immagini**

50 Lontani ma vicini


Scaricare ppt "Analisi Siti Web E-Twinning, Il gemellaggio europeo tra le scuole Confronti: Cultura:"

Presentazioni simili


Annunci Google