La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Competitiveness and Innovation Programme (CIP) 2007-2013 Tre programmi specifici: EIP Imprenditorialità e innovazione (Eco-Innovation) Intelligent Energy.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Competitiveness and Innovation Programme (CIP) 2007-2013 Tre programmi specifici: EIP Imprenditorialità e innovazione (Eco-Innovation) Intelligent Energy."— Transcript della presentazione:

1 Competitiveness and Innovation Programme (CIP) Tre programmi specifici: EIP Imprenditorialità e innovazione (Eco-Innovation) Intelligent Energy Europe ICT PSP EIP (Eco- Innovation) ICT Policy Support Programme IEE CA FOSCARI EUROPROGETTA

2 OBIETTIVI DEL PROGRAMMA QUADRO: Dare sostegno alle piccole e medie imprese (PMI), affinché promuovano le attività innovative (ivi compresa l'eco- innovazione); offrire un accesso migliore ai finanziamenti ed erogare servizi di supporto alle aziende nelle regioni. Incoraggiare l'adozione ed un utilizzo migliore delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione (TIC) e contribuire allo sviluppo della società dell'informazione. Promuovere inoltre un maggiore ricorso alle energie rinnovabili e l'efficienza energetica. Periodo di attuazione del programma è il , con un budget complessivo di 3621 milioni. Competitiveness and Innovation Programme (CIP)

3 Cosè lEco-Innovazione? Nuovi Servizi: industria verde Nuovi Processi: processi di produzione più puliti Nuovi Metodi di Gestione e Prodotti: etichettatura ecologica, ecogestione Programma per le tecnologie innovative per lambiente ECO-INNOVATION

4 OBIETTIVI Sostenere i progetti di prima applicazione commerciale e lassorbimento sul mercato di tecniche, prodotti, pratiche e tecnologie innovativi Contribuire a colmare il divario tra ricerca e sviluppo, da un lato, e settore produttivo, dallaltro Concorrere ad abbattere le barriere sul mercato che ancora ostacolano il successo dei prodotti e dei servizi ecoinnovativi, soprattutto se concepiti dalle piccole e medie imprese (PMI) europee Competitiveness and Innovation Programme (CIP) ECO-INNOVATION

5 Settori di interesse bando 2011 Eco-Innovation : Riciclo di materie prime: processi migliori di selezione dei rifiuti, sviluppo di nuove soluzioni per le aziende che si occupano di riciclaggio, creazione di nuovi mercati per i prodotti del riciclaggio. Edilizia: processi e prodotti innovativi nel settore delledilizia. Materiali e tecniche di costruzione sostenibili, trattamento/risparmio delle risorse idriche... Industria dei prodotti alimentari: processi di produzione che mirano ad un uso più efficiente delle risorse, alla riduzione, riciclaggio e recupero dei rifiuti; gestione sostenibile delle risorse idriche. Acqua: miglioramento e innovazione del ciclo dellacqua e dei trattamenti delle acque reflue, proporre soluzioni più efficienti ma con impatto ambientale ridotto Industria verde e acquisti intelligenti: applicazione della European Eco-Label, cluster industriali, eco-design, sostituzione dei materiali: bio-based products. Competitiveness and Innovation Programme (CIP) ECO-INNOVATION

6 CRITERI DI VALUTAZIONE Rilevanza del progetto rispetto agli obiettivi stabiliti nella call: Innovazione e Ambiente Coerenza e qualità: dal punto di vista tecnico e finanziario; Impatto su destinatari: elevato potenziale di replicabilità, di commerciabilità e più vasta applicazione; Budget e rapporto costi-benefici: soddisfacente, incremento della competitività; VALORE AGGIUNTO EUROPEO Competitiveness and Innovation Programme (CIP) ECO-INNOVATION

7 Che cosè il Valore Aggiunto Europeo? Valore generato in quanto progetto europeo rispetto ad azioni locali, regionali e nazionali Contributo alla competitività delleconomia dellUE Elevato potenziale di trasmissibilità e riproducibilità ad altre regioni dellUE o ad altri settori Abbattimento delle barriere sul mercato Elevata visibilità Competitiveness and Innovation Programme (CIP) ECO-INNOVATION

8 Caratteristiche principali dei progetti: Non viene finanziata nessuna attività di ricerca Cofinanziamento Partecipanti da tutti i 27 stati membri + European Free Trade Association (EFTA) paesi membri della European Economic Area (EEA), secondo le condizioni contenute nell EEA Agreement Modalità di presentazione delle domande: EPSS: Electronic Proposal Submission System Trasmissione delle proposte solo elettronicamente utilizzando gli appositi moduli. Consultare i documenti specifici, disponibili sul sito Eco- Innovation: funds/text-of-the-2011-call-for-proposals.pdf funds/text-of-the-2011-call-for-proposals.pdf Competitiveness and Innovation Programme (CIP) ECO-INNOVATION

9 ATTENZIONE ALLA TIPOLOGIA DI SOVVENZIONI: 50% dei costi ammissibili Solo costi direttamente imputabili alle azioni innovative, incluso materiali, processi, tecniche o metodologie. Questo vale anche per I costi di equipment e infrastrutture DURATA DEI PROGETTI: 36 MESI SCADENZA BANDO: 8 SETTEMBRE 2011 Competitiveness and Innovation Programme (CIP) ECO-INNOVATION

10 Tre settori principali: SAVE Efficienza energetica ALTENER Energie rinnovabili STEER Efficienza energetica nel settore dei trasporti IEE nellambito della politica energetica comunitaria Competitiveness and Innovation Programme (CIP) IEE – Intelligent Energy Europe

11 OBIETTIVI: Contribuisce allattuazione delle politiche energetiche dellUE (efficienza energetica ed energie rinnovabili) e al raggiungimento degli obiettivi per il 2020 Promuove una maggiore penetrazione nel mercato di soluzioni energetiche intelligenti già dimostrate, pronte per il mercato Competitiveness and Innovation Programme (CIP) IEE – Intelligent Energy Europe

12 CARATTERISTICHE: Non e un programma di sviluppo tecnologico (non finanzia ricerca e sviluppo di nuove tecnologie), diversamente da FP7 Non finanzia investimenti in infrastrutture Finanzia azioni ad elevato valore aggiunto europeo Contribuisce a costruire unEuropa piu competitiva e innovativa Competitiveness and Innovation Programme (CIP) IEE – Intelligent Energy Europe

13 Chi puo beneficiare del programma IEE? INDIRETTAMENTE Beneficiare delle migliori condizioni di mercato Come target group di un progetto Come sponsor di un progetto DIRETTAMENTE Partecipare ad un progetto come coordinatore o partner Partecipare ad un tender Come valutatori delle proposte Competitiveness and Innovation Programme (CIP) IEE – Intelligent Energy Europe

14 Requisiti di partecipazione: Coinvolgere almeno 3 partner da 3 diversi paesi (qualsiasi organizzazione pubblica o privata con sede in EU-27+ Norvegia, Islanda, Liechtenstein, e Croazia) Durata: Durata del progetto da 2 a max 3 anni Competitiveness and Innovation Programme (CIP) IEE – Intelligent Energy Europe

15 Punto di Contatto Nazionale: MISE – Ministero dello Sviluppo Economico Web-Site Ufficiale per Intelligent Energy Europe: proposals/call_library_en.htm Competitiveness and Innovation Programme (CIP) IEE – Intelligent Energy Europe

16 Information and Communication Technologies Policy Support Programme (ICT-PSP) Obiettivi del Programma Il programma ICT PSP sostiene la realizzazione delle politiche europee con particolare riguardo alla Digital Agenda per lEuropa. Lo scopo è di stimolare la crescita e lo sviluppo, stimolando luso migliore di tecnologie digitali per i cittadini, i governi, e le imprese. Il programma mira a risolvere gli ostacoli che rallentano lutilizzo dei prodotti e dei servizi ICT e a rimuovere le barriere per lo sviluppo commerciale (con particolare attenzione alle Piccole e medie imprese del settore ICT). Promuove il valore delle tecnologie digitali per leconomia e la società, sostenendo la creazione di un grande e vasto mercato europeo dellinnovazione Competitiveness and Innovation Programme (CIP) CIP-ICT PSP

17 Temi principali di CIP-PSP: ICT per la salute, linvecchiamento e linclusione sociale Digital Libraries (Europeana); ICT per il miglioramento dei servizi pubblici; ICT per lefficienza energetica e la smart mobility; Web multilingue ed evoluzione di Internet. Competitiveness and Innovation Programme (CIP) CIP-ICT PSP

18 Che cosè Europeana? DAE, Digital Agenda for Europe Uno dei temi di Cip-PSP copre due attività importanti nellarea dei contenuti digitali, principalmente promuovendo Europeana e la digitalizzazione dei materiali legati al Patrimonio culturale europeo e lapprendimento digitale.Europeana La Digital Agenda for Europe (DAE) ha lo scopo di promuovere laccesso alla conoscenza, alla diversità culturale, ai contenuti creativi e alla disseminazione di opere culturali in EuropaDigital Agenda for Europe Il Programma PSP in linea quindi con DAE, sostiene: Il coinvolgimento di biblioteche, archivi e musei in tutta Europa nello sviluppo di Europeana come Portale diretto e multilingue al maggior numero di Opere artistiche e Beni culturali europei. Competitiveness and Innovation Programme (CIP) CIP-ICT PSP

19 CA FOSCARI PROGETTA

20 Il Programma LIFE è lo strumento di finanziamento europeo per lAmbiente Obiettivo Generale : Contribuire allimplementazione, allaggiornamento e allo sviluppo della politica e della legislazione europea in campo ambientale, attraverso il co-finanziamento di progetti Pilota o dimostrativi, ma con un alto valore aggiunto europeo. Non si finanziano attività di ricerca LIFE + (2007 – 2013)

21 LIFE+ Nature & Biodiversity Tipologia di progetti co-finanziati: Best Practice o progetti dimostrativi che contribuiscono allo sviluppo e allapplicazione delle direttive comunitarie sugli Uccelli e sullHabitat. Progetti che abbiano come obiettivo azioni e piani per Proteggere e Conservare la Bio- diversità LIFE + (2007 – 2013)

22 LIFE+ Environment Policy & Governance Si co-finanziano progetti pilota o innovativi che contribuiscano allo sviluppo e allimplementazione della politica europea in campo ambientale: –Sviluppo di idee, tecnologie, metodi e strumenti innovativi; –Monitoraggio dellambiente LIFE + (2007 – 2013)

23 LIFE+ Information & Communication New! Questa terza azione co-finanzia progetti che abbiano come argomento la comunicazione e le campagne di sensibilizzazione su: –conservazione della bio-diversità –difesa dellambiente – prevenzione della distruzione delle foreste LIFE + (2007 – 2013)

24 CRITERI DI ELEGGIBILITÀ DEI PROGETTI: I progetti devono essere di interesse europeo, apportando un significativo contributo al raggiungimento dellobiettivo generale I progetti devono essere tecnicamente e finanziariamente coerenti, devono soddisfare criteri di fattibilità e fornire il giusto Value for Money LIFE + (2007 – 2013)

25 CHI PUÒ PARTECIPARE? LIFE+ si rivolge a enti pubblici e privati, istituzioni e autorità pubbliche dellUnione europea. I progetti possono essere presentati da un beneficiario unico o da un partenariato (coordinatore + partner) I partecipanti possono essere da un singolo Paese o da più paesi europei. Ciò che conta è che le azioni di progetto devono svolgersi esclusivamente entro il territorio dei 27 Stati dellUnione Europea. LIFE + (2007 – 2013)

26 MODALITÀ DI PRESENTAZIONE PROGETTI: Le Call for Proposal sono annuali. 1.I partecipanti presentano i progetti alle loro competenti autorità nazionali: per lItalia è Il Ministero dellAmbiente, che è anche il punto di contatto nazionale per il programma LIFE+. 2.Le autorità nazionali degli stati membri inviano i progetti alla Commissione (DG Ambiente), integrandoli con propri commenti, in particolare in relazione al Piano annuale nazionale delle Priorità sullAmbiente. LIFE + (2007 – 2013)

27 Scadenza del Bando 2011: 18 luglio 2011 per la presentazione alle Autorità nazionali (Ministero dellAmbiente) Documentazione: 11/call/index.htm LIFE + (2007 – 2013)

28 Grazie per la vostra attenzione! Contatti: Divisione Ricerca, CA FOSCARI EUROPROGETTA


Scaricare ppt "Competitiveness and Innovation Programme (CIP) 2007-2013 Tre programmi specifici: EIP Imprenditorialità e innovazione (Eco-Innovation) Intelligent Energy."

Presentazioni simili


Annunci Google