La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

8 Febbraio AM training GESTIONE DEL TEMPO. NON PENSARE PER ATTIVITA’ PENSA PER RISULTATO.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "8 Febbraio AM training GESTIONE DEL TEMPO. NON PENSARE PER ATTIVITA’ PENSA PER RISULTATO."— Transcript della presentazione:

1 8 Febbraio AM training GESTIONE DEL TEMPO

2 NON PENSARE PER ATTIVITA’ PENSA PER RISULTATO

3 LA REGOLA DEL 1- Individua il risultato che vuoi 2- Individua il perché lo vuoi 3- Fai un piano di azione ( agire) Queste regole sono semplici da capire, ma molto spesso sono difficile da fare.

4 CI SONO SOLO 2 COSE CHE POSSIAMO FARE CON IL TEMPO,LA PEGGIORE E’ SPRECARLO

5 Pianificazione ed azione

6 Importanza della pianificazione “Le cose che contano di piu’ non devono essere alle merce ‘ delle cose che contano meno “ GOETHE

7 Formula della produttivita’ Lavorare sodo Lavorare veloce Lavorare con criterio ( fare le cose importanti ) Lavorare sui propri punti deboli Lavorare meglio-meglio ( migliorare continuamente )

8 Autodisciplina Abilita’ di far fare a noi stessi cio’ che va fatto, quando va fatto, che ci piaccia o meno.

9 DEFINISCI I TUOI OBBIETTIVI Fai una lista degli obbiettivi che vuoi raggiungere DEFINISCI UNA SCADENZA Fai il piano d azione ( quali sono i passi da fare ? Chi ti puo’ aiutare ? Cosa puoi delegare ? ) Prepara la tua AGENDA

10 LISTA OBBIETTIVI SCUOLA N. lezioni annuali / mensili / Settimanali Eventi Interni ( party, teatro, show case, medal ball, spot light ) ed esterni ( show case, Dor ) N. nuovi allievi mensile Pubblicita’ Partenership / Sponsor

11 IL TEMPO PROATTIVO ( fare quello che avete pianificato) REATTIVO ( fare quello che gli altri o gli eventi richiedono )

12 TARGET DEL TEMPO

13 4 punti come selezionare il tempo 1 NON IMPORTANTE, NON URGENTE 2NON IMPORTANTE, URGENTE 3 IMPORTANTE, URGENTE 4IMPORTANTE, NON URGENTE

14 1 area di distrazione :FB, chiaccherare inutilmente, fare cose non necessarie 2Cose che non servono ma accadono al momento : telefonate non volute, mail non necessarie da rispondere…. 3 Cose che sono importanti che servono adesso 4 pianificazione, sviluppo prodotti, formazione, cose che non hanno scadenza

15 AGENDA ANNUALE

16 PIANIFICA TUTTI GLI EVENTI CON ! ANNO DI ANTICIPO

17 Prepara un foglio con obbiettivi mensili Fare lista delle cose che vuoi raggiungere questo mese ! Metti una data Verifica mensilmente cosa hai fatto o no

18 Fare una lista settimanale

19 DIVIDI gli impegni e le cose da fare Pianifica giornalmente per i tuoi obbiettivi

20 PIANIFICAZIONE RENDIMENTO SCUOLA Annualmente pianificare gli obbiettivi che si vogliono raggiungere Conoscere ruoli all interno della struttura

21 La pianificazione di ogni ruolo Franchisee : si pone degli obbiettivi numerici fondati su quanto desidera incassare e produrre ! Manager : pianifica l’ andamento economico e lavorativo della scuola ! Forma, monitora e incentiva il personale per raggiungere gli obbiettivi prefissi Insegnanti : pianificano la loro settimana formandosi, insegnando, contattano allievi, pianificano le lezioni ! Sono il motore della scuola ! Segreteria : Pianifica agenda, segna incassi, promuove la scuola sui media,report 2ndo motore

22 DELEGA !!! Lo scopo della delega è far fare ad altri cio’ che tu fai gia bene in modo da occuparti di altro Affiancare il delegato per un periodo in modo che prenda atto di cio’ che deve fare Il delegato deve portare a termine operato e poi avere un feed back da chi lo delega

23 Franchisee Deve avere un obbiettivo numerico Monitorarlo mensilmente per potere rendersi conto sulle azioni da intraprendere Pianifica la sua agenda per formazione / meeting con i manager

24 Manager Organizza il piano annuale / mensile / Settimanale della scuola 2 ore al giorno da dedicare alla motivazione e crescita del personale 1 alle 2 ora per la propria crescita ( studio nel settore manageriale, gestione economica ….) 2 ore chat con glia allievi 1 ora organizzativa per tutto il personale

25 Avere un obbiettivo mensile settimanale di lezioni Il manager che conosce obbiettivo annuale deve suddividerlo mensilmente e poi settimanalmente Conoscere come motivare gli insegnanti

26 Insegnante 30 minuti meeting con il manager e colleghi 30 minuti preparare le lezioni della gionata 1 ora crescita personale ( Se cè opportunita ) Nel tempo di attesa fra una lezione e l’ altra : Chiamare gli allievi

27 PIANIFICAZIONI ALLIEVI annuale 1conoscere obbiettivi del proprio allievo Fare una lista degli eventi che vuole partecipare e conoscere livello che vuole raggiungere Preparare lista con quantitativo lezioni per ogni evento o per il livello da raggiungere Parlare con l’allievo dicendo cosa abbiamo preparato per lui / lei

28 P. settimanale Fare un piano delle lezioni settimanali Allivi A ( che frequentano la scuola ed hanno un piano definito e frequenza costante Allievi B ( che frequentano occasionalmente ) Allievi C ( Che non frequentano piu’ ) Settimanalmente per aumentare le lezioni fare chiamate che integrano il piano settimanale

29 Proporre lezioni Proporre lezioni divise a chi viene normalmente in coppia Proporre altri insegnanti per migliorare nello specifico altre cose Invitare vecchi allievi agli eventi o party Motiva gli allievi a portare ai party eventuali nuovi allievi

30 Segretaria 30 minuti meeting con il manager 30 minuti controlla l’ambiante che sia consono ai valori e alla missione ! Organizza l’agenda della scuola 1 ora per promuovere la scuola con : FB, We Chat, mail ….. 1 report e chiusura della giornata ( entrate ed uscite )

31 1 ora Prepara materiale utile per gli insegnanti, per la scuola ….. 1ora crescita personale : Manuali, tono della voce ……. Resto del tempo accoglienza, rispondere al telefono ….

32 La segretaria AM è la migliore UN PUNTO FONDAMENTALE PER AM TEAM

33 TUTTE LE PERSONE CHE CHIAMANO HANNO UN REALE INTERESSE PER PRENDERE LEZIONI DI BALLO Se non hai prenotato la DE di certo non sei stata capace di ascoltare il tuo iNTERLOCUTORE NON GLI HAI DATO CIO ‘ CHE VOLEVA

34 Alla domanda chi è AM ? Una societa’ prestigiosa Scuola esclusiva e divertente Un marchio riconosciuto Un esperienza di lusso Il ballo di coppia è Elegante Sofisticato Speciale / prestigioso

35 CHI SIETE ? Non un semplice DIPENDENTE ma L’immagine di questa prestigiosa SOCIETA’!!!!

36 COME ESSERE PRODUTTIVI CASA è CASA LAVORO è LAVORO Atteggiamento positivo MOTTO :FACCIO TUTTO PER TUTTI Organizzazione nel CAOS Arrivare presto e creare L’ ATMOSFERA DELLA GIORNATA CREI ENERGIA

37 Chi beneficia del lavoro della SEGRETARIA Gli studenti Executive –Manager –franchisee Gli insegnanti e TUTTO IL TEAM

38 La segretaria è UNA FIGURA FONDAMENTELE PER GLI STUDENTI Deve sapere il valore del vostro prodotto Connettersi e accogliere il nuovo allievo Importanza energia, VERO interesse e focalizzazione Precisa e organizzata : IL DIO DELLA SCRIVANIA Tutto è fatto in orario e con acuratezza Fornire un continuo servizio di qualita’ con il cliente

39 LISTA GENERALE Aggiorna di frequente il messaggio in segreteria CON NOVITA’ Divertenti Stampa ogni giorno updates e mail che sono indirizzate agli executive Sa in che ordine prenotare gli insegnanti é al corrente del regolamento di cancellazione e come spiegarlo Organizza un buon sistema di back up per documenti files, folder e tutto quello che c’è nel computer Deve sperimentare il programma original

40 La SEGRETARIA ha un ruolo fondamentale per il team insegnanti Essere Flessibile e aperta al supporto Vedere e comprendere cosa succede Comunica tempestivamente i cambiamenti del booking Sempre produttiva

41 FIGURA FONDAMENTALE PER GLI EXECUTIVE Chiedersi come posso aiutare i miei executive ? Quali sono le cose fondamentali che devo preparare prima che arrivino Devo costantemente prendere note e oraganizzare i promemoria Chiedi al manager ogni giorno cosa gli serve per iniziare la tua giornata REPORTS, Mail stampate, lista compleanni SEMPRE PRONTA E SORRIDENTE

42 La responsabilita’ non è un incubo SE è ORGANIZZATA

43 TUTTE LE PERSONE CHE TELEFONANO HANNO UN INTERESSE REALE DI PRENDERE LEZIONI DI BALLO

44 DI PRENDERE LEZIONI DI BALLO Se non hai prenotato la DE di certo non sei stata capace di ascoltare bene il tuo interlocutore Non gli hai dato quello che volevano

45 COSA SI DEVE SAPERE PER AVERE SUCCESSO NEL FISSARE LE DE

46 CCCDE COSA DEVO SAPERE PER AVERE NEL FISSARE LE DE Pratica spesso la telefonata ad occhi chiusi Obbligatorio scoprire la personalità della persona al telefono Parlare con entusiasmo senza interromperli Devono volere venirci a conoscere Se non posso prendere la telefonata ora COSA FACCIO mi organizzo ! La spiegazione della DE deve essere breve concisa e fluida I clienti penseranno questo posto ha un grandioso servizio al cliente

47 coCOSCSUCCESSO NEL FISSARE LE DE Sapere il costo di una telefonata Obbiettivo della telefonata Dare solo le informazioni che servono ASCOLTATE ATTENTAMENTE Alimentate la prima necessità che loro hanno Fate domande, specifiche, aperte,chiuse,tecniche, divertenti Bisogna usare una buona etichetta telefonica Voce pacata rassicurante e molto educata

48 COSA DEVO SAPERE PER AVERE SUCCESSO NEL FISSARE LE DE L’intervista telefonica è un processo di soddisfacenti risposte La promessa che riceveranno quello che vogliono li farà volere l’appuntamento Spiega cosa succederà nella DE Cerca di eliminare l’obiezione del tempo se non ci riesci scriviti l’appunto La conferma della DE deve essere fatta dall’insegnante Se le persone sentono di potersi fidare non diranno mai di no.

49 AGENDA e cose da fare giornaliere

50 partecipare alla riunione odierna Leggere i manuali e cercare di migliorare COMPILARE E’ TUO AMICO, contratti, lettere, documenti, ricevute note cassa Una cosa fondamentale da fare SCRIVITI SEMPRE APPUNTI Quando sei libera chiedi che cosa puoi fare per qualsiasi componente dello staff Tieni il tuo tavolo pulito ed organizzato Controlla nella sala se ci sono cose da sistemare, bicchieri, cd, carte, polvere penne, fazzoletti ecc LISTA GENERALE

51 LISTA GENERALE RICORDA COME CHIEDERE I SOLDI IN BELLA MANIERA PER LE LEZIONI HO SEMPRE CON ME A PORTATA DI MANO LE LEZIONI OMAGGIO NON SI SA MAI QUANDO CAPITA L’OCCASIONE DI PROMUOVERE LA NOSTRA SCUOLA

52 ESEMPI DOMANDE SIMULAZIONI


Scaricare ppt "8 Febbraio AM training GESTIONE DEL TEMPO. NON PENSARE PER ATTIVITA’ PENSA PER RISULTATO."

Presentazioni simili


Annunci Google