La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La mediazione in classe. Analisi di interventi interculturali nelle scuole secondarie di I grado a Modena A cura di Claudio Baraldi ed Elisa Rossi Università

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La mediazione in classe. Analisi di interventi interculturali nelle scuole secondarie di I grado a Modena A cura di Claudio Baraldi ed Elisa Rossi Università"— Transcript della presentazione:

1 La mediazione in classe. Analisi di interventi interculturali nelle scuole secondarie di I grado a Modena A cura di Claudio Baraldi ed Elisa Rossi Università di Modena e Reggio Emilia Contributi: A. Bellino, S. Ronchetti, S. Stefani

2 Lintervento dei mediatori Obiettivi (innovativi): -partecipazione e dialogo tra studenti -gestione dialogica dei conflitti emergenti -riflessione su diversità e rapporti tra culture Temi: relazioni in classe, differenti biografie, trattamento della diversità, conflitti Tempi: 2 incontri di 2 ore Partecipanti: 8 classi seconde, 184 studenti, 51 migranti/figli di migranti/biculturali (28%)

3 La ricerca Obiettivi: -analisi delle forme di comunicazione prodotte nella mediazione (interazioni) -analisi delle osservazioni dei partecipanti Tecniche: -questionari individuali pre/post attività -video-osservazione attività e comunicazione -focus group in classe -interviste agli adulti (mediatori, insegnanti)

4 Forme di mediazione osservate 1) Dialogica -> coordinamento promozione auto-espressione, valorizzazione diversità, gestione coordinata dei conflitti, promozione riflessione, contrasto a stereotipi e pregiudizi 2) Direttiva e monologica -> controllo guida a partecipazione, riflessione, presa di decisioni attraverso spiegazioni/indicazioni, gestione asimmetrica o normativa dei conflitti 3) Laissez faire / Elusioni -> caso lasciar correre la comunicazione e ignorare i conflitti

5 I pre-adolescenti Dialogo/monologo a seconda delle classi Differenze di cultura più positive Differenze più da mantenere e valorizzare Apertura a diversità e amicizie interculturali Effetti relativi allauto-espressione Piaciuto fare qualcosa di diverso e conoscere altre culture Mediatore: informazioni e facilitazione con altre culture Giudizio positivo: soprattutto le ragazze

6 Limiti e problemi Mediazione direttiva: monologhi educativi Elusioni dei conflitti: no mediazione Partecipazione attiva, auto-espressione, coordinamento studenti-mediatore > dialogo tra studenti Effetti di socializzazione al dialogo interculturale > per maschi e migranti/2G/bi Diversità tra culture di provenienza può non emergere nella comunicazione (genere)

7 Prospettive e sviluppi Allargare il campo di osservazione Non modificare strumenti, ma migliorare forme di intervento: -> formazione su dialogo e mediazione dialogica -> chiarire significati e possibilità delle azioni dialogiche Approccio dialogico anche nellinterazione in classe Chiarire il ruolo del mediatore dialogico Cultura del dialogo e della mediazione a scuola


Scaricare ppt "La mediazione in classe. Analisi di interventi interculturali nelle scuole secondarie di I grado a Modena A cura di Claudio Baraldi ed Elisa Rossi Università"

Presentazioni simili


Annunci Google