La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

HTML e CSS Concetti base Comunicazione Multimediale.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "HTML e CSS Concetti base Comunicazione Multimediale."— Transcript della presentazione:

1 HTML e CSS Concetti base Comunicazione Multimediale

2 Hyper Text Markup Language Structured Generalized Markup Language (SGML) Structured Generalized Markup Language (SGML) Nasce in ambiente editoriale Nasce in ambiente editoriale Testo non formattato ma contrassegnato da coppie di marcatori Testo non formattato ma contrassegnato da coppie di marcatori Document Type Definition (DTD) per ogni categoria di documenti Document Type Definition (DTD) per ogni categoria di documenti Comunicazione Multimediale 15\03\2006

3 Hyper Text Markup Language Serve per costruire una pagina web che ha estensione.htm o.html Serve per costruire una pagina web che ha estensione.htm o.html.htm Può essere scritto con il semplice blocco notes o con diversi software (editor) che sono specializzati per favorire e controllare la sintassi del linguaggio (Front Page, Dreamweaver, …) Può essere scritto con il semplice blocco notes o con diversi software (editor) che sono specializzati per favorire e controllare la sintassi del linguaggio (Front Page, Dreamweaver, …)editor La pagina web può essere visualizzata solo grazie ad un particolare programma che interpreta i tags del linguaggio html (browser) Internet Explorer, Netscape,ecc La pagina web può essere visualizzata solo grazie ad un particolare programma che interpreta i tags del linguaggio html (browser) Internet Explorer, Netscape,ecc Comunicazione Multimediale 15\03\2006

4 Hyper Text Markup Language I TAGS, o elementi, che compongono HTML devono essere racchiusi fra parentesi angolari Si tratta di parole chiave, termini in lingua inglese. I TAGS, o elementi, che compongono HTML devono essere racchiusi fra parentesi angolari Si tratta di parole chiave, termini in lingua inglese. L'elemento (tag) smette di produrre il suo effetto nel momento in cui lo stesso viene ripetuto facendolo precedere da una barra laterale / contenuta sempre all'interno delle parentesi angolari. L'elemento (tag) smette di produrre il suo effetto nel momento in cui lo stesso viene ripetuto facendolo precedere da una barra laterale / contenuta sempre all'interno delle parentesi angolari. Comunicazione Multimediale 15\03\2006

5 Struttura di un documento Comunicazione Multimediale 15\03\2006

6 HTML Es.1 è formato da definizioni, elementi, tags, marcatori Primo esempio Primo esempio PRIMA RIGA PRIMA RIGA SECONDA RIGA SECONDA RIGA

7 Hyper Text Markup Language HTML: tutto il documento HTML: tutto il documento HEAD: testata (metainformazione) HEAD: testata (metainformazione) TITLE = titolo TITLE = titolo BODY = corpo dell'informazione BODY = corpo dell'informazione P = paragrafo P = paragrafo

8 Secondo esempio Riga a sinistra Riga a destra Riga al centro Riga in cui verifichiamo la struttura giustificata HTML Es.2 Da notare in esecuzione che gli allineamenti sono rispettati qualsiasi dimensione abbia la finestra del browser

9 terzo esempio Riga a sinistra Riga a destra Riga al centro Riga in cui verifichiamo la struttura giustificata HTML Es.3

10 Quarto esempio ITALIA TERRA DI EMIGRANTI Italiani partono per l'America HTML Es.4

11 Sesto esempio ITALIA TERRA DI EMIGRANTI Italiani partono per l'America HTML Es.5

12 Quarto esempio ITALIA TERRA DI EMIGRANTI Italiani partono per l'America ITALIA DI IMMIGRATI HTML Es.6

13 Quarto esempio ITALIA TERRA DI EMIGRANTI ITALIA DI IMMIGRATI HTML Es.7

14 Quarto esempio ITALIA TERRA DI EMIGRANTI ITALIA DI IMMIGRATI HTML Es.8

15 HTML-Ancore Quarto esempio ITALIA TERRA DI EMIGRANTI Italiani partono per l'America ITALIA DI IMMIGRATI

16 HTML-Ancore Fra le virgolette dell'attributo HREF oltre agli indirizzi URL validi come quello dell'esempio, è possibile specificare anche : Che servono rispettivamente per: Collegamento ad un sito FTP. Indirizzo di posta elettronica per la spedizione di una all'indirizzo specificato, facendo uso del proprio programma di posta elettronica. Collegamento ad un gruppo di discussione (newsgroup Usenet). Scaricamento (download) di un file in formato compresso. Collegamento ad altra pagina all'interno della stessa cartella.

17 HTML- Pubblicare L'accesso al server che ospita la nostra pagina web avviene di solito con programmi FTP (file transfer protocol). Parametri da fornire al programma nome del server ftp user ID Password

18 HTML-CSS Decimo esempio esempio.css Riga a sinistra Riga a destra Riga al centro Riga in cui verifichiamo la struttura giustificata

19 HTML-Foglio di stile BODY{ margin-left :.5cm; margin-right :.5cm; color : #000099; font-family : Verdana,Arial,Helvetica; font-size : 14pt; background-image: url('nuvole.gif'); } A:LINK{ text-decoration : none; color : # ; } A:VISITED{ text-decoration : none; color : Gray; } A:HOVER{ Color : #ffff00; text-decoration : none; } TD{ font-family : "MS Sans Serif"; font-size : 12pt; } p{ text-align: justify; text-indent: 12px; }

20 HTML-CLASSI CSS Undici esempio Riga a sinistra Riga a destra Riga al centro Riga in cui verifichiamo la struttura giustificata

21 HTML-CLASSI CSS Dodici esempio esempioclassi.css SONO IL TITOLO DELLA TABELLA PRIMA COLONNA SECONDA COLONNA II RIGA COLONNA UNICA

22 HTML-CLASSI CSS Sesto esempio stile.css ITALIA TERRA DI EMIGRANTI D ITALIA DI IMMIGRATI

23 HTML-Foglio di stile BODY{ margin-left :.5cm; margin-right :.5cm; color : #000099; font-family : Verdana,Arial,Helvetica; font-size : 14pt; background-image: url('nuvole.gif'); background-repeat : repeat-x; background-position : 50% 50%; } A:LINK{ text-decoration : none; color : # ; } A:VISITED{ text-decoration : none; color : Gray; } A:HOVER{ Color : #ffff00; text-decoration : none; } TD{ font-family : "MS Sans Serif"; font-size : 12pt; } p{ text-align: justify; text-indent: 12px; }.firma { font-family : Verdana,Arial,Helvetica; color : #ff0000; font-size : 10pt; text-align : center; font-weight : lighter; font-style : italic; }

24 HTML-Foglio di stile BODY{margin-left :.5cm; margin-right :.5cm; color : #000099; font-family : Verdana,Arial,Helvetica; font-size : 14pt; background-image: url('nuvole.gif'); background-image: url('nuvole.gif'); background-repeat : repeat-x; background-repeat : repeat-x; background-position : 50% 50%; } background-position : 50% 50%; } A:LINK{text-decoration : none; color : # ; } A:VISITED{text-decoration : none; color : Gray; } A:HOVER{Color : #ffff00; text-decoration : none; } TH{ font-family : "ARIAL"; font-size : 18pt; text-align: center; text-align: center; color : #0000FF; color : #0000FF; width : 100%; width : 100%; } TD{font-family : "MS Sans Serif"; font-size : 12pt; text-align: center; text-align: center; border-style : solid; border-style : solid; border-width : 2; border-width : 2; border-color : white; border-color : white; } TABLE{Color : #ffffff; background-COLOR: BLACK; background-COLOR: BLACK; border-style : solid; border-style : solid; border-width : 2; border-width : 2; border-color : red;} border-color : red;} p{text-align: justify; text-indent: 12px; }.firma { font-family : Verdana,Arial,Helvetica; color : #ff0000; color : #ff0000; font-size : 10pt; font-size : 10pt; text-align : center; text-align : center; font-weight : lighter; font-style : italic; } font-style : italic; }

25 HTML-Foglio di stile TD{ font-family : "MS Sans Serif"; font-size : 12pt; } p{ text-align: justify; text-indent: 12px; text- transform:capitalize; }.titolo { font-family : Arial,Helvetica; font-style=italic; font-size : 24pt; font-weight:bold; text-decoration: underline; } BODY{ margin-left :.5cm; margin-right :.5cm; color : #000000; font-family : Verdana,Arial,Helvetica; font-size : 14pt; background-color: #FFFFFF; } A:LINK{ text-decoration : none; color : # ; } A:VISITED{ text-decoration : none; color : Gray; } A:HOVER{ Color : #ffff00; text-decoration : underline; }

26 Hyper Text Markup Language due sono le categorie in cui si suddividono gli editor: visuali e testuali. due sono le categorie in cui si suddividono gli editor: visuali e testuali. Quelli visuali sono sicuramente molto più semplici da adoperare, assomigliano a dei programmi di grafica, è sufficiente trascinare al loro interno testi ed immagini per avere un'impaginazione più che soddisfacente Quelli visuali sono sicuramente molto più semplici da adoperare, assomigliano a dei programmi di grafica, è sufficiente trascinare al loro interno testi ed immagini per avere un'impaginazione più che soddisfacente Gli editors testuali richiedono invece da parte di chi li adopera una minima conoscenza di base, potrebbero sembrare più dispendiosi in termini di impegno, ma alla lunga si rivelano invece un autentico investimento. Consentono di fare cose che editors visuali non permetterebbero mai e danno la possibilità di avere il controllo assoluto su ogni parte del codice Gli editors testuali richiedono invece da parte di chi li adopera una minima conoscenza di base, potrebbero sembrare più dispendiosi in termini di impegno, ma alla lunga si rivelano invece un autentico investimento. Consentono di fare cose che editors visuali non permetterebbero mai e danno la possibilità di avere il controllo assoluto su ogni parte del codice


Scaricare ppt "HTML e CSS Concetti base Comunicazione Multimediale."

Presentazioni simili


Annunci Google