La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Conferenza Nazionale delle Città Montane Raffaele Ferraioli Presidente COMUNITA MONTANA PENISOLA AMALFITANA Atena Lucana, 29 giugno 2007.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Conferenza Nazionale delle Città Montane Raffaele Ferraioli Presidente COMUNITA MONTANA PENISOLA AMALFITANA Atena Lucana, 29 giugno 2007."— Transcript della presentazione:

1 Conferenza Nazionale delle Città Montane Raffaele Ferraioli Presidente COMUNITA MONTANA PENISOLA AMALFITANA Atena Lucana, 29 giugno 2007

2 Comunità Montana Penisola Amalfitana Progetti di Promozione Turistica LA STRADA DEL VINO E LA CASA DEL GUSTO IN COSTA DAMALFI

3 Comunità Montana Penisola Amalfitana La Costa dAmalfi e lo Sviluppo a due velocità: Lasse viario Vietri Sul Mare - Positano, costruito nella metà dellOttocento, ha gerarchizzato lo sviluppo; La crisi dellAgricoltura e le Interdipendenze perdute; Il turismo in collina: una sfida da vincere a tutti i costi, nellinteresse dellintero territorio.

4 Comunità Montana Penisola Amalfitana Il ruolo della Comunità Montana Agenzia di Sviluppo locale Cabina di regia per il Riequilibrio socio-economico del territorio Per soddisfare il bisogno sempre più impellente di Governance della cosiddetta Dimensione Intermedia nel sistema dei Poteri impotenti, così come la definisce Alessandro Baricco.

5 Comunità Montana Penisola Amalfitana LALT (R) A COSTIERA E LE PROSPETTIVE DI RILANCIO PUNTI DI DEBOLEZZA Inadeguatezza del Sistema di Mobilità; Diffusa cultura del Risparmio, scarsa cultura dellInvestimento; Tendenza allo Scetticismo, allEmpirismo, allImprovvisazione, alla Diffidenza ed alla Paura del nuovo; Mancata attuazione della RIFORMA dellORGANIZZAZIONE TURISTICA PERIFERICA (Istituzione del Sistema Turistico Locale e abolizione definitiva di E.P.T. e A.A.S.T.); Ritardato Sviluppo del Distretto Culturale Evoluto, inteso quale contesto sociale, nel quale poter sviluppare un dialogo serrato tra filiere produttive anche molto diverse, ma complementari e unite da un comune bisogno di Innovazione e Crescita.

6 Comunità Montana Penisola Amalfitana Non si può sperare di innovare una Società nella quale le Idee languono, non si respirano, non hanno spinta, non trovano terreno fertile Pierluigi Sacco IL RUOLO delle ÉLITESPOLITICHE CULTURALI ECONOMICHE per: PENSARE DIFFONDERE CONVINCERE INCORAGGIARE PROMUOVERE PROGRAMMARE ORGANIZZARE

7 Comunità Montana Penisola Amalfitana PUNTI DI FORZA: 1.Le nuove TENDENZE DEL MERCATO: I NUOVI MOVENTI DELLA VACANZA La Domanda di Vacanza Partecipata La crescente ansia dellaltrove (non più cosa vedo?, ma cosa faccio? ) Le nuove cinque ESSE : non più: SEA, SUN, SAND, SEX and SPIRIT, bensì: SAPORI, SAPERI, SPORT, SALUTE, SENTIERI 2.Integrità delle Potenzialità inespresse; 3.Diffusione (lenta ma costante) della Cultura della Concertazione, della Programmazione dal basso e della Organizzazione.

8 Comunità Montana Penisola Amalfitana CRESCITA dell OFFERTA DI OSPITALITA DIFFUSA (Affermazione del PAESE-ALBERGO) con conseguenti BENEFICI SOCIALI ED ECONOMICI: Sviluppo endogeno, ben radicato nel Tessuto Sociale; Distribuzione equa del Reddito prodotto; Sviluppo delle Pari Opportunità; Riuso di Contenitori edilizi sottoutilizzati e/o dismessi; Rinuncia a Nuova edificazione; Spinta alla Cooperazione.

9 Comunità Montana Penisola Amalfitana Il crescente APPEAL del COUNTRY e del RURALE sul MERCATO TURISTICO INTERNAZIONALE rappresenta una grande OPPORTUNITA per ORGANIZZARE, nelle AREE COLLINARI, MONTANE E INTERNE, a Sviluppo RITARDATO, unOFFERTA IN LINEA CON LA DOMANDA DELLE NUOVE CINQUE ESSE. Sul tema dei SAPORI: Strade del vino Case del gusto Treni, Navi, Pullman dei Sapori (vedi Montalcino oppure Avellino - Rocchetta S. Antonio) Opifici - Museo (vedi Maccaroneria Afeltra) a Gragnano.

10 Comunità Montana Penisola Amalfitana Sul tema dei SAPERI: ECOMUSEI FATTORIE DIDATTICHE BOTTEGHE - SCUOLA PARCHI A TEMA: Naturali Virtuali Letterari Storici Romantici Cinematografici (vedi Via del Cinema) Percorsi botanici

11 Sul tema della SALUTE: Centri benessere Beauty Farms Stazioni termali Fonti di acqua oligo-minerale

12 Sul tema dello SPORT: IMPIANTI NATURALI (oltre quelli artificiali): Pareti attrezzate per il CLIMBING Scogliere per il DIVING e la PESCA SUBACQUEA Sentieri per il TREKKING Percorsi di VITA Palestre VERDI Postazioni per il BIRDWATCHING Galoppatoi Piste Ciclabili per il MOUNTAIN BIKE

13 In questa Strategia di fondo della nostra Comunità Montana si colloca il Progetto Integrato: STRADA DEL VINO - CASA DEL GUSTO a Tramonti La STRADA si sviluppa lungo le Tre Sottozone della D.O.C. Costa d Amalfi: TRAMONTI RAVELLO FURORE Percorso collinare, alternativo, non concorrenziale, anzi complementare al classico AMALFI DRIVE.

14 Comunità Montana Penisola Amalfitana La STRADA punta a completare il PANIERE dellOFFERTA con larricchimento di NUOVE RISORSE (Panoramiche, ambientali, naturalistiche, storiche, architettoniche, culturali) finora inutilizzate. Il Nuovo Itinerario valorizza una fascia di territorio tuttora espulso dai circuiti turistici, rivitalizza leconomia asfittica, rilancia lartigianato e salva lagricoltura EROICA della zona. In sintesi: Produce il Riequilibrio socio-economico dellintero Territorio, attraverso il ripristino delle Interdipendenze perdute e degli interessi economici fin qui sbilanciati. Larrivo del Turista non deve essere un AFFARE per POCHI, bensì un INTERESSE PER TUTTI.

15 Comunità Montana Penisola Amalfitana La CASA DEL GUSTO, in via di realizzazione, previa ristrutturazione di un vecchio edificio di proprietà del Comune di Tramonti, acquistato di recente dalla Comunità Montana Penisola Amalfitana. Vetrina - Laboratorio, attrattore e moltiplicatore di Energie, in particolare di tipo Culturale; Officina del Distretto Culturale Evoluto, del contesto sociale virtuoso; Piattaforma di Incontro, di Scambio reciproco e diretto di conoscenze.

16 Comunità Montana Penisola Amalfitana La sua articolazione spazia in tre AREE INTERNE: Area MUSEALE (multimediale, interattiva) Area DIDATTICA (di formazione permanente) Area RISTORATIVA (enogastronomica di eccellenza) E due AREE ESTERNE: Il VIGNETO della VOLPE PESCATRICE - Campo Catalogo dei vitigni autoctoni del territorio Il FRUTTETO della MEMORIA - Alboreto con le piante da frutto tipiche della zona, specie di quelle in via destinzione (AREA VERDE)

17 Comunità Montana Penisola Amalfitana Il DIFFICILE NODO della GESTIONE Lavvio di un TAVOLO DI CONCERTAZIONE PERMANENTE, che coinvolga tutte le FORZE in campo (sia pubbliche, che private) per la Scelta consapevole e condivisa del SOGGETTO GESTORE migliore possibile.

18 Comunità Montana Penisola Amalfitana GRAZIE PER LA VOSTRA ATTENZIONE! Vi invito a scoprire LALT (R) A COSTIERA


Scaricare ppt "Conferenza Nazionale delle Città Montane Raffaele Ferraioli Presidente COMUNITA MONTANA PENISOLA AMALFITANA Atena Lucana, 29 giugno 2007."

Presentazioni simili


Annunci Google