La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

INTERNET Ricerca di: Baschetti Valentina e Chiara Ceccaroni.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "INTERNET Ricerca di: Baschetti Valentina e Chiara Ceccaroni."— Transcript della presentazione:

1 INTERNET Ricerca di: Baschetti Valentina e Chiara Ceccaroni

2 Obbiettivi della ricerca: I motivi che hanno portato ad inventare Internet Breve cenno sulla sua storia Come funziona I molteplici utilizzi di Internet

3 I motivi che hanno portato ad inventare internet e la sua storia La storia di internet inizia nel 1957, ai tempi della guerra fredda tra America e Russia; le due principali superpotenze volevano primeggiare in ogni ambito, specialmente quello tecnologico. Proprio il 4 ottobre 1957 la Russia lanciò in orbita il primo satellite, gli americani si trovarono così una potenziale spia sopra la loro testa. Per cercare di riconquistare la supremazia tecnologica gli americani dovevano superare un problema: la mancanza di comunicazione tra i vari reparti dell'esercito, marina ed aviazione che spesso erano addirittura in competizione tra di loro. Venne così creata un'autorità che coordinasse e ottimizzasse lo scambio di informazioni: l'agenzia ARPA.

4 Grazie ai fondi messi a disposizione dal congresso, l'agenzia Arpa riunì le menti più brillanti di quel periodo e in poco più di un anno anche l'America riuscì a mettere in orbita il suo primo satellite. Bisognava però arrivare ad un nuovo sistema di comunicazione che permettesse di collegare direttamente tra di loro i vari elaboratori; sino a quel momento infatti i calcolatori memorizzavano i dati su schede perforate o su grandi bobine a nastro. Gli studiosi Paul Baran e Donald Watts Davies studiarono un sistema di comunicazione basato sulla tecnologia digitale e Leonard Kleinrock gettò le basi per l'analisi del traffico in rete. Paul Baran Donald W.Davies Leonar Kleirrock

5 L'obiettivo delle rete Arpanet era quello di collegare tra di loro quattro università: università della California (UCLA), di Santa Barbara, l'istituto di ricerca di Stanford e l'università dello Utah. Nel frattempo altri ricercatori si occuparono della costruzione dell'hardware e della stesura del codice degli IMP che avevano il compito di instradare i dati fra i vari nodi della rete e verificare che l'informazione giungesse a destinazione in modo corretto. Il primo nodo di rete fu quello di UCLA e nel 1968 fu effettuato il primo collegamento tra UCLA e l'istituto di ricerche di Stanford. Altri paesi chiesero di unirsi alla rete rendendo necessario creare un insieme di standard di comunicazione che potessero estendere il network a livello mondiale. Nel 1990 Arpanet cessa di esistere, l'obiettivo di creare una rete di collegamento mondiale che avvicinasse tutte le persone e favorisse il libero scambio di informazioni era stato raggiunto: la rete internet.

6 il libero scambio di informazioni era stato raggiunto: la rete internet. Nel 1991, con la nascita del World Wide Web (www), efficiente e facile da utilizzare ha inizio la crescita esponen- ziale di Internet che in pochissimi anni porterà a cambiare per sempre la società moderna.

7 ORIGINE E SIGNIFICATO DELLA PAROLA INTERNET Dall'etimologia inglese la parola Internet risulta formata dall'abbreviazione di due parole: interconnected (interconnesso) e network(rete) oggi è la più grande rete di computer mai esistita definita la rete delle reti. CHE DIFFERENZA C'E' TRA INTERNET E INTRANET? Internet, è una rete aperta, nel senso che l'accesso è determinato dal semplice possesso della tecnologia necessaria a consentire la connessione; Intranet invece è una rete chiusa, interna, il cui accesso è consentito solamente a coloro che hanno creato il sistema telematico in questione. Intranet è utilizzata specialmente nelle società di grandi dimensioni.

8 COME FUNZIONA INTERNET Ogni personal computer (client) può essere connesso alla rete Internet dopo aver installato il software ed essere stato opportunamente configurato. Utilizzando la rete telefonica il computer si collega con un server, cioè una sorta di elaboratore che fornisce l'accesso ad una serie di servizi che consentono di navigare nella rete; i server possono essere gestiti da enti (come le università) e provider privati ( ISP- fornitori di accesso). Le informazioni inviate in rete vengono trasformate dal computer in linguaggio binario ( sequenze di 0 e di 1) e trasmesse come impulsi attraverso i cavi telefonici. La velocità della connessione è data dalla velocità con la quale il modem e il server del fornitore sono in grado di inviare e ricevere i dati e si misura in bit al secondo. Anche per le utenze private oggi è sempre più diffuso il collegamento ADSL in grado di assicurare una connessione molto veloce.

9 Per raggiungere l'indirizzo voluto ( sito WEB) il server reindirizza la richiesta ad altri server (Nodi) fino a raggiungere la destinazione assegnata, dopodiché le informazioni e i dati che compongono il sito WEB ( immagini, testo ecc...) vengono reinviati dal server all'utente iniziale sotto forma di pacchetti. Il computer dell'utente decodifica i pacchetti e visualizza infine la pagina.

10

11

12 Frequenza di connessione

13 I MOLTEPLICI UTILIZZI DI INTERNET YOU TUBE MSN eBay

14 YOU TUBE You tube è un sito web che consente la condivisione di video tra i suoi utenti. Lo scopo di you tube è quello di ospitare solamente i video realizzati direttamente da chi li carica, ma spesso contiene materiale caricato senza autorizzazione, come spettacoli televisivi e video musicali. La politica di you tube non permette a nessuno di caricare contenuti protetti dalle leggi di Copyright degli Stati Uniti, e la società frequentemente ha rimosso contenuti illegali. Ciononostante, un largo numero di questi continua ad essere caricato.

15 MSN MSN èUno dei sistemi per comunicare in tempo reale più utilizzati e publicizzati, anche in Tv ed è l'instant messenger più utilizzano in Internet. Un Instant Messaging è un programma che permette linvio di messaggi immediati tra 2 persone, ma anche tra gruppi. Può essere un ottimo sostituto del telefono, oltre a comunicare usando la tastiera, nelle recenti versioni di questi programmi, sempre più spesso si possono utilizzare microfoni e web cam per parlare e vedersi in tempo reale in ogni parte del mondo senza spendere cifre folli. Inoltre è possibile inviarsi files e condividere una cartella del proprio hardisk, diventa quindi facile lavorare con persone sparse per il mondo, quasi come se si fosse nello stesso ufficio. Msn è facilmente personalizzabile, si possono modificare lo sfondo, le emoticon, ecc... I

16 La (abbreviazione di Electronic Mail, in italiano: posta elettronica ) è unservizio internet grazie al quale ogni utente può inviare o ricevere dei messaggi. È l'applicazione Internet più conosciuta e più utilizzata attualmente. È la controparte digitale ed elettronica della posta ordinaria e cartacea. A differenza di quest'ultima, il ritardo con cui arriva dal mittente al destinatario è normalmente di pochi secondi/minuti.Lo scopo del servizio di è il trasferimento di messaggi da un utente ad un altro. Ciascun utente può possedere una o più caselle , su cui può ricevere messaggi, che vengono conservati per lui. Quando lo desidera, l'utente può consultare il contenuto della sua casella, organizzarlo, inviare messaggi a uno o più utenti.L'accesso alla casella di posta elettronica è normalmente controllato da una password o da altre forme di autentificazione.

17 EBAY eBay è stato fondato il 3 settembre 1995, a San Jose California. è un sito di aste on-line che offre ai propri utenti la possibilità di vendere e comprare oggetti sia nuovi che usati, in qualsiasi momento, in qualunque postazione internet e con diverse modalità. La vendita consiste nellofferta di un bene da parte di venditori professionisti e non; gli acquirenti fanno offerte per aggiudicarsi la merce, il pagamento viene effettuato tramite carta di credito o di una carta prepagata. E obbligatoria liscrizione gratuita al sito. Naturalmente tramite internet si possono fare ricerche su qualsiasi argomento, collegandosi ai vari motori di ricerca.

18 BIBLIOGRAFIA ml ml

19 GLOSSARIO Provider: fornitori di accesso ad Internet con cui si stipula un abbonamento. Protocolli di comunicazione: due o più macchine che comunicano tra loro rispettando delle norme dette protocolli di rete. Pacchetto: sequenza di dati trasmessi in rete. Ipertesti: documenti messi in relazione tra loro tramite parole chiave.


Scaricare ppt "INTERNET Ricerca di: Baschetti Valentina e Chiara Ceccaroni."

Presentazioni simili


Annunci Google