La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il Consenso informato e responsabilità medico-legale in Chirurgia Bariatrica Societa Italiana di Chirurgia dellObesita Giorgio Gaggiotti Chirurgia Generale.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il Consenso informato e responsabilità medico-legale in Chirurgia Bariatrica Societa Italiana di Chirurgia dellObesita Giorgio Gaggiotti Chirurgia Generale."— Transcript della presentazione:

1 Il Consenso informato e responsabilità medico-legale in Chirurgia Bariatrica Societa Italiana di Chirurgia dellObesita Giorgio Gaggiotti Chirurgia Generale I° e Patologia Chirurgica (dir prof. V.Saba) Universita Politecnica delle Marche - INRCA – IRCCS Ancona

2 Paradosso della professione medica a un lato,loperatore sanitario einvestito del compito di realizzare gli obiettivi della salute, dallaltro può divenire lautore delleventuale fatto tipico di reato. Paradosso della professione medica Da un lato,loperatore sanitario einvestito del compito di realizzare gli obiettivi della salute, dallaltro può divenire lautore delleventuale fatto tipico di reato.

3 giustificazione codificata del CP - B) E giustificazione codificata del CP -Art. 50 : il consenso dellavente diritto rende lecita lazione del medico su di lui. Art. 51 : il medico esercita una professione autorizzata dallo Stato. Art. 54 : nello stato di necessita, qualora manchi il consenso del paziente o il medesimo non sia in grado di prestarlo. Fondamenti di Liceita del trattamento medico chirurgico : adeguatezza sociale - A) Fornisce una adeguatezza sociale : i vantaggi che e idoneo a procurare sono maggiori dei danni e, quindi, sono socialmente adeguati.

4 Negligenza, Imperizia, Imprudenza sono aspetti fondamentali con cui il Chirurgo deve confrontarsi quotidianamente e a cui è pronto a rispondere dal punto di vista medico-legale, secondo il codice deontologico e morale insito nella professione. Aspetti medico -legali

5 - Negli ultimi due decenni è aumentato in maniera esponenziale il numero delle cause civili e denunce penali, tutte o quasi, ispirate da istanze risarcitorie e tendenti ad una vantaggiosa transazione, protette dalla vereconda motivazione dellinteresse del malato. - Un certo tipo di contenzioso è divenuto così importante da venire codificato come sindrome da risarcimento facile per presunti errori medici! S ituazione Attuale

6 Analizzando il contenzioso medico- legale e le sentenze del passato risulta evidente che, nel corso degli ultimi decenni, è notevolmente cambiato latteggiamento della Magistratura nei confronti della classe medica in generale e dei Chirurgi in modo specifico. MALA TEMPORA CURRUNT! A fronte di un atteggiamento, a volte fin troppo benevolo, che vedeva il chirurgo chiamato in causa solo per casi di estrema gravità, negli ultimi anni la situazione si è estremizzata in senso contrario. Che cosa è cambiato?

7 Quali possono essere le ragioni di questa crescente severità dei giudici nei criteri di accertamento di responsabilità da MALPRACTICE? Sicuramente una parte è dovuta al diffuso il convincimento nellopinione pubblica che lintervento delle Procure sia lo stimolo per prevenire i casi di cosiddettà malasanità. Sicuramente una parte è legata ad aspetti giuridici. La stessa Cassazione ha ritenuto provato il nesso causale per Condotta Omissiva da parte del Sanitario anche in presenza di una probabilità di guarigione con latto terapeutico,di solo il 30%.

8 Attualmente In Italia ogni anno 15 mila medici vengono colpiti da una citazione o da una denuncia. I 2/3 sono assolti per non aver commesso i fatti! Dopo quanti anni di contenzioso? Si è costituita l Associazione Medici Accusati di Malpractice Ingiustamente ( AMAMI).

9 Chirurgia dellObesità World- wide : 32 nazioni n. interventi: 146,301 n. chirurghi USA/Canada n.interventi 103,000 n. chirurghi 850 Evoluzione interventi: 1998: n. 40, : n. 146,301 Europa n. interventi Francia 12,000 Belgio 6,000 Italia 3,000 Spagna 2,000 Germania 1,100 Austria 1,396 Olanda 800 Svizzera 800 Svezia 600 Grecia 500 (Obesity Surgery 2004)

10 Si opera e muore per dimagrire! Obesità….Bisturi killer! Voleva meno chili…Intervento devastante! La Chirurgia dellObesità è particolarmente esposta a divenire notizia nei Media! Motivazioni -Minimizzazione dellObesità come evento patologico complesso ( il paziente come unico respnsabile della sua condizione!) -Pre-concetti nei confronti del trattamento chirurgico. ( classe medica !) - Chirurghi privi dei requisiti di accreditamento a questa terapia.

11 a) Leffetto della minaccia di interventi giudiziari non costiutisce certo lo strumento ideale per una più attenta diligenza e professionalità, mentre ha determinato solo giustificate apprensioni ed ha ispirato inevitabili atteggiamenti cautelativi che alla fine si ripercuotono sui pazienti. Quali le ripercussioni negative sulla classe medica dellaumentato rischio di contenzioso medico- legale ?

12 b) L attivazione di un comportamento di Medicina difensiva che si traduce: - a- in un aumento sproporzionato di esami diagnostici supplementari e spesso inutili con conseguente aumento dei costi sociali. - b : una tendenza alla astensione ad intervenire in situazioni ad alto rischio per evitrare eventi astrattamente imputabili alloperatore.

13 a)Ha funzione di salvaguardia per il paziente e non costiutisce uno strumento di elusione delle eventuali responsabilità del chirurgo. lassenza di consenso informato determina il passaggio da un danno di natura COLPOSA ad uno di natura DOLOSA. In questo contesto, diventa fondamentale il ruolo del Consenso Informato tenendo presente che: b)Costituisce un elemento del quale il medico deve premunirsi poiche si configura quale requisito della conformita a legge della sua attivita

14 QUALI I REQUISITI DEL CONSENSO INFORMATO?

15 -Non esiste una legge ad hoc sul Consenso Informato, ma è richiesto in base a: - Art. 13 e 32 della Costituzione Italiana in cui si parla di libertà personale e consenso alle cure. -Convenzione Europea sui Diritti dellUomo ( consiglio Europa 1996): …qualsiasi intervento è effettuato unicamente DOPO il consenso della persona interessata.. ( cap. 2, art.5). -Nuovo codice di Deontologia Medica ( 1998) ( art. 30,32,33,34)

16 Requisiti di validità del consenso- 1 Personale, Personale, ovvero proveniente dalla stessa persona che deve sottoporsi al trattamento, che sia capace di intendere e di volere. Nessuna efficacia giuridica puo essere riconosciuta al consenso espresso dai familiari, allinfuori dei casi di esercizio della podesta dei genitori o della tutela. Libero, Libero, immune da vizi causati da dolo, errore o da violenza.

17 Reale, Reale, ossia espresso, esplicito, ma anche tacito, purche idoneo a rivelare in modo chiaro il proposito di sottoporsi ad intervento Specifico, Specifico, ossia mirato sul singolo atto medico- chirurgico Informato Informato, ovvero consapevole, conseguente alla conoscenza piu completa possibile del trattamento cui verra sottoposto Requisiti di validità del consenso- 2

18 Il consenso informato può essere solo orale. Daltro canto latto scritto: -permette di evitare incomoprensioni ed ambiguità. -è opportuno per palesare una manifestazione inequivoca della volontà della persona. - il consenso scritto è integrativo e non sostitutivo del processo informativo che il paziente deve ricevere prima di qualsiasi intervento ( art. 30 cod. deont. medica).

19 Il consenso informato ha valore solo se il chirurgo ( e solo lui) ha spiegato in forma comprensibile al paziente che sia in grado di intendere e di volere: 1- i vantaggi dellintervento 2- il tipo di tecnica che intende usare 3- le terapie alternative 4- le eventuali complicanze a breve, medio e lungo termine e gli atti medici che ne deriverebbero. 5 - le possibilità di insuccesso

20 - Capacità di intendere e di volere del paziente 1- è la capacità insita in ogni medico abilitato alla professione, COMPRENDERE se un paziente è in grado di intendere e di volere. 2- non è obbligatoria la consulenza di unaspecialista in psichiatria. 3 – la consulenza dei medici specialisti in psichiatria è indicata solo quando ci sono ragionevoli dubbi di trovarsi davanti ad una patologia psichiatrica

21 -Consenso informato - Congiunti Da un punto di vista strettamente giuridico il consenso dei prossimi congiunti non ha alcun effetto discriminante. Daltro canto, nella maggior parte dei casi gli atti di denuncia traggono origine dai prossimi congiunti principlamente per la mancanza di preventiva informazione circa i rischi connessi allintervento chirurgico

22 - Consenso Informato- Complicanze -evitare un eccesso informativo (Corte dappello Firenze 1995). -prospettare al paziente conseguenze nefaste e remote può solo aumentare lo stato dansia e pregiudicare gli effetti dellintervento. - la non rilevante incidenza statistica dellevento lesivo, quale conseguenza della pratica osservata dal chirurgo, non necessita una sua esplicitazione.

23 - Consenso informato- Modulistica - La formulazione e la sottoscrizione di un modulo non esentano il medico da eventuali responsabilità giuridiche e disciplinarie quanto invece può fare una reale opera di informazione del paziente sec. larticolo Il consenso presuppone un approfondito dialogo con il paziente durante il quale lo si informa circa i vantaggi, i rischi, le modalità dellintervento, le terapia alternative, le conseguenze a breve, medio e lungo termine. - Linformativa deve essere rapportata al livello intellettuale e culturale del paziente senza trascurare le caratteristiche psiclogiche, altrimenti cessa il presupposto di liceità.

24 Un modulo pre-stampato allegato alla cartella ed uguale per tutti i pazienti per qualsiasi tipo di intervento, non è certamente esaustivo e nel contempo informativo come stabilito dal legislatore. Nella sentenza della Corte di Cassazione n 3122 del 2002 si afferma che: la volontà del paziente interessato, in ambito giuridico e penalistico in particolare, svolge un ruolo decisivo soltanto quando sia eventulmente espressa in modo negativo. La corte si riferisce proprio al consenso informato.

25 – Corte di cassazione n 4394/1985 Una volta presa la decisione per lintervento è consigliabile chiedere al chirurgo la documentazione scritta di quanto garantito per il miglioramento desiderato e di tutto ciò che possa derivarne in termini di rischi generici e specifici. E a fronte di una simile documentazione che il consenso dato dal paziente acquista VALORE GIURIDICO di consenso informato.

26 - Tanto meno lintevento si reputa necessario ( es. chirurgia estetica), tanto più scrupoloso deve essere il consenso informato. Lassenza dello Stato di necessità ( sec. irequisiti del. art. 54 del cp) che determina lindicazione al trattamento chirurgico, traduce facilmente lipotesi di responsabilità penale... - Chirurgia dellObesità Grave: lintervento per stato di necessita ( art. 54 CP) se indicazioni corrette.. Quando vi sia un valido consenso affiancato da tutte le condizioni poste a presidio del buon esito delloperazione ( ossia della lege artis), il carattere infausto delloperazione non genera addebiti penali. Consenso informato- tipo di chirurgia

27 Consenso informato – Società Scientifica ( S.I.C.OB.) Vantaggi :- affidabilità delle informazioni garantite dalla Società scientifica -controllo della adozione di idonei criteri adottati (accreditamento) Svantaggi: -Accetttazione non univoca rifiuto da parte dei Comitati Etici. - Voluminosità del fascicolo - Costo aggiuntivo da parte del presidio ospedaliero

28 A cura di : Dott. Giorgio Gaggiotti Questo fascicolo e un documento ufficiale della Societa Italiana di Chirurgia dell Obesita ed e stato approvato dal Consiglio Direttivo della Societa e dall Assemblea dei Soci nellanno 2003.

29 Il fascicolo e composto da 3 parti: Parte 1 – concetti di anatomia.Parte 1 – concetti di anatomia. Parte 2- descrizione risultati effetti collaterali complicanze di ogni intervento.Parte 2- descrizione risultati effetti collaterali complicanze di ogni intervento. Questionario del vero- falso. Questionario del vero- falso. Parte 3- modulo di consenso informato.Parte 3- modulo di consenso informato. Pag.5

30 22. Gli interventi di malassorbimento non richiedono collaborazione da parte del paziente per ottenere buoni risultati con scarso rischio di complicanze. Vero Falso Vero Falso Pag 29 Questionario di verifica ( vero o falso)

31 Pag. 30 Parte 3° - Consenso Informato Io Sottoscritto/a essendo affetto/a da obesità e non avendo conseguito risultati con le terapie conservative convenzionali, consento a sottopormi a intervento chirurgico specifico per la mia condizione. Sono consapevole che…..

32 I soci SICOB possono richiedere le copie del Consenso informato rivolgendosi direttamente alla: I soci SICOB possono richiedere le copie del Consenso informato rivolgendosi direttamente alla: La Poligrafica BELLOMO S.r.l. Via D. Gabrielli ANCONA Fax Tel

33 Grazie per lattenzione!


Scaricare ppt "Il Consenso informato e responsabilità medico-legale in Chirurgia Bariatrica Societa Italiana di Chirurgia dellObesita Giorgio Gaggiotti Chirurgia Generale."

Presentazioni simili


Annunci Google