La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Analisi critica delle indicazioni al trattamento laparoscopico dei laparoceli open VS laparoscopico. Dr. Giuseppe Pavone U.O. Chirurgia Generale Policlinico.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Analisi critica delle indicazioni al trattamento laparoscopico dei laparoceli open VS laparoscopico. Dr. Giuseppe Pavone U.O. Chirurgia Generale Policlinico."— Transcript della presentazione:

1 Analisi critica delle indicazioni al trattamento laparoscopico dei laparoceli open VS laparoscopico. Dr. Giuseppe Pavone U.O. Chirurgia Generale Policlinico Madonna della Consolazione Reggio Calabria XXIV Congresso Nazionale ACOI – Innovare conservando Montecatini Terme maggio 2005

2 XXIV Congresso Nazionale ACOI – Innovare conservando Montecatini Terme maggio 2005 Dimensioni del difetto di parete Carbajo definisce piccoli i difetti di dimensioni inferiori a 5 cm 2, medi tra 5 e 10 cm 2, larghi quando maggiori di 10 cm 2. Tutti trattabili per via laparoscopica. Carbajo definisce piccoli i difetti di dimensioni inferiori a 5 cm 2, medi tra 5 e 10 cm 2, larghi quando maggiori di 10 cm 2. Tutti trattabili per via laparoscopica. LeBlanc definisce larghi i difetti di dimensioni maggiori di 25 cm 2 LeBlanc definisce larghi i difetti di dimensioni maggiori di 25 cm 2

3 XXIV Congresso Nazionale ACOI – Innovare conservando Montecatini Terme maggio 2005 Classificazione di Chevrel Chevrel J.P, Rath AM (2000) Classification of incisional hernias of the abdominal wall. Chevrel J.P, Rath AM (2000) Classification of incisional hernias of the abdominal wall. Hernia 4: 7-11 Hernia 4: 7-11 Rapporto tra: la sede anatomica del difetto, le dimensioni, le recidive. Può essere molto utile per una uniforme definizione dei difetti al fine di valutare i risultati a distanza su gruppi omogenei. Rapporto tra: la sede anatomica del difetto, le dimensioni, le recidive. Può essere molto utile per una uniforme definizione dei difetti al fine di valutare i risultati a distanza su gruppi omogenei.

4 XXIV Congresso Nazionale ACOI – Innovare conservando Montecatini Terme maggio 2005 Valutazione preoperatoria Esame obiettivo Esame obiettivo Diagnostica per immagini (Ecografia, T.A.C) ogni qual volta non si riesca a valutare bene lentità del difetto e ad escludere la presenza di eventuali difetti satelliti. Diagnostica per immagini (Ecografia, T.A.C) ogni qual volta non si riesca a valutare bene lentità del difetto e ad escludere la presenza di eventuali difetti satelliti.

5 XXIV Congresso Nazionale ACOI – Innovare conservando Montecatini Terme maggio 2005 Lapproccio laparoscopico offre il vantaggio della valutazione complessiva del difetto I difetti satelliti di fatto richiedono meshes di dimensioni superiori.

6 Le dimensioni del paziente, riconosciute come elemento di commorbilità nella chirurgia OPEN, non rappresentano controindicazione alcuna nella chirurgia laparoscopica. XXIV Congresso Nazionale ACOI – Innovare conservando Montecatini Terme maggio 2005

7 XXIV Congresso Nazionale ACOI – Innovare conservando Montecatini Terme maggio 2005 Laparocele a contenuto non riducibile La non riducibilità del contenuto erniario è stata considerata per lungo tempo controindicazione assoluta. La non riducibilità del contenuto erniario è stata considerata per lungo tempo controindicazione assoluta. Numerosi AA (Heniford 2000, LeBlanc 2000, Park 1998, Toy 1998) riferiscono di numerosi casi trattati con successo. Numerosi AA (Heniford 2000, LeBlanc 2000, Park 1998, Toy 1998) riferiscono di numerosi casi trattati con successo.

8 XXIV Congresso Nazionale ACOI – Innovare conservando Montecatini Terme maggio 2005 Caso trattato in urgenza per quadro sub-occlusivo

9 XXIV Congresso Nazionale ACOI – Innovare conservando Montecatini Terme maggio 2005 Paziente operata in elezione con sacco a contenuto non riducibile (Valutazione del difetto con T.A.C. parete)

10 Laparocele di confine XXIV Congresso Nazionale ACOI – Innovare conservando Montecatini Terme maggio 2005 Controindicazione relativa. Controindicazione relativa. Aumento delle difficoltà di esecuzione dellintervento. Aumento delle difficoltà di esecuzione dellintervento.

11 XXIV Congresso Nazionale ACOI – Innovare conservando Montecatini Terme maggio 2005 Difficoltosa preparazione del piano utile al fissaggio della mesh Difficoltosa preparazione del piano utile al fissaggio della mesh Possibile presenza di vescica prolassata nel difetto Possibile presenza di vescica prolassata nel difetto Laparocele di confine sovrapubico (Punti critici)

12 XXIV Congresso Nazionale ACOI – Innovare conservando Montecatini Terme maggio 2005 Sagomare e fissare opportunamente la mesh. E molto importante che il margine superiore e laterale della stessa cadano esattamente sotto il processo xifoideo dello sterno ed imme- diatamente sotto il margine costale. In definitiva la mesh deve riprodurre esattamente il piano parietale a forma vagamente trapezoidale. Per ottenere questo risultato occorre una attenta misurazione dei lati. Laparocele di confine epigastrico

13 XXIV Congresso Nazionale ACOI – Innovare conservando Montecatini Terme maggio 2005 La recidiva La recidiva, anche su mesh, può essere trattata per via laparo- scopica. La recidiva, anche su mesh, può essere trattata per via laparo- scopica. In letteratura il numero di casi trattati è modesto per la bassa incidenza della complicanza In letteratura il numero di casi trattati è modesto per la bassa incidenza della complicanza

14 XXIV Congresso Nazionale ACOI – Innovare conservando Montecatini Terme maggio 2005

15 XXIV Congresso Nazionale ACOI – Innovare conservando Montecatini Terme maggio 2005 Assolute: Assolute: Ascite. Ascite. Carcinosi peritoneale. Carcinosi peritoneale. Prospettive di vita scarsa. Prospettive di vita scarsa. Disastri parietali. Disastri parietali. Relative: Relative: Laparoceli che impongono un trattamento durgenza Laparoceli che impongono un trattamento durgenza Laparoceli di confine. Laparoceli di confine. Laparoceli non riducibili o non completamente riducibili. Laparoceli non riducibili o non completamente riducibili. Controindicazioni

16 Dimensione delle Protesi La protesi più usata in oltre il 50 % dei casi è stata la 15 x 19 cm. Nel 27% dei casi (167 pz.) è stata usata una protesi di dimensioni > 618 Pazienti XXIV Congresso Nazionale ACOI – Innovare conservando Montecatini Terme maggio 2005

17 Casistica personale 214/215 casi trattati con Mesh in PTFE 214/215 casi trattati con Mesh in PTFE (Aprile Maggio 2005) 1/215 casi trattati con Proceed 1/215 casi trattati con Proceed 72/215 casi trattati con posizionamento di Mesh di dimensioni superiori a 15x19 cm. 72/215 casi trattati con posizionamento di Mesh di dimensioni superiori a 15x19 cm. 8/72 casi trattati con posizionamento di 2 mesh 8/72 casi trattati con posizionamento di 2 mesh XXIV Congresso Nazionale ACOI – Innovare conservando Montecatini Terme maggio 2005

18 214 casi trattati con Meshes in e-PTFE (Gore) 1 caso trattato con protesi tipo Proceed (Ethycon): Complicanze minori: Complicanze minori: –Ileo prolungato……………… % –Dolore sito sutura…………… % –Sieromi……………………………5 2,3 % Complicanze maggiori: Complicanze maggiori: –Lesione intestinale………… % Rimozione mesh –Infezione Mesh……………… 4 1,8 % 2 Rimozione mesh –Occlusione intestinale……… 1 0,4 % Reintervento laparo –Ematoma retroperitoneale 1 0,4 %Tp. conservativa Recidive:…………………….… 1 0,4 %Riparazione laparo Recidive: …………………….… 1 0,4 %Riparazione laparo

19 Conclusioni Alla luce dei risultati riportati in letteratura e personali, fatto salvo il concetto importante dellopportunità di un apprendimento a difficoltà crescente, ritengo che lesperienza specifica del chirurgo di fatto sia un fattore che può determinare le indicazioni al trattamento laparoscopico dei difetti di parete. XXIV Congresso Nazionale ACOI – Innovare conservando Montecatini Terme maggio 2005


Scaricare ppt "Analisi critica delle indicazioni al trattamento laparoscopico dei laparoceli open VS laparoscopico. Dr. Giuseppe Pavone U.O. Chirurgia Generale Policlinico."

Presentazioni simili


Annunci Google