La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

XXIV Congresso Nazionale Innovare conservando Le applicazioni avanzate della chirurgia robotica Dr. Andrea Coratti U.O. Chirurgia Generale – Grosseto Direttore:

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "XXIV Congresso Nazionale Innovare conservando Le applicazioni avanzate della chirurgia robotica Dr. Andrea Coratti U.O. Chirurgia Generale – Grosseto Direttore:"— Transcript della presentazione:

1 XXIV Congresso Nazionale Innovare conservando Le applicazioni avanzate della chirurgia robotica Dr. Andrea Coratti U.O. Chirurgia Generale – Grosseto Direttore: Prof. P.C. Giulianotti

2 Chirurgia robotica Esperienza con il sistema da Vinci (Intuitive Surgical Inc.) 461 pazienti 201 uomini, 260 donne età media 56.9 anni (range 13-93) 498 interventi 424 procedure singole 37 procedure doppie

3 Colecistectomia102 Fundoplicatio107 Miotomia esofagea16 Surrenectomia13 Procedure sulla VBP11 Fenestrazione di cisti epatica2 PSC-digiuno/gastrostomia3 Splenectomia6 Resezioni colorettali31 Nefrectomia13 Altre procedure pancreatiche3 Altre procedure gastriche2 Altre procedure esofagee3 Miscellanea9 Tipologia degli interventi Esofagectomia15 Gastrectomia totale29 Gastroresezione24 DCP26 Pancreasectomia sn20 Mesopancreasectomia2 Epatectomie maggiori9 Epatectomie minori12 Aneurismectomie viscerali10 Altre procedure vascolari3 Resezioni polmonari22

4 Ruolo della robotica in chirurgia mini-invasiva Interventi immodificati dallassistenza robotica Colecistectomia Colecistectomia Fundoplicatio Fundoplicatio Surrenectomia Surrenectomia Resezioni coliche Resezioni coliche Interventi fattibili solo con lassistenza robotica DCP e altre pancreasectomie complesse DCP e altre pancreasectomie complesse Epatectomie maggiori Epatectomie maggiori Aneurismectomie viscerali Aneurismectomie viscerali Microsuture Microsuture Linfoadenectomie difficili Linfoadenectomie difficili Interventi migliorati dallassistenza robotica Esofagectomia Esofagectomia Gastrectomia Gastrectomia Nefrectomia Nefrectomia Miotomia esofagea sec. Heller Miotomia esofagea sec. Heller Resezioni polmonari Resezioni polmonari Resezione del retto con TME Resezione del retto con TME

5 Applicazioni avanzate Pancreas – DCP Linfectomia legamento epatoduodenale Linfectomia legamento epatoduodenale Dissezione asse mesenterico- portale Dissezione asse mesenterico- portale Dissezione processo uncinato e lamina retroportale Dissezione processo uncinato e lamina retroportale Linfectomia AMS Linfectomia AMS Ricostruzione Ricostruzione 26 DCP Conversione: 23% (6/26) > 3 ETP avanzate, 1 aderenze, 1 ipercapnia, 1 malfunzionamento Tempo operatorio medio: 402 min ( ) Trasfusioni: 7.6% (2/26), nessuna intraoperatoria Morbilità: 38.4% (10/26) > 6 fistole, 2 pancreatiti, 1 sanguinamento postop, 1 embolia polmonare Mortalità: 3.8% (1/26) > sindrome di Boerhaave

6 Applicazioni avanzate Pancreas Pancreasectomia sinistra spleen preserving Dissezione dei vasi splenici Dissezione dei vasi splenici Controllo emostasi Controllo emostasi Conservazione della milza nel 100% dei casi !! Conservazione della milza nel 100% dei casi !! 8 PS spleen preserving (su 20 pancreasectomie sn robotiche) Conversione: NO Tempo operatorio medio: 243 min ( ) Trasfusioni: NO Morbilità :12.5% (1/8) > 1 fistola Mortalità: NO

7 Applicazioni avanzate Fegato – Epatectomie maggiori Accesso ai segmenti posteriori Accesso ai segmenti posteriori Dissezione ilare Dissezione ilare Legatura selettiva peduncoli (NO Pringle) Legatura selettiva peduncoli (NO Pringle) Transezione parenchimale Transezione parenchimale Controllo emostasi e leakage biliare Controllo emostasi e leakage biliare 9 Epatectomie maggiori: 4 ds, 1 sn, 4 bi-segmentectomie (su 21 resezioni epatiche robotiche) Conversione: 11.1% (1/9) > sanguinamento dalla sovraepatica sn Tempo operatorio medio: 300 min ( ) Trasfusioni: 33.3% (3/9) Morbilità: 11.1% (1/9) > 1 raccolta settica periepatica (drenaggio percutaneo) Mortalità: NO

8 Applicazioni avanzate Vascolare – Aneurismectomie viscerali Preparazione dei vasi Preparazione dei vasi Controllo emostasi Controllo emostasi Microanastomosi vascolari Microanastomosi vascolari 10 Aneurismectomie (7 spleniche, 3 renali) Conversione: NO Tempo operatorio medio: 226 min (90-310) Anastomosi vascolare: 90% (9/10) Trasfusioni: NO Morbilità: NO Mortalità: NO

9 Applicazioni avanzate Stomaco – Linfectomia gastrica D2 Dissezione accurata di arteria epatica e tronco celiaco Dissezione accurata di arteria epatica e tronco celiaco Adeguata linfectomia (numero lfn asportati nella D2 > 30) Adeguata linfectomia (numero lfn asportati nella D2 > 30) 53 Gastrectomie (29 totali, 24 subtotali) Conversioni: 11.3% (6/53) > 4 ETP avanzata, 1 sanguinamento splenico, 1 malfunzionamento Tempo operatorio medio 294 min ( ) Trasfusioni: NO Morbilità: 15% (8/53) > 7 fistole anastomotiche, 1 leakage duodenale Mortalità: 3.7% (2/53) > 1 insufficienza respiratoria, 1 ictus cerebri Numero medio linfonodi asportati nella D2: 34.2 (19-81)

10 Applicazioni avanzate Dove il robot ha migliorato la tecnica mini-invasiva convenzionale? PolmoneLobectomia Anatomia lobare/segmentaria Anatomia lobare/segmentaria Controllo emostasi Controllo emostasi Linfectomia Linfectomia EsofagoEsofagectomiaMiotomia Dissezione, linfectomia del mediastino, Dissezione, linfectomia del mediastino, riduzione della durata del tempo toracico riduzione della durata del tempo toracico Accuratezza e ridotto rischio di perforazione Accuratezza e ridotto rischio di perforazione StomacoGastrectomia Dissezione accurata Dissezione accurata Anastomosi (esofagea!) Anastomosi (esofagea!) Retto RAR, Miles TME TME Nerves sparing Nerves sparing ReneNefrectomia Dissezione accurata Dissezione accurata Linfectomia ilare Linfectomia ilare

11 Robotic surgery: is it for you? Talamini MA. Adv Surg. 2002;36:1-13 La facilità duso e la nitidezza delle immagini in 3D creano unesperienza incredibile. Dopo aver provato lesperienza robotica, tornare alla laparoscopia, è come se durante una normale chirurgia open la vostra ferrista vi spalmasse del grasso sugli occhiali e vi passasse degli strumenti goffi, 20cm più lunghi, con movimenti in due assi solo sulla punta. Non cè dubbio che finireste la procedura e dopo qualche tempo sarebbe più facile utilizzarli. E molto difficile progettare uno studio che provi che lesito finale sarebbe migliore. Ma voi siete certi che cè una grande differenza. Per concludere ….


Scaricare ppt "XXIV Congresso Nazionale Innovare conservando Le applicazioni avanzate della chirurgia robotica Dr. Andrea Coratti U.O. Chirurgia Generale – Grosseto Direttore:"

Presentazioni simili


Annunci Google