La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

BYPASS GASTRICO Lunghezze dei segmenti intestinali Francesco Furbetta Acoi 2005.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "BYPASS GASTRICO Lunghezze dei segmenti intestinali Francesco Furbetta Acoi 2005."— Transcript della presentazione:

1 BYPASS GASTRICO Lunghezze dei segmenti intestinali Francesco Furbetta Acoi 2005

2 BYPASS GASTRICO E LAPAROSCOPIA attrazione fatale Modificazioni tecniche Rapida diffusione Valutazione critica della metodica e dei risultati Acoi 2005

3 BYPASS GASTRICO LAPAROSCOPICO Una metodica fortunata con probabile meccanismo di azione di prevalente tipo neuro-ormonale Efficace nel 70-80% dei soggetti Innumerevoli variabili tecniche Acoi 2005

4 RISULTATI E LUNGHEZZA DEI SEGMENTI INTESTINALI Ab-oralità della gastro-enteroanastomosi Velocità di svuotamento della pouch Velocità del transito intestinale Lunghezza del tratto alimentare Lunghezza del tratto comune Caratteristiche alimentari del paziente Acoi 2005

5 RISULTATI E LUNGHEZZA DEI SEGMENTI INTESTINALI Ab-oralità della GEA ? Il rapido svuotamento e transito nellileo determina un effetto neuro-ormonale anoressizzante con sindrome post-cibale: 1)Dipende dalle dimensioni della pouch 2)Dipende dalle dimensioni della GEA 3)Dipende dalla velocità del transito intestinale 4)Dipende dalla risalita dellansa prescelta 5)Quanto dura? Acoi 2005

6 RISULTATI E LUNGHEZZA DEI SEGMENTI INTESTINALI Lunghezza del tratto alimentare e comune ? Gli unici dati scientifici al riguardo sono relativi alla descrizione della BPD sec. Scopinaro: 1)Pouch =< a 150 ml ha indicazione a un tratto comune non < a 150cm 2) Il tratto alimentare varia da 150 a 350 cm 3) I numerosi lavori su GBP e differenti lunghezze dei segmenti intestinali non forniscono standard procedurali Acoi 2005

7 RISULTATI E LUNGHEZZA DEI SEGMENTI INTESTINALI Caratteristiche alimentari dei pazienti indirizzati al GBP ? 1)Nessuna casistica fa riferimento alle abitudini alimentari per la scelta delle lunghezze 2)Quali possibilità alimentari determina il GBP? Acoi 2005

8 RISULTATI E LUNGHEZZA DEI SEGMENTI INTESTINALI …….lunghezza dei segmenti intestinali ? 1)Trazione adeguata 2)Moderatamente teso 3)Senza trazione 4)Con fettuccia numerata appoggiata Acoi 2005

9 DEFINIZIONE DELLA LUNGHEZZA DEI SEGMENTI INTESTINALI procedure riproducibili-parametri fissi 1)Pouch calibrate 2)GEA calibrata 3)Misurazione intestinale con massima tensione antimesenterica 4)Valutare le caratteristiche alimentari dei pazienti Acoi 2005

10 NEL FRATTEMPO……….. Conviene sfruttare il fortunato meccanismo neuro-ormonale con una piccola pouch(20-30cc), unampia GEA e una ab-oralità che non determini trazioni sullanastomosi, un tratto comune non < a 150 e un tratto alimentare non < a 200 Acoi 2005

11 ………OPPURE Utilizzare segmenti con potenzialità di ridotto assorbimento energetico nellambito di bypass funzionali Sicurezza speculazione Acoi 2005


Scaricare ppt "BYPASS GASTRICO Lunghezze dei segmenti intestinali Francesco Furbetta Acoi 2005."

Presentazioni simili


Annunci Google