La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Programma Indicazioni Nazionali Programma Indicazioni Nazionali P. E. P.O. P x P P.S.I. P.M.C. P. Clin. P. D. Progr.ne Educativa Progr.ne Clinica Progr.ne.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Programma Indicazioni Nazionali Programma Indicazioni Nazionali P. E. P.O. P x P P.S.I. P.M.C. P. Clin. P. D. Progr.ne Educativa Progr.ne Clinica Progr.ne."— Transcript della presentazione:

1

2 Programma Indicazioni Nazionali Programma Indicazioni Nazionali P. E. P.O. P x P P.S.I. P.M.C. P. Clin. P. D. Progr.ne Educativa Progr.ne Clinica Progr.ne x Obiettivi Progr.ne Didattica Progr.ne Mappe Concettuali Progr.ne x Progetti Progr.ne Sfondo Integratore

3 Insieme di procedimenti metodologici e didattici allestiti per permettere allalunno lacquisizione di una porzione di sapere ben definito

4 estrae il proprio specifico cognitivo dalla struttura di una disciplina, assumendo a proprio bersaglio uno dei pilastri dellarchitettura epistemologica di questa. i traguardi apprenditivi devono essere manifesti largomento deve costituire un nodo nevralgico della struttura della disciplina le varie UU.DD. possono essere raccordate tra loro secondo rapporti gerarchici della disciplina

5 Definizione obiettivi ben calibrati rispetto agli alunni docenti esperti nelle discipline Individuazione delle attività educativo-didattiche Problematicità del percorso di apprendimento induce a selezionare anche obiettivi di natura affettivo-emotiva e socio-relazionale fino a toccare la sfera psico-motoria ma

6 B l o o m Conoscenza comprensione applicazione analisi sintesi valutazione

7 no Valutazione dingresso si Definizione obiettivo specifico Contenuti Metodi Sussidi e materiali Tempi dal… al… Valutazione formativa si Altra Unità Didattica Altro tempo Altre strategie Recupero dei prerequisiti

8

9

10 contribuire a dare vita ad una persona… scuola-apparato scuola-servizio dotata di autonomia progettazione Adempimento burocratico e amministrativo PROGRAMMA se ?

11 Scuola-Apparato Programma/Rigidità Alunno-Utente Scuola-Servizio Curricolo Alunno-Cliente Autonomia/Flessibilità Disparità nelle opportunità Attenzione al soggetto Complessità dellapprendimento

12 Scuola-Servizio Didattica Organizzazione Attenzione alla società Attenzione alla conoscenza Attenzione alle diversità Attenzione al territorio Attenzione al soggetto Controllo (verifica e valutazione) Attenzione alla fattibilità

13 Didattica responsabilità condivisa organizzazione risorse umane e materiali percorsi significativi personalizzazione da Carmelo Piu, Riflessioni di natura didattica, I Quaderni di Progettare e Valutare nei Contesti Formativi, Monolite, Roma, 2007

14

15 progetto Ogni progetto diventa un ipotesi da verificare non e non una scelta definitiva e certa in quanto viene vissuta e agita come una continua ricerca e sperimentazione mirata a verificare e documentare, ad abituare ad argomentare e a confrontare e confrontarsi da Carmelo Piu, Riflessioni di natura didattica, I Quaderni di Progettare e Valutare nei Contesti Formativi, Monolite, Roma, 2007

16 renderla più aderente possibile ai bisogni di ogni allievo diversificazione di percorsi, metodi e contenuti attenzione alle preconoscenze e ai tempi di apprendimento da Carmelo Piu, Riflessioni di natura didattica, I Quaderni di Progettare e Valutare nei Contesti Formativi, Monolite, Roma, 2007 modulare meglio lofferta formativa complessiva Metodo Bloom del Mastery learning Metodo Carrol del Mastery learning mirata a diversificare i percorsi in riferimento agli OO.FF.e alle competenze da far maturare

17

18

19 Produzione di un TESTO REGOLATIVO Produzione di un TESTO REGOLATIVO Scrivere indicazioni dettagliate una dopo laltra Costruire una sequenza di diapositive contenente ognuna una indicazione Disegnare un percorso a tappe (una indicazione ogni tappa) Costruire un ipertesto contenente ogni indicazione su un diverso documento Costruire una sequenza di diapositive contenente ognuna la rappresentazione grafica di una indicazione

20

21 Scrivere indicazioni dettagliate una dopo laltra Costruire una sequenza di diapositive contenente ognuna una indicazione Costruire una sequenza di diapositive contenente ognuna la rappresentazione grafica di una indicazione

22 Costruire una sequenza di diapositive contenente ognuna una indicazione Disegnare un percorso a tappe (una indicazione ogni tappa) Costruire una sequenza di diapositive contenente ognuna la rappresentazione grafica di una indicazione

23 Disegnare un percorso a tappe (una indicazione ogni tappa) Costruire una sequenza di diapositive contenente ognuna la rappresentazione grafica di una indicazione Scrivere indicazioni dettagliate una dopo laltra Costruire un ipertesto contenente ogni indicazione su un diverso documento


Scaricare ppt "Programma Indicazioni Nazionali Programma Indicazioni Nazionali P. E. P.O. P x P P.S.I. P.M.C. P. Clin. P. D. Progr.ne Educativa Progr.ne Clinica Progr.ne."

Presentazioni simili


Annunci Google