La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Dr. Giovanni Troia Medico Chirurgo Specialista in Scienza dellAlimentazione Nutrizione Clinica Socio A.N.S.I.S.A. (Associazione Nazionale Specialisti Scienza.

Copie: 1
Dott. Giovanni Troia Medico Chirurgo Specialista in Scienza dellAlimentazione Nutrizione Clinica Socio A.N.S.I.S.A. (Associazione Nazionale Specialisti.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Dr. Giovanni Troia Medico Chirurgo Specialista in Scienza dellAlimentazione Nutrizione Clinica Socio A.N.S.I.S.A. (Associazione Nazionale Specialisti Scienza."— Transcript della presentazione:

1 Dr. Giovanni Troia Medico Chirurgo Specialista in Scienza dellAlimentazione Nutrizione Clinica Socio A.N.S.I.S.A. (Associazione Nazionale Specialisti Scienza dell'Alimentazione) Socio S.I.O. (Società Italiana Obesità)

2 Situazione attuale del sovrappeso e obesità nellinfanzia e adolescenza dati presentati in occasione del Convegno sugli stili di vita – Milano % FRANCIA 24% SVIZZERA 12-14% (NEGLI ANNI 69 IL 4%) STATI UNITI 9% RUSSIA E POLONIA 36%30% ITALIASPAGNAGRECIA MALTA Il bambino italiano è il più grasso dEuropa

3 disfunzioni cardiovascolari precoci, problemi metabolici. Maggior rischio di obesità adulta e problemi associati; fisici, sociali e psicologici Maggiore rischio di depressione. Vedi studi Pediatrics 2003 (E.Goodman) (S.Mustillo) immagine negativa di se stessi, bassa autostima, discriminazione sociale, isolamento Problemi psicologici precoci Diabete tipo 2, pubertà precoce, apnea nel sonno, problemi epatici, ipertensione, squilibrio dei lipidi del sangue (trigliceridi e colesterolo), problemi arteriosi, calcoli biliari, Ortopedici : piattismo, gonartrosi, meniscopatie Problemi fisici precoci POSSIBILI COMPLICAZIONI DELLOBESITÀ INFANTILE Fonte: Ebbeling et al., Lancet 2002

4 VIVE MEGLIO CHI MANGIA SANO

5 Nutrirsi serve a mantenere la vita

6 Nutrirsi consente ai tessuti importanti funzioni funzione energetica

7 funzione costruttiva

8 funzione protettiva

9 Un'alimentazione sana ed equilibrata è il presupposto perché lintero organismo cresca bene, si possano prevenire molte malattie e aumenti il senso di benessere ed efficienza fisica.

10 Come fare... ad assicurare al nostro organismo un giusto apporto di nutrienti? variando correttamente la scelta dei cibi per questo è necessario 1.Conoscere i Gruppi Alimentari 2.Scegliere correttamente nell'ambito dei Gruppi 3.Associare nel modo migliore i singoli alimenti 4.Distribuire correttamente gli alimenti nella giornata

11 Gruppi alimentari 1. Gruppo della CARNE del PESCE e delle UOVA forniscono proteine di elevato valore biologico sono ricchi di ferro e vitamine del gruppo B.

12 Attenzione ! carni e salumi pur essendo molto proteici contengono anche discrete quantita' di colesterolo e grassi saturi la cottura senza condimenti o utilizzando pentole idonee, abbassa la quantità di grassi nei piatti a base di carne o pesce

13 Scegliere e associare correttamente: Gruppo della CARNE del PESCE e delle UOVA Scegliere tagli di carne magra Preferire le carni bianche (pollame, coniglio, maiale...) alle rosse (manzo, cavallo, agnello..) perche' hanno lo stesso valore nutritivo e sono meno grasse. Limitare a 5 pasti settimanali il consumo globale di carne, insaccati o derivati della carne.

14 E utile consumare pesce almeno 2-3 volte la settimana (limitando i crostacei - gamberetti, granchi...). Il pesce surgelato e' una valida alternativa a quello fresco. Il pesce ama il vapore che non manda in...fumo il sapore e le sostanze nutritive. Gruppo della CARNE del PESCE e delle UOVA

15 Uova: 2-3 alla settimana, meglio se cotte alla coque o in camicia per essere facilmente digeribili. Attenzione alle uova solo per chi ha problemi di calcoli al fegato o di colesterolo. Gruppo della CARNE del PESCE e delle UOVA

16 Gruppi alimentari 2 Gruppo del LATTE e LATTICINI: F Forniscono proteine ad elevato valore biologico, sono ricchi di calcio e vitamine del gruppo B.

17 2. Gruppo del LATTE e LATTICINI: Il calcio rafforza i denti e le ossa previene l'osteoporosi.

18 Consumare latte o yogurt è la partenza giusta per una giornata piena di energia Il latte può essere intero, parzialmente scremato o magro a seconda della quantita' di grasso che contiene I l latte non va bollito ma solo riscaldato Scegliere e associare correttamente:

19 Formaggio = latte elevato al quadrato. E ' un concentrato di sostanze nutritive ma anche di grassi e colesterolo che diventano dannosi se si esagera

20 Gruppi alimentari 3. Gruppo dei CEREALI ( pasta, pane, riso, mais, orzo, farina...) e delle PATATE forniscono carboidrati (= zuccheri) principale fonte di energia per l'organismo.

21 S Scegliere e associare correttamente: Preferire pane e pasta integrali che sono meno raffinati e quindi più ricchi di fibra alimentare utile per prevenire la stipsi e molte malattie intestinali grande nemico del colesterolo: aiuta l'intestino a funzionare bene e riduce l'assorbimento del colesterolo presente nei cibi

22 Gruppi alimentari 4. Gruppo dei LEGUMI (fagioli, ceci, lenticchie, piselli, soia...) Forniscono carboidrati complessi (amido) e proteine di discreto valore biologico. In alternativa alla carne: due volte alla settimana preferire il consumo di legumi come piatto unico abbinandovi pasta o riso (pasta e fagioli, pasta e ceci, pasta e lenticchie, riso e piselli...)

23 Gruppi alimentari 5. Gruppo dei GRASSI e degli OLI (burro, margarina, lardo, strutto, olio di oliva...) Forniscono acidi grassi saturi e insaturi, vitamine liposolubili A, D ed E.

24 Attenzione ai troppi grassi (visibili e invisibili) fanno aumentare il peso corporeo e il colesterolo nel sangue.

25 Evitare il consumo di condimenti di origine animale come panna, burro, strutto, lardo... Pref erire quelli di origine vegetale in particolare l'olio di oliva Contenere il più possibile le quantità di condimento utilizzando come riferimento il cucchiaio da minestra ( 90 calorie) adottando modalità di cottura alla griglia, alla piastra, a vapore, al cartoccio, in pentole antiaderenti Gruppo dei GRASSI e degli OLI (burro, margarina, lardo, strutto, olio di oliva...)

26 Evitare per quanto possibile la frittura, intingoli e salse; insaporire con spezie ed erbe aromatiche. Usare liberamente limone, aceto, peperoncino, salsa di pomodoro. Attenzione !

27 Gruppi alimentari 6. Gruppo di FRUTTA e VERDURA ricche in vitamina A (di colore arancio o verde scuro: carote zucca gialla, peperoni, spinaci, albicocche, melone, kaki...) forniscono pro-vitamina A (carotene), altre vitamine, sali minerali, fibra alimentare.

28 7. Gruppo di FRUTTA e VERDURA ricche in vitamina C (tutti gli agrumi, kiwi, fragole, peperoni, cavoli, cavolfiori...): Gruppi alimentari forniscono vitamina C, altre vitamine, sali minerali, fibra alimentare.

29 Scegliere e associare correttamente: FRUTTA e VERDURA Consumare in abbondanza sia la frutta che la verdura ad ogni pasto Il modo migliore per assumere le vitamine presenti nella frutta e nella verdura e' quello di mangiarle crude Per quelle che si devono cuocere preferire la cottura in poca acqua o a vapore.

30 FRUTTA e VERDURA Pentole adatte e un po' di attenzione aiutano a non disperdere vitamine e sali minerali Frutta sempre matura e nella stagione giusta. Un succo di frutta è la bevanda ideale dopo una attività sportiva, molto meglio delle bevande gassate.

31 Gruppi alimentari ALIMENTI che forniscono PROTEINE: 1°gruppo (carne,pesce, uova) 2° gruppo (latte e latticini) 4° gruppo (legumi) ALIMENTI che forniscono ENERGIA: 3° gruppo (cereali) 5° gruppo (grassi e condimenti) ALIMENTI PROTETTIVI: 6° gruppo: frutta e verdura ricche di vitamina A 7°gruppo: frutta e verdura ricche di vitamina C

32 ACQUA Altri alimenti ACQUA E' fondamentale per la digestione, l'assorbimento, la secrezione, la circolazione sanguigna e linfatica di tutti gli organi e apparati. Bere almeno 1,5 litri di acqua al giorno (pari a otto o più bicchieri al giorno)

33 L'acqua si assume anche mangiando cibi che la contengono (frutta, verdura, spremute, latte...) Mai bere, neanche d'estate, bevande o acqua ghiacciate ACQUA ACQUA

34 ALCOL Altri alimenti ALCOL L e bevande alcoliche non sono indispensabili per l'organismo. L le calorie che ne derivano vanno ad aggiungersi alle calorie in eccesso facendo aumentare il peso corporeo. N nei bambini e nei ragazzi in crescita è vivamente sconsigliato.

35 DOLCI Altri alimenti DOLCI Sono costituiti prevalentemente da zuccheri e grassi e quindi apportano molte calorie. Il loro consumo deve essere limitato per il rischio della carie e del soprappeso

36 Dopo un pasto abbondante bisognerebbe saper dire di no ad un bella fetta di torta Le merendine confezionate sono ricche di grassi; sono da preferire torte e budini fatti in casa, pane e marmellata, yogurt, frutta fresca e frullatiDOLCI

37 Lo zucchero contenuto nelle caramelle è il nemico numero uno dei denti Evitare le bevande zuccherate: si bevono più per gola o per la moda. Per la sete vera preferire sempre l'acqua. DOLCI

38 A Altri alimenti S SALE: meglio poco! Un eccessivo consumo può favorire l'insorgenza di ipertensione arteriosa. E' importante: limitare l'utilizzo di sale durante la preparazione dei cibi e non aggiungere sale ai cibi in tavola. limitare gli alimenti ad elevato contenuto di sodio come carni conservate, dadi da brodo, prodotti conservati in salamoia.... Insaporire con spezie ed aromi.

39 D Distribuzione degli alimenti nella giornata Distribuire l'assunzione del cibo in almeno tre (preferibilmente cinque) pasti durante la giornata Evitare di saltare la prima colazione o il pranzo Evitare di concentrare la maggior parte del cibo in un unico pasto.

40 Distribuzione degli alimenti nella giornata COLAZIONE Dovrebbe includere: - un alimento del gruppo dei cereali (pane, fette biscottate) - uno del gruppo della frutta - uno del gruppo dei latticini (latte, yogurt)

41 E' preferibile consumare un frutto o uno yogurt eventualmente con cereali. Distribuzione degli alimenti nella giornata SPUNTINI

42 Distribuzione degli alimenti nella giornata - Un alimento tipo pasta o riso conditi quantificando l'olio Un alimento tipo pane, patate, grissini o crackers PRANZO e CENA

43 Un alimento del gruppo carne, pesce, uova, legumi, formaggi in uno dei due pasti. PRANZO e CENA Verdura o cotta o cruda condita con poco olio in tutti i pasti. Un frutto è possibile anche ai pasti principali (consumare dopo 2-3 ore dal pasto solo nel caso in cui ci siano problemi gastro- intestinali)

44 Distribuzione dei nutrienti

45 VERO O FALSO Si può vivere senza proteine I cereali associati ai legumi sono proteine complete Le uova forniscono le migliori proteine Le carni bianche sono meno nutrienti delle carni rosse Il pesce fresco è più nutriente di quello surgelato Il pesce fa bene alla memoria I funghi sono una buona fonte di proteine vegetali

46 QUIZ Si può vivere senza proteine I cereali associati ai legumi sono proteine complete Le uova forniscono le migliori proteine Le carni bianche sono meno nutrienti delle carni rosse Il pesce fresco è più nutriente di quello surgelato Il pesce fa bene alla memoria I funghi sono una buona fonte di proteine vegetali VERO FALSO VERO FALSO

47 VERO O FALSO Il burro è meno grasso dellolio di oliva La margarina ha più calorie del burro Lolio ha meno calorie se consumato crudo Lolio doliva è più grasso dellolio di semi Le uova non fanno male al fegato Per friggere è meglio usare lolio di mais Lalbume non contiene colesterolo Lolio doliva aumenta il colesterolo La carne di maiale è più grassa della mozzarella Le fette biscottate ed i crackers aumentano il colesterolo

48 QUIZ Il burro è meno grasso dellolio di oliva La margarina ha più calorie del burro Lolio ha meno calorie se consumato crudo Lolio doliva è più grasso dellolio di semi Le uova non fanno male al fegato Per friggere è meglio usare lolio di mais Lalbume non contiene colesterolo Lolio doliva aumenta il colesterolo La carne di maiale è più grassa della mozzarella Le fette biscottate ed i crackers aumentano il colesterolo VERO FALSO VERO FALSO VERO FALSO VERO

49 QUIZ VERO o FALSO Il riso ingrassa quanto la pasta Le patate sono povere di grassi Le fette biscottate integrali hanno più calorie del pane I crackers hanno meno calorie del pane Per dimagrire è consigliabile sostituire il pane con fette biscottate o crackers senza grassi Il miele è più energetico dello zucchero I succhi di frutta senza zucchero non hanno calorie Lananas ed il pompelmo bruciano i grassi Lo zucchero grezzo è migliore di quello bianco Le bibite amare non contengono zucchero La marmellata ingrassa più del miele

50 Il riso ingrassa quanto la pastaVERO Le patate sono povere di grassi VERO Le fette biscottate integrali hanno più calorie del pane VERO I crackers hanno meno calorie del paneFALSO Per dimagrire è consigliabile sostituire il pane FALSO con fette biscottate o crackers senza grassi Il miele è più energetico dello zucchero FALSO I succhi di frutta senza zucchero non hanno calorieFALSO Lananas ed il pompelmo bruciano i grassi FALSO Lo zucchero grezzo è migliore di quello bianco FALSO Le bibite amare non contengono zucchero FALSO La marmellata ingrassa più del miele FALSO QUIZ

51 Grazie per l'attenzione


Scaricare ppt "Dr. Giovanni Troia Medico Chirurgo Specialista in Scienza dellAlimentazione Nutrizione Clinica Socio A.N.S.I.S.A. (Associazione Nazionale Specialisti Scienza."

Presentazioni simili


Annunci Google