La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

0 COSTITUZIONE DEL GRUPPO BANCO POPOLARE PRESENTAZIONE ALLE ORGANIZZAZIONI SINDACALI DELLE LINEE GUIDA DEL PROCESSO DI REALIZZAZIONE DEL GRUPPO BANCO POPOLARE.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "0 COSTITUZIONE DEL GRUPPO BANCO POPOLARE PRESENTAZIONE ALLE ORGANIZZAZIONI SINDACALI DELLE LINEE GUIDA DEL PROCESSO DI REALIZZAZIONE DEL GRUPPO BANCO POPOLARE."— Transcript della presentazione:

1 0 COSTITUZIONE DEL GRUPPO BANCO POPOLARE PRESENTAZIONE ALLE ORGANIZZAZIONI SINDACALI DELLE LINEE GUIDA DEL PROCESSO DI REALIZZAZIONE DEL GRUPPO BANCO POPOLARE Roma, 20 aprile 2007 Palazzo Altieri

2 1 Le premesse Il progetto di costituzione del Gruppo Banco Popolare è stato, da subito, oggetto di confronto sindacale. Tale confronto ha consentito di definire in modo condiviso importanti aspetti inerenti le ricadute sul Personale con la sottoscrizione a Lodi del Verbale in materia di occupazione, tutela delle professionalità, formazione, multipolarità, mobilità territoriale e validità accordi aziendali vigenti

3 2 Creazione di Valore - Occupazione - Multipolarità Sinergie da ricavo superiori alle sinergie da costi (60% - 40%) Incremento delloccupazione complessiva: risorse previste entro il risorse in più nella Rete commerciale Giovani: previste oltre assunzioni Sinergie da costo: per circa risorse da realizzare anche attraverso la riconversione e la riqualificazione professionale (anche verso la rete di sportelli) Esodi dal servizio: su base volontaria Multipolarità: distribuzione multipolare delle attività (Verona, Lodi, Novara, Bergamo, Genova, Guamo, Milano, Modena, Roma) Mobilità territoriale: nessun fenomeno di mobilità collettiva e straordinaria

4 3 Modello organizzativo del Nuovo Gruppo Holding di Gruppo priva di una autonoma rete di sportelli che accentra le funzioni di indirizzo, coordinamento e controllo delle Banche del territorio e delle Società del Gruppo. Viene bilanciata lintegrazione organizzativa sui diversi poli territoriali: - Verona: Sede della Direzione Generale Retail e delle Operations - Lodi: Sede della Direzione Generale Corporate e della Finanza - Novara: Sede delle Reti Esterne Specializzate e della Banca Diretta Società di Servizio: accentrano le funzioni di servizio e supporto delle Banche del territorio Nella Holding e nelle Società di Servizio si concentrano le maggiori opportunità di sinergie, con la necessità di riconversione e riqualificazione professionale Banche del territorio: Banche diffuse su tutto il territorio nazionale, specializzate nel presidio del mercato, radicate nei luoghi di origine, possiedono la rete di sportelli, hanno agili strutture di Sede Centrale snelle e già efficienti Negli ambiti dove sono ubicati i principali Poli di direzione e di back office sono situate anche il 42% delle filiali e circa il 50% delle risorse

5 4 Modalità di costituzione del Gruppo BANCO POPOLARE CONFIGURAZIONE AL 1° LUGLIO Conferimento da parte di BPVN e BPI rispettivamente a BPV-SGSP e BPL della rete di sportelli e delle Funzioni di Sede Centrale necessarie allo sviluppo del business: le relative risorse umane passano alle dipendenze della Banche del territorio. Conferimento da parte di BPI alla nuova BPL delle partecipazioni di: Banca Popolare di Crema, Banca Popolare di Cremona, Banca Popolare di Mantova, Banca Caripe 3Conferimento da parte di BPVN alla nuova BPV-SGSP e da parte di BPI alla nuova BPL anche delle attività da delegare alla Holding (ad esempio: Amministrazione e Bilancio, Risorse Umane, ecc.). 3Le risorse di back office di BPI, impiegate in attività di pertinenza di SGS, passeranno alle dipendenze della BPL secondo le intese già definite 3Fusione della parte rimanente di BPVN e di BPI e costituzione del BANCO POPOLARE: le relative risorse umane passano alle dipendenze di BP 3BPV-SGSP e BPL delegano alla Holding le attività che necessitano di sinergie organizzative le relative risorse umane vengono distaccate temporaneamente presso la Holding medesima.

6 5 Modalità di costituzione del Gruppo BANCO POPOLARE (segue) 3Vengono accentrate presso la Holding attività di competenza della stessa attualmente svolte presso talune Banche del territorio (ad esempio, Contabilità, Legale, ecc.): le relative risorse umane vengono distaccate temporaneamente presso la Holding 3Stabilizzato efficientemente il modello organizzativo i distacchi cessano e si attua il trasferimento dei rapporti alla Società distaccataria ALTRE OPERAZIONI PREVISTE DAL PIANO INDUSTRIALE 3Il processo di costituzione del nuovo Gruppo sarà completato con successivi accorpamenti, trasferimenti di attività e razionalizzazioni (ad esempio, incorporazione di Bipielle ICT nella SGS, aggregazioni delle attività di SGR, incorporazione di Aletti Merchant in Efibanca e riorganizzazione di questultima, ecc.) 3Per le operazioni che avranno decorrenza 1° e 1° , linformativa sarà contenuta nella lettera di apertura della procedura relativa alla costituzione del BANCO POPOLARE. Per le altre operazioni che decorreranno in periodi successivi, le informative ad hoc saranno effettuate con lavvio delle relative procedure contrattuali

7 6 Gestione delle ricadute sul Personale *Il mantenimento del rapporto di lavoro con le Banche del territorio per il personale interessato da distacco temporaneo presso la Holding o presso altre Società del Gruppo. Ciò agevola le riconversioni e riqualificazioni professionali ed è coerente con la minimizzazione della mobilità territoriale *Si evita un appesantimento della Holding consentendo il corretto dimensionamento della stessa nel corso del Piano Industriale *Su risorse di sede o di back office di tutto il Gruppo, circa saranno distaccate, le altre sono immediatamente alle dipendenze delle società del Gruppo *Coerentemente alle intese definite e alla natura del distacco si intende procedere sulla base delle seguenti linee guida: - il distacco avrà una durata di 18 mesi, al termine del quale saranno attuati i passaggi dei rapporti alle dipendenze della distaccataria - anche durante il periodo di 18 mesi potrà operare linterruzione del distacco - possibilità di prorogare il distacco per un ulteriore periodo massimo di 24 mesi previa verifica dellinteresse congiunto della Società distaccante e della distaccataria

8 7 Gestione delle ricadute sul Personale (segue) Il periodo di transizione organizzativa sarà seguito attraverso un sistema di regole concordate con le Organizzazioni Sindacali nellAccordo di fusione prevedendo, in particolare, informative e confronto su: - stato di avanzamento dei processi - adesioni alle forme volontarie di incentivazione allesodo - la tutela delle risorse umane, lutilizzazione delle professionalità esistenti, la ricerca del consenso e la condivisione degli interessati, laccoglimento di domande volontarie di ricollocazione o di trasferimento In particolare, si ritiene opportuno individuare regole condivise per gestire i passaggi di risorse fra le società del Gruppo Ai lavoratori che passeranno alle dipendenze della Holding, della BPL e della BPV-SGSP continueranno ad applicarsi i contratti e i trattamenti aziendali vigenti presso le Aziende di provenienza, sino alla stipula di nuovi accordi sostitutivi dei precedenti. I lavoratori rimarranno nei sistemi previdenziali e assistenziali di provenienza, mantenendo inalterate le relative prerogative


Scaricare ppt "0 COSTITUZIONE DEL GRUPPO BANCO POPOLARE PRESENTAZIONE ALLE ORGANIZZAZIONI SINDACALI DELLE LINEE GUIDA DEL PROCESSO DI REALIZZAZIONE DEL GRUPPO BANCO POPOLARE."

Presentazioni simili


Annunci Google