La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

I parassiti metazoi patogeni per la specie umana.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "I parassiti metazoi patogeni per la specie umana."— Transcript della presentazione:

1 I parassiti metazoi patogeni per la specie umana

2 CESTODI Vermi nastriformi (tapeworm) segmentati (proglottidi) ermafroditi Parassiti eteroxeni ELMINTI

3 Scolice (segmento cefalico) Collo Proglottidi

4 Le teniasi Infestazioni intestinali da vermi adulti causate dai generi: Tenia Hymenolepsis Dyphillobothrium Infestazioni organi e parenchimi profondi da forme larvali rappresentate da: Cistocercosi e cenurosi (forme larvali di alcune specie di tenie) Sparganosi (forme larvali di Dyphillobothrium) Idatidosi (forme larvali di Echinococco)

5 Ingestione carne Le uova o le proglottidi emesse con le feci rimangono nellambiente esterno Il bovino (T.saginata) o il maiale (T. solium) si infettano mediante ingestione di vegetazione contaminata Le oncosfere penetrano a livello intestinale e attraverso la circolazione, arrivano a i muscoli muscolo Taenia solium e Tenia saginata

6 Taenia solium (maiale) 2-3 metri proglottidi Tenia saginata (bovino) 4-10 metri proglottidi La loro presenza non è associata in genere a disturbi nellospite. Linfestazione è quasi sempre asintomatica e si manifesta solo con lemissione occasionale di proglottidi che, peraltro, può essere, di per sé, responsabile di disturbi psicosomatici. Saltuariamente sono presenti vaghi disturbi dispeptici e addominalgie.

7 Uovo di Taenia spp.

8 AB Proglottidi gravide di T. saginata (A) e T. solium (B) (presenza delle branchie larvali più numerose in A).

9 Le teniasi Infestazioni intestinali da vermi adulti causate dai generi: Tenia Hymenolepsis Dyphillobothrium Infestazioni organi e parenchimi profondi da forme larvali rappresentate da: Cistocercosi e cenurosi (forme larvali di alcune specie di tenie) Sparganosi (forme larvali di Dyphillobothrium) Idatidosi (forme larvali di Echinococco)

10 Cistocercosi e cenurosi (forme larvali di alcune specie di tenie) Cistocercosi (ingestione accidentale da uova di tenia solium) Muscolatura liscia e sistema nervoso. La fase iniziale è generalmente asintomatica. La localizzazione cerebrale esordisce con crisi convulsive. Cenurosi (infezione di forme larvali di tenia multiceps) tipicamente cerebrale, oculare e sottocutanea.

11 Le teniasi Infestazioni intestinali da vermi adulti causate dai generi: Tenia Hymenolepsis Dyphillobothrium Infestazioni organi e parenchimi profondi da forme larvali rappresentate da: Cistocercosi e cenurosi (forme larvali di alcune specie di tenie) Sparganosi (forme larvali di Dyphillobothrium) Idatidosi (forme larvali di Echinococco)

12 Hymenolepis nana Ciclo vitale Nessun ospite intermedio

13 Forme adulte di Hymenolepis nana 40 mm proglottidi Normalmente asintomatica. Linfestazione massiva, può essere responsabile di turbe dispeptiche, dolore addominale e diarrea. Occasionalmente: manifestazioni sistemiche, cefalea ed anche crisi epilettiche, dovute alla produzione ed immissione in circolo di sostanze tossiche.

14 Uovo di Hymenolepis nana La membrana ha due poli, dai quali si dipartono 4-8 filamenti polari

15 Hymenolepis diminuta Ciclo vitale Parassita di roditori. Richiede un insetto come ospite intermedio. Le uova vengono ingerite da un artropode. I roditori (ma occasionalmente, anche luomo 1 ) si infettano per ingestione dellinsetto. 1 Ingestione di insetti presenti nei cerali precotti

16 Uovo di Hymenolepis diminutaUovo di Hymenolepis nana

17 Le teniasi Infestazioni intestinali da vermi adulti causate dai generi: Tenia Hymenolepsis Dyphillobothrium Infestazioni organi e parenchimi profondi da forme larvali rappresentate da: Cistocercosi e cenurosi (forme larvali di alcune specie di tenie) Sparganosi (forme larvali di Dyphillobothrium) Idatidosi (forme larvali di Echinococco)

18 Proglottidi di Diphyllobothrium latum Verme adulto: 3-10 metri, proglottidi:

19 Diphyllobothrium latum Ciclo vitale (2 ospiti intermedi) Non proglottidi, ma uova nel lume intestinale

20 Uovo di Diphyllobothrium latum Infestazione generalmente asintomatica; occasionalmente: astenia, addominalgie, costipazione, diarrea e bulimia.

21 Le teniasi Infestazioni intestinali da vermi adulti causate dai generi: Tenia Hymenolepsis Dyphillobothrium Infestazioni organi e parenchimi profondi da forme larvali rappresentate da: Cistocercosi e cenurosi (forme larvali di alcune specie di tenie) Sparganosi (forme larvali di Dyphillobothrium) Idatidosi (forme larvali di Echinococco)

22 Idatidosi O. definitivo

23 Cisti idatidea ( * ) cerebrale Cisti idatidea Sezione istologica – E & E Aspetti di Cisti idatidea di Echinococcus granulosus La parete è costituita: strato fibroso esterno (ospite) strato intermedio (parassita) e uno strato interno -germinativo (parassita) dal quale originano le cellule figlie 13 cm

24 Echinococcus granulosus: protoscolici (sabbia idatidea) nel liquido di una cisti (al microscopio).


Scaricare ppt "I parassiti metazoi patogeni per la specie umana."

Presentazioni simili


Annunci Google