La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Sergio bocchini Come presentare e raccontare la Bibbia in classe a cura di Sergio Bocchini.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Sergio bocchini Come presentare e raccontare la Bibbia in classe a cura di Sergio Bocchini."— Transcript della presentazione:

1 sergio bocchini Come presentare e raccontare la Bibbia in classe a cura di Sergio Bocchini

2 sergio bocchini Presentare la Bibbia in classe, soprattutto raccontarla, non è facile. E necessaria una buona preparazione che, ovviamente, non si improvvisa ma si può apprendere.

3 sergio bocchini 1. Capacità di ascolto 2. Star bene in classe 3. Il contesto, la cornice, le modalità 4. La conoscenza degli obiettivi e delle finalità educative 5. La narrazione 6. La scelta dei ganci-agganci 7. La valutazione Sette regole didattiche per raccontare la Bibbia (ma non solo)

4 sergio bocchini Ascoltare (insieme al fare) è una delle virtù più importanti nella tradizione ebraico- cristiana. Shemah (ascolta!) è il principale precetto ebraico. Occorre saper ascoltare molto prima di parlare. Solo chi avrà ascoltato attentamente il libro della Bibbia (ruminato dicevano i Padri della Chiesa) saprà raccontarlo in modo adeguato. 1. Capacità di ascolto

5 sergio bocchini Insegnare è un lavoro delicato e importante, che richiede responsabilità, ma soprattutto gioia nello stare con i ragazzi. Senza questa pre-condizione qualsiasi tecnica didattica (che certamente si può e si deve apprendere) non sarà efficace. 2. Star bene in classe

6 sergio bocchini Essere attenti al contesto emotivo e dare importanza alla cornice in cui si opera sono aspetti tuttaltro che secondari. Alle volte è importante non fare la solita lezione frontale, oppure cambiare la disposizione dei posti in classe, responsabilizzando i ragazzi e cercando di mettere tutti a proprio agio, scegliendo ambienti luminosi e spaziosi, così da ambientare la narrazione in modo divertente e simpatico Il contesto, la cornice, le modalità

7 sergio bocchini Avere bene in testa dove si vuole arrivare è la prima condizione di qualsiasi attività didattica. Meglio porsi piccoli obiettivi anziché grandi traguardi, difficili da raggiungere e quindi frustranti (per linsegnante) e stufanti per i ragazzi. 4. La conoscenza degli obiettivi e delle finalità educative

8 sergio bocchini Saper narrare – e questo vale in modo particolare per la Bibbia – vuol dire saper coinvolgere emotivamente gli alunni, aiutandoli a scoprire il mondo essenziale dellinvisibile e quindi favorire la loro crescita interiore. Nel narrare è importante saper valutare i tempi e i modi, curare lambientazione, e il contesto generale in cui si opera. 5. La narrazione/1

9 sergio bocchini Conta molto come si raccontano le storie (con verbi al presente), curando lintonazione della voce, ambientando il racconto nel contesto storico e geografico, magari ricorrendo a delle immagini proiettate sul muro o utilizzando la LIM (Lavagna Interattiva Multimediale) per sottolineare un luogo ed evidenziare alcuni aspetti letterari … Indubbiamente tutti mezzi efficaci per attirare lattenzione e coinvolgere emotivamente gli ascoltatori. 5. La narrazione/2

10 sergio bocchini Per ganci-agganci sintende tutto ciò che può essere utile dal punto di vista didattico per attirare lattenzione degli alunni e aiutarli ad entrare nel contesto storico, geografico e culturale del brano della Bibbia che si sta narrando. Per es. utilizzando unimmagine della storia dellarte, un simbolo, una foto, o attraverso la tecnica del braimstorming e altre attività didattiche. 6. La scelta dei ganci-agganci

11 sergio bocchini Più che inventarsi chissà quali verifiche, è importante creare prima di tutto un clima amichevole e costruttivo, in cui lIRC sia vissuto dagli alunni come un momento di studio, ma anche di crescita interiore e soprattutto di libertà. E questa la miglior valutazione. 7. La valutazione

12 sergio bocchini FINE


Scaricare ppt "Sergio bocchini Come presentare e raccontare la Bibbia in classe a cura di Sergio Bocchini."

Presentazioni simili


Annunci Google